Archivi tag: Alessandro Mahmoud

SANREMO CANTA NAPOLI: SANREMO 2016 PAGELLE TERZA SERATA

La serata delle cover mi risulta sempre un po’ noiosa. Non che non apprezzi la serata in se, ma per me Sanremo è e rimane la gara. Ok qualche ospite….ma addirittura una serata istituzionalizzata per le cover mi sembra un po’ una forzatura. (Lo so, sono polemico quando si tratta di sacralità di Sanremo.) Detto ciò vediamo un po insieme cosa è successo.

Regina indiscussa della serata ai miei occhi è stata Virginia Raffaele (voto 10) assolutamente irresistibile nei panni di Donatella Versace. Una gag dopo l’altra presentate con squisita classe comica. Non vedo l’ora di vedere un suo show. Se prima la stimavo, dopo questo festival voglio diventare una groupie lanciandole magari, invece di reggiseni, avanzi di pelle come uanDonatella Versace qualunque!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ma ovviamente insieme alla Versace c’erano altri co-conduttori: un gongolante-da-ascolti-da-record Carlo Conti (voto 7) che si conferma essere l’uomo d’oro di Rai 1, Madalina Ghanea (voto 6) finalmente scioltasi e in versione sexy e parlante. Ma forse un po’ vuoi tempo massimo. E poi c’era lui: Gabriel Garko (voto 7) che ormai si trova perfettamente a suo agio nel ruolo dell’incapace e che sfodera una inaspettata vena autoironica al Dopo Festival (voto 8) ridendo di se stesso con una Gialappa’s Band (voto 8) finalmente tornata in splendida forma e un Nicola Savino (voto 8)  ormai in pieno possesso del suo ruolo televisivo. Rimanendo sempre sul tema Garko (non so se si è capito che mi sta intrattenendo tanto…) non possiamo non menzionare Nicole Orlando (Voto 8)  e il suo voler a tutti i costi sottolineare che “alla mamma non gli piace tanto Garko”. Favolosa.

Schermata 2016-02-12 alle 11.23.28

Superospiti italiani sono stati i Pooh (voto 7). OK, voi lo sapete quello che penso i merito a questi  benedetti superopsiti italiani (vedere puntate precedenti) ma devo dire che in una serata come quella delle cover in cui si celebra la musica italiana avere i Pooh  (reunion con Riccardo Fogli compreso) che fanno i loro ultimi giri per poi congedarsi definitamente come gruppo…non mi è sembrata una cosa completamente fuori luogo anche perché non hanno presentato nessuno brano tratto “dal loro ultimo album”. Va anche detto che I cinque eterni ragazzi in età da pensione  hanno inaspettatamente abbracciato in modo molto vistoso il messaggio di #SanremoArcobaleno sfoggiando nastri rainbow ovunque. Veramente inaspettato e per questo ancor più gradito. Detto ciò, io continuo a dire NO AI SUPEROPSITI ITALIANI.

Altri ospiti gli Hoizer che all’una meno venti hanno cantato Take Me To Church per poi essere congedati in modo più che frettoloso. Io voglio fare Coming Out qui: a me di sta canzone non frega nulla. La trovo angosciante. Ok, sfogo finito. Torniamo alla leggerezza.

Ma passiamo alla gara dei giovani e in particolare con Il MieleGate

miele gate

Il tutto inizia dalla sfida Miele VS Francesco Gabbiani.

Miele – Mentre ti Parlo: intensa. Bella. Mi ha sorpreso. Voto: 9

Francesco Gabbani – Amen: allegra, radiofonica, piacevole.  Voto: 8

Passa il turno Miele

terza serata giovani 1

Tutto sembra scorrere liscio come una qualsiasi vittoria di uno scontro diretto fino a quando a metà serata Carlo Conti ci informa che il voto della stampa è stato annullato e riconteggiato….per poi far risultare vincitore Francesco Gabbani. Io son contento uguale poiché entrambi meritavano, Ma apriti cielo, non è Sanremo se non c’è un caso di caos da votazioni. Conti dal canto suo dichiara che farà comunque cantare Miele durante la quarta serata come premio di consolazione mentre la cantante e il suo discografico (giustamente?) chiedono un reintegro nella gara. Oggi scopriremo se per Miele sarà una dolce sorpresa o no. (Mamma mia…le mia battute ultimamente neanche a Colorado le userebbero, n.d.r)

Seconda sfida tra Michael Leonardi Vs (quel gran pezzo di bono di) Mahmood

Michael Leonardi- Rinascerai: talmente over the top da essere veramente imbarazzante. voto: 3

Mahmood- Dimentica: lui mi piace dai tempi di X factor e in passato ha anche fatto belle canzoni. Questa però è un po’ debole. Sicuramente ha risvegliato gli ormoni della nazione . Voto: 6

Schermata 2016-02-12 alle 11.19.09

Vince Mamhood. diciamo che non era proprio un’impresa difficile…poteva tranquillamente evitare il look Samurai quindi  ;)

E ora il momento del Cover:

Noemi – Dedicato:  più energica che nel cantare la sua stessa canzone. Voto: 7 e 1/2

Dear Jack – Un bacio a mezzanotte: una brutta copia di un programma di Paolo Limiti. Voto: 4

Zero Assoluto – Goldrake: massacrati dal web. Io ho amato…. Voto: 7

Giovanni Caccamo e Deborah Iurato – Amore senza fine: l’inutilità fatta performance. voto: 5

Vince il turno (giustamente) Noemi

Secondo round:

Patty Pravo feat Frank De Palma- Tutt’al più: un mito che celebra, giustamente, se stessa nella serata in cui si celebra la grande musica italiana. Voto: 8

Alessio Bernabei & Benji e Fede – A mano a mano: che dio benedica la gioventù e tutti gli ormoni che ne consegue. Ma è un netto no musicale da parte mia. voto: 4

Dolcenera- Amore Disperato: na sfrociata pazzesca. La sua bacchetta magica rainbow ha trasformato in gay anche te che leggi questo. voto: 8

Clementino – Don Raffè: non commento. Voto: 4

.E passa il turno… Clementino (!)

Terzo blocco:

Elio e Le Storie Tese- Quinto Ripensamento: a sto giro non proprio convincenti. voto: 6

Arisa- Cuore: ci ha messo il…cuore (ehm lo so..). Voto: 7 e 1/2

Rocco Hunt  – Tu vuò fa l’americano : sembra simpatico. Ma io propio non riesco a farmelo arrivare. voto: 5

Francesca Michelin- Il mio canto libero: brava ed emozionante. voto: 8

vince Rocco Hunt. bah… io non riconosco più questo mondo.

Quarto blocco:

Neffa- O Sarracino: perché?! voto: 4

Valerio Scanu – Io vivrò senza te: bravo come al solito. voto: 7

Irene Fornaciari – Se perdo anche te: non ce la posso fare! Oggi sembra vestita da studentessa fuori corso che ha come icona di stile Chiara Gagliazzo. Non ce la posso fare. Voto: 5 

Bluvertigo – La lontananza: Non vedo l’ora di sentire Morgan ribadire il concetto che non è vero che lui è senza voce, ma siamo noi a non capire l’arte! Voto: 4

Vince a mani basse Valerio Scanu.

Quinto e ultimo (sia lodato il signore) blocco:

Lorenzo Fragola – La donna Cannone: finalmente degno della sua vittoria ad X Factor. voto: 8

Enrico Ruggeri – La canzuncella:  amo Ruggeri e lo trovo incredibilmente sexy. Ma no, non n’altra canzone napoletana. Mi spiace, per me è no. voto: 4

Annalisa – America: finalmente il palco in fiamme grazie a una delle più belle voci italiane e una colonna portante della musica italiana. Fantastica. Voto: 9

Stadio – La sera dei miracoli: un omaggio come si deve ad un grande.  voto: 8

Vincono il turno (e tutta la serata) Gli Stadio con Scanu secondo. Vittoria a mio avviso ingiusta e un po’ forzata. Ma si sa, quando si tratta di buonismo siamo tutti i numeri uno.

Ora, cosa abbiamo imparato da questa serata? Personalmente mi aspettavo di vedere loro da un memento all’altro apparire come superopsiti

foto-pupo-e-gloriana

Perché più che Sanremo mi sembrava il Festival Di Napoli!

Comunque, voto alla terza serata: 6 e 1/2

Per oggi niente sondaggio. anche perché….che votamo? neanche a dire i giovani poiché quanti ne devo inserire quattro o cinque? bah. E’ tutto una bellissima baracconata.

A stasera su twitter.

Love & Peace.

X FACTOR 6: LE CANZONI DEL QUINTO LIVE SHOW con commento.

Quinto appuntamento con i Live Show e secondo appuntamento con Hell Factor dove altri due concorrenti perderanno l’opportunità di vincere la sesta edizione italiana del talent frmato Simon Cowell.

La settimana scorsa c’è stato un piccolo shock con l’eliminazione de Le Donatella che erano senza dubbio tra le favorite di questa edizione, a dimostrare anche il sondaggio (potete ancora votare cliccando qui) che le vedeva sempre seconde…anche questa settimana.

Anzi, le Donatella sono state le uniche che durante le settimana hanno messo in discussione la leadership di Chiara. Io continuo a dire che i problemi riscontrati con i voti devo essere presi in considerazione.. anzi… posso denunciare tutti ?! ;)

Differente la situazione per Romina che, nonostante i giudizi postivi, sembra ovvio essere stata vittima di una visione sbagliata di Morgan. E ne ha pagato le conseguenze.

Ma cosa succederà questa settimana? Scopriamolo insieme…

UNDER UOMINI – SIMONA VENTURA-
DavideCan’t say no (Conor Maynard)
DanieleSkyfall (Adele)

OH UH UH… Alla Ventura piace il Rischio con la R maiuscola… Ottime, ma difficili scelte!

UNDER DONNE – ELIO-

CixiHai delle isole negli occhi (Tiziano Ferro)
NiceStarlight (Muse)
YendryThigtrope (Janelle Monae)

Commento: Elio è l’unico ad avere tutte e tre i suoi concorrenti. Non so quanto sarà in grado di farlo anche la settimana prossima. Le canzoni scelte non regalano nulla di nuovo alle loro future interpreti.

OVER – MORGAN-
IcsIo Odio (Bluvertigo)
ChiaraI was made for loving you (Kiss)

Dopo l’esclusione di Romina, Morgan regala ai suoi due superstiti degli sperimenti che, sulla carta, sembrano essere vincenti. Grande fiducia ad Ics a cui Morgan assegna un brano del suo gruppo, i Bluvertigo.

GRUPPI . ARISA-
 – 
Enjoy the silence (Depeche Mode)

Orfana delle Donatella (che questa settimana avrebbero dovuto cantare la geniale Pop Porno e pare che questo comunque avvenga durante Xtra Factor), Arisa assegna uno dei brani più popoare dei Depeche Mode ai due fratelli… OTTIMA scelta. Speriamo che basti per permettere ad Arisa di presentare almeno un inedito la settima prossima.

E voi ci sarete? Vi attendo su twitter giovedì sera per commentare insieme!

www.twitter.com/discoigor

X FACTOR 6. TERZO LIVE SHOW: PAGELLE, SONDAGGIO E RESOCONTO SCANZONATO.

01 novembre 2012. Terzo appuntamento con i live  show di X Factor 6.

Cosa sarà successo? Se non lo avete visto, non ve lo ricordate, volte riviverlo, non avete sky, non avete niente mi meglio da fare…. Vi faccio il mio solito bel riassuntino! Pronti? Via!

Piccola promessa: a casa di Michela, dove noi ci riuniamo per vederlo insieme, era anche in atto l’assaggio di due mie ricette che a mio avviso necessitano di essere migliorate, una nel sapore e una nell’aspetto. Che c’entra direte voi? Nulla… così tanto per fare due chiacchere…

Alessandro Cattalan, vestito anche oggi da bravo presentatore, introduce i giudici che a questo giro entrano dalla parte del pubblico poiché il palco è già pronto ad ospitare gli Scissor Sister che cantano Only The Horses.

L’ormonometro parte a palla poiché da sempre, tra i veri oggetti del mio desiderio c’è il cantante. Non lo trovate anche voi sconvolgentemente arrapante? (scusate…è l’ormone che parla, non io).

Detto ciò -e sottolineato la quasi inutilità sul paco del resto della band compresa Anna che tanto ce piace- ho notato con sommo rammarico che Cattalan non ha dato minimamente spazio a loro e frettolosamente lo ha mandati via… non accennando neanche al fatto che dopo la promozione di questo album gli Scissor Sisters, come band, si prenderanno una pausa. Troppa fretta per assicurarsi più bimbiminkieski momenti con gli One Direstion… Per una volta mi sento di dover dare le botte sulle manine del bravo presentatore. Cattivo Cattalan! Cattivo!

Introduzione del tema della serata: le grandi band. Ovviamente anche questo poteva essere stato fatto prima di presentare gli Scissor Sisters. C’è un video in cui vengono raccontate le più grandi band di sempre…peccato che poi molte canzoni scelte non saranno di queste band menzionate. Mah… mica li sto capendo a questo giro questi autori…e poi…grandi band per  la serata a tema con gli One Directon?! So benissimo di tutti i record che stanno stabilendo, ma…boh…comunque, andiamo avanti.

– RICORDO CHE PER VEDERE LE PERFORMANCES BASTA CLICCARE SUL NOME DELLE CANZONI –

Prima manche. Inizia  Chiara Galiazzo  che canta I want to hold your hand nella versione degli Sparks.

Sempre perfetta e vocalmente impeccabile. Sarà forse la scelta di un arrangiamento troppo Las Vegas, ma a questo giro Chiara non mi ha emozionato e. per quanto mi riguarda, sono già nella fase in cui attendo un suo inedito per capire se ha o meno un futuro nel mio iTunes. L’effetto stupore un po’ è svanito.

Simona: Sei Bravissima! Morgan, ti do i soldi – 100 euro – se mi fai cantare Chiara in italiano”. Replica: “Non mi bastano”. Controreplica: “Canterebbe Il pulcino Pio da Dio”. E Morgan: “La prossima puntata… o Il ballo del qua qua“.

Elio: MI sembrava di essere a Las Vegas.

Arisa: Sembra che hai autotune nella gola. Fai un genere che non esiste e che potrebbe far nascere un mercato in Italia.

Morgan: mi sono sentito di aver trascurato Chiara. Tu non hai bisogno di sovrastrutture. Quello che canti tu, come lo canti tu, è perfetto.

Voto: 8

Voto gruppo d’ascolto: 8 1/2

E’ il turno di Daniele Coletta in Tutti i miei sbagli:

Del mio poco convincimento e coinvolgimento in quello che è il “progetto Daniele” ne ho parlato già dai tempi dei provini. Anche questa volta non riesce e rendere giustizia a una delle canzoni più belle che siano uscite nel panorama italiano degli ultimi 20 anni. Daniele non “vive” la canzone che per risultare sublime deve essere sporcata da un’interpretazione vissuta. Il suo è un modo troppo statico e troppo accademico di stare sul palco, nonostante il suo look da finto alternativo rockettaro. Tutti i nodi vengono al pettine. Il look poi era a dir poco agghiacciante (Rocco Tanica lo definirà Nostradamus)

Elio: Trovo che tu sia sempre poco a tuo agio sul palco.

Arisa: Devo dire che hai sempre la stessa espressione, non mi sorprendi mai.

Morgan: tu sei perfetto in tutto….ma risulti “finto”. Sei il più bravo di tutti. Concentrati sul testo e basta!.

Simona: A me sei arrivato molto. Hai dedicato questo pezzo a tuo padre. Forse per un bravo che ancora non hai mai ricevuto. Tuo padre deve essere orgogliosissimo di te come cantante.  (Forse qui SuperSimo calca un po’ troppo la mano sull’effetto “caso umano”)

Voto: 4

Voto GA: 6 ½

Tra i momenti più attesi tra i twitterini: l’esibizione dei Frères Chaos (detti anche fratelli agonia etc etc etc) in Little talks,

La settimana scorsa avevo detto che iniziavano a piacermi per via delle loro innegabile unicità. Questa settimana, forse complice la paura di rifinire a rischio eliminazione, vengono snaturati e banalizzati sia dalla scelta di una canzone (brutta) da classifica, sia per il loro nuovo modo di interagire tra di loro sul palco. Così come sono messi attualmente, per quanto mi riguarda, hanno fatto il loro corso.

Morgan: Arisa rappresenta la modernità facendo scelte (azzeccate ndr) che io non avrei fatto. Loro sono molto bravi e hanno un’anima musicale pop-dark che vuol dire avere classe e gusto. Siete molto seri ed è bello.

Simona: Arisa sceglie una canzone gigiona in classifica, ma va bene così. Se uno va in ballottaggio, deve cambiare registro e lo avete fatto. Bravi.

Elio: ho apprezzato la scelta del pezzo. Confermo che il vostro punto di forza non è il canto, ma  il vostro essere a proprio agio sul palco. Siete interessanti.

Arisa: avete un’espressività che paga più di mille acuti.

Voto: 5

Voto GA: 6

Si passa alla prima delle under donne di Elio, Nice in L’eternità:

Che a me lei non faccia simpatia è cosa nota. Ma per onestà intellettiva devo ammettere che quest’interpretazione è stata a dir poco magistrale, coinvolgente e impeccabile. Non me l’aspettavo.

Arisa: credo che il percorso che ti stiano cucendo addosso sia molto giusto. Ma ci vorrebbero altre basi e con note messe in altri posti.

Morgan: Nice, come Daniele, non ha capito il pezzo che cantava.

Simona: voglio spezzare un braccio (!!!) a favore di Nice.Comunque ti preferibo nella versione rock della settimana scorsa.

Elio: E’ normale che una ragazza di neanche 20 anni trovi questo pezzo orribile (si riferisce al fatto che Nice non avesse apprezzato la canzone consegnatole), ma trovo meravigliosa la sua sofferenza. E la trovo fantastica. Ho avuto i brividi…e non mi vengono molto spesso.

Voto: 8 1/2

Voto GA: 7

Accendiamo l’ormonometro: è tornato il megabono Alessandro Mahmoud che canta per Name a number (ok, il nome lo sappiamo…possiamo avere il numero ora?):

Talmente bono da sbattere la testa al muro. Ha una voce calda e una presenza scenica niente male. La teenager che è in me urla impazzita.

Elio: sei stato doppiamente bravo

Arisa: io avrei fatto qualcosa che avesse fatto vedere meglio i colori della tua voce perché sei bravissimo.

Morgan. Scelta fantastica e perfetta per te.

Simona: Prendiamo tutto e portiamo a casa. Sei stato bravissimo

Voro: 10 (a prescindere. Oggettività meno zero)

Voto GA: 7 ½

Ultimo della prima manche è Ics in 21st Century Skizoid Man

.

Se questo è la sua intenzione di futuro discografico posso tranquillamente farne a meno. Orribile.

Simona: Ics fa categoria a parte, fa un genere musicale che non c’era mai stato ad X Factor e dobbiamo ringraziare Morgan. Non ho capito molto del brano, ma bravo.

Elio: personalmente credo sia una delle più belle performance fatte ad X Factor. Tu sei coraggioso perché prendi rischi e questi rischi pagano.

Arisa: performance molto suggestiva, ma io ti preferivo in una veste più “ballereccia”…

Morgan: oggi l’hip pop è contaminazione. Ics già prima faceva musica crossover e questo brano è il migliore del genere.

Voto: 3

Vito GA: 7 ½

A risultare il meno votato è Alessandro. Simona Ventura visibilmente irritata (strano…).

E’ il momento tanto atteso e agognato per milioni di brufolose (mi hanno rimproverato su twitter per averle chiamate bimbeminkia. Brufolose va bene??) in preda agli isterismi dei loro ormoni (parlo io…). L’ormonometro raggiunge picchi mai raggiunti nonostante io non lo abbia attivato. Signori e signore è arrivato il momento di Niall, Zayn, Liam, Harry e Louis, ovvero i One Direction in Live while we’re young (che ha un inizio “leggermente” familiare…) *inserire qui urla isteriche*.

Non voglio essere polemico, anche perché un paio di pezzi degli 1D (come parlo ggGGiovane…) non mi dispiacciono…ma ai tempi miei (fa molto zia vecchia e acida, lo so..) c’erano I Duran Duran e poi I Take That. Insomma… l’ormone impazzito era giustificato. Si muovevano, erano maschi, ammiccavano…. Ma questi? Il massimo che fanno sul palco è questo.

Forse hanno portato le loro bamboline invece di quelli veri? Mah… comunque, a ciascuno il suo idolo!

La cosa preoccupante è scoprire che la Ventura li ama… (o è solo uno stratagemma per avere le simpatie della miriade di brufolose bimbeminkia???!!!).

Nella seconda manche Cixi propone Sing it back,

Nonostante una bella performance e l’aggiunta dei tacchi, il compito di Cixi è abbastanza infelice, infatti le è capitato uno dei miei brani preferiti. Una di quelle canzoni che hanno segnato la mia vita e quindi difficilmente apprezzabili quando cantata da altri.

Arisa: Questa è la Cixi che conosco e quella che voglio vedere. Scenografia grintosa e sexy

Morgan: Cixi ha fatto un salto dai 16 ai 40 anni. Ma va bene cosi.

Simona: Porti benissimo i tacchi, brava. Sono piacevolmente sorpresa

Elio: Brava Cixi. Hai tanta voglia di imparare e impari. Brava

Voto: 7

Voto GA:  7  1/2

Arriva il momento di Romina Falconi. La mia amata Romina Falconi che oggi canta Rio dei Duran Duran.

Non so da dove iniziare, anche perché non vorrei iniziare. Romina aveva espresso in settimana la sua perplessità sulla scelta di questo brano e reclamava un attimo di “normalità”. E forse Morgan doveva darle ascolto invece di forzare troppo l’acceleratore in un processo di rinnovamento e reinvenzione di una cantante. Romina reclama, in modo molto ironico, la sua femminilità un po’ sacrificata “sono portatrice di vagina”.

L’esibizione è partita malissimo per poi riprendere da metà. Ma non era sufficiente. Il look da Lady Gaga  denoatri è abbastanza azzeccato ma troppo forzato. Io farei un passo indietro o si rischia di far perdere un’altra occasione a una cantante che da anni ci prova e immeritatamente non ci riesce.

Simona: Spero vivamente che Morgan ti dia pezzi più adatti alla tua voce. Le parti alte molto belle. Ti abbraccio e ti voglio bene.

Elio: Il tuo mentore ti ha messo in difficoltà insormontabile. Le note nella prima parte erano fuori tuo range. Se è vero che non è bello che è bello ma è bello ciò che piace, per me era brutto.

Arisa: Questa Romina ha spaccato!

Morgan: Secondo me se stata bravissima

Voto: 6 (per la stima e la fiducia)

Voto: 6 ½

Alessandro Cattelan: “Romina, sei portatrice di vagina, non mi avvicino!” L O L

Arriva il momento della mia nuova ossessione pop: le Donatella che oggi si esibiscono in Rocket,

Perfettamente pop. Le uniche rivendibili a livello internazionale. Arisa ci ha visto lungo e sta facendo di loro un gioiellino. Completamente ossessionato.

Morgan: le Donatella sono da un punto di vista discografico un bel bocconcino.

Simona: sono due animali da palcoscenico, vocalmente non sono il massimo, ma va bene così.

Elio: Arisa fa un ottimo uso di voi due. Ci sono messe in scena molto suggestive. Mi sembra che il vostro percorso sia in stile Bananarama.

Arsa: Morgan ha detto che siete stupefacenti…e di Morgan ci fidiamo.

Voto: 10

Voto GA: 6

Passiamo ora a Yendry Fiorentino in Don’t speak,

Senza infamia e senza lode. Canzone paracula.

Arisa: Mi hai dato buone sensazioni. Brava.

Morgan: ti ho trovato la quinta essenza dell’eleganza vocale. E, anche se il paragone non regge, mi ha ricordato Etta James. (forse io sono sordo).

Simona: Sei elegante e raffinata e il pezzo era giustissimo per te.

Elio: Yendry è una cantata interessante perché ha una pasta di voce che non si sente qui in Italia.

Voto: 6

Voto GA: 6 ½

Ultimo Davide “er caldaia” Merlini  in Vieni da me.

Io ho trovato questa esibizione meravigliosamente sorprendente. La sua voce e la sua estensione vocale ogni volta riescono a sorprendermi. A questo giro a spiccare è stata la sua bravura. Molto bene!

Elio: la canzone era perfetta per il tuo stile.

Arisa: hai una voce veramente, veramente, veramente interessante e che ti entra nel cuore.

Morgan: A me piaci tantissimo. Eri perfetto per gli One Direction. Hai una gran muscolatura vocale. Il signore ti ha fornito un organo molto sviluppato (doppi sensi???!!!).

Simona: Sei stato bravissimo.

Voto: 9

Voto GA : 7

La meno televotata, non a sorpresa, è Romina, che rischia di uscire.

Io in questo momento sto vivendo un conflitto d’interessi altissimo. Ragionare con il cuore o con l’ormone? SE da una parte ho Romina che stimo e appoggio sin dall’inizio dall’altra ho Alessandro che non solo mi piace fisicamente ma anche vocalmente.

Tra tutti solo uno scontro Romina Vs Donatella avrebbe potuto portarmi uno sconvolgimento interiore peggiore.

Consapevole che Alessandro è talmente tanta roba che non è matematicamente possibile che possa fermarsi qui, il mio ago della bilancia pende per Romina.

Il dettaglio dell’ultimo scontro: Alessandro in Master blaster, Romina in Bohemian rhapsody. A cappella: Alessandro in Come il sole all’improvviso e Romina in un classico spagnolo.

Che sia ingiusto di vedere entrambi al ballottaggio è ovvio per tutti. I giudici così votano:

Simona Ventura elimina Romina, Morgan indica Alessandro, Elio nomina Alessandro poiché per lui Romina è più pronta per il mercato discografico, Arisa manda a casa Alessandro essendole ormai Romina “entrata dentro”. La Ventura commenta con un “E’ stata fatta una porcata” , SuperSimo infatti pensa di subire un attacco dagli altri dopo la vittoria della “sua” Francesca Michielin lo scorso anno. Questa polemica durerà tutto il tempo dell’Xtra Factor.

L’eliminato dal terzo live è Alessandro.

Prima di congedarci Alessandro Cattalan ci informa che nelle prossime due settimane ci saranno ben due concorrenti eliminati a puntata! Questo vorrà dire che tra tre settimane i finalisti saranno solo 6 e ciascuno avrà già il suo inedito pronto. Chi sopravviverà a questa carneficina soprannominata Hell factor??

Vi lascio saluto e vi aspetto la settimana prossima.

Come al solito potete votare al sondaggio relativo a questo terzo Live Show. Vi ricordo che avete fino a tre voti.

X FACTOR 6. SECONDO LIVE SHOW: PAGELLE, SONDAGGIO E RESOCONTO SCANZONATO.


25 ottobre 2012. Ore 21.10. E’ scoccata l’ora del secondo live show targato X Factor Italia sesta edizione. Io e il mio gruppo d’ascolto siamo pronti (da questa puntata oltre al mio voto avrete anche la media dei loro voti).

NB: PER VEDERE I VIDEO DELLE PERFORMANCES BASTA CLICCARE SUL NOME DELLE CANZONI.

Alessandro Cattalan, questa sera vestito da bravo presentatore, presenta le quattro categorie:

Arisa -vestita da lella al gran galà- e i gruppi:

Morgan -tendente al sobrio (per quanto Morgan possa risultare sobrio) in nero e oro vestito- e gli over:

Elio -vestito da nonno cybernetico- e le under donne:

ed infine Simona Ventura -sempre in versione sexy Milf- e gli under uomini:

Ad aprire la  prima manche è Nice in Lonely boy

Io, con i miei giudizi su Nice, mi sto attirando tante critiche da parte dei suoi sostenitori (e lungi da me anche  quest’anno dall’attaccare Elio e uno de suoi finalisti). Ma a me Nice non piace. Non mi piace la sua voce, non mi piace la sua cazzimma quando viene criticata, non mi piace il suo stile, non mi piace il suo look, non mi piace il suo modo di stare sul palco, non mi piace il suo modo di crederci. Riconosco essere bravissima…ma non mi piace e mai (dire mai) comprerei un suo disco.

Voto 5

Voto gruppo: 5

Arisa: assolutamente credibile.

Morgan: sei stata un po’ meno clamorosa rispetto alla scorsa volta.

Simona: Trovo che tu sia energia pura.

Elio:  dal punto di vista discografico sei perfettamente all’altezza.

E’ il turno delle Donatella in Lamette,

Una versione rock-dance del classico della Rettore. Visivamente perfetto grazie ad un gioco di maschere e specchi creato ad arte da Luca Tommassini. Vocalmente neutre e quindi perfettamente pop. Icone gay on the making.

Voto: 9

Voto gruppo: 7

Morgan: molto pop, discograficamente molto spendibili. Molta immagine che pesa più della componente vocale ma ottimo prodotto.

Simona: siete bravissime. Ci son fior fiori di cantanti internazionali che non sono bravissime vocalmente…ma che hanno venduto milioni di dischi. E anche questo è una popstar.

Elio: non avrei scommesso un centesimo su di voi, ma ho cambiato idea. Siete un progetto che dal punto di vista discografico è molto interessante.

Arisa: siete qualcosa che sul mercato potrebbe essere scoppiettante. Trovo che comunque con questa canzone abbiate dimostrato di essere anche intonate.

Tocca ora a  Romina Falconi in The voice,

Che io ami Romina, credo che lo abbiano capito anche i muri. Premesso ciò, va detto che questa performance non mi ha convinto più di tanto, forse a causa della canzone che esce troppo dalla comfort zone di Romina come cantante e della rivalutazione del vintage a livello discografico. Comunque una buona performance a livello visivo e strutturale.

Voto: 7

Voto gruppo: 5 1/2

Simona: Pezzo angosciante. -Replica di Morgan: “Sarai tu che hai dentro l’angoscia!”-. Molto credibile, coraggiosa e hai tutta la mia stima. Devi crederci.

Elio: che tu canti bene lo sanno anche le pietre. Apprezzo il tuo impegno nel cambiare l’immagine. Un passo avanti.

Arisa: ci sono delle parti in cui mi sei piaciuta molto (quelle alte) e parti in cui non ti sentivi a tuo agio (quelle basse).  Bisogna sistemare le parti basse.

Morgan: Romina non è un esperimento scientifico e non fa nulla di forzato. Lei è anche questo.

E’ il momento di Daniele Coletta in Madness,( “Abbiamo assegnato un pezzo nuovo di trincia”cit Ventura)

Sicuramente vocalmente più che dotato (per altre doti non saprei…). Ma a me continua a non convincere. Forse esaspera troppo la sua bravura rendendola poco coinvolgente per chi guarda e ascolta. Troppa perfezione stilistica e poca vera emozione.

Voto: 6

Voto Gruppo: 7

Elio: cantante di stampo anglosassone, bravo. Altissimo livello.

Arisa: hai cantato un pezzo bellissimo e Simona è stata lungimirante nello scegliere questo brano perfetto per te.

Morgan: Deve ritenersi fortunato perché su di lui si sta costruendo qualcosa di molto importante. Bisogna stare attenti a non perdere la naturalezza. Vorrei sentirti crudo., senza tutta questa, seppur bellissima, messinscena attorno.

Simona: straordinario e il pubblico lo ha percepito. Rivedo in Daniele la grinta delle ragazze dell’anno scorso che Morgan ha apprezzato…”. Il riferimento è a Jessica Mazzoli. Replica di Morgan: “Daniele, stai attento!”

A seguire sono gli Akmé in Voglio vederti danzare,

Nell’RVM che anticipa l’esibizione vengono a galla i malumori all’interno del gruppo e di questi nei confronti di Arisa che vorrebbe tenere Rosa D’Aprile come prima donna. Rosa in un certo senso si rifiuta di essere il centro focale e decide che tutti devono avere i loro spazi. L’esibizione inizia con i due ragazzi che fanno una sorta di intro e Mrs D’Aprile fare la sua entrata (tipo Anna Oxa a Sanremo con Ti Lascerò) a canzone iniziata. Tutto molto d’effetto…ma in qualche modo qualcosa non torna.

Voto: 6 1/2

Voto gruppo: 7 1/2

Morgan: posto che siete intonati, nell’interpretazione del brano c’è stata poca luce. Secondo me Battiato non va interpretato così.

Simona: io trovo che siano migliorati e apprezzo Rosa che abbia voluto dare spazio ai ragazzi. Piacevoli e credibili.

Elio: io trovo invece che rispetto la settimana scorsa sia stato un passo indietro. Se io fossi il produttore cercherei la vostra strada e tornerei sulla formula della settima scorsa.

Arisa: pezzo difficile. Dovete compattarvi. A me siete piaciuti.

Ics in White lines chiude la prima sessione.

Che dire? Parto sempre prevenuto quando si tratta di lui ma alla fine rimango sempre colpito. E’ sempre meglio di come uno se lo aspetta. Non è il mio genere…ma non sfigura assolutamente. Consiglio vivamente la ricrescita del pizzetto….

Voto 6 1/2

Voto gruppo 6

Simona: bellissima performance. A me piaci molto. Sei molto moderno. Ci stai come un limone tra le cozze.

Elio: io penso che tu sia piuttosto bravo. La tua credibilità questa settimana però è scesa un po’.

Arisa: io, sarò sorda, ma non ho trovato nessun difetto! Anche il testo mi è piaciuto molto.

Morgan: un pesce fuori d’acqua capace di respirare. Bravo Ics!

Il meno televotato è il gruppo degli Akmé, che è a rischio eliminazione.

Nella sfida per il nuovo ingresso (wild card) gli Up3Side  in Svalutation,

per quanto ci credono sono quasi teneri. Ora andate a dormire che domani dovete andare all’asilo.

Voto: 4

Alessandro Mahmoud  in Master blaster,

Ormonometro impazzito. Alessandro è talmente bono che io gli do tutti i voti a prescindere. Che sia anche bravo è solo un plus che non guasta.

Voto: 8

Gaya Misrachi  in Run baby run

Poco convincente….e quell’anello al naso…. ps qualcuno può smentirmi o confermarmi la sua storia con Lucrezia Rossetti???!!!!

Voto 5

Michele Grandinetti  in Somebody to love.

Nell’RVM ci hanno fatto anche vedere un pezzo del video di quando era una star in Tailandia. Ha dei denti stupendi e una voce bellissima.

Voto: 7

Il pubblico da casa ha 600 secondi di tempo per votare gli aspiranti concorrenti.

Ammesso in gara è l’incredulo Alessandro che fa parte della squadra di Simona Ventura.

L’ormonometro (e i miei ormoni da teenager impazzito) ringrazia calorosamente tutti voi che avete votato.

Ad aprire la seconda manche è Yendry Fiorentino in Call me maybe

Elio: “A Yendry hanno diagnosticato dei noduli alla gola” (meglio mettere le mani avanti…)

Bona è bona…ma possiamo farla entrare ad honorem a Miss Italia…e farla finita con questa agonia??!! La canzone, che io da sempre trovo noiosissima nonostante sia un grande appassionato di pop, non aiuta la sua causa.

Voto: 5

Voto gruppo: 5

Arisa: dopo la premessa di Elio, sei inattaccabile. Hai dato il massimo.

Morgan: mi sei piaciuta. Risultato molto elegante.

Simona: hai dato tutto e il risultato è positivo.

Elio: Mai presa solo perché bella, ma perché ha dimostrato anche con questa performance che è una elle più forti a livello discografico.

Innegabile dirlo….ma tutti aspettano Chiara Galiazzo che oggi ci canta Somewhere over the rainbow neella versione di Israel Kamakawiwo’ole nonostante Morgan si sia voluto prendere il merito dell’arrangiamento….

Che dire? Brava sarebbe riduttivo. E’ nata una nuova stella della musica italiana. Non a caso nel sondaggio della scorsa settimana è risultata prima con il 53% dei voti!!!

Voto: 10

Voto gruppo: 10

Standing ovation da parte del pubblico e dei giudici

Simona: sei un fenomeno.

Elio: sei molto brava e hai molto gusto….talmente tanto gusto che dai importanza anche alle note basse.

Arisa: da cantante a cantante mi sei piaciuta tantissimo. Quando uscirai da qui comprerò i tuoi dischi…per imparare a cantare!

Morgan: sopra alle aspettative!

Il momento settimanale in cui twitter si sbizzarrisce: l’esibizione dei Frères Chaos  in Crystalized,

Twitter impazzisce con i commenti su questi due fratelli strani, che sanno di incestuoso…così sbagliati da essere giustamente ipnotici.

Voto: 7

Voto gruppo 6

Morgan: classe, misura: Ho amato molto la loro dimensione e il canto privo dell’enfasi. Se potessi vi ruberei dalla categoria di Arisa.

Simona: originali. Mi siete piaciuti moltissimo.

Elio: ci credete molto, anche troppo. E questo vi rende credibili.

Arisa: siete il mio orgoglio.

Davide “er Caldaia” Merlini in Iris è il prossimo ad esibirsi

Anche lui l’ormonometro lo risveglia (anche se potrebbe passare in secondo piano con l’ingresso di Alessandro..). Rimanendo sul tema performance, Davide risulta credibile…anche in una lingua che non parla!!!

Voto: 6

Voto gruppo: 6

Elio: Davide, per uno che non sa l’inglese sembra quasi che tu sappia ciò che dica

Arisa: manchi ancora un po’ di tecnica. A volte sei precisissimo, a volte sei un po’ troppo karaolesco

Morgan: io lo vedo Pasoliniano. Monolitico, ma nel bene. Hai un solo modo di cantare ma è una direzione certa. Prendilo come complimento.

Simona: Bravissimo e puro.

Alessandro Cattelan: “Davide, per votarti non bisogna premere il tasto rosso delle caldaie” L O L

A finire, Cixi in Tutto l’amore che ho.

Tenera, dolce, brava, testarda, singolare, unica. CIXI è tutto questo.

Voto: 7

Voto gruppo: 7

Arisa: Benissimo per quanto brava, il prezzo non proprio giusto per te.

Morgan: Rivolgetevi a Cixi in terza persona!!!! Trovo che Cixi abbia saputo dare a questo brano qualcosa che non aveva.

Simona: Sei una delle teste di serie

Elio: Morgan ha centrato il punto. Il nostro compito è esplorare le sue possibilità.

Sono entusiasta.

In attesa di sapere i risultati del televoto, abbiamo gli ospiti: I CLUB DOGO con IL CILE e GIULIANO PALMA.

A me questi me parono solo degli scappati de casa…con carta di credito del papi in tasca!

La Ventura apprezza gli scappati de casa e  Morgan: “La Ventura è fan di tutto quello che ha successo”. La Ventura risponde: “Sono stata fan di Morgan ma non è mai entrato in classifica!”. Morgan rosica e inizia a sparare numeri a caso…

….i meno televotati sono i Frères Chaos. Non una grande serata per Arisa!

Dovrà infatti decidere chi voler eliminare tra due dei suoi gruppi:

All’ultimo scontro gli Akmè cantano Impressioni di settembre e i Frères Chaos Rumor has it. A cappella gli Akmè in Hide and seek e i Frères Chaos  in Mi sono innamorato di te (momento imbarazzo…sicuri fosse la canzone giusta da cantare guardandosi negli occhi…tra fratello e sorella???!!!).

Ma su Twitter durante il ballottaggio la domanda era……. di che era sporco il fratello twilight sulla camicia???!!!!

E’ il momento della scelta e Arisa inizia a piangere non sapendo che deve fare…

Ma alla fine deve prendere una decisione e decide di far uscire gli Amkè. A quel punto tutti i giudici seguono l’indicazione…e a salutarci al secondo live show sono proprio loro: Gli Akmè:

E voi concordate con il risultato finale? E con i miei/ nostri voti? Chi è il vostro preferito in generale? e della serata? attendo i vostri commenti.

Potete votare il vostro preferito del secondo Live Show al seguente sondaggio (potete votare fino a tre concorrenti):

ps vi aspetto la settimana prossima prossima su twitter (www.twitter.com/discoigor) …e vi ricordo che ci saranno ospitI gli ONE DIRECTION. Sapete questo che vuol dire??!!! Saremo invasi dagli ormoni impazziti delle bimbemikia!!! PAURA!!!!