Archivi tag: chiara gagliazzo

#SANREMO2015 : RECENSIONE E PAGELLE TERZA SERATA

sanremo 2015 logo

Dopo la noia della seconda serata non ero esattamente in attesa di questa terza…soprattutto considerando che sarebbe stata una serata di cover. Ma è uno sporco lavoro e qualcuno lo deve pur fare! Fuori ogni previsione riesco ad essere davanti la TV in tempo per l’inizio. Vediamo insieme come è andata.

GIOVANNI CACCAMO vs SERENA BRANCALE

Giovanni Caccamo – Ritornerò da te

La banalità fatta canzone. Voto: 5 

Serena Brancale – Galleggiare

Non capirò nulla di musica…ma che noia!!! Voto: 4

Vince Giovanni Caccamo…. strano, eh?

AMARA vs RAKELE

Amara – Credo

La classica canzone che fa fuco dire “bella, intensa”…io, anche qui, dico: che noia. Voto: 5

Rakele- Io non lo so cos’è l’amore

banalotta…ma almeno ha un senso sanremese. Voto: 6

Passa Amara (che nel frattempo si scopre essere Erika M di Amici)

Federico Piaciotti apre la serata ufficiale: un chitarrista/ tenore. David Zar è già al telefono. (che successivamente scopriremo essere anche un ex Gazosa…)

Raf: Rose Rosse

ma da quando Raf è diventato imbarazzante?! Un ubriaco al karaoke farebbe meglio con una base midi?! Voto: 2

Irene Grandi: Se Perdo Te

Arrangiamento pop-rock. Carina. Voto: 7

Moreno: Una Carezza In Un Pugno

più fastidioso di Moreno che reppa c’è solo Moreno che canta (e rovina) classici. Voto: 4

Anna Tatangelo_ Dio Come Ti amo

Bella e brava. E intensa. Tette e look da 10 e lode. Voto: 8

PASSA MORENO. Vabbè Maria, io esco!

maria io esco

I Soliti Idioti – E’ La Vita

I soliti idioti (cit). Voto: 2

Chiara – Il volto della vita

La dimostrazione che, come ad X Factor, con una bella canzone Chiara è imbattibile. Voto: 10 e lode.

Nesli – Mare Mare

partito benino…finito malissimo. Voto: 5

Nek- Se Telefonando

anche per lui un arrangiamento pop-rock. Carina. Nulla di più…fortunatamente ha una bella canzone in gara. Voto: 7

Luca e Paolo ospiti comici di oggi. Ora…già Siani e Pintus non hanno proprio fatto bella figura e loro non arrivano da grandi successi. Con l’inedito iniziale sui “morti famosi” non iniziano benissimo…continuano con qualche battuta simpatica ma nulla di che. Eppure un tempo erano così geniali.

Passa Nek. Non il mio preferito ma sono contento comunque.

Dear Jack . Io Che amo solo te

sempre gradevoli. Meglio del loro brano. Voto: 7

Grazie De Michele e Platinette 

Il Trash. Giuni Russo che si rivolta nella tomba. Tutto in questo momento. Ovviamente una parte di me ama. Voto: 5  ps voglio vedere come la De Michele giustificherà questa performance canora ad Amici…

Bianca Atzei- Ciao Amore Ciao

Povero Tenco…già ha sofferto abbastanza a Sanremo proprio con questa canzone. Voto: 3

Alex Britti – Io Mi fermo qui

Ti prego, fallo…fermati qui e il prima possibile! Voto: 4

Ospite Ferrero, presidente della Sampdoria. Uno che sembra un innesto di  Lillo e Greg.

Fanno una bella comparsata anche gli Spandau Ballet. Amo ora come allora.

Passano i Dear Jack.

Lorenzo Fragola: una città per cantare

Finalmente rivedo il Fragola che ho amato (ma sempre meno di Madh, sia chiaro) ad X factor. Bravo. Voto: 8

Il Volo: Ancora

meno male che hanno una bellissima canzone in gara. Voto: 4,5

Momento divertentissimo con Arisa che ammette candidamente di aver non si sa quale medicina che la far star meglio “e che consigli a tutti”. Arisa decisamente stravince il confronto con Emma e quell’altra lì.

Annalisa – Ti sento

Fenomenale. Riuscire a reggere il confronto con la Ruggero era quasi impossibile. Voto: 10 e lode. .

Lara Fabian – Sto Male

Tale E Quale a Dalidà. Voto: 6

Tornano Luca e Paolo in un siparietto sui diritti gay. No comment.

Passano il turno Il Volo. Assolutamente in disaccordo con il televoto!

Gianluca Grignani . Vedrai Vedrai

Temevo. Ma interpretazione bella e intensa. Una delle mie canoni preferite di sempre ben omaggiata. Voto: 9

Nina Zilli – Se bruciasse la città

compitino ben svolto. Voto: 7

Emma dichiara che ha sbagliato, doveva andare a Sanremo come cantante e non come presentatrice. E noi tutti concordiamo.

Malika Ayane – Vivere

noiosetta… Voto: 5

Marco Masini – Sarà Per Te

bell’omaggio a Nuti. Sentito e commovente. Voto: 8

Passa Masini. Ora i cinque che hanno passato il turno si sfideranno per la fase finale.

Prima della proclamazione del vincitore della serata cover, l’usuale collegamento con la sala stampa e Rocco tanica che, ad essere onesto, inizio a riapprezzare. Sarà che è l’unica cosa di politicamente scorretto (insieme al medico d’Arisa) del festival.

Vince la serata cover NEK. Non la mia preferita ma meritata. Nek mi sembra che sia tornato in splendida forma.

Questa terza puntata è stata sicuramente migliore della seconda secondo tanti punti di vista: c’era più leggerezza e la presenza di qualche imprevisto (vedi voce Arisa) che ha reso anche il tutto più umano. Sicuramente una serata per stemperare anch le tensioni da festival per chi la kermesse la organizza. Voto terza serata: 7

pagella terza serata sanremo

#XF7 X FACTOR 7: PRIMO LIVE SHOW. RECENSIONE, RESOCONTO UN PO’ MENO SCANZONATO…E SONDAGGIO

x factor 7 logo

Ve lo dico subito: qualcosa in questa edizione 2013 di X Factor Italia non mi torna. E’ come se si respirasse un’aria artefatta. Sembra svanita la spontaneità e sembra essere comparsa una sorta di ricerca compulsiva-ossessiva della postar perfetta…snaturando anche quel poco vero talento che c’è. Io credo che il compito dei giudici sia di accentuare e valorizzare le cose che rendono i partecipanti speciali e non farli diventare qualcosa che potrebbe funzionare.

UNDER DONNE di MIKA

Prendiamo per esempio Valentina.

#xf7 valentina xfactor7primolive22

Nei provini, al Boot Camp era una ragazza acqua e sapone, ma non un sapone qualsiasi… un sapone profumato, pregiato, fresco… durante il Live Show con tutto quel trucco, quei tacchi, quel vestito…beh, che dire? l’anno resa anonima. Bellissima e anonima. Anche il brano scelto per lei Where is the love non ha reso giustizia ad un un’interprete che dovrebbe seguire un discorso di nuovo vintage e non di un vecchio pop già visto e sentito. Mika, secondo me, qui ha toppato.

Voto Igor: 6

Voto media Gruppo D’ascolto: 7 (comunque molto criticato il look).

Per Gaia 

#xf7 gaia xfactor7primolive18

si può fare un discorso simile sul versante look, mentre il percorso intrapreso con Seven nation army mi sembra giusto e solido. Unica nota dolente, non mi ha emozionato.

Voto Igor: 8

Voto GA: 7

L’ultima delle ragazze, Violetta,

#xf7 vio' xfactor7primolive34

è stat un po’ la bella conferma della serata. Via l’Ukulele e benvenuto il look sexy sofisticato. Emozionante la sua versione di Let her go. Una note dolente anche qui…il nome che le è stato cambiato in VIO’ per non confonderlo con la Violetta targata Disney…

Voto Igor: 8

Voto GA: 7

UNDER UOMINI di MORGAN

Come già abbondantemente annunciato nei blog precedenti, quella degli under uomini sembra essere la categoria più debole di tutti. Partiamo da Michele

#xf7 michele xfactor7primolive30

Quel senso di frustrazione di Moran nel non essere più in grado di mantenere la voce per un’intera canzone si riversa nuovamente nei suoi ragazzi che tende a trasformare tutti in Mini-Morgan… Michele ne è l’esempio. Nonostante sui social networks sia piaciuto tantissimo… io, e il mio gruppo d’ascolto, lo guardavamo un po’ basiti… Mi è sembrato una forzatura di un qualcosa che ancora non è.

Voto Igor: 5

Voto GA: 6

Un altro che mi lascia perplesso è Andrea “Beatbox”

#xf7 andrea xfactor7primolive19

La mia perplessità nasce da questa riflessione: comprerei in modo fedele la musica di un Beatboxer. La risposta secca è no. Quello che mi ha lasciato ad occhi sgranati è il look…e il video di presentazione. Ma che davero davero? Insopportabile Morgan che ci tiene a sottolineare come l’arrangiamento di  Clint Eastwood sia suo… e qui si torna su quello che vi dicevo poche righe sopra: la frustrazione di Morgan nel non essere più in grado di “vivere d’arte”.

Voto Igor: 4

Voto GA: 6 1/2

Ultimo della categoria Under uomini è Lorenzo.

#xf7 lorenzo xfactor7primolive33

QUEL Lorenzo che ha preso il posto di Marco Colonna ;)

Scherzi a parte, La sua interpretazione di Se sapessi come fai di Luigi Tenco è risultata un’esibizione assolutamente anonima.

Voto Igor: 6

Voto GA: 6 1/2

OVER di ELIO.

Il nostro caro Elio…che ha combinato il nostro caro Elio? Ha ASSOLUTAMENTE  tappato con il mio preferito, Fabio.

#xf7 fabio xfactor7primolive21

Non riesco minimamente a capire il motivo di far cantare ad uno dalle sue potenzialità vocali e da un gusto musicale così distinto, una canzone come Sotto casa di Max Gazzè. Io mi sarei aspettato qualcosa di più old fashion british… Oltretutto una canzone che non si adattava minimamente al suo timbro  tanto da farlo risultare quasi vocalmente debole.

Voto Igor: 6 (politico)

Voto GA: 5 1/2 (delusione cocente un po’ per tutti)

Esibizione interessante quella di Aba (precedentemente conosciuta come Chiara, colei che ha partecipato anche a The Apprentice, e alla quale è stato dato questo nuovo nome per evitare omonimia con la vincitrice dell’anno passato)

#xf7 chiara xfactor7primolive31

La sua interpretazione di You oughta know è stata molto convincente e piena di energia. Il vocale ha retto sempre e, considerando che è un brano molto veloce e scandito, è stata sicuramente un ottima prima esibizione che fa emergere chiaramente la voglia di arrivare della ragazza e il sensore di essere “più moderna del clichè bella voce e belle ette” (cit Mika).

Voto Igor: 8

Voto GA: 7 1/2

Ultimo della categoria Alan alle prese con Creep

#xf7 alan xfactor7primolive23

Meglio di quanto mi aspettassi. Una canzone difficile da rendere propria ma sicuramente, anche se in un modo un po’ troppo crooner per il tipo d canzone, ci è riuscito.

Voto Igor: 6 1/1

Voto GA: 7 1/2

GRUPPI VOCALI di SIMONA VENTURA:

Non è un caso che io abbia lasciato questa categoria per ultima…e poi capirete il perché.

Iniziamo a parlare del gruppo che un po’ tutti eravamo curiosi di vedere sul palco di X Factor, gli Ape Escape

#xf7 ape escape xfactor7primolive35

“Sono brutti, sono vecchi… vedo le ciabatte”. Ma sono ipnotici. Anche se, secondo me, possono fare meglio d quanto fatto con Burn it down. Diamogli solo modo di capire dove sono…

Voto Igor: 7

Voto GA: 6 1/2

Una piacevole sorpresa sono stati invece i Street Clerks 

#xf7 street clerks xfactor7primolive32

Su di loro non avrei scommesso un soldo bucato…e invece devo ammettere che mi hanno intrattenuto in leggerezza con la loro interpretazione di Wake me up, ruffiana al punto giusto… si vede che questi ragazzi non sono proprio a digiuno di palcoscenico.

Voto Igor: 7 1/2

Voto GA: 7

Infine i Free Boys

#xf7 free boys xfactor7primolive20

finalmente sono riusciti ad esibirsi in tre…e devo ammettere che la differenza si è vista. Abbandonati i panni degli One Direction-wannabe, La Ventura per loro ha strutturato un discorso più pieno: se boyband deve essere, che sia una che si ispiri a qualcosa che questa generazione non ha ancora visto… l’interpretazione di Baby can I hold you fa un ovvio richiamo ai Boyzone e a quelle boyband anni 90 che tanto hanno fatto la storia della musica pop. Personalmente ho  apprezzato tantissimo e, paradossalmente, ho trovato questo tentativo di Simona il più riuscito della serata.

Voto Igor: 9

Voto GA: 7

Il motivo per il quale ho tenuto i Free Boys per ultimo è abbastanza ovvio…i tre ragazzi sono finiti nei bottom two insieme a Lorenzo del gruppo di Morgan (Lorenzo nella seconda manche e i Free Boys nella prima manche).

Ad avere la peggio è stato, giustamente, Lorenzo che poco ha -per chi scrive- da offrire di nuovo al panorama musicale, mentre quello che si può fare con una boyband è decisamente più stimolante.

Nonostante i giudici siano stati molto critici nei confronti di questa scelta da parte della Ventura nel proiettare i Free Boys negli anni 90, è innegabile che siano stati decisamente più interessanti di Lorenzo.

Ma non è colpa del ragazzo ma di un Morgan ormai completamente perso nel suo ruolo e nel suo mondo

#xf7 xfactor7primolive06

Palrando in modo esclusivamente professionale, mi sembra che Morgan si sia auto intrappolato in un mondo anacronistico e troppo autoreferenzialista. Anche la sua scelta di far cantare una canzone “allegra” di Luigi Tenco (che io adoro) in un momento in cui si vuole dare internazionalità al programma mi sembra assolutamente contro producente.

Senza parlare poi della sua assurda e fuori luogo sfuriata all’eXtra Factor su presunte congiure e coalizioni contro di lui…dando, per giunta, per scontato che sia stata fatta un’ingiustizia contro di lui. Sebbene il pubblico di twitter sembrava dargli ragione io a casa, prima di avere il risultato, avevo chiesto ai componenti del mio gruppo d’ascolto chi avrebbero eliminato e con 4 voti a uno Lorenzo sarebbe dovuto andare via anche per loro. Ora, gli altri 4 componenti del gruppo d’ascolto non hanno esattamente i miei stessi gusti musicali (come si vede anche dalla differenza di molti voti che mettiamo..)…quindi, caro Morgan, non è una congiura contro di te ma è semplicemente una tua scarsa umiltà (parola e concetto tanto caro alla tua collega Ventura) nel sapere accettare le sconfitte.

Io continuo a domandarmi come sia possibile che Morgan sia stato richiamato anche quest’anno…quando, non solo lui aveva affermato che non sarebbe tornato, ma non è chiaramente  in grado di gestire tutto questo -e chi lo sarebbe con l’anno che ha passato??!!- a discapito di giovani ragazzi a cui è stato affidato il destino artistico nelle sue mani. Continuo a pensare che mantenere Arisa invece dI lui sarebbe stato perfetto…Immaginatela accanto a Mika…

Elio, a cui è stato dato del “falso cazzo” (cit) da Morgan per aver deciso di optare per i Free Boys, sembra – in questa edizione 20013- abbastanza in sottotono, quasi tendente al buonismo: non c’è sarcasmo, non ci sono critiche costruttive… solo commenti del tipo “avete cantato bene, sei intonato, etc”…

I giudici che invece mi sono sembrati in grande forma sono Simona Ventura e Mika.

Simona Ventura, oltre a dover ammettere che il nuovo colore di capelli le dona molto, sembra aver trovato una spinta d’entusiasmo  nel dover affrontare la novità di gestire i gruppi vocali. La trovo completamente nel pezzo e con un’ottima visione del potenziale della sua categoria. Capisco anche Mika quando, scegliendo di salvare -tra i fischi del pubblico- i Free Boys ha detto di voler vedere che cosa è in grado di fare la Ventura.

Parlando di Mika non posso che accodarmi agli innumerevoli elogi che sta ricevendo. Sebbene il suo italiano nel live sia stato meno sciolto rispetto ai provini, è indubbia la sua padronanza della lingua (ha anche sfoggiato una consecutio di congiuntivi e condizionali da far invidia a molti italiani) e un ottima competenza musicale. Unico neo, a mio parere, è la sua estrema internazionalità…a mio avviso dovrebbe farsi suggerire qualche canzone italiana…

Per quanto riguarda Alessandro Cattelan, devo dire che si conferma perfetto nel suo ruolo compresa la ottima padronanza della lingua inglese che ha potuto foggiare con le Icona Pop, uno degli ospiti della serata, che ci hanno regalato la loro super-hit I Love it…con tanto di famosa statua del dito medio di Maurizio Cattelan piazzata in mezzo al palco.

Altro ospite della serata è stata Elisa che ha ricordato a tutti, compreso il sottoscritto che spesso lo dimentica, il suo sublime potenziale vocale….e ha cantato la bellissima L’anima Vola.

Ad aprire la serata c’è stata un’accoppiata d’eccezione composta dalle vincitrici delle due passate stagioni targate sky: Chiara Gagliazzo e Francesca Michelin che hanno ripercorso i loro momenti musicali più importanti dal momento della vittoria, incrociandosi anche nelle canzoni dell’altra…

Non possiamo non parlare anche della Green Card di Enel che ha finalmente rivelato i due contendenti alla wildcard: Roberta Pompa e Mr Rain & Osso. Se fino a giovedì sera ero straconvinto di voler vedere entrare i due ragazzi…dopo questo devo dire che la Pompa è la benvenuta nel mio mondo.

Schermata 10-2456591 alle 11.41.39

 

L’omofobia, almeno nel MIO blog non è MAI ammessa e giustificata. MAI.

Un paio di ulteriori critiche a questa edizione mi sovvengono spontanee: prima di tutto la scelta, a mio parere infelice, di non replicare i live shows su Cielo come gli anni passati. Capisco che Sky campa sugli abbonamenti…ma far vedere tutta la fase dei provini e del boot camp e poi interrompere credo sia stata una mossa di marketing di cattivo gusto.

A mio avviso anche la scelta di vendere alcuni biglietti per partecipare alla trasmissione non è esattamente così empatica con il pubblico…

Schermata 10-2456594 alle 12.01.27

 

Anche perché tutto ciò vene letto come X Factor = un prodotto per ricchi…e automaticamente si esclude l’interesse di tanta gente che magari si può solo permettere una serata davanti alla TV come svago…

Tutto questo, secondo me, a scapito dei ragazzi che vedono la loro possibilità di essere ascoltati dal loro potenziale pubblico ridotta all’osso.

Ultima cosa e la finisco qui. L’ eXtra Factor targato 2013 con Matteo Bordone. Lui completamente inadeguato a tenere la situazione in pugno…senza parlare poi dei collegamenti che sembravano una parodia dei collegamenti della vecchi Vita In Diretta….da un momento all’altro mi aspettavo che uscisse Silvana /Cortellesi…

Ma ora passo la parola a voi…chi dei 12 finalisti avete preferito?

 

 

#SANREMO2013 QUARTA SERATA

Serata dedicata alla storia di Sanremo…vediamo che  succede…

Pippo baudo premio antonio maggio

La Littizzetto scende vestita da bambolina con un vestito ispirato a quello di Nilla Pizzi… devo dire che non sta male!

Intro sulla tragicità delle canzoni di Sanremo….che pesantezza quando era chiamata Musica Leggera!!!

Gradevole interpretazione arrangiamento.

Voto: 7

Il secondo cantante è Daniele Silvestri con “Piazza grande” (del 1972)

un po’ troppo snaturata e solcinata per i miei gusti…

Voto: 5

Viene presentata la giuria: Nicola Piovani, Eleonora Bagnato, Stefano Bartezaghi, Cecilia Con Un Cognome, Serena Dandini, Claudio CUccoluto, Rita Marcotulli, Paolo Giordano, Neri Marcorè (che prende il posto dell’ascessato Carlo Verdone) ed infine Nicoletta Mantovani Pavarotti.

Si torna alla musica con Annalisa Scarrone  ed Emma Marrone eseguiranno “PER ELISA” (del 1981)

Una delle più belle canzoni di Sanremo di sempre in una bella ed emozionante versione. L’unica domanda è: perché loro sono in due e gli altri erano da soli?

Voto: 8

Prossimi Marta sui tubi e Antonella Ruggiero con “NESSUNO” (del 1959)

Bella versione…

Voto: 7

Ospiti I Quattro Figli Di… Io li ho sempre amati! Ho un debole per i vari Parenti Di… Rosita Celentano in particolare…

A seguire Raphael Gualazzi in “LUCE (tramonti a nord est)” (del 2001)

Ovvero come rovinare una canzone…

Voto: 4

E’ arrivato il turno dei Modà – con Adriano Pennino al pianoforte – eseguiranno “IO CHE NON VIVO” (del 1965) di Pino Donaggio.

Ho l’impressione che a mio padre piacciano I Moda… io foglio di bimbominkia…e chi lo avrebbe mai detto?

Voto: 7

Sul palco Simone Cristicchi ci regala la sua versione di “CANZONE PER TE” (del 1968)

Bel compito a casa…

Voto: 6

Si continua con Simona Molinari e Peter Cincotti – con Franco Cerrialla chitarra – eseguono “TUA” (del 1959)

Madonna che due palle….

Voto: 2

Il turno della mia diva preferita di questo festival: Maria Nazionale e il chitarrista Mauro Di Domenico con “PERDERE L’AMORE” (del 1988)

“Se ne è cadut u teatr…”

Voto: 8

Arriva Marco Mengoni si esibisce in “CIAO AMORE CIAO” (del 1967) a suo tempo cantata da Luigi Tenco

Intenso…ma il confronto rimane schiacciante.

Voto: 7

Tributo a Mike ♥♥♥: Svelano la statua a Sanremo…all’urlo di “ALLEGRIAAAA”, presenti la famiglia del presentatore. Si, anche Daniela!

Dopo Mile, Elio e le Storie Tese e… Rocco Siffredi cantano “UN BACIO PICCOLISSIMO” (1964) che rese famoso Robertino

Io apprezzo molto le qualità artistiche di Rocco… e quelle di Elio. Divertente…molto.

Voto: 9

Si continua con Max Gazzè con “MA CHE FREDDO FA” (del 1969) già cantata da Nada

na mezza chiavica…

Voto: 6 per la simpatia

Ospite Pippo Baudo. Perché Sanremo è Sanremo!

E’ il turno di Chiara in Almeno Tu Nell’universo di Mia Martini

Incomincio a dubitare del mio amore per Chiara…

Voto: 6

Finiamo con gli Almamegretta eseguono “IL RAGAZZO DELLA VIA GLUCK“ (del 1966) di Adriano Celentano, ma senza Raiz perché è venerdì e per motivi religiosi non si può esibire…

Vabbe…questi ormai non “sono più nel pezzo” da un bel..pezzo. Ah Ah Ah…ho fatto la battuta….

Voto: 4

Dopo un ospite che suonava il piano, tale Stefano Bollani, (si…sono ignorante…) finalmente alle 23:50 inizia la gara dei giovani…che se poi uno di loro fosse stato minorenne neanche poteva cantare tra 10 minuti!

Antonio Maggio. La canzone mi piace molto…come se fosse conosciuta…ah si… è molto somigliante a Gipsy Woman di Crystal Water!!! Voto: 8

Ilaria Porceddu con un vestito che sembra lo stesso. oRore. Voto: 7

I Blastema. Du palle sti finti rocker… Voto: 5

Finalmente Renzo Rubino con la sua Il Postino (Amami Uomo) che oltre per l’ovvia empatia con il testo, la canzone  mi piace proprio per la sua struttura e armonia musicale. Voto: 9

Caetano Veloso…..devo aggiungere altrooooooo zzzzzzzzzzzzzzZZZZZZzzzz

Premio per il miglior testo va a Le Parole Non Servono Più de Il Cile. Oh Questa?!

Rockfeller….quando ero piccolo mi faceva ridere tanto… ora un po’ meno…

Il premio Mia Martini a Renzo Rubino.

Vince la categoria giovani: ANTONIO MAGGIO.

Spero di non non aver trasmesso entusiasmo da questo post…perché vuol dire che ho raccontato bene quello che ho vissuto: NOIA.

A domani.

X FACTOR 6. SESTO LIVE SHOW: PAGELLE, SONDAGGIO E RESOCONTO SCANZONATO.

Giovedì 22 novembre 2012. Sesto appuntamento con il Live Show di X Factor.

Chiedo scusa per il ritardo…ma anche io ogni tanto mi ammalo e come tutti gli uomini in preda ad un raffreddore…mi sembrava che non avrei superato la serata.

Comunque eccomi qui….e analizziamo insieme (più che altro io analizzo e voi mi dite se concordate…) quello che è successo in questa lunga serata.

-RICORDO CHE PER VEDERE I VIDEO BASTA CLICCARE SUL NOME DELLE CANZONI-

Il tema della serata era Famolo Dance!

Tomassini, Cattelan e giudici ci regalano la miglior apertura di puntata della stagione: con  Weapon of choice di Fatboy Slim, Simona Ventura,Morgan, Elio e Arisa ballano intorno al tavolo della giuria a tempo di musica. Anche Alessandro Cattelan si lascia trascinare in una divertente coreografia.

Un tripudio di luci e un arcobaleno di raggi laser accompagnano i concorrentisulle note di I will survive.

Il compito di questa prima manche era quello di rendere in versione dance delle canzoni che non lo fossero.

Primo ad esibirsi è stato Ics in Malarazza

Idea geniale e perfettamente riuscita. Non c’è nulla di più dance di un ballo popolare. Bello.

  • Simona: stupendo. Ics ha una grande energia.
  • Elio: sei un animale da palcoscenico. Mi perdonerai ma oggi sarà il mio chiodo fisso, ma se il parametro di questa edizione è la voce, rispetto a Nice sei inferiore.
  • Arisa: a me è piaciuto questo arrangiamento e l’ho trovato simile a una cosa che mi piace molto che è la Balalaika. E’ stata una grande festa, bravo!
  • Morgan: non è vero che la dance è solo una cosa poco impegnata… anzi il fatto di ballarla è una cosa antica. Complimenti a Tommasini per la via di mezzo tra la sagra poplare e il Cococricò.

Voto Igor: 8

Voto Gruppo D’Ascolto: 6 1/2

Tocca a Davide “Er Caldaia” Merlini in Apologize

Tra tutte, una scelta troppo facile poiché non solo è una canzone recente…ma il suo remix è abbastanza popolare da regalare nulla di originale a questa performance.

  • Elio: quando si parla di te si parla sempre di quanto sei bello e non so perché. Sei bello, ma qui si parla di canto. Tu sei uno di quelli che ha fatto piu passi avanti.
  • Arisa: anche secondo me sei migliorato…e tanto. Sei bello.
  • Morgan: Mi piace lui perché mantiene una personalità nel suo timbro anche se non ha tantissimi colori: pochi ma personali. hai una riconoscibilità nella voce.
  • Simona: insieme a Paola Folli abbiamo lavorato molto sulle basi. Mi sono divertita e spero che si siano divertiti anche da casa.

Voto: 6 1/2

Voto: 5 1/2

Frères Chaos in Pensiero Stupendo (Vc Celebration). Nella clip che li introduce Elio sottolinea che a lui non stanno antipatici loro…ma è Arisa a stargli sulle balle.

Chiunque avesse fatto questo Mash Up mi sarebbe piaciuto. Arrangiamento molto bello… che siano loro poco importa. Un caso di canzone/ idea migliore e più grande del suo interprete.

  • Morgan: molto molto interessante, Bravissima (a Arisa). sono stato trasporato da questo crescendo sia vocale che grafico. Voi siete astrattisti.
  • Simona: Non ho capito molto. anche se siete molto originali
  • Morgan: non credo di essere pronto per i Frères Chaos. Mi piace l’innovazione. La ricerca del vostro stile ma non vedo miglioramenti dal punto di vista della voce. Avete una una cosa dalla vostra: ansimate alla grandissima. c’è a chi piace e a chi no.
  • Arisa. non si puo piacere a tutti. siete stat grandissimi.

Voto: 9

Voto: 6 1/2

Cixi in La Solitudine 

L’idea di una versione dance di questa canzone mi metteva un po’ di ansia acustica. L’esperimento sembra però riuscito…anche se sembra una versione di quei cd anonimi che mettono la stessa base dance su tutte le canzoni. Avete presente?

  • Arisa: l’arrangiamento mi è piacouto molto. Noi avremo gli effetti speciali, ma le clip di Cixi fanno in modo di prenderti emotivamente. Cixi mi piace
  • Morgan: Un ottimo arrangiamento per rianimare una canzone che era già nata morta. Addirittura mi piace con questo arrangiamaneto. sei stata all’altezza di una grande cantate come la Pausini.
  • Simo: fare un brano italiano dance è difficile. Brava Cixi.
  • Elio: sei stata grande e non ti sei fatta vincere dall’ansia. Non scelgo le canzoni in base ai miei gusti ma in modo funzionale.

Voto 7

Voto 7 1/2

Daniele Coletta si cimenta in Sei Nell’Anima

Partita bene…si è persa un po’ nel finire. Comunque una bella versione inedita di un capolavoro della musica italiana.

  • Elio: Tu hai una bella voce. Tu sei quello che io intendo per voce. sei anche migliorato. Penso bene.
  • Arisa: ci stavi dentro. era buono. era una dance… molto dance. bello.
  • Morgan: hai cantato molto intonato. Ma dovremmo integrare un facecoach. Tu sei faccione e vocione
  • Simona-: grazie dani perchè mi sono divertita molto.

Voto: 8

Voto GA: 7

Ed infine Chiara Gagliazzo con Alabama Song 

Morgan paraculo, per dance intendiamo altro. Piacevole ma non il suo massimo.

  • Simona: Solo Morgan e la sua enorme cultura musicale poteva darti un brano e un compito cosi difficile che hai superato a pieni voti.
  • Elio: mi piace moltissimo questa iniziativa che ha preso Morgan. Sei stata celestiale (anche se hai fatto un erroriro per la prima volta).
  • Arisa: è come se avessi visto Mary Poppins con incursuoni anni 70 e Charlie Chaplin. anche se piu che dance l’ho trovato musical.
  • Morgan: la messa in scena è un rifertimeto al mondo del cinema muto. Lei sarebbe Eleonora Duse. A me hai riempito di gioia e orgoglio.

Voto: 7

Voto: 8 1/2

La giovane stella della musica inglese Conor Maynard si esibisce sul palco con il suo ultimo singolo Turn around e resta a giudicare nella seconda manche.

Ultimo della manche è a sorpresa Davide…con gioia di Arisa e dei Fratelli Agonia.

Seconda manche.

Inizia Daniele in Walk:

A me la sua anima rock non interessa. Neanche un po’. Amo la sua voce ma non il genere da lui prediletto.

  • Elio: che uno dei tuoi punti di forza è che hai una bella e riconoscibile voce è un dato di fatto. Io credo che qui tu hai dato la prova piu credbile del tuo percorso.
  • Arisa: hai tirato fuori tutto il tuo carisma. E’ stato bello. Complimenti.
  • Morgan: Finalmente è uscita fuori la tua essenza. Al sesto live il tuo menotre finalmente ti ha dato quello che sei. Preso dall’entusiasmo forse hai dato anche troppo specie dalla seconda parte in poi.
  • Simo: un pezzo che hai fatto alla grandissima. noi siamo rock
  • Conor: WOW. mi è piaciuta l’energia

Voto: 6

Voto: 7

Cixi ci propone Right to be wrong

Performance senza infamia e senza lode. Mi spiace…

  • Arisa: scontato che io ti apprezzo molto. Ogni tanto ti trovo un po’ immatuta nell’interpretazione.
  • Morgan: è giusto che una rgazza d 16 anni abbia dei limiti nell’interpretazione…altrimenti sarebbne strano. Ogni consiglio di Arisa, che lo fa come professione, è un consiglio prezioso.
  • Simona: mi sei piaciuta e non mi sembra che tu abbia 16 anni.
  • Elio: sei una bella voce, hai cantato bene e non è né facile né ovvio.
  • Conor: mi è piaciuto molto. se diversa.

voto: 6

voto: 7 1/2

Chiara ci regala You do something to me

…e quando utilizzo l termine “regala” non lo utilizzo a sproposito. Chiara ci ha regalato un momento emozionante e magico non solo di televisione, ma anche di musica!

  • Simona: partendo dal presupposto che continuo a risparmiare i 100 euro. L’inedito è in italiano? Perché a ridosso della semifinale ancora non ho sentito Chiara cantare in italiano!!! Per carità sei bravissima e vincerai questa edizione… ma la regola voleva che tu cantassi un brano in italiano e uno in inglese  -A questo punto Morgan  si lascia scappare che l’inedito è scritto da Ramazzotti-.
  • Elio: parto dal presupposto che Paul Weller lo trovo anonimo come il brano appena cantato, ma Chiara l’ha reso magnifico.
  • Arisa: c’è stata una sbavaturina…perchè sei umana. Sei stata bravissima
  • Morgan: Chiara l’ha cantata in modo sognante. Chiara ha una voce che crea uno spazio e tempo a se. Magia.
  • Connor: mi hai catturato.

voto: 10

voto: 8 1/2

Tocca ai Frères Chaos in Inside world

Particolarmente in forma questa sera e con il loro percorso musicale ben in mente.

  • Morgan: i Frères Chaos sono camminata e sospirone. mi piacciono molto. Loro hanno, rispetto agli altri, lo stile.
  • Simona: trovati piu centrati in questo pezzo che non nel precedente.
  • Elio: per i miei gusti meglio questo. l’iimagine è forte. voi siete forti. Rinnovo antipatia per il vostro giudice.
  • Arisa: Vorrei sfatere un mito. la voce accademica non è essenziale.
  • Connor: ho sempre pensato che l’originalità è meglio dell’imitazione. per questo mi siete piaciuti.

Voto: 8

voto: 6

Ics è l’ultimo e ci regala la sua personale versione di Vengo Anch’io 

Esperimento interessante sulla carta ma non riuscito. E poi… perché non farlo rappare neanche per un secondo??!!!

  • Simona: la cosa bella è che Ics è un idolo tra i giovanisismi e un pezzo di Jannacci è bello da far riscoprire.
  • Elio: presupposto che la canzone mi piace, Jannacci mi piace. ma questo non mi ha soddisfatto perche è la seconda volta che hai cantato e basta e tu sei anche un rapper. E mancava la luna.
  • Arisa: io trovo che il tuo giudice sia un pazzo, ma credo che se lo fa perché tu glielo permetti. Ti paragono a Caparezza, bravo!
  • Morgan: questo pezzo rappresentatava mòlte difficoltà. Ics ha venduto una cosa difficile come facile e per questo è bravo..
  • Conor: Brano complesso da portare avanti! Bravo! Tu sarai quello del Gangnam Style italiano!

Voto: 5

Voto: 7

I Frères Chaos risultano i meno votati e vanno in ballottaggio con Davide.

 

Alla sfida finale Davide in Vivimi e i Frères Chaos in Somebody that I used to know (una canzone che proprio non hanno mai fatto…). A cappella Davide in I still haven’t found what I’m looking for e i Frères Chaos in una versione abbastanza inquietante de Nel blu dipinto di blu.

Simona Ventura elimina i Frères Chaos, Arisa nomina Davide. Fino a qui tutto prevedibile. Morgan indica Davide all’eliminazione mentre Elio punta sui Frères Chaos. Si va al tilt. Il pubblico da casa, dopo 200 secondi di televoto, manda a casa i Frères Chaos…come vedete Arisa, che a questo punto rimane senza concorrenti, l’ha presa bene…. ma niente faceva presupporre quello che sarebbe poi successo ad Xtra Factor!

 

E’ durante Xtra Factor che succede il delirio.

Fratello Chaos Vs Elio

Sorella Chaos Vs Ventura

Arisa Vs Ventura “Sei falsa Simona! Cazzo! Se falsaaaa”).

Pubblicità mandata per calmare le acque….

Arisa Vs Tutti…

Ok, guardatevi il video qui per un imperdibile momento di trash. Forse anche troppo eccessivo.

…proprio la sera che iniziavo a “capire” i fratelli agonia…. forse si sono dimostrati per quello che erano in realtà! Sempre seguire il mio istinto. Quasi mi pento dei voti alti assegnati prima.

Vi lascio con il consueto sindaggio: chi è stato il vostro preferito della serata? Da questa puntata…solo un preferenza a testa!!!

 

Alla settimana prossima….finalmente con gli inediti!!!!

X FACTOR 6: LE CANZONI DEL QUINTO LIVE SHOW con commento.

Quinto appuntamento con i Live Show e secondo appuntamento con Hell Factor dove altri due concorrenti perderanno l’opportunità di vincere la sesta edizione italiana del talent frmato Simon Cowell.

La settimana scorsa c’è stato un piccolo shock con l’eliminazione de Le Donatella che erano senza dubbio tra le favorite di questa edizione, a dimostrare anche il sondaggio (potete ancora votare cliccando qui) che le vedeva sempre seconde…anche questa settimana.

Anzi, le Donatella sono state le uniche che durante le settimana hanno messo in discussione la leadership di Chiara. Io continuo a dire che i problemi riscontrati con i voti devo essere presi in considerazione.. anzi… posso denunciare tutti ?! ;)

Differente la situazione per Romina che, nonostante i giudizi postivi, sembra ovvio essere stata vittima di una visione sbagliata di Morgan. E ne ha pagato le conseguenze.

Ma cosa succederà questa settimana? Scopriamolo insieme…

UNDER UOMINI – SIMONA VENTURA-
DavideCan’t say no (Conor Maynard)
DanieleSkyfall (Adele)

OH UH UH… Alla Ventura piace il Rischio con la R maiuscola… Ottime, ma difficili scelte!

UNDER DONNE – ELIO-

CixiHai delle isole negli occhi (Tiziano Ferro)
NiceStarlight (Muse)
YendryThigtrope (Janelle Monae)

Commento: Elio è l’unico ad avere tutte e tre i suoi concorrenti. Non so quanto sarà in grado di farlo anche la settimana prossima. Le canzoni scelte non regalano nulla di nuovo alle loro future interpreti.

OVER – MORGAN-
IcsIo Odio (Bluvertigo)
ChiaraI was made for loving you (Kiss)

Dopo l’esclusione di Romina, Morgan regala ai suoi due superstiti degli sperimenti che, sulla carta, sembrano essere vincenti. Grande fiducia ad Ics a cui Morgan assegna un brano del suo gruppo, i Bluvertigo.

GRUPPI . ARISA-
 – 
Enjoy the silence (Depeche Mode)

Orfana delle Donatella (che questa settimana avrebbero dovuto cantare la geniale Pop Porno e pare che questo comunque avvenga durante Xtra Factor), Arisa assegna uno dei brani più popoare dei Depeche Mode ai due fratelli… OTTIMA scelta. Speriamo che basti per permettere ad Arisa di presentare almeno un inedito la settima prossima.

E voi ci sarete? Vi attendo su twitter giovedì sera per commentare insieme!

www.twitter.com/discoigor

X FACTOR 6. TERZO LIVE SHOW: PAGELLE, SONDAGGIO E RESOCONTO SCANZONATO.

01 novembre 2012. Terzo appuntamento con i live  show di X Factor 6.

Cosa sarà successo? Se non lo avete visto, non ve lo ricordate, volte riviverlo, non avete sky, non avete niente mi meglio da fare…. Vi faccio il mio solito bel riassuntino! Pronti? Via!

Piccola promessa: a casa di Michela, dove noi ci riuniamo per vederlo insieme, era anche in atto l’assaggio di due mie ricette che a mio avviso necessitano di essere migliorate, una nel sapore e una nell’aspetto. Che c’entra direte voi? Nulla… così tanto per fare due chiacchere…

Alessandro Cattalan, vestito anche oggi da bravo presentatore, introduce i giudici che a questo giro entrano dalla parte del pubblico poiché il palco è già pronto ad ospitare gli Scissor Sister che cantano Only The Horses.

L’ormonometro parte a palla poiché da sempre, tra i veri oggetti del mio desiderio c’è il cantante. Non lo trovate anche voi sconvolgentemente arrapante? (scusate…è l’ormone che parla, non io).

Detto ciò -e sottolineato la quasi inutilità sul paco del resto della band compresa Anna che tanto ce piace- ho notato con sommo rammarico che Cattalan non ha dato minimamente spazio a loro e frettolosamente lo ha mandati via… non accennando neanche al fatto che dopo la promozione di questo album gli Scissor Sisters, come band, si prenderanno una pausa. Troppa fretta per assicurarsi più bimbiminkieski momenti con gli One Direstion… Per una volta mi sento di dover dare le botte sulle manine del bravo presentatore. Cattivo Cattalan! Cattivo!

Introduzione del tema della serata: le grandi band. Ovviamente anche questo poteva essere stato fatto prima di presentare gli Scissor Sisters. C’è un video in cui vengono raccontate le più grandi band di sempre…peccato che poi molte canzoni scelte non saranno di queste band menzionate. Mah… mica li sto capendo a questo giro questi autori…e poi…grandi band per  la serata a tema con gli One Directon?! So benissimo di tutti i record che stanno stabilendo, ma…boh…comunque, andiamo avanti.

– RICORDO CHE PER VEDERE LE PERFORMANCES BASTA CLICCARE SUL NOME DELLE CANZONI –

Prima manche. Inizia  Chiara Galiazzo  che canta I want to hold your hand nella versione degli Sparks.

Sempre perfetta e vocalmente impeccabile. Sarà forse la scelta di un arrangiamento troppo Las Vegas, ma a questo giro Chiara non mi ha emozionato e. per quanto mi riguarda, sono già nella fase in cui attendo un suo inedito per capire se ha o meno un futuro nel mio iTunes. L’effetto stupore un po’ è svanito.

Simona: Sei Bravissima! Morgan, ti do i soldi – 100 euro – se mi fai cantare Chiara in italiano”. Replica: “Non mi bastano”. Controreplica: “Canterebbe Il pulcino Pio da Dio”. E Morgan: “La prossima puntata… o Il ballo del qua qua“.

Elio: MI sembrava di essere a Las Vegas.

Arisa: Sembra che hai autotune nella gola. Fai un genere che non esiste e che potrebbe far nascere un mercato in Italia.

Morgan: mi sono sentito di aver trascurato Chiara. Tu non hai bisogno di sovrastrutture. Quello che canti tu, come lo canti tu, è perfetto.

Voto: 8

Voto gruppo d’ascolto: 8 1/2

E’ il turno di Daniele Coletta in Tutti i miei sbagli:

Del mio poco convincimento e coinvolgimento in quello che è il “progetto Daniele” ne ho parlato già dai tempi dei provini. Anche questa volta non riesce e rendere giustizia a una delle canzoni più belle che siano uscite nel panorama italiano degli ultimi 20 anni. Daniele non “vive” la canzone che per risultare sublime deve essere sporcata da un’interpretazione vissuta. Il suo è un modo troppo statico e troppo accademico di stare sul palco, nonostante il suo look da finto alternativo rockettaro. Tutti i nodi vengono al pettine. Il look poi era a dir poco agghiacciante (Rocco Tanica lo definirà Nostradamus)

Elio: Trovo che tu sia sempre poco a tuo agio sul palco.

Arisa: Devo dire che hai sempre la stessa espressione, non mi sorprendi mai.

Morgan: tu sei perfetto in tutto….ma risulti “finto”. Sei il più bravo di tutti. Concentrati sul testo e basta!.

Simona: A me sei arrivato molto. Hai dedicato questo pezzo a tuo padre. Forse per un bravo che ancora non hai mai ricevuto. Tuo padre deve essere orgogliosissimo di te come cantante.  (Forse qui SuperSimo calca un po’ troppo la mano sull’effetto “caso umano”)

Voto: 4

Voto GA: 6 ½

Tra i momenti più attesi tra i twitterini: l’esibizione dei Frères Chaos (detti anche fratelli agonia etc etc etc) in Little talks,

La settimana scorsa avevo detto che iniziavano a piacermi per via delle loro innegabile unicità. Questa settimana, forse complice la paura di rifinire a rischio eliminazione, vengono snaturati e banalizzati sia dalla scelta di una canzone (brutta) da classifica, sia per il loro nuovo modo di interagire tra di loro sul palco. Così come sono messi attualmente, per quanto mi riguarda, hanno fatto il loro corso.

Morgan: Arisa rappresenta la modernità facendo scelte (azzeccate ndr) che io non avrei fatto. Loro sono molto bravi e hanno un’anima musicale pop-dark che vuol dire avere classe e gusto. Siete molto seri ed è bello.

Simona: Arisa sceglie una canzone gigiona in classifica, ma va bene così. Se uno va in ballottaggio, deve cambiare registro e lo avete fatto. Bravi.

Elio: ho apprezzato la scelta del pezzo. Confermo che il vostro punto di forza non è il canto, ma  il vostro essere a proprio agio sul palco. Siete interessanti.

Arisa: avete un’espressività che paga più di mille acuti.

Voto: 5

Voto GA: 6

Si passa alla prima delle under donne di Elio, Nice in L’eternità:

Che a me lei non faccia simpatia è cosa nota. Ma per onestà intellettiva devo ammettere che quest’interpretazione è stata a dir poco magistrale, coinvolgente e impeccabile. Non me l’aspettavo.

Arisa: credo che il percorso che ti stiano cucendo addosso sia molto giusto. Ma ci vorrebbero altre basi e con note messe in altri posti.

Morgan: Nice, come Daniele, non ha capito il pezzo che cantava.

Simona: voglio spezzare un braccio (!!!) a favore di Nice.Comunque ti preferibo nella versione rock della settimana scorsa.

Elio: E’ normale che una ragazza di neanche 20 anni trovi questo pezzo orribile (si riferisce al fatto che Nice non avesse apprezzato la canzone consegnatole), ma trovo meravigliosa la sua sofferenza. E la trovo fantastica. Ho avuto i brividi…e non mi vengono molto spesso.

Voto: 8 1/2

Voto GA: 7

Accendiamo l’ormonometro: è tornato il megabono Alessandro Mahmoud che canta per Name a number (ok, il nome lo sappiamo…possiamo avere il numero ora?):

Talmente bono da sbattere la testa al muro. Ha una voce calda e una presenza scenica niente male. La teenager che è in me urla impazzita.

Elio: sei stato doppiamente bravo

Arisa: io avrei fatto qualcosa che avesse fatto vedere meglio i colori della tua voce perché sei bravissimo.

Morgan. Scelta fantastica e perfetta per te.

Simona: Prendiamo tutto e portiamo a casa. Sei stato bravissimo

Voro: 10 (a prescindere. Oggettività meno zero)

Voto GA: 7 ½

Ultimo della prima manche è Ics in 21st Century Skizoid Man

.

Se questo è la sua intenzione di futuro discografico posso tranquillamente farne a meno. Orribile.

Simona: Ics fa categoria a parte, fa un genere musicale che non c’era mai stato ad X Factor e dobbiamo ringraziare Morgan. Non ho capito molto del brano, ma bravo.

Elio: personalmente credo sia una delle più belle performance fatte ad X Factor. Tu sei coraggioso perché prendi rischi e questi rischi pagano.

Arisa: performance molto suggestiva, ma io ti preferivo in una veste più “ballereccia”…

Morgan: oggi l’hip pop è contaminazione. Ics già prima faceva musica crossover e questo brano è il migliore del genere.

Voto: 3

Vito GA: 7 ½

A risultare il meno votato è Alessandro. Simona Ventura visibilmente irritata (strano…).

E’ il momento tanto atteso e agognato per milioni di brufolose (mi hanno rimproverato su twitter per averle chiamate bimbeminkia. Brufolose va bene??) in preda agli isterismi dei loro ormoni (parlo io…). L’ormonometro raggiunge picchi mai raggiunti nonostante io non lo abbia attivato. Signori e signore è arrivato il momento di Niall, Zayn, Liam, Harry e Louis, ovvero i One Direction in Live while we’re young (che ha un inizio “leggermente” familiare…) *inserire qui urla isteriche*.

Non voglio essere polemico, anche perché un paio di pezzi degli 1D (come parlo ggGGiovane…) non mi dispiacciono…ma ai tempi miei (fa molto zia vecchia e acida, lo so..) c’erano I Duran Duran e poi I Take That. Insomma… l’ormone impazzito era giustificato. Si muovevano, erano maschi, ammiccavano…. Ma questi? Il massimo che fanno sul palco è questo.

Forse hanno portato le loro bamboline invece di quelli veri? Mah… comunque, a ciascuno il suo idolo!

La cosa preoccupante è scoprire che la Ventura li ama… (o è solo uno stratagemma per avere le simpatie della miriade di brufolose bimbeminkia???!!!).

Nella seconda manche Cixi propone Sing it back,

Nonostante una bella performance e l’aggiunta dei tacchi, il compito di Cixi è abbastanza infelice, infatti le è capitato uno dei miei brani preferiti. Una di quelle canzoni che hanno segnato la mia vita e quindi difficilmente apprezzabili quando cantata da altri.

Arisa: Questa è la Cixi che conosco e quella che voglio vedere. Scenografia grintosa e sexy

Morgan: Cixi ha fatto un salto dai 16 ai 40 anni. Ma va bene cosi.

Simona: Porti benissimo i tacchi, brava. Sono piacevolmente sorpresa

Elio: Brava Cixi. Hai tanta voglia di imparare e impari. Brava

Voto: 7

Voto GA:  7  1/2

Arriva il momento di Romina Falconi. La mia amata Romina Falconi che oggi canta Rio dei Duran Duran.

Non so da dove iniziare, anche perché non vorrei iniziare. Romina aveva espresso in settimana la sua perplessità sulla scelta di questo brano e reclamava un attimo di “normalità”. E forse Morgan doveva darle ascolto invece di forzare troppo l’acceleratore in un processo di rinnovamento e reinvenzione di una cantante. Romina reclama, in modo molto ironico, la sua femminilità un po’ sacrificata “sono portatrice di vagina”.

L’esibizione è partita malissimo per poi riprendere da metà. Ma non era sufficiente. Il look da Lady Gaga  denoatri è abbastanza azzeccato ma troppo forzato. Io farei un passo indietro o si rischia di far perdere un’altra occasione a una cantante che da anni ci prova e immeritatamente non ci riesce.

Simona: Spero vivamente che Morgan ti dia pezzi più adatti alla tua voce. Le parti alte molto belle. Ti abbraccio e ti voglio bene.

Elio: Il tuo mentore ti ha messo in difficoltà insormontabile. Le note nella prima parte erano fuori tuo range. Se è vero che non è bello che è bello ma è bello ciò che piace, per me era brutto.

Arisa: Questa Romina ha spaccato!

Morgan: Secondo me se stata bravissima

Voto: 6 (per la stima e la fiducia)

Voto: 6 ½

Alessandro Cattelan: “Romina, sei portatrice di vagina, non mi avvicino!” L O L

Arriva il momento della mia nuova ossessione pop: le Donatella che oggi si esibiscono in Rocket,

Perfettamente pop. Le uniche rivendibili a livello internazionale. Arisa ci ha visto lungo e sta facendo di loro un gioiellino. Completamente ossessionato.

Morgan: le Donatella sono da un punto di vista discografico un bel bocconcino.

Simona: sono due animali da palcoscenico, vocalmente non sono il massimo, ma va bene così.

Elio: Arisa fa un ottimo uso di voi due. Ci sono messe in scena molto suggestive. Mi sembra che il vostro percorso sia in stile Bananarama.

Arsa: Morgan ha detto che siete stupefacenti…e di Morgan ci fidiamo.

Voto: 10

Voto GA: 6

Passiamo ora a Yendry Fiorentino in Don’t speak,

Senza infamia e senza lode. Canzone paracula.

Arisa: Mi hai dato buone sensazioni. Brava.

Morgan: ti ho trovato la quinta essenza dell’eleganza vocale. E, anche se il paragone non regge, mi ha ricordato Etta James. (forse io sono sordo).

Simona: Sei elegante e raffinata e il pezzo era giustissimo per te.

Elio: Yendry è una cantata interessante perché ha una pasta di voce che non si sente qui in Italia.

Voto: 6

Voto GA: 6 ½

Ultimo Davide “er caldaia” Merlini  in Vieni da me.

Io ho trovato questa esibizione meravigliosamente sorprendente. La sua voce e la sua estensione vocale ogni volta riescono a sorprendermi. A questo giro a spiccare è stata la sua bravura. Molto bene!

Elio: la canzone era perfetta per il tuo stile.

Arisa: hai una voce veramente, veramente, veramente interessante e che ti entra nel cuore.

Morgan: A me piaci tantissimo. Eri perfetto per gli One Direction. Hai una gran muscolatura vocale. Il signore ti ha fornito un organo molto sviluppato (doppi sensi???!!!).

Simona: Sei stato bravissimo.

Voto: 9

Voto GA : 7

La meno televotata, non a sorpresa, è Romina, che rischia di uscire.

Io in questo momento sto vivendo un conflitto d’interessi altissimo. Ragionare con il cuore o con l’ormone? SE da una parte ho Romina che stimo e appoggio sin dall’inizio dall’altra ho Alessandro che non solo mi piace fisicamente ma anche vocalmente.

Tra tutti solo uno scontro Romina Vs Donatella avrebbe potuto portarmi uno sconvolgimento interiore peggiore.

Consapevole che Alessandro è talmente tanta roba che non è matematicamente possibile che possa fermarsi qui, il mio ago della bilancia pende per Romina.

Il dettaglio dell’ultimo scontro: Alessandro in Master blaster, Romina in Bohemian rhapsody. A cappella: Alessandro in Come il sole all’improvviso e Romina in un classico spagnolo.

Che sia ingiusto di vedere entrambi al ballottaggio è ovvio per tutti. I giudici così votano:

Simona Ventura elimina Romina, Morgan indica Alessandro, Elio nomina Alessandro poiché per lui Romina è più pronta per il mercato discografico, Arisa manda a casa Alessandro essendole ormai Romina “entrata dentro”. La Ventura commenta con un “E’ stata fatta una porcata” , SuperSimo infatti pensa di subire un attacco dagli altri dopo la vittoria della “sua” Francesca Michielin lo scorso anno. Questa polemica durerà tutto il tempo dell’Xtra Factor.

L’eliminato dal terzo live è Alessandro.

Prima di congedarci Alessandro Cattalan ci informa che nelle prossime due settimane ci saranno ben due concorrenti eliminati a puntata! Questo vorrà dire che tra tre settimane i finalisti saranno solo 6 e ciascuno avrà già il suo inedito pronto. Chi sopravviverà a questa carneficina soprannominata Hell factor??

Vi lascio saluto e vi aspetto la settimana prossima.

Come al solito potete votare al sondaggio relativo a questo terzo Live Show. Vi ricordo che avete fino a tre voti.

X FACTOR 6: LE CANZONI DEL PRIMO LIVE SHOW

Ci siamo! Questa sera iniziano i Live Show di X Factor 6.

Sono appena arrivate le anticipazioni delle canzoni che, presumibilmente, verranno cantate questa sera.

 

Categoria Under Uomini – Giudice Simona Ventura
Nicola – Io vivrò (senza te) di Lucio Battisti
Daniele – Strange world di Ké
Davide –  A chi mi dice dei Blue
Commento: SuperSimo vuole giocare sul sicuro. Basterà?
Categoria Under Donne – Giudice Elio
Yendry – Per sempre di Nina Zilli
Cixi – You’ve got the love di Florence+The Machine
Nice – L’ultima occasione di Mina
Commento: Elio invece sembra aver giocato sullo scontato. Sicuramente basterà…  Voce di Yendy permettendo.
Categoria Over – Giudice Morgan
Romina – Duel dei Propaganda
Chiara – Purple rain di Prince
Ics – Sex Machine di James Brown
Commento: Sicuramente Morgan sembra aver rischiato maggiormente, specialmente con la scelta della canzone (stupenda) di Romina che ha l’unica pecca di essere probabilmente sconosciuta alle nuove generazioni.
Categoria Gruppi Vocali – Giudice Arisa
Donatella (Provs Destination) – Time bomb di Kylie Minogue
Akmé – My kind of love di Emeli Sandé
Frères Chaos – Somebody that I used to know di Gotye
Commento: Arisa sa che è il pubblico giovane che vota (specialmente nelle varianti multimediatiche), infatti tutte le canzoni sono canzoni molto recenti. Dovrebbe essere un successo.
E voi che ne pensate? Quali sono i vostri finalisti preferiti? E tra queste canzoni quali pensate possano valorizzare o penalizzare i finalisti?
Vi attendo questa sera su Twitter ( www.twitter.com/discoigor ) per commentarlo insieme.
Buon divertimento!!!

X FACTOR 6: HOME VIST. RESOCONTO SCANZONATO (e una cazziata)

Giovedì 11 ottobre 2012: tempo di Home Visit ad X Factor 6.


Per comodità e fluidità, non me ne vogliate, tratterò le categorie una ad una e non in modo cronologico rispetto alla puntata. Che poi non credo che abbiate nulla in contrario a leggere qualcosa di più scorrevole…o sbaglio?

Iniziamo con Simona Ventura di Vamp vestita con gli Under Uomini.

Armata della sua fedele vocal coach Paola Folli (che a noi piace ricordare qui) e trasferita tutta la baracca nella sua amata Costa Smeralda (almeno approfittava anche di una vacanzetta…chiamala scema!!!), SuperSimo inizia a scrutare, commentare e valutare i 6 ragazzi arrivati fin qui. C’è da dire che, ad occhio e croce, forse uno potrebbe essere eterosessuale (a voi la scelta/illusione di decidere chi sia).

Il primo a esibirsi è Carmelo Veneziano Broccia

che canta L’amore Si Odia. Mammina santissima… qui mi viene da pensare che l’unica cosa ad essere odiate siano le povere, vecchie sette note…Probabilmente Simona avrà concordato con noi. Infatti Carmelo non viene selezionato poiché “ancora non pronto”. Lui, non la prende benissimo e pensa di finirla qui con la musica poiché il “suo destino è di non essere fortunato”. O musicalmente fuori luogo. A Voi la sentenza.

Avanti un altro, direbbe Paolo Bonolis. A passare sotto lo scrutinio dell’accoppiata Ventura/ Folli è Francesco Vecchio di 18 anni. Ci regala una versione pulita di Stand By Me. Ma è una popstar? E’ una persona potenzialmente capace di smuovere la massa? Io e il mio gruppo d’ascolto non lo vediamo “musicalmente rivendibile”. Simona Ventura usa la frase “ancora non maturo”… vabbè avete capito. Il poverino, in preda ad un pianto sconsolato, finisce qui la sua corsa ad X factor Italia 2012.

Tocca ora a Davide “Er Caldaia” Merlini. L’ormonometro in sala si riscalda…tutti questi muscoli giovani. Ah! Fossi Mrs Robinson! Però Davidì che volemo fà?! Se volemo cambià look ogni tanto o sempre la stessa divisa?!Comunque, detto ciò, il bel ragazzone (grrrr) ci canta Tracce Di Te di Francesco Renga.  Devo ammettere che il fanciullo è veramente convincente (anche se consigliamo lezione di postura, soprattutto nella zona delle spalle e collo, durante le esibizioni). La Ventura durante il momento della rivelazione della sua scelta lo tiene sulle spine, dicendogli che si aspettava di più e che è stata una grande delusione (ma devo capire se stesse scherzano o no qui….mah). Ma alla fine sorride e gli dice che è nella squadra! Lui chiede se può urlare…e urla!

Poi, sempre dando del lei alla MILF Ventura, chiede se può baciarla. Secondo me se continua a far sentire “anziana” SuperSimo presto lo spiezza in due. In ogni caso appena il ragazzo esce dal punto focale  del suo giudice, si palese la sua vera identità: HULK!!!

Arriva lui, Daniele “Untempotilasciavounacanzonedallaclericimaorahoscopertoilrockoalmenovogliofarticredere” Coletta che canta I can’t stand the rain. Per carità, il ragazzo non è bravo, di più! E’ eccelso! Ma a me nun me convince! Diffido da chi mette gli anfibi ai piedi in pieno giorno…d’estate!

Ovviamente con commenti entusiastici da parte delle due, il ragazzo passa ed è quello sul quale la Ventura sembra puntare maggiormente (e forse a ragione).

I due concorrenti rimanenti sono Alessandro “ormonometroapallamaperfavorecambiateotoglietestipantalonichenonsipossonovedere” Mahmoud

e Nicola “Coccolino” Aliotta.
Il primo presenta Walk On By e il secondo Nessun Dolore. Entrambi non sembrano essere apprezzati da Simona (indubbiamente performances inferiori rispetto a quelle delle precedenti puntate). Alessandro viene definito “gelida manina” per via della manina posizionata sempre a mezz’asta durante la canzone. I due vengono chiamati insieme per esibirsi in una canzone in italiano acapella. Alessandro, con sommo rammarico dei miei ormoni, brucia in modo palese la sua opportunità offrendo a Coccolino il posto in finale. Ora…ma che ce devono fa i miei ormoni con Coccolino??!! Cosaaaa???!! Grave errore Simona…gravissimo errore….

I tre finalisti di Simona sono dunque

Ragazze under 24 alle porte di Milano, a Robello sul Naviglio per esattezza. Accompagnato dal suo vocal coach Alberto Tafuri.

Inizia Cixi (Eleonora Bosio, la youtubber) con Tutto quello che un uomo. Questa ragazza, nonostante i suoi soli 16 anni, non sbaglia un colpo. Bravissima…ed Elio decide di scommettere su di lei. La ragazza sorride, ma di un sorriso splendido, composta.

Ringrazia ed emozionata si allontana. Andrà lontano. Giusta carica, giusto atteggiamento e ottima preparazione. Elio tiene, ironicamente, a precisare che se la sua scelta si rivela sbagliata “è tutta colpa di Tafuri”.

Tocca a Marta Pedoni. Canta Roxanne. Brava ma va smontata e rimontata a ripartire dal look. Ed è proprio per questo che Elio decide di non prenderla.

Ma, ovviamente, è “tutta colpa di Tafuri”.

Noemi Lucco Borlera canta Abitudini.

I due sembrano esaltati. A me non ha mai fatto impazzire prima e anche in questo caso non mi convince.  Elio le comunica con un “tu NON puoi NON far parte” della squadra le comunica che è tra le tre della squadra. (NB: dalla settimana prossima sarà conosciuta con il nome di NICE. Per la pronuncia corretta attendiamo il primo LIVE SHOW)

Ballottaggio tra le belle e piene di Y, Yandry Fiorentino e Gaya Miraghi.

La prima dalla bellezza disarmante (ma con ancora dei problemi alla gola e un bell’herpes in vista sul labbro inferiore. Quando si dice la sfiga!) la seconda più selvaggia con un piercing al naso stile mucca che tanto vanno di moda tra i ggGGiovani ma che a me personalmente tanto raccapricciano.

Yandry canta, dimenticando alcune parole, una versione poco convincente de Le Tasche Piene di Sassi, mentre Gaya si cimenta nella poco X Factoriana Un Giudice, Le due vengono chiamate a confrontarsi acapella e la meglio la ha Yandry, che chiude così il trittico della squadra delle under donne.

Dunque. Avete notato che non ho ancora parlato di Lucrezia Rossetti

che, se la matematica non è un’opinione, avrete capito subito non essere stata scelta. Per la ragazza ho deciso di spendere due parole in più. Due parole che vorrei servissero di monito a tutta una generazione. Il suo comportamento da vera saccente ma da finta umile, finta alternativa e finta emotiva hanno fatto si che sia stata palese in Elio -nonostante la sua indiscussa bravura, capacità vocale e, perché no, potenziale discografico- la consapevolezza della difficoltà nel dover lavorare con una persona del genere. A 18 anni NON puoi permetterti di fare la diva, di non arrivare preparata a “esami della vita” e aspettarsi che, per due lacrime al pensiero di “dover tornare alla sua normalità”, possano essere sinonimo di una dovuta chance.

La dimostrazione di ciò che dico solo le parole della stessa Lucrezia DOPO aver appreso della sua esclusione.

Frasi del tipo “hanno preferito una bella bambolina a me” piuttosto che “se fosse stato un altro giudice sarei passata” fanno intuire il vero io della ragazza e della misura della sua saccenza, tipica di chi non sa ammettere i proprio sbagli e le proprie colpe. Se c’è una persona che Lucrezia deve recriminare per la sua mancata partecipazione ai live di X Factor 6 è se stessa. Nessun altro al di fuori di se stessa.

Le tre finaliste Under Donne sono dunque

Nuova categoria nuovo “dramma”. Prelevati dalla stazione di Parma da un pulmino volkswagen blu, gli over vengono accompagnati all’Auditorium Paganini. Ma a conti fatti invece di essere in sei, si trovano in cinque. Mara Sottocornola infatti, come già anticipato, ha lasciato la competizione per intraprendere altre strade musicali (si è trasferita in Belgio a studiare lirica). Come, giustamente fa notare la mia amata Romina Falconi, in questo modo le chances di passare ai live passano dal’50% al 70% circa. E co sta crisi…buttalo via!!! Accompagnato dal vocal coach Gaetano Cappa, Morgan accoglie i suoi magici cinque e apre le danze.

La prima a cantare è proprio Romina Falconi che s cimenta in Crazy.

Morgan commenta dicendo che “Lei è molto perfetta, canta benissimo, però non mi arriva mai dal punto di vista dell’emozione”. Ma è proprio grazie alla sua convinzione di poter far “uscire il mostro” (cit Romina) che Morgan la prende nella sua squadra finale. Dal canto mio sono molto, ma molto contento che alla Falconi sia stata data questa seconda opportunità. Lei merita. E molto.

Tocca ora a Didie Caria che con Senza Fine ce la mette tutta, ma forse non convince pienamente.

Bravo è bravo…ma… Morgan, senza girarci intono, non crede che lui possa essere il genere di artista al quale poter dare qualcosa di aggiunto. E solo per questo, convinto anche che con un altro giudice sarebbe sicuramente passato, è malincuore costretto a lasciarlo andare.

E’ il turno di Morgan Ics. Solita chiacchera, solita storia. Niente di già non visto da lui. Per ovvi motivi di logiche di gara è tra i tre finalisti.

Attendo di vederlo realmente all’opera per esprimermi. (NB: dalla settimana prossima pare che il rapper andrà con il solo nome di ICS)

Michele Grandinetti, del quale veniamo a sapere aver venduto milioni di dischi in Tailandia,  ci canta Let’s Stay Together. Morgan lo definisce “gustoso”.

Ma il suo essere troppo evanescente e troppo pop non convincono Morgan nel prenderlo nella sua squadra. Il ragazzo con (troppa) dignità ringrazia e se ne va e Morgan improvvisa, forse deluso dalla reazione fin troppo educata di Michele, un teatrino tra se stesso e l’altro se stesso che dovrebbe interpretare il Michele incazzato che reagisce come si deve. Oggettivamente divertente.

Se anche qui la matematica non è un’opinione, l’ultimo posto è prenotato da Chiara Gagliazzo

che canta Shake It Out. Con la sua incredula ingenuità e il suo indubbio talento (e la somiglianza con una Sarah Ferguson in versione casta) avrà sicuramente belle sorprese musicali in serbo per noi.

I tre finalisti di Morgan per la categoria degli Over sono quindi:

Tocca ad Arisa e i Gruppi Vocali (possiamo, per gentilezza chiamarli solamente Gruppi??!!!). Accompagnata dal suo fido Giuseppe Barbera sul quel ramo del Lago di Como…

I Frères Chaos (AKA Fratelli Agonia) cantano Seven Nation Army. Loro mi inquietano un po’ con questa aria da scheletri nell’armadio che, forse, sarà meglio lasciare negli armadi…

Ad Arisa convincono ed infatti ce li troveremo in bella mostra al Live show di giovedì. Per qualche motivo perverso già so che potrebbero creare dipendenza. Staremo a vedere. Lui alla notizia si è buttato nel lago con una classe che può essere riassunta in questo screenshot!

Le Diamond Sisters uniscono le loro voci sulle note di Eppur mi son scordato di te.

Credo che in assoluto sia il caso più eloquente di come il mio interesse per un artista sia scemato in picchiata dalla prima esibizione a quest’ultima. Arisa le definisce bravissime…ma antiche. Consigliando di viaggiare. Occasione sprecata.

È il turno degli Akme

si giocano il tutto e per tutto con Other side. E se le giocano bene. Infatti, dopo un teatrino in cui Arisa fa credere loro di non essere passati urla “stavo scherzando!!! Siete bravissimi!!!”. Per me sono i primi candidati ad abbandonarci…o quanto meno il primo gruppo che ci saluterà.

Poi arrivano le Brutte Abitudini con un mash-up di It girl e No scrubs.

Sono brave, ma sono troppe…e di conseguenza dispersive e impegnative anche solo a livello visivo. Arisa non si sente di portarselo con loro.

A seguire i giovanissimi Up3Side con Diventerai una star dei Finley. Basta questo?!

Arisa commenterà dicendo “Che siete migliorati è vero…ma bisogna fare di più altrimenti alla prima sera ci mangiano!!” Ovvio il risultato.

L’ultimo gruppo ad esibirsi sono le Provs Destination che cantano Snow on the Sahara di Angun.

Arisa è convintissima e prova a convincere anche Barbera: “Sono fresche e mattacchione al massimo!”. Barbera sembra veramente basito.  Io condivido il fatto che siano l’essenza del fattore x. A mio avviso, insieme alla Falconi, sono la cosa più interessante di questa edizione. Almeno fino ad ora. Con un commento che fa più o meno così “Come cantanti, un pochino si, un pochino no, un pochino no…C’è da lavorare tanto tanto tanto tanto… e ho deciso che  vi prendo e… mi voglio suicidare!!!”

( NB: dalla settimana prossima le Provs Destination saranno le DONATELLA).

Ricordo a tutti che i video della puntata sono disponibili sul sito di X Factor cliccando qui e che vi aspetto la settimana prossima per il mio resoconto sul primo dei live show. Se volete potete interagire con me su twitter anche durante la diretta cliccando qui. :)