Archivi tag: Britney Spears

A VOLTE RITORNANO… SIA – CHANDELIER

sia chandelier cover copertina

 

Sia è probabilmente una delle autrici più prolifiche degli ultimi anni. A lei infatti dobbiamo canzoni belle come Diamonds (Rihanna) e Titanius (David Guetta) ma ha praticamente scritto canzoni per tutti (Christina Aguilera, Eminem, Flo Rida, Afrojack, Jennifer Lopez, Shakira, Lea Michele, Kylie Minogue, Leona Lewis, Hilltop Hoods, Katy Perry, Ke$ha, Rita Ora, Britney Spears, Jessie J, Oh Land, Celine Dion, etc) godendosi il successo ma non cercando mai la fama che, pare, le metta ansia.

Non sorprende quindi che il suo ritorno ufficiale sia a quattro anni di distanza dal precedente album We Are Born del 2010.

Chadelier è una bellissima canzone che richiama un po’ Diamonds… e questo è un bel complimento. Aspettando l’album con la certezza che ci saranno vere e proprio perle musical all’interno.

Dopo quasi

 

BUONGIORNO CON… BRITNEY SPEARS – WORK BITCH (VIDEO UFFICIALE)

BRITNEY SPEARS WORK BITCH! COVER COPERTINA

Completamente differente dal buongiorno di ieri… ma come si fa ad ignorare l’uscita del nuovo video di Britney’s bitch?!

Io adoro questa canzone (che OVVIAMENTE sta floppando un po’ ovunque…). Piccolo aneddoto: due giorni fa ero al centro che mi recavo in un luogo per lavoro e ascoltavo la musica con le cuffie. Ascoltavo proprio Work Bitch, anche se a dir la verità erano almeno 5 giorni che l’ascoltavo a ripetizione soprattutto in palestra per ricordarmi che “it I wanna look good in a bikini, I gotta work batch”…

Questa turista americana mi ferma e mi chiede se parlo inglese e sapevo dirle dove era Piazza Di Spagna, io le dico che la accompagno, tornando indietro, per un pezzo poiché sarebbe stato più facile dare indicazioni; A quel punto lei si scusa per avermi interrotto dall’ascoltare la musica ed io le dico di non preoccuparsi che tanto sono 5 giorni che ascolto in ripetizione la stessa canzone… lei mi dice che anche il tuo amico tailandese James ascolta sempre Britney, e io le chiedo se per caso questo James sia gay…la sua riposta è “lui si…ma tu mica sei gay!!!!”. Io ovviamente scoppio a ridere e le dico “TI HO APPENA DETTO CHE ASCOLTAVO LA NUOVA DI BRITNEY SPEARS A RIPETIZIONE…PIU’ GAY DI COSI’!!” :)

Che cosa abbiamo imparato da questa storia?

  1. che continuo a non dimostrare la mia sfrantità…
  2. Che solo i gay e alcune ragazze etero ascoltano Britney

Quindi il problema della Bitch e delle scarse vendite è che fa musica dance troppo gaia e poco bisex.

E per quanto riguarda il video? Beh solo per il momento dal minuto 2:29 vale la pena vederlo!

Buon ascolto, buona visione e buona giornata!

ASCOLTA: BRITNEY SPEARS – WORK BITCH! + recensione

BRITNEY SPEARS WORK BITCH! COVER COPERTINA

Era solo questioni di ora… ormai se non esce il link dal suono discutibile in anticipo di qualche ora rispetto al lancio ufficiale non sei nessuno.

Ecco quindi Work Bitch! di Britney Bitch Spears.

Io Britney la adoro…e  oggi ancora di più per darmi una nuova ragione di andare a sculettare al Muccassassina quest’inverno ;)

Si, decisamente amo questa canzone!

….because if you wanna…you have to work bitch! ;)

Work Bitch sarà disponibile da domani a mezzanotte su iTunes.

X FACTOR: GIUDICI NUOVI UN PO’ OVUNQUE NEL MONDO….

C_2_fotogallery_1021016__ImageGallery__imageGalleryItem_10_image

Autunno che arriva (anche se guardando fuori dalla finestra sembra che non ci abbia mai lasciato…) ennesima edizione di X factor che torna un po’ in tutto il mondo.

Grandi cambiamenti sia in Italia che altrove. cerchiamo di fare un po’ il punto della situazione:

X FACTOR USA

Salutano Britney Spears (che forse ha dato meno di quello che i produttori speravano) e LA Reid, ad affiancare la confermata Demi Lovato e il capo supremo Simon Cowell saranno Kelly Rowland (ex Destiny’s Child e giudice vincente di X Factor UK 2011) e la cantante messicana (e da me molto amata e responsabile dell’inno del bifidus) Paulina Rubio. Simon circondato quindi da tre donzelle….che sia catfight, allora!!!!

X FACTOR ITALIA

Cosa opposta in Italia dove il bancone dei giudici avrà tre maschietti e una femminuccia: infatti Sua Milfità Simona Ventura sarà l’unica donna dopo la dipartita (forzata?) di Arisa. Ad affiancarla troveremo nuovamente Morgan (anche se forse un anno di pausa non gli avrebbe fatto male…), Elio e il nuovo arrivato Mika che speriamo saprà ovviare alle difficoltà e i limiti della lingua.

X FACTOR UK

Per il momento gli unici confermati sono Louis Walsh e Gary Barlow…. mentre è confermata l’uscita di Tulisa Contostavlos. I rimanenti due posti per il momento sono in bilico tra tre nomi: Sharon Osbourne (che ritornerebbe dopo qualche anno d’assenza), Nicole Scherzinger (ex Pussycat Dolls e giudice vincente in uscita) e Mel B (anche se molto impegnata in altri talent sparsi per il mondo).

….poi ci sono altri giudici qui e lì per il mondo tipo Geri Halliwell etc etc …se v interessa vi faccio una lista che di quelli :)

ASCOLTA BRITNEY SPEARS – OOH LA LA: NUOVO SINGOLO E COLONNA SONORA DEI PUFFI 2

Britney-spears-ooh-la-la

Tempo Britney Spears aveva detto su twitter di aver scritto una canzone per i suoi figli. Questa canzone si è poi rivelata essere il tema portante della colonna sonora de I Puffi 2.

I puffi… io amo i Puffi!

Britney Spears… io amo Britney Bitch!

Temevo per il risultato di questo connubio…e invece la canzone è allegra, fresca, orecchiabile, mai stomachevole e risulta essere in perfetto stile Britney Bitch ma allo stesso tempo adatta ai Puffi e ai bambini. Una delle migliori colonne sonore degli ultimi anni che ovviamente non verrà neanche presa in considerazione per un traccio di nomination agli Oscar… perché si sa, se non è sfracassamaroni non si può urlare alla genialata.

Io vi lascio decidere da voi….

Ladies and Gentlemans pelase welcome OH LA LA!

…A VOLTE RITORNANO: ALISON MOYET – WHEN I WAS YOUR GIRL

alison moyet THE MINUTES

Per coloro che la musica degli anni 80 e 90 l’hanno vissuta e per tutti quelli che l’hanno solo amata, Alison Moyet DEVE essere una di quelle artiste da amare o riscoprire, sia con gli Yazoo che durante la sua formidabile carriera solista. Nonostante in Italia se ne siano perse un po’ le tracce, in UK Alison continua a essere apprezzata e sfornare album “solo quando ne ha voglia”. Nel 2013 ne ha voglia, quindi ecco uscire il 5 Maggio The Minutes, tutto scritto con Guy Sigsworth già autore di Madonna, Bjork, Britney Spears, Robyn, Frou Frou etc et c etc

Uno dei brani contenuti in questo album è When I Was Your Girl che personalmente trovo magnifica….altrimenti non avrei mai scritto questo post ;)

AGGIORNAMENTO OPEN YOUR MIND: FLASH MOB A FAVORE DEI MATRIMONI OMOSESSUALI

ATTENZIONE DATA SPOSTATA CAUSA MALETEMPO: DOMENICA 7 APRILE ORE 12  A PIAZZA DEL POPOLO

581774_382308751866421_671672440_n

E’ strano come in due giorni mi ritrovi catapultato a parlare di omofobia, diritti omosessuali e cose del genere. Io che lotto da tanti anni contro una e per gli altri.. a volte penso che posso tornare alla mia vita, che il mio messaggio l’ho dato… come dire, confido nell’intelligenza altrui. Ma se mi trvo qui a parlare nuovamente (questo forse è un segnale che non devo smettere MAI di farlo) un motivo c’è.

Qualche giorno fa la mia amica Eva Presutti, una Wedding Planner, mi manda un invito per un Flash Mob che ha messo su il 24 MARZO A PIAZZA DEL POPOLO ALLE ORE 12 (DATA SPOSTATA CAUSA MALTEMPO)  DOMENICA 7 APRILE ORE 12  A PIAZZA DEL POPOLO a favore dei matrimoni omosessuali. Ora, Eva di natura questi diritti li ha già… quindi chi je lo ha fatto fà de stressasse come si sta stressando e organizzare il tutto? Nulla…se non il vero senso di ingiustizia che sin da quando era piccola la pervade quando si parla di omosessuali, dei loro diritti e delle loro storie.

Per chi non sapesse cosa è un Flash Mob sarò molto chiaro: avete presente quei video che ogni tanto girano dove ad un tratto tanta gente in mezzo a una piazza, una strada etc balla la stessa canzone? Ecco quello è un Flash Mob.

La canzone scelta per quest’occasione è Scream And Shout di Will.i.am e la sora Britney Spears.

Questa è la coreografia che però Eva ha detto ieri proverà a rendere più semplice

Se volete aderire a questa iniziativa o volete maggiori informazioni, questa è la pagina Facebook dell’eventi http://www.facebook.com/events/484390574960961/488297314570287/?notif_t=event_mall_comment

Speriamo di essere in tanti! .)

BRITNEY SPEARS- FEMME FATALE (DELUXE + BONUS TRACKS) RECENSIONE

BRITNEY SPEARS- FEMME FATALE (DELUXE + BONUS TRACKS) RECENSIONE BRANO PER BRANO

La principessa del pop torna a tre anni di distanza da Circus con un nuovo album questa volta tutto in base dance e rende chiaro un concetto: la principessa vuole diventare regina.

1. “Till the World Ends”
Scritto da Ke$ha questo secondo singolo che anticipa di poco l’uscita di tutto l’album e’ il perfetto dancefloor-filler conil classico “oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh-” di ogni canzone da braccia-in-aria-mentre-si-balla-u-po-brilli! Voto: 9

2. “Hold It Against Me”

Il primo estratto dall’album già cI aveva fatto capire le intenzioni di questo album dall’odore di Euro-disco con influenze di DubStep. Se il buongiorno si vede dal mattino, ci si prospetta una bella giornata davanti. Voto: 9

3. “Inside Out”
Un mid-tempo che e’ sicuramente una di quelle canzone che ad ogni ascolto aumenta il livello di gradimento (quello che in inglese si definirebbe un grower per intenderci). Sicuramente un possibile singolo con grandi potenzialità di remix. Voto: 8 1/2

4. “I Wanna Go”
La canzone piu immediata dell’album che ha il sapore di tomentone estivo. 100 % pure POP. Voto 10

5. “How I Roll”
Una canzone dal sapore electro-dubstep. Un sapore che si addice molto a Britney che risulta essere particolarmente a suo agio in questo tipo di brani. Voto 8 e 1/2

6. “(Drop Dead) Beautiful” (featuring Sabi)

sembra un tutto nel passato poiche’ questa traccia dal suono urban non avrebbe sfigurato in Blackout, che non a caso e’ forse l’album piu riuscito di Britney (bitch). Un po’ in ritardo ma comunque molto gradevole. Voto: 8

7. “Seal It with a Kiss”

Gia’ dall’intro sappiamo che ci stiamo approcciando in un futuro Brinet-classic. Perfetto connubio DubStep-Urban-Electro dove la voce della nostra e’ uno strumento che si sposa benissimo con il resto. Ottimo esercizio di stile. Voto: 8 1/2

8. “Big Fat Bass” (featuring will.i.am)
La collaborazione che ha rimandato l’uscita dell’album. La canzone piu’ attesa. aspettative deluse? no ma… Siamo piu’ in area Black Eye Pie che Cheryl Cole feat Will.I.am. Doppi sensi inevitabili a parte e’ una canzone veramente ottimamente strutturata in cui possiamo passare da un genere ad un altro (house, techno, dubStep, R’n’B etc) in pochissimi secondi e tutto si sposa comunque inevitabilmente molto bene. Ottima canzone e ottimo motivo per attendere un paio di settimane in più per questo album. non il capolavoro annunciato ma…. Voto: 9

9. “Trouble for Me”
Dal produttore di Taio Cruz, trovo questo brano dal sapore dance seppure di ottima qualita’ (ricorda Dirty Pictures) troppo generico per Briney. comunque un buon pezzo da album. Voto 7 e 1/2

10. “Trip to Your Heart”
Il perfetto passaggio della Britney di allora alla Brinety di poi. Vocoder usato per migliorare l’atmosfera e rendere tutto magicamente irreale. Siamo ad alti livelli di pop qui. difficilmente negli ultimi anni momenti come questi accadono nel mondo del pop. Voto: 10

11. “Gasoline”
Decisamente il brano meno riuscito dell’album. Forse proprio quel suo cercare di essere a tutti i costi una canzone da coro…non so. non Mi convince (forse perché fino ad ora sono stato trattato fin troppo bene da questo album). Voto: 6

12. “Criminal”
La canzone. Madonna sarebbe fiera (ricorda molto alcuni pezzi di America Life). Veramente bella. Voto 10

Deluxe edition – Bonus Tracks

13. “Up n’ Down”
La prima delle Bonus Track e’ sicuramente quella per qui vale il detto “e perché non l’hanno considerata come potenziale singolo?”. Ottimo pop-dance. Voto 8 1/2

14. “He About to Lose Me”
Canzone da album. senza infamia e senza lode, mi fa piacere averla ma non ne sentirei mai la mancanza se mi fosse vietato di ascoltarla da questo momento: Voto: 6

15. “Selfish”
Ci sono canzoni che sono destinate ad essere come dei codici che fanno parte di un linguaggio a parte di tutti i fans di un certo artista che altri non capiscono. sicuramente questa canzone rientra in quella categoria. Io da Brit-fan me la godo. Voto 8

16. “Don’t Keep Me Waiting”
A volte ci si chiede come abbiano fatto alcune canzoni a non essere non solo canzoni ufficiali di u album ma addirittura singolo. Ecco. questo non e’ uno di quei momenti e avrei sinceramente fatto a meno di questo rumore. Voto: 2

Voto album: 8 e 1/2