Archivi tag: Emma Marrone

#SANREMO2015 : RECENSIONE E PAGELLE TERZA SERATA

sanremo 2015 logo

Dopo la noia della seconda serata non ero esattamente in attesa di questa terza…soprattutto considerando che sarebbe stata una serata di cover. Ma è uno sporco lavoro e qualcuno lo deve pur fare! Fuori ogni previsione riesco ad essere davanti la TV in tempo per l’inizio. Vediamo insieme come è andata.

GIOVANNI CACCAMO vs SERENA BRANCALE

Giovanni Caccamo – Ritornerò da te

La banalità fatta canzone. Voto: 5 

Serena Brancale – Galleggiare

Non capirò nulla di musica…ma che noia!!! Voto: 4

Vince Giovanni Caccamo…. strano, eh?

AMARA vs RAKELE

Amara – Credo

La classica canzone che fa fuco dire “bella, intensa”…io, anche qui, dico: che noia. Voto: 5

Rakele- Io non lo so cos’è l’amore

banalotta…ma almeno ha un senso sanremese. Voto: 6

Passa Amara (che nel frattempo si scopre essere Erika M di Amici)

Federico Piaciotti apre la serata ufficiale: un chitarrista/ tenore. David Zar è già al telefono. (che successivamente scopriremo essere anche un ex Gazosa…)

Raf: Rose Rosse

ma da quando Raf è diventato imbarazzante?! Un ubriaco al karaoke farebbe meglio con una base midi?! Voto: 2

Irene Grandi: Se Perdo Te

Arrangiamento pop-rock. Carina. Voto: 7

Moreno: Una Carezza In Un Pugno

più fastidioso di Moreno che reppa c’è solo Moreno che canta (e rovina) classici. Voto: 4

Anna Tatangelo_ Dio Come Ti amo

Bella e brava. E intensa. Tette e look da 10 e lode. Voto: 8

PASSA MORENO. Vabbè Maria, io esco!

maria io esco

I Soliti Idioti – E’ La Vita

I soliti idioti (cit). Voto: 2

Chiara – Il volto della vita

La dimostrazione che, come ad X Factor, con una bella canzone Chiara è imbattibile. Voto: 10 e lode.

Nesli – Mare Mare

partito benino…finito malissimo. Voto: 5

Nek- Se Telefonando

anche per lui un arrangiamento pop-rock. Carina. Nulla di più…fortunatamente ha una bella canzone in gara. Voto: 7

Luca e Paolo ospiti comici di oggi. Ora…già Siani e Pintus non hanno proprio fatto bella figura e loro non arrivano da grandi successi. Con l’inedito iniziale sui “morti famosi” non iniziano benissimo…continuano con qualche battuta simpatica ma nulla di che. Eppure un tempo erano così geniali.

Passa Nek. Non il mio preferito ma sono contento comunque.

Dear Jack . Io Che amo solo te

sempre gradevoli. Meglio del loro brano. Voto: 7

Grazie De Michele e Platinette 

Il Trash. Giuni Russo che si rivolta nella tomba. Tutto in questo momento. Ovviamente una parte di me ama. Voto: 5  ps voglio vedere come la De Michele giustificherà questa performance canora ad Amici…

Bianca Atzei- Ciao Amore Ciao

Povero Tenco…già ha sofferto abbastanza a Sanremo proprio con questa canzone. Voto: 3

Alex Britti – Io Mi fermo qui

Ti prego, fallo…fermati qui e il prima possibile! Voto: 4

Ospite Ferrero, presidente della Sampdoria. Uno che sembra un innesto di  Lillo e Greg.

Fanno una bella comparsata anche gli Spandau Ballet. Amo ora come allora.

Passano i Dear Jack.

Lorenzo Fragola: una città per cantare

Finalmente rivedo il Fragola che ho amato (ma sempre meno di Madh, sia chiaro) ad X factor. Bravo. Voto: 8

Il Volo: Ancora

meno male che hanno una bellissima canzone in gara. Voto: 4,5

Momento divertentissimo con Arisa che ammette candidamente di aver non si sa quale medicina che la far star meglio “e che consigli a tutti”. Arisa decisamente stravince il confronto con Emma e quell’altra lì.

Annalisa – Ti sento

Fenomenale. Riuscire a reggere il confronto con la Ruggero era quasi impossibile. Voto: 10 e lode. .

Lara Fabian – Sto Male

Tale E Quale a Dalidà. Voto: 6

Tornano Luca e Paolo in un siparietto sui diritti gay. No comment.

Passano il turno Il Volo. Assolutamente in disaccordo con il televoto!

Gianluca Grignani . Vedrai Vedrai

Temevo. Ma interpretazione bella e intensa. Una delle mie canoni preferite di sempre ben omaggiata. Voto: 9

Nina Zilli – Se bruciasse la città

compitino ben svolto. Voto: 7

Emma dichiara che ha sbagliato, doveva andare a Sanremo come cantante e non come presentatrice. E noi tutti concordiamo.

Malika Ayane – Vivere

noiosetta… Voto: 5

Marco Masini – Sarà Per Te

bell’omaggio a Nuti. Sentito e commovente. Voto: 8

Passa Masini. Ora i cinque che hanno passato il turno si sfideranno per la fase finale.

Prima della proclamazione del vincitore della serata cover, l’usuale collegamento con la sala stampa e Rocco tanica che, ad essere onesto, inizio a riapprezzare. Sarà che è l’unica cosa di politicamente scorretto (insieme al medico d’Arisa) del festival.

Vince la serata cover NEK. Non la mia preferita ma meritata. Nek mi sembra che sia tornato in splendida forma.

Questa terza puntata è stata sicuramente migliore della seconda secondo tanti punti di vista: c’era più leggerezza e la presenza di qualche imprevisto (vedi voce Arisa) che ha reso anche il tutto più umano. Sicuramente una serata per stemperare anch le tensioni da festival per chi la kermesse la organizza. Voto terza serata: 7

pagella terza serata sanremo

#SANREMO2015 : RECENSIONE E PAGELLE SECONDA SERATA.

sanremo 2015 logo

 

L’inizio di ieri è stato buono ma tiepido. Non ci sono state grandi botte de vita. Che ci aspetterà questa sera? Una curva in ascesa o in discesa?!

Poche chicchere in questo Sanremo 2015. Si inizia subito con la gara delle Nuove Proposte con sfide dirette due a due.

KUTSO vs KALIGOLA

KUTSO: ELISA

Si sentono alternativi ma rientrano in qualche cliché di troppo Canzone comunque gradevole. Voto: 6,5

KALIGOLA:OLTRE IL GIARDINO

Molto acerbo e tutto già sentito…. Voto: 5,5

Passano, non a sorpresa, i Kutso. E’ ora il momento dello scontro tra altri due giovani:

ENRICO NIGIOTTI vs CHANTY

ENRICO NIGIOTTI : QUALCOSA DA DECIDERE

Quando le aspettative vengono deluse. Melodia moooolto Britti. Voto: 5,5

CHANTY: RITORNERAI

Jenny B 2.0. Tutto ciò non è così speciale come le devono aver detto. Voto: 5

Passa Nigiotti…il meno peggio dei due.

I PILOBOLUS aprono il vero e proprio show… ballerini di arte figurata bravissimi!

Iniziamo con i campioni.

Nina Zilli – Sola

Decisamente ancora troppo Amy Winehouse. canzone che alla radio spaccherà. Voto: 6,5

Entra Arisa, più sciolta e in forma di ieri. Tette la vento nuovamente…ma ormai quello è un must per lei.

Marco Masini: Che Giorno E’

Per la rima volta in vita mia mi piace una canzone di Masini anche molto. Bella e intensa. Voto: 8 

Entra Emma vestita, male, di rosso.

Anna Tatangelo: Libera

La mia preferita alla vigilia…ma…Non immediata e incisiva come Bastardo, ma canzone molto gradevole. Voto 7,5

Comparsata di Joe Bastianich, di fretta e in piedi… inutile.

Raf: Come Una Favola.

Che delusione. Immensa. Voto: 4

Entra Rocio… frega assolutamente nulla.

Biagio Antonacci superospite. Pensare, con un superospite, che a volte il playback dovrebbe essere obbligatori la dice lunga. Grande cantautore, per carità… ma se penso al Ferro di ieri, il confronto non regge.

Toccante omaggio a Pino Daniele.

Il Volo: Grande Amore

inaspettatamente bella. Voto: 9

Charlize Theron. E’ una gnocca. Nient’altro da dichiarare.

Omaggio, dovuto, A Mango con un balletto con Rocio che “si commuove” su Lei Verrà.

Irene Grandi: Un Vento Senza Nome

Bella, delicata e intensa. Irene è sempre una garanzia. Voto: 8,5 

Lorenzo Fragola: Siamo Uguali

Radiofonica…ma performance veramente debole. #Voto: 5

Altro giro altro comico: Angelo Pintus. Non ho iso neanche una volta. NON UNA SINGOLA VOLTA. Bah…

Biggio e Mandelli (I Soliti Idioti): Vita di inferno

Oscenamente ridicola. Brutta e inutile. Voto: 3

Ospite Pino Donaggio per celebrare Io Che Non Vivo… è bello ricordare le belle canzoni di una volta, contando che questa sera di belle canzoni ce ne sono state ben poche.

Bianca Atzei: Il solo al mondo

La scontentezza. L’inutilità fatta canzone. Voto: 4,5 

Moreno: Oggi ti parlo così 

Che ha fatto di male Sanremo per meritare tutto ciò?! Voto: 4

Ospite Conchita Wurst con un nuovo capello corto che evidenziava la barba. Canzone un po’ lagnosa, ma il gemellaggio con L’Eurovision s’ha da fa.

Marlon Roudette canta When The Beat Drops Out. Onestamente non ne ho mai sentito parlare…

L’immancabile rassegna stampa di Rocco Tanica… lunga e ripetitiva e riciclata da altri programmi.

A rischio sono: Moreno, Bianca Atzei, I soliti Idioti e….ANNA TATANGELO???!!!

Questa seconda puntata ha mantenuto la premessa della prima? Si…ma solo nella perfetta costruzione della macchina da guerra! Quello che è mancato in questa seconda puntata sono reali emozioni e belle canzoni! A parte qualche eccezione, le canzoni di oggi sono state molto mediocri. La serata è scivolata via in modo anonim e alquanto lenta. Oggi ancor di più si è percepita quella sensazione di voler a tutti i costi fare il compitno a casa in modo perfetto e quella disperata ricerca di piacere a tutti a tutti i costi. Voto Seconda Serata: 5

seconda serata sanremo  #pinocchioamasanremo seconda serata

 

#SANREMO2015 : RECENSIONE E PAGELLE

 

sanremo 2015 logo

 

Dopo il mega flop di gradimento (mio) dell’anno scorso… I giorni e i moment che precedevano questo Sanremo 2015 li ho vissuti come un bambino che deve andare a un negozio di giocattoli, un teenager al primo appuntamento, un tossico in crisi d’astinenza… insomma, avete capito che il Nazional Popolare mi piace e che le premesse per un Festivàl (ciao Mike) come si deve ci sono tutte.

Andiamo a vedere insieme cosa è successo in questa prima serata e se le aspettative sono state confermate.

Già dall’anteprima dei soli cantanti che raccontano il loro Sanremo mi sembra una cosa gradevole.

Carlo Conti arriva su un palco luminoso e sobrio (senza fioriiii….anora!!!! grrr) e dopo pochi minuti si inizia subito dalla musica. Non mi sembra vero.

Chiara – Straordinario

Canzone senza infamia e senza lode. Banalotta. (ennesima) occasione sprecata per Chiara. Voto: 7

Entra Emma, vestita di bianco… Prove Da Un Matrimonio. Visibilmente emozionata. Evidentemente fuori posto.

Gianluca Grignani – Sogni Infranti

Grignani mi è sempre abbastanza piaciuto come cantautore. Ma anche questa sera devo confermare la mia regola: mai ascoltarlo dal vivo. Se riuscisse a cantarla, sarebbe una bella canzone. Voto: 6 politico alla canzone; 3 all’esibizione.

Entra Arisa, vestita di rosso…un po’ impacciata e con le tette MOOOLTO presenti. Più sciolta di Emma.

Alex Britti – Un attimo Importante

Bella melodia, bella l’importanza della chitarra… al primo ascolto non è male. Voto: 7

sul palco arriva la famiglia più numerosa d’Italia. vabbè…almeno è durata poco.

Malika Ayane: Adesso è qui

Considerando che normalmente non mi fa impazzire…a questo giro Malika mi è piaciuta. Voto: 7,5

Entra Rocio…che sembra un po’ la Sora Lella con il suo “BONASERA”. Bella…ma, ERA NECESSARIA?

Tiziano Ferro che, bello come il sole, canta le sue più belle canzone. L’unica cosa da aggiungere è che in questo momento, grazie a Tiziano, ho la bava alla bocca, al cuore, alle orecchie e agli occhi. Canta anche un inedito. Amo.

Dear Jack: Il mondo esplode

Sempre gradevoli…ma sempre banali. Voto: 6

Altro blocco,altro ospite. Alessandro Siani a dir poco imbarazzante,scadente e retorico.

Lara Fabian – Voce

Ci speravo tanto. Una delusione senza commento. canzone brutta e antica. Voto:3

E’ arrivato finalmente un momento attesissimo (sempre da me): la reunion di Albano e Romina! Siamo tornati tutti bambini. Innegabile dirlo. Ma io dico…. NON HANNO FATTO NOSTALGIA CANAGLIAAAA!!!! ERESIA!

Albano sicuramente più inserti nel conteso Sanremese. Canta anche E’ la tua Vita da solo e si fa le solite flessioni sul palco…

Nek: Fatti Avanti Amore

Non me lo sarei mai aspettato, ma AMO questa canzone. Bella e fresca, Voto: 9,5

Grazia Di Michele/ Platinette: Io Sono Una Finestra,

Canzone brutta e presuntuosa. Voto: 2

Momento sociale con Fabrizio Pulvirenti, il medico guarito dall’ebola. vabbè… Sanremo è anche questo. Ma, personalmente, dico anche NO…se deve essere solo un obbligo farlo e non un piacere.

Annalisa: Una Finestra Tra Le Stelle

Lei sempre gradevole. Canzone molto gradevole…ma potrebbe fare molto di più. Voto: 8

Momento idiota con comici idioti.

Nesli: Buona Fortuna Amore

Ciao Nesli, c’è Vasco Rossi al telefono:dice che appena hai fatto rivorrebbe la sua canzone inserto. Grazie. Voto: 4

…a questo punto, come ospite c’è una band che piace tanto ai giovani….e io capisco che non sono più giovane perché conosco solo la canzone ma non ricordo il nome e, onestamente, non credo mi interessi ricordarlo (Imagine Dragons, ndr)

poi altri pretesti per allungare un pochino il brodo….ma essenzialmente non è successo nulla.

Arisa e Emma cantano “Il Carrozzone”…appunto, un carrozzone.

A rischio eliminazione sono: Alex Britti (ma che davero, davero), Lara Fabian, Gianluca Grignani e il duo Di Michele/Platinette

La premessa quindi non è stata mantenuta del tutto poiché nella sua perfezione da contenitore rodato e quella sensazione di voler accontentare tutto, quello che ti viene da domandarti (forse anche grazie alla presenza di Rocio) è se tutto non puzzi troppo di marketta. Il ritmo è serrato e questo fa si che tutto risulti gradevole.La presenza di Rocio è veramente ingiustificata a discapito di delle due altre vallette che se lasciate un po’ più sciolte potrebbero regalarci bei momenti d’intrattenimento. Carlo Conti è perfetto…ma forse anche troppo. Le canzoni sono mediamente belle, ma anche qui sembra troppo evidente quell’equilibrio tra il giocare sul sicuro e la marchetta dovuta.

Voto prima serata di Sanremo 2015: 7 sperando in una crescita.

scheda #pinocchioamasanremo

#amici12 Emma Marrone e Miguel Bosè formano le squadre

amici logo 2013

 

 

Per chi (giustamente) non lo sapesse, una cosa che amo e alla quale difficilmente rinuncerei in questo periodo è vedermi il sabato pomeriggio amici dalla mia macchina di cardio in palestra. Mi faccio le mie due orette senza sosta…e passa la paura.

Ma devo ammettere che questa mia routine è semplicemente dovuta al fatto che, una volta accorto del fatto che quest’anno Amici mi stava prendendo veramente, ho unito ‘utile al dilettevole.

Oggi poi era una puntata speciale poiché si passava ufficialmente alla fase del(la preparazione del) serale.

Oggi infatti non c’erano i professori (che credo avranno un ruolo marginale quest’anno) e non c’era il fido Luca Zanforlin volato in Spagna per un progetto collaterale. Maria De Filippi ci tiene a sottolineare che il fido Luca gli manca da morire e che non hanno minimamente litigato come ha suggerito una malalingua. Visto che in questo periodo è in vena di mettere i puntini sulle I, la presentatrice risponde così in diretta a chi la critica di copiare The Voice con la scelta delle squadre:

“Forse sto diventando troppo adulta, metti che muoio domani preferisco dire quello che penso oggi. in Italia ci sono i malpensanti. Io faccio tv da tanti anni, io non scimmiotto mai altri programmi, le squadre ad Amici esistono da anni e la stessa Amoroso una volta si trovò a scegliere tra Jurman e la Di Michele. Oggi non ci sono più i professori, ma i direttori artistici. Dico questo perché nella vita bisogna pensare positivo e non sempre negativo. Ora mi dicono che ho copiato. Non l’ho mai fatto. Cercate di non essere imbecilli per una volta”.

 

 

Detto ciò possiamo passare alle due squadre. Prima diamo un’occhiata ai 16 finalisti:

i finalisti amici 2013

Prima squadra, quella bianca capitanata da Emma Marrone:

squadra bianca banner emma marrone 2013

 

 

Premesso che quest’ano ci sarà solo un vincitore…io vorrei che vincesse Lorella poiché la trovo bellissima, sensualissima…e non smetterei mai di guardarla. Spero proprio che a prescindere dal risultato trovi un suo spazio in TV (speriamo sappia cantare…).

Moreno è il rapper… il nuovo ad amici. Il primo di una lunga serie di cloni. Moreno ci sta tutto. Anthony è bono e bravo…quindi ci sta come il cacio sui maccheroni. La piccola Angela mi piace con il suo vocione, mi ricorda Alexia, piccola piccola con sta voce che non si sa da dove viene. Pasquale è una ballerino bravino…carino… simpatichino… insomma l’anello debole. Emanuele è partito alla grande, ma il suo esntusiasmo ha un po’ esagerato il suo personaggio. Staremo a vedere (NB IL SUO INEDITO ERA INASCOLTABILE). Greta è una generazione troppo differente dalla mia per essere apprezzata da me: cretse, pircing…tutto al’insegna dell’individualità ma che agli occhi di gente più grande sa tanto di già visto. Chiara è brava, studia, racconta le canzone mentre le canta; poca presenza scenica che spero Emma sappia migliorare.

 

Passiamo alla Squadra Blu

Squadra Blu amici 2013

 

Sarò molto schietto qui. Di questa squadra me ne piacciono veramente pochi. Antonio è bravissimo e il suo modo di ballare è ipnotico. Nicolò anche è un ballerino bravissimo e con un fondoschiena ipnotico (quando le cose vanno dette, vanno dette!!!). Verdiana, tra i cantanti, è quella che mi ha sorpreso maggiormente, infatti al suo ingresso non mi faceva impazzire mentre ora non riesco a non sentirla con sentimento e passione. Marta è una ballerina brava ma perde il confronto diretto con Lorella. Il suo fidanzato Edwyn non mi fa emozionare in modo costante, il che è un limite. Andrea e Costanzo mi lasciano abbastanza indifferente….e provo un urto smodato per le lacrime di Yelenia e la sua voce…e tutto.

 

Avrete capito che quindi io parteggio per la squadra bianca, nonostante tra Miguel Bosè e Emma Marrone artisticamente preferisco il primo (per ovvie questioni anagrafiche mie…).

Ma il vero colpaccio di Maria quest’anno sono gli ospiti per i duetti:

serale amici 2013 ospiti musicali

 

Dite voi se questo non è potere mediatico. Non vedo l’ora che il tutto abbia inizio.

 

#SANREMO2013 QUARTA SERATA

Serata dedicata alla storia di Sanremo…vediamo che  succede…

Pippo baudo premio antonio maggio

La Littizzetto scende vestita da bambolina con un vestito ispirato a quello di Nilla Pizzi… devo dire che non sta male!

Intro sulla tragicità delle canzoni di Sanremo….che pesantezza quando era chiamata Musica Leggera!!!

Gradevole interpretazione arrangiamento.

Voto: 7

Il secondo cantante è Daniele Silvestri con “Piazza grande” (del 1972)

un po’ troppo snaturata e solcinata per i miei gusti…

Voto: 5

Viene presentata la giuria: Nicola Piovani, Eleonora Bagnato, Stefano Bartezaghi, Cecilia Con Un Cognome, Serena Dandini, Claudio CUccoluto, Rita Marcotulli, Paolo Giordano, Neri Marcorè (che prende il posto dell’ascessato Carlo Verdone) ed infine Nicoletta Mantovani Pavarotti.

Si torna alla musica con Annalisa Scarrone  ed Emma Marrone eseguiranno “PER ELISA” (del 1981)

Una delle più belle canzoni di Sanremo di sempre in una bella ed emozionante versione. L’unica domanda è: perché loro sono in due e gli altri erano da soli?

Voto: 8

Prossimi Marta sui tubi e Antonella Ruggiero con “NESSUNO” (del 1959)

Bella versione…

Voto: 7

Ospiti I Quattro Figli Di… Io li ho sempre amati! Ho un debole per i vari Parenti Di… Rosita Celentano in particolare…

A seguire Raphael Gualazzi in “LUCE (tramonti a nord est)” (del 2001)

Ovvero come rovinare una canzone…

Voto: 4

E’ arrivato il turno dei Modà – con Adriano Pennino al pianoforte – eseguiranno “IO CHE NON VIVO” (del 1965) di Pino Donaggio.

Ho l’impressione che a mio padre piacciano I Moda… io foglio di bimbominkia…e chi lo avrebbe mai detto?

Voto: 7

Sul palco Simone Cristicchi ci regala la sua versione di “CANZONE PER TE” (del 1968)

Bel compito a casa…

Voto: 6

Si continua con Simona Molinari e Peter Cincotti – con Franco Cerrialla chitarra – eseguono “TUA” (del 1959)

Madonna che due palle….

Voto: 2

Il turno della mia diva preferita di questo festival: Maria Nazionale e il chitarrista Mauro Di Domenico con “PERDERE L’AMORE” (del 1988)

“Se ne è cadut u teatr…”

Voto: 8

Arriva Marco Mengoni si esibisce in “CIAO AMORE CIAO” (del 1967) a suo tempo cantata da Luigi Tenco

Intenso…ma il confronto rimane schiacciante.

Voto: 7

Tributo a Mike ♥♥♥: Svelano la statua a Sanremo…all’urlo di “ALLEGRIAAAA”, presenti la famiglia del presentatore. Si, anche Daniela!

Dopo Mile, Elio e le Storie Tese e… Rocco Siffredi cantano “UN BACIO PICCOLISSIMO” (1964) che rese famoso Robertino

Io apprezzo molto le qualità artistiche di Rocco… e quelle di Elio. Divertente…molto.

Voto: 9

Si continua con Max Gazzè con “MA CHE FREDDO FA” (del 1969) già cantata da Nada

na mezza chiavica…

Voto: 6 per la simpatia

Ospite Pippo Baudo. Perché Sanremo è Sanremo!

E’ il turno di Chiara in Almeno Tu Nell’universo di Mia Martini

Incomincio a dubitare del mio amore per Chiara…

Voto: 6

Finiamo con gli Almamegretta eseguono “IL RAGAZZO DELLA VIA GLUCK“ (del 1966) di Adriano Celentano, ma senza Raiz perché è venerdì e per motivi religiosi non si può esibire…

Vabbe…questi ormai non “sono più nel pezzo” da un bel..pezzo. Ah Ah Ah…ho fatto la battuta….

Voto: 4

Dopo un ospite che suonava il piano, tale Stefano Bollani, (si…sono ignorante…) finalmente alle 23:50 inizia la gara dei giovani…che se poi uno di loro fosse stato minorenne neanche poteva cantare tra 10 minuti!

Antonio Maggio. La canzone mi piace molto…come se fosse conosciuta…ah si… è molto somigliante a Gipsy Woman di Crystal Water!!! Voto: 8

Ilaria Porceddu con un vestito che sembra lo stesso. oRore. Voto: 7

I Blastema. Du palle sti finti rocker… Voto: 5

Finalmente Renzo Rubino con la sua Il Postino (Amami Uomo) che oltre per l’ovvia empatia con il testo, la canzone  mi piace proprio per la sua struttura e armonia musicale. Voto: 9

Caetano Veloso…..devo aggiungere altrooooooo zzzzzzzzzzzzzzZZZZZZzzzz

Premio per il miglior testo va a Le Parole Non Servono Più de Il Cile. Oh Questa?!

Rockfeller….quando ero piccolo mi faceva ridere tanto… ora un po’ meno…

Il premio Mia Martini a Renzo Rubino.

Vince la categoria giovani: ANTONIO MAGGIO.

Spero di non non aver trasmesso entusiasmo da questo post…perché vuol dire che ho raccontato bene quello che ho vissuto: NOIA.

A domani.

#SANREMO2013 TERZA SERATA

nazonale-maria

Per questioni di lavoro sono arrivato in ritardo a questa terza puntata di Sanremo. Mio padre mi informa che ho perso il duetto tra Fazio e al Littizzietto sulle note di Vattene Amore (che riproporranno comunque alla fine). Arrivo giusto in tempo per la fine di una delle canzoni che meno mi ha convinto:

Simona Molinari e Peter Cincotti – La Felicità.

Non ricordo come si chiama ma l’altro giorno mi hanno fatto vedere i vari possibili plagi e questa veramente ne ha troppi…

Voto: 4

Si continua con Marco Mengoni – L’essenziale

Continua a non dirmi nulla di che…

Voto: 5

E’ il turno di Elio E Le Storie Tese – La Canzone Mononota

Mi fa morir dal ridere…ma proprio tanto…e credo di essere normale!

Voto: 9

Luciana taglia un pezzo di barba a Vessicchio. Momento molto divertente. Stupido, ma divertente.

Arriva la simpaticissima e biondissima Malika Ayane – E Se Poi

Ma per quanto io cerchi di farmela piacere, la canzone rimane pallosa.

Voto: 4

Luciana si prende il palco prima con un monologo, a tratti divertente, a tratti noioso a tratti geniali sul perchè (non) amare (nonostante tutto) gli uomini. Passa poi ad un momento serio per ricordare che l’amore non conosce differenza e, soprattutto, violenza. E per divertirci a scopo di un bel messaggio si lancia in una danza con tante donne con lei per continuare il discorso del flash mob lanciato per oggi. Maggiori info qui.

Eccoli…loro… Marta Sui Tubi – Vorrei 

Riapritemi i tubi del gas. E’ tornata Marta. Neanche sulla spiegazione del loro nome riesco a rimanere impressi e popolari…

Voto: 0

La prossima a cantare è la vincitrice di X Factor Chiara – Il futuro che sarà:

Nonostante la canzone sia “solo” carina, lei rimane una speranza della MIA musica italiana.

Voto: 7

Ospite Roberto Baggio. Uomo saggio. Qualsiasi cosa io possa dire sminuirei quello che ha detto lui. Vi consiglio di andare a recuperarlo su youtube.

Si continua con Max Gazzè – Sotto casa

Accattivante e ruffiana. Ci piace.

Voto: 8

Ormai non è Sanremo senza un amico di Maria: Annalisa – Scintille

Bella, brava, convincente…sicuramente l’album sarà mio!

Voto: 9

Arriva lei, l’unica vera diva del festival: Maria Nazionale – E’ Colpa mia

La amo. Voglio lei come mia vincitrice.

Voto: 10

…si passa a lui… Simone Cristicchi – La prima volta che sono morto

#Cristicchi dopo #marianazionale è come un thè dopo uno sciottino di Rum & Pera…” questo il mio tweet.

Voto: 4

Ospite Antony & The Johnsons.… bravissimo…. but not my cup of tea…I drink coffee!!!

Si torna alla gara con i Modà – Se si potesse non morire

A mio padre piace questa dei Modà e pensa che vinceranno.  La fine del mondo è vicina!

Voto: 7

Proseguiamo con Daniele Silvestri – A Bocca Chiusa

Io amo Silvestri alla follia…ma questa sicuramente non è tra le mie sue preferite…

Voto: 6

Con titubanza passiamo agli Almamegretta – Mamma Non Lo Sa

Boh…un tempo me piacevano. Lui è bono… ma non lo capisco… boh… sono confuso. Che faccio? Rimando a settembre? Come mai capisco tutto quello che dice Maria Nazionale ma nulla di quello che canta lui?!

Voto: 5

Raphael Gualazzi – Sai (ci basta un sogno)

Sai, ci basta un sogno….quello di interrompere questo momento.

Voto: 4

Il turno dei giovani (che quest’anno mi sembrano in gran forma).

Andrea Nardinocchi (dirige Andrea Mirò), Antonio Maggio (ex Aram Quarter di X factor), Paolo SimoniIlaria Porceddu (ex X factor)… 3 su quattro meriterebbero di passare (Simoni non mi è piaciuto)…

E’il momento dell’ospite, arriva….Albanooooooooo: inizia con Nostalgia Canaglia e poi passa a E’ La Mia Vita…

In sala c’è una signora in rosso supermegafomentata con la gintografia di una foto di lei e Albano…

SE QUALCUNO AVESSE QUELLO SCREENSHOT ME LO FACCIA AVERE AL PIU’ PRESTO POSSIBILE!!! :)))

Poi con la Chiatti, la Litti e Fazio tutti a cantare Felicità…. Ma di Romina c’è ne una…

Tra i giovani vanno in finale Antonio Maggio e Ilaria Porceddu.

Questa la classifica provvisoria (che conterà il 25% sul risultato finale)

14) Almamegretta

13) Marta sui tubi

12) Malika Ayane

11) Simone Cristicchi

10) Max Gazzè

9) Daniele Silvestri

8) Elio E Le Storie Tese

7) Maria Nazionale

6) Simona Molinari & Peter Cincotti

5) Raphael Gualazzi

4) Chiara

3) Annalisa

2) Moda

1) Marco Mengoni

Come avete capito dai miei voti non sono proprio convinto di tutto ciò…

La Litti e Fazio intonano nuovamente Vattene Amore….e buonanotte. A domani :)

SANREMO 2013. I 14 BIG IN GARA: IL MIO COMMENTO.

sanremo2013

Scusate il ritardo… ma qualcuno ha rischiato di vedere un Mac volante… sono 24 ore circa che lotto con il mio computer.

Comunque, tornati a noi, tornati alla musica. Ieri sono stati annunciati i big di Sanremo. Qui di seguito la lista e il mio commento a riguardo.

Marta sui Tubi con “Dispari” e “Vorrei”: fondati nel 2002 a Bologna da Giovanni Gulino e Carmelo Pipitone. Tra il 2004 e il 2008 diventano un quintetto. Sicuramente la strizzatina d’occhio agli indipendenti. Non conosco molto di loro quindi non credo di poter dare un giudizio basato su due brani. Attenderò il Festival per decretare un mio interesse o disinteresse nei loro confronti. Per il momento è una totale indifferenza-

Raphael Gualazzi con “Sai (ci basta un sogno)” e “Senza ritegno”. Vincitore, nel 2010, nella sezione Giovani con conseguente partecipazione – con enorme successo ottenuto- all’Eurovision Song Contest che lo vide arrivare secondo alla versione in inglese del brano “Follia d’amore” battezzato ” Madness of love”. Di lui mi piace molto il tono della voce, la freschezza dell’interpretazione e spesso le melodie. Potrebbe regalarmi uno dei miei pezzi preferiti in questo festival.

Elio e le Storie Tese con “Dannati forever” e “La canzone monotona”: Non hanno bisogno di presentazioni.  Sfiorarono la vittoria sul palco del teatro Ariston nel 1996 quando la loro “La terra dei cachi”  arrivò seconda dietro a “Vorrei incontrarti fra cent’anni” di Ron e Tosca. In cerca di rilancio discografico sfruttando la trovata  popolarità del loro cantante? Forse si, forse no… ma in ogni caso sarà con curiosità che li accoglierò al Festival.

Chiara Galiazzo con “L’esperienza dell’amore” e “Il futuro che sarà”: della vincitrice di X Factor 6 ho già detto tutto e molto di più. Se le canzoni saranno quelle giuste, ci sarà filo ta torcere per i più consumati cantanti. Battaglia diretta tra lei e uno dei suoi giudici…

Almamegretta con “Mamma non lo sa” e “Onda che vai”: tra i primi esponenti italiani sul panorama trip hop, la band ha della formazione originale sono Gennaro T alla batteria L’ex frontman del gruppo, Raiz, abbandonò la formazione nel 2003. Se lo spirito è quello di sempre potrebbero regalarmi la vera gioia di questo festival.


Malika Ayane con “Niente” e “E se poi”: Malika Ayane…Ma quanto mi sta simpatica? Tanto… eppure la sua voce quando canta mi porta quasi all’esasperazione. Mi dispiace tanto…perché per quanto mi sta simpatica vorrei tanto che fosse la mia cantante preferita. Speriamo in almeno uno dei due pezzi…e che sia nettamente superiore al singolo TRE COSE…

Daniele Silvestri con “A bocca chiusa” e “Il bisogno di te”: Il mio cantautore preferito. Ho detto tutto.
Modà con “Come l’acqua dentro il mare” e “Se si potesse non morire”: qui la strizzata d’occhio è per le radio. Sicuramente hanno almeno uno di quei pezzi pomposi che tanto ce piaciono a noi tera tera…

Marco Mengoni con “Bellissimo” e “L’essenziale”: Fabio Fazio deve essere proprio un fan latente di X Factor… infatti in gara troviamo un altro vincitore del talent. Tanto bravo quanto ancora mai in possesso di una canzone in grado di farlo emergere veramente. Sarà questa la volta buona?

Simone Cristicchi con “Mi manchi” e “La prima volta”: portatore sano di tormentone, vincitore di un festival et cte Cristicchi è un genere di cantante che potenzialmente piace a tutti. Personalmente lo ascolto alla radio..ma non ho proprio nulla di suo. Staremo a vedere.
Simona Molinari e Peter Cincotti con “Dr. Jekyll and Mr. Hide” e “La felicità”: Quelli sofisticati. Quelli che piacciano tanto a “chi ci capisce di musica”…. noi attendiamo il festival per capire se “ce ne intendiamo” oppure no….

Maria Nazionale con “Quando non parlo” e “E’ colpa mia”: Sicuramente la vera sorpresa della lista. Già in coppia a Sanremo con Nino D’Angelo nel 2010, Maria Nazionale nel corso di questi ultimi anni ha preso sempre più visibilità anche come attrice. Sarà sicuramente una rivelazione. W Maria Nazionale :)

Annalisa Scarrone con “Non so ballare” e “Scintille”: La mia cantante preferita tra quelli usciti da Amici. Alta e altra classe. La sua concorrente è Chiara. Senza ombra di dubbio. Sicuramente apprezzerò. Amo la sua voce
Max Gazzé con “Sotto casa” e “I tuoi maledettisimi impegni”: sarà contenta la mia amica Laura… io, francamente, me ne infischio. Spero in una sorpresa.

Commenti? I miei sono semplici… mi manca qualcosa. Mi manca qualche vecchia gloria. Mi mancano le dive della canzone italiana. Mi manca la “storia” del festival. Mi manca la varietà. Su 14 trovo che ci siano doppioni… Non so, devo aspettare le canzoni per decidere…. ma il fatto che neanche una delle mie dive ci sia non promette bene per  il mio umore.

Ma Gino Paoli??!!!

Sono curioso di leggere i nomi degli scartati.

Voi siete soddisfatti del cast? Votate qui sotto

Tanti auguri a…Maria De Filippi.

Maria De Filippi

 

Oggi è il compleanno della nostra MaVia De Filippi… amala o odiala… è innegabile che sia la regina indiscussa della televisione italiana. Non a caso viene chiamata Maria La Sanguinaria…

Io le auguro tanto, ma tanto bene. Io non mi vergogno di dire che sono uno suo enorme fan, che C’è Posta Per Te è la mia trasmissione preferita in assoluto, Uomini & Donne è il trash per antonomasia (e che quindi tanto amiamo), Amici è una droga….

Ma io ho solo una domanda che non mi torna: come mai una persona come lei che mi sembra, nonostante tutto, molto umana si circonda di molti, moltissimi omosessuali non fa nulla per aiutare, migliorare e sensibilizzare a favore del mondo gay? E’ possibile che a C’è Posta non ci sia MAI stato un caso di un figlio gay e un padre? NOn ci sia mai stato nessuno ad Amici dichiarato (prima o dopo), non venga mai presa in considerazione un trono gay? E’ possibile che gli unici riferimenti siano battutine a Garrison e l’ammirazione di varie Drag Queens a Italia’s Got Talent?

Io anni fa scrissi per essere preso in considerazione come tronista gay, loro mi risposero che L’Italia non era pronta…. e ora?!

Tanti Auguri mia amata MaVia… credo tu sia ormai grande abbastanza per cambiare le cose, prenderti responsabilità…e far vedere che l’Italia è pronta a essere raccontata nella sua totalità. La mia stima nei tuoi confronti è immensa… solo tu puoi farla diventare totale. Ancora auguri.

FESTIVAL DI SANREMO 2012. QUARTA SERATA: SANREMO TORNA SANREMO

 

Si parte con Simona Atzori, ballerina senza braccia. Intensa.E fa riflettere.

Si esibisce su una versione in violino di Smells Like Teen Spirit (Nirvana) di David Shire (violinista tedesco belloccio).

 

Siparietto Rocco Papaleo e Morandi semi politico…la solita cosa.

 

Noemi & Gaetano Curreri – Sono Solo Parole

Iniziamo con la canzone che mi ha fatto piangere sull’autobus due giorni fa. Ebbene si, signori e signore da casa, questa canzone mi ha fatto crollare in pubblico. E non riuscivo a spegnere. Dovevo piangere. Se la canzone di Arisa, come ho già dichiarato, è una carezza notturna…questa è un pugno nello stomaco diurno.

Questa versione in duetto, sebbene con delle incertezze vocali di entrambi, è bella e intensa.

E Noemi finalmente ha bei capelli.

Voto Canzone: 10

Voto interpretazione: 8

Voto look: 8 lei 3 lui

 

Pierdavide Carone e Luicio Dalla & Gianluca Grignani – Nanì

Certo che invitare Grignani a cantare dal vivo per risollevare le sorti di una già debole e zoppicante canzone….

Voto Canzone: 5

Voto interpretazione: 5

Voto look: 5

 

Dolcenera & Max Gazzè – Ci Vediamo A Casa

Questa canzone inizia proprio a piacermi. Il mio orecchio del primo ascolto non sbaglia mai. Un po’ come le mie prime impressioni che non si smentiscono mai.

Questo duetto non toglie e non aggiunge niente alla canzone.

Ma rafforza il mio giudizio più che positivo.

Voto Canzone: 8

Voto interpretazione: 7

Voto look: 8 (Dolcenera dovrebbe vestirsi sempre da donna. Lo è).

 

Entra Ivana. Tutte vestita. Quindi ufficialmente inutile.

 

Gigi D’Agostino e Loredana Bertè & Fargetta – Respirare remiz

Lo aspettavo con ansia. Momento truzzissimo. Ballerini, possibile playback. Gigi vestito da giovanile Village People. Labbra di Lory al limite della gravità. Versione immensa. Finalmente uno scossone nel nome del trash ai ritmi e le finte solennità di questo Sanremo 2012.

Voto Canzone: 10 (ebbene si!)

Voto interpretazione: 10

Voto look: 10

Ok. Ho esagerato…ma sono completamente in tema con la loro esibizione: completamente e kitchemente improponibile!

Rivediamocela:

 

Chiara Civello & Francesca Michelin – quella canzone inutle scritta anni fa per uno di X Factor

Inutile. Neanche il vestito alla Merylin della Michelin risolleva questa canzone mediocre.

Voto Canzone: 3

Voto interpretazione: 5

Voto look: 8

 

Sabrina Ferilli e i suoi zigomi vi salutano dalle scale. Cantano tutti e quattro. Lei, gli zigomi e Morandi. Poi chiacchere bla bla bla Pippo Baudo bla bla bla cinepanettoni bla bla bla tette bla bla bla

 

Samuele Bersani & Paolo Rossi

Questa versione dovrebbe aggiungere impegno. Per me rimane una grande palla=pallone

Voto Canzone: 5

Voto interpretazione: 5

Voto look: 7 a Bersani 2 a Rossi vestito da barbone

 

Mio padre dice che non c’è ritmo. Morandi e a disagio. E va a dormire.

 

Eugenio Finardi & Peppe Servillo e Piccolo Ensemble Futuro del Conservatorio di Milano – e tu lo chiami Dio

Finalmente in questa versione la canzone acquista spessore emotivo. Anche se alla fine, non è nulla di nuovo.

Voto Canzone: 6

Voto interpretazione: 8

Voto look: 6

 

Nina Zilli & Giuliano Palma e Fabrizio Bosso – Per Sempre

Ci provo e riprovo. Anche oggi ascoltavo la radio ci ho provato. E ci provo ora con Giuliano palma….ma a me questa canzone non lascia nulla. Ma nulla. Poi inizio a non sopportare, nonostante la sua indubbia bellezza, questo suo sentirsi tra Mina e Amy Winehouse…

Voto Canzone: 4

Voto interpretazione: 6

Voto look: 8

 

Arisa & Mauro Ermanno Giovanardi & e il violino del maestro di cui non ricordo il nome.

Una carezza notturna durante un pianto solitario. Perfezione.

Voto Canzone: 10

Voto interpretazione: 10

Voto look: 8

 

Alessandro Siani. Vabbuò iah…vado a fumarmi una sigaretta, vah…

Torno, fa battute…poi si fa serio e parla dell’unità d’Italia dicendo una cosa bella:

“Per me L’Italia è come il mare. Indivisibile”.

Ivana salutandolo dice che non ha capito niente. Brava. Continua a dimostrare inutilità.

 

Emma Marrone & Alessandra Amoroso – Non è L’Inferno

Nulla…non je la posso fa manco a famme piacè sta canzone. Nonostante ci provi. Amen…me ne farò una ragione…

Voto Canzone: 4

Voto interpretazione: 8

Voto look: 8 (molto belle entrambe)

 

Matia Bazar & Platinette – Sei Tu

Matia Bazar e Platinette…la risposta italiana a Eminem e Dido. Bella. Intensa. Recitata. Cantata. Spoglia. Senza trucchi e senza trucco. Anzi, un trucco leggero. Delicata. Anche questo è Platinette. E questi sono i soliti grandi Matia Bazar.

Voto Canzone: 9

Voto interpretazione: 10

Voto look: 8

 

Platinette chiude dicendo, in risposta a I Soliti Idioti (e Morandi) “amo gli etero”. Morandi replica “e io amo gli omosessuali”. Perdendo un’altra buona occasione per stare zitto.

 

Francesco Renga & Scala & Kolacny Brothers – La Tua Bellezza

Ina versione orchestrale quasi inutile…ma lui quanto è bono? QUANTO?

Voto Canzone: 6

Voto interpretazione: 7

Voto look: 10

 

A questo punto forse ho deciso la mia top 3:

1) Arisa 2) Noemi 3) Matia Bazar ex equo con Loredana Bertè e Gigi D’Alessio

 

Arrivano, direttamente da X Factor UK 2010, i One Direction. decisamente non sono più una ragazzina con gli ormoni in subbuglio…

Noi avevamo I Duran Duran…fate voi.

 

Momento giovani.

 

Casillo ha cantato bene. E si è messo a piangere alla fine. Porello. Ha 16 anni, direbbe mio padre.

 

I Iohosemprevoglia non li tollero.

 

Marco Guazzone. Lui bello e bravo. E la canzone mi piace. Dovrebbe vincere. Ma non lo farà.

 

Erica Mou. Non la tollero. Fate voi.

 

Momento marketta Ballado Con Le Stelle. Lady Tata (bona come non mai) sul palco… con lei Vieri e un altro calcatore che ignoro (scusatemi).

Poi salgono sul palco Paolo Belli e La Signora Carlucci e il suo tupè.

Mega marketta. Noia.

 

Da Io Canto con furore vince Casillo.

Il premio della critica invece va alla spocchiosa Mou.

 

Dalla finale escono Chiara Civello e i Matia Bazar! I MATIA BAZAR!!! …ho paura che la vagina gigante della prima serata abbia vinto contro la Mezzanotte. Ma anche questo è Sanremo.

 

Concludo con l’annuncio ufficiale dato da Morandi…che Celentano tornerà domani. Preferivo I Matia Bazar!

 

A domani…e stiamo UNITI!

FESTIVAL DI SANREMO 2012. SECONDA SERATA: FINALMENTE LA GARA.

La prima parte del Festival la perdo causa ritardo dal lavoro. Ma, in diretta telefononica con la mia amica Francesca, mi rendo conto che non sto perdendo molto, a parte l’esibizione di Nina Zilli che recupero successivamente.

Nina Zilli – Per Sempre.

Canzone debole. Continua a non convincermi. Lei sempre molto bella e dal dettaglio ricercato.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto Look: 8

Arisa – La Notte

Considerando che oggi è stata l’unica canzone che ho già scaricato…più l’ascolto più mi emoziono. Stupenda. Emozionante. La canzone del festival. Sembra una carezza nottorna.

Voto canzone: 10

Voto interpretazione: 10

Voto Look: 9

Gigi D’Alessio e Loredana Bertè – Respirare

l mio animo trash inizia ad amare la coppia D’Alessio/ Bertè… e la loro canzone così nazional-popolare! Aspettando la versione truzza con Fargetta nella serata dei duetti! Non vedo l’ora!!!

Voto canzone: 8

Voto interpretazione: 7

Voto Look: per il ribbon rosso (messo comunque dalla parte sbagliata) della Berte…un bell’8!

Entrano le donne inutili…con battute inutili e vestiti decenti. Comunque belle. Bisogna dare a Cesera ciò che è di Cesare.

Pierdavide Carone e Lucio dalla – Nanì

Comunque meglio…ma citando mio padre: “mah….mi aspettavo molto di più da Dalla”

Voto canzone: 6

Voto interpretazione: 7

Voto Look: 6

Alessandro Casillo – E’ Vero

Da Io Canto con furore… Tanta emozione e con una canzone di rara e scontata bruttezza!!!

Povero…poi bisogna dirgli che Justin Bieber ha cambiato look….

Voto canzone: 3

Voto interpretazione: 4

Voto Look: 5

(microfono aperto) Casillo “Cantato bene?” . Morandi: “Ma si dai…”

Giordana Angi – Incognita Poesia

Devo proprio commentare? Ok. Inutile.

Voto canzone: 3

Voto interpretazione: 4

Voto Look: 4

Matia Bazar – Sei Tu

Vinta la battaglia contro la vagina gigante, Silvia Mezzanotte e i Matia Bazar ci ricordano come si fa Sanremo. Bella canzone da Radio Italia.

Voto canzone: 7

Voto interpretazione: 8

Voto Look: 7

Eugenio Finardi – E Tu Lo Chiami Dio

La Canalis lo introduce come Ugenio Finardi. Annamo bene. Sempre mio padre: “Ammazza! se uno come Finardi deve cantare una canzoncina del genere…stanno messi male sti cantanti!”. Ecco. Non potevo metterla meglio!

Voto canzone: 4

Voto interpretazione: 5

Voto Look: 4

I Solidi Idioti. Preferisco non commentare.

Mio padre, che inconsapevole sta dettandomi il blog: “Ma questi non fanno ridere! Sono proprio idioti” io “si chiamano I Soliti Idioti…e si, non fanno ridere”. Lui” ah ecco. Nome appropriato”.

Vince coso di Io canto…vabbè…

Altro duello tra i giovani.

Iohosemprevoglia – Incredibile

Boh. Mi annoiava. Finti già arrivati.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto Look: 4

Celeste Gaia – Carlo

Quella che mi incuriosiva di più… un inizio promettente e un vestito da Barbie che va al mercato dei fiori. Orecchiabile e ottima tenuta di scena. si perde un po’ nel finale. Confido in un remix. Possibile tormentone.

Voto canzone: 8

Voto interpretazione: 8

Voto Look: 7 (il look ingenua scosciata tira sempre)

Sempre mio padre: “Sti giovani sono messi proprio male! vado a dormire, vah!”

Emma – Non E’ L’Inferno

Ok! Non era colpa di Celentano. La canzone di Emma è brutta e basta.

Voto canzone: 4

Voto interpretazione: 6

Voto Look: 3. Molto elegante con il suo vedo e rivedo nero su completino di bermuda bianchi e scarpe, sempre bianche, con zeppa. Sisisi Elegante!

Con un vestito tutto colorato…. Ecco a voi: visita ginecologica in eurovisione per Belen! Che bel momento di classe. Questo per cercare di rubare la scena all’ingresso di Ivana (reduce da torcicollo, pare)? Ah si. C’è anchela Canalis.

Entra e parla Ivana. L’interesse scende. Forse rivoglio le donne inutili.

Cambio repentino d’idea: che bello quando i belli hanno difetti…in questo caso è una bellissima risata da cavalla timida e un po’ ritardata. Potrebbe avere valore involontario di comicità.

Marlene Kuntz – Canzone per un figlio

Ma perché sono andati a Sanremo? Perché? E poi…con una canzone così banale??

Voto canzone: 3

Voto interpretazione: 5

Voto Look: 6.

Irene Fornaciari – Grande Mistero

Andiamo migliorando. I Marlene Kuntz hanno veramente ammosciato l’aria. Questa canzone ora sembra un’allegra sagra delle cotiche e della porchetta.

Anche i vestiti migliorano: questa volta non rubati più al papà ma alla zia.

Voto canzone: 4

Voto interpretazione: 5

Voto Look: 3

Samuele Bersani – Un Pallone

un pallone = una grande palla?!

Lui sempre belloccio però…bisogna ammetterlo…

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto Look: 7

I soliti idioti. Vado a fare la pipì.

Passa Iohosemprevoglia. Ciao Ciao Celeste Gaia. Ci rivediamo per il remix.

Erica Mou – Nella Vasca Da Bagno

Auto-chiamatosi artista…

Posso usare una parolaccia? (tanto siamo a Sanremo…certo che posso!). Anzi no, io ho più classe: ma va a fare orecchiette con cime di rapa! Insopportabile!

Voto canzone: 3

Voto interpretazione: 4

Voto Look: 4

Bidiel – Sono Un Errore

Mah.

B D L = Beh Dai Levateve?!

Voto canzone: 3

Voto interpretazione: 3

Voto Look: 3

Chiara Civello – Al Posto Del Mondo

La “famosissima” jazzista ovviamente deve tornare a fare jazz. Il pop non fa per lei. Decisamente.

Voto canzone: 4

Voto interpretazione: 4

Voto Look: 8 sta molto bene in questo vestitino rosa Barbie. Ed è belloccia. Meglio sul palco che in foto.

Belen ci informa che le mutande le sono cucite sotto il vestito. Molto utile.

Noemi – Sono Solo Parole

Stupenda Noemi. Vestito bello, capelli raccolti (cambia colore, grazie), interpretaazione intensa. Canzone stupenda. Testo doloroso. Magica.

Voto canzone: 10

Voto interpretazione: 9

Voto Look: 8

I Beh Dai Levateve…se ne sono andati.

Altri due giovani. Non so se posso reggere…

Marco Guazzone – Guasto

Belloccio (per non parlare del direttore d’orchestra 22enne). Canzone interessante. Giacca stile discoball un po’ meno. Comunque da seguire…sperando in una bella carriera. Finalmente un giovane bravo.

Voto canzone: 7

Voto interpretazione: 8

Voto Look: 4

Giulia Anania – La Mai Che Non Ti Ho Scritto

Per la Anania cantare con la direzione di Vessicchio è un sogno di una vita. per lui, credo, l’incubo che rimarrà nel resto della sua.

Voto canzone: 2

Voto interpretazione: 2

Voto Look: 4

I soliti idioti che fanno i gay. Urto.

Non solo non mi fanno ridere quando fanno i gay, ma mi sento quasi offeso. E io ho un ottimo senso dell’umorismo.

Francesco Renga – La Tua Bellezza

Canzone rivalutata. Ieri non so come mai non avevo apprezzato. Veramente bella e magistralmente strutturata.

E lui è bono. Quanno ce vò ce vò!

Voto canzone: 8

Voto interpretazione: 9

Voto Look: 8

Doclcenera – Ci Vediamo A Casa

La canzone mi convince sempre di più. Orecchiabile, fresca e piacevole. Nulla di nuovo, ma molto piacevole.

Lei molto carina questa sera in vestitino molto rock-chic.

Voto canzone: 8

Voto interpretazione: 9

Voto Look: 8

Ivanka/Ivana fa un balletto. Utile. Bello. Sensuale. Fluido. E come no?

Dopo questi 30 secondi di staticità Morandi la manda a riposare…beh va beh, direbbe qualcun altro.

I soliti Idioti cantano nuovamente. Non mi fanno ridere.

Passa il turno Marco Guazzone. Strano.

Finalmente un ospite internazionale: Martin Solveig! Canta Hello ma senza I Dragonette. Molto carina come interpretazione. Finalmente un po’ di vita giovane e giovanile… ma tutto viene ammazzato e morandizzato nuovamente con una scenetta di Rocco papaleo che fa il finto DJ: perché?????!!!! Perché ci dobbiamo far riconoscere sempre???!!!

Esclusi:

Gigggggino e la Lory!!!!! Ma che scherziamo!!?? Questo è un Bastardo-dramma ratgato 2012!

Irene Formaciari. Strano. Ma tanto ce la ripropinano l’anno prossimo…

Marlene Kuntz. Gentilmente non lo fate mai più!

Pierdavide carone e Lucio Dalla. Questo è quello che si rischia quando ti viene chiesta una bella canzone e ti rifiuti di dalla! (dopo I soliti Idioti questa battuta scommetto che vi ha fatto sbellicare, vero?)

Domani comunque due delle quattro verranno ripescate tramite il televoto.

A domani!

FESTIVAL DI SANREMO 2012. PRIMA SERATA: LO SCONFORTO

 

Arrivo tardi e tutto trafelato…e perdo la canzone iniziale di Luca E paolo.

Mi becco comunque tutte le chiacchere politiche…che forse si potevano evitare. Necessito di musica!!!!

Passano poi alla presa per i fondelli di Celentano e, citando la sua ormai storica lavagna, scrivono “ Caro Adriano, avevi torto. La foca ha rovinato il paese!”. Ahhah

 

Arriva Gianni Morandi…e si apre ufficialmente la serata!

La sigla è ispirata ad Odissea 2001, o cose del genere, non guardo certi film…e devo dire che è di una bruttezza quasi imbarazzante!

Due chiacchere senza senso di Morandi…e pubblicità.

Certo…l’inizio non è di migliori!!!

 

Dolcenera – Ci Vediamo A Casa

Vestita da finta giovane, Dolcenera (che secondo Morandi sta conquistando l’Europa..) ci regala un bezzo ben strutturato e con possibilità di essere un tormentone. A primo ascolto mi piace e, nonostante non regali nulla di nuovo alla discografia, mi immagino già a canticchiarla alla radio.

Voto Canzone: 7

Voto interpretazione: 7

Voto look: 4

 

Samuele Bersani – Un Pallone

Vestito da mago Bersani mi regala una bella delusione. Canzoncina banalotta. Da lui mi aspetto molto di più.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto Look: 4

 

Arriva Rocco Papaleo.

Altre battute stile satira politica…ma durano poco.

Da Stiamo Uniti si passa Stiamo Tecnici (governo tecnico etc ). Vabbè…quando si torna alla musica???!!!

 

Noemi- Sono Solo Parole

Canzone stupenda, intensa, vera. Mi ha emozionato. Mi ci sono ritrovato.

Voro Canzone: 9

Voto interpretazione: 9

Voto look: & (forse la preferisco con i capelli lunghi)

 

Francesco Renga – La Tua Bellezza

Un look che vuole strizzare l’occhio ai gay…con una canzone che vuole strizzare l’occhio ai rockettari…ma sono solo strizzatine d’occhio. Banale.

Voto Canzone: 4

Voto Interpretazione: 6

Voto look: 5

 

Chiara Civello – Al Posto del Mondo

Non sapevo chi fosse prima…e onestamente ne potevo far a meno. Banale. Scontata. Già sentita (in tutti i sensi).

Voto Canzone: 4

Voto Interpretazione: 4

Voto look: 6

 

Irene  Fornaciari – Grande Mistero

Cara Irene Fornaciari, non ci interessa di chi sei figlia. Goditi i soldi di tuo padre e smettila di farci sanguinare le orecchie. Grazie.

Voto Canzone: 2

Voto Interpretazione: 4

Voto look: 3 (magari i vestiti rubali a mamma invece che a papà per la prossima serata…)

 

Morandi fa finta di introdurre un cantante e scoppia una fina guerra (oltre quella su twitter contro la Fornaciari). Io riconosco il video di Celentano…eccolo. Arriva.

Un monologo senza senso sulla chiesa, la Rai, etc…

Poi entra la Canalis che recita la sua parte: lei è l’Italia che vuole andar via dall’Italia…meno male che c’è lei a famme fa du risate!

Celentano canta, arriva Papaleo…io ho perso tutto l’interesse!

Celentano se la prende con Aldo Grasso…che non mancherà di rispondere (a tono, a giusto).

Compare Pupo…e fanno un siparietto politico veramente ridicolo, inutile, senza senso e fuori luogo! ARIDATEME ER TOTIP!

Autocito un mio tweet:

“l’unica cosa che mi farebbe rivalutare questo monento è l’idea della Bertè che entra e urla: “AVETE ROTTO ER CAXXO”!!!!  #sanremo

Magari l’anno prossimo 10 canzoni in più e tante cose fuori luogo in meno??? Grazie!

…e alla fine ci canta la sua (bella) canzone dall’ultimo cd. Non bastava fargli fare solo quello???

E dopo interminabili 50 minuti: pubblicità!

 

Torniamo alla gara, vah.

 

Emma – Non è L’Inferno

Forse non a caso la canzone “politica” dell’anno arriva subito dopo Celentano.

Sarà che Adriano mi ha provato, sarà che vorrei una canzone d’amore…ma non riesco a connettermi con il brano seppur meritevole.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto look: 7

 

Marlene Kuntz – Canzone Per Un Figlio

Speravo proponessero una bella canzone. Io ormai sono così desolato da questo festival che non riesco ad apprezzare più nulla. O forse non c’è niente degno di essere apprezzato?

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 5

Voto look: 6

 

…è quasi mezzanotte e devono cantare ancora metà dei cantanti…e invece cantano (in playback) Belen e la Canalis (che riesce a stonare anche con la voce preregistrata).

 

Eugenio Finardi – E Tu Lo Chiami Dio

Presentato dalle due donne inutili dell’anno scorso e da Morandi che lo definisce un ribelle (!!!)

Una bella e banale canzone d’autore.

Non necessitavo.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 5

Voto look: 5

 

E finalmente….

 

Gigi D’Alessio e Loredana Bertè – Respirare

Pezzo poco più che mediocre. Di Sanremese memoria. Di D’alessiana memoria. ..già voglio bene a questa canzone. Quindi la promuovo! E sono sicuro che con il passare del tempo e on la versione da disco potrei trovarmi ad amarla in poco tempo.

Voto canzone: 8

Voto interpretazione: 7 (una coppia artistica da credibilità pari a zero…diciamolo…)

Voto look: 8 Bertè vestita da Moira Orfei con i capelli sciolti e 4 a Giggino.

 

Nina Zilli – Per Sempre

Una canzone banale che ha la presunzione di essere una grande e sontuosa  canzone. Inutile.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto look: 8 (almeno è bona)

 

Telegiornale

Rocco Papaleo che a questo punto può dire e fare tutto quello che vuole ma io sono talmente incazzato e deluso che potrei spuntare in un occhio a chiunque abbia pensato che questo potesse essere un Sanremo accettabile.

Il mio stato d’animo è talmente inviperito.

È mezzanotte passata e ancora devono cantare 3 cantanti su 14. E il programma è iniziato alle 20.30!

 

Pierdavide Carone e Lucio Dalla – Nanì

In questo momento voglio piangere. Neanche Dalla riesce a risollevare le mie speranza. Canzone troppo delicata e troppo di nicchia. Capisco lo sforzo e la direzione che Carone vuole prendere…ma anche per questa mi aspettavo di più.

Voto canzone: 6

Voto interpretazione: 7

Voto look: 6

 

Arisa – La Notte

Finalmente una canzone degna di questo nome! Delicata, grande, dal testo emozionante e quasi fuori luogo…ma mai fuori posto. Bella veramente.

Voto canzone: 10

Voto interpretazione: 8

Voto look: 8 (tenera nell’avere difficoltà nello scendere le scale con i tacchi…una bambinona dal vocione)

 

Matia Bazar – Sei Tu

La Mezzanotte torna in carica dei Matia e lo fa con la canzone sanremese che tanto necessitavamo per tutto il festival. Canzone carina…lei sembrava intrappolata in una grande vagina carnivora! Alto potenziale di longevità.

Voto canzone: 7

Voto interpretazione: 8

Voto look: 7

 

Morandi ci comunica che non ci sanno eliminati per guasti tecnici! La giuria in sala si ribella. A me sembra tutto ridicolo!! Domani quindi quattro eliminati…

Morandi ci presenta che i giovani con delle clip…

 

Loro salutano. Io piango…e rivoglio Pippo Baudo, la mora, la bionda…e tutte le cose nazional popolari!