Archivi tag: foto

#ARRIVACRISTINA : CRISTINA D’AVENA OSPITE DEL MUCCASASSINA

1375108_593754610682713_175411959_n

 

Il 18 ottobre 2013 è sicuramente una giornata di quelle che non mi dimenticherò. Come qualcuno avrà intuito sul mio Facebook non sto passando il periodo -professionale- più sereno della mia vita…cosa che cerco di combattere con palestra e qualche risata extra.

Quando Angelo Pellegrino, direttore artistico  del Muccassassina -presto ospite di questo blog- e Paola Penelope – la regina drag- mi hanno involontariamente motivato ad andare al Muccassassina non mi sarei mai aspettato che avrei passato una delle serate più spensierate e allegre degli ultimi anni.

Complici i già citati Angelo E Penelope, ma grazie soprattutto a Stefano Mastropaolo e Andrea Maccarrone del circolo Mario Mieli, è finalmente avvenuto un mio sogno (comune a molti noi) di bambino: incontrare Cristina D’Avena.

IGOR SCOPELLITI DISCOIGOR CRISTINA D'AVENA

Poco prima della sua esibizione sono riuscito ad entrare nel camerino e farmi autografare due cassette di Licia (grazie Claudia) e fare una foto….e sentirmi dire da lei “Che Meraviglia”… Ovviamente da quel momento avevo un sorriso stampato per tutta la notte.

cristina d'avena autografo cassette licia

 

 

Il tempo di contemplare per altre 5 minuti i miei autografi e far morire d’invidia tutti miei contatti Facebook con la foto con Cristina, è arrivato il momento dello show.

Accolta da Paola Penelope, le sue amiche drags, i ballerini, Andra etc etc… Cristina sale finalmente sul palco e il mondo pare fermarsi. Era una vita che non vedevo un entusiasmo del genere per qualcuno… tutti felici, sorridenti… tutti presi a cantare, ballare e scherzare.

Per l’occasione, per permettere a quante più persone possibili di vedere bene il mini-concerto, l’esibizione si era stata organizzata al terzo piano che era pieno e gremito di gente allegra!

Cristina sta ben oltre il tempo previsto continuando a regalare sigle dopo sigle cercando di accontentare tutte le richieste…tanto da arrivare a fare Creamy accappella con “noi” per mancanza della base…

I momenti più esilaranti sono stati sicuramente con Pollon, Memole, Jem, Dragon Ball, Mila & Shiro,Denver…e ovviamente Occhi Di Gatto,

Anche se forse farei prima a fare la lista di TUTTE le canzone cantate…e in più di 45 minuti ne ha cantate veramente tante!

Finita Cristina, la serata è tornata ad essere una normale serata al Muccassasina…anche se lo spirito gioioso e fanciullesco si era ormai posseduto di tutti noi.

Una serata in cui il pop ha vinto. Una serata in cui il Muccassasina ha vinto. Una serata dove, con il mio bottino da bambino, ho vinto un po’ anche io.

Grazie a tutti quelli che hanno reso questa serata così indimenticabile.

IGOR SCOPELLITI DISCOIGOR PAOLA PENELOPE

E’ INIZIATO AL RAINBOW MAGICALAND IL TOUR ESTIVO DI VALERIO SCANU.

936443_531073813617787_379311958_n

Prima di parlare della tappa ZERO del tour estivo che Valerio Scanu ha tenuto a Rainbow Magicland il 29 giugno 2013, vorrei fare un paio di precisazioni.

Sul questo blog io scrivo solo di cose che mi colpiscono (quasi esclusivamente in modo positivo), di cose che attendo da tempo e di persone e/o personaggi che secondo me meritano attenzione a prescindere da quello che è il concetto “di massa”.

Ovviamente mi piace anche parlare dei mie amici, ma non perché io abbia necessita di leccare il culo (mai fatto e mai farò)…ma semplicemente perché mi piace raccontare il mio mondo, il mio modo di vedere le cose e vivere la vita. E gli amici fanno parte dela vita i ognuno di noi.

Questa premessa è importante perché non vorrei che da parte “dei soliti snob” quello che andrò a scrivere a breve sia interpretato come marchetta.

Come ben documentato qui, qualche mese fa sono andato al mio primo concerto di Valerio Scanu e ne rimasi molto colpito sia per le doti vocali che per la dissacrante autoironia che ben lontano si è rivelata essere rispetto all’immagine che i media gli hanno attribuito.

A quel concerto è seguita una simpatica intervista a ruota libera.

La stima, credo reciproca, tra me e Valerio è cresciuta e da allora non ci siamo persi di vista…

La simpatia per Valerio si è anche ovviamente estesa a quell’esaurito modo dell’Invincibile Armata Scanu, sempre pronto a combattere per il loro capitano. Adoro.

E’ ora di fare un passo avanti nel presente.

Il 29 Giugno 2013, come già detto, Valerio era con la la sua tappa zero del Live In Acustico versione estiva al Rainbow Magicland.

Io e Sua Biondità Stefania Orlando ovviamente non potevamo mancare all’appuntamento (…e poi diciamolo, i fans di Valerio non è che ci avessero data molta scelta…).

IMG_6631

Arriviamo in tempo per l’inizio del concerto (dopo una dovuta pausa hot-dog). L’atmosfera è calda e il pubblico è eccitato. Entra Valerio e già dalla prima canzone, Aria Colorata, tutto mi sembra già più familiare e il cuore mi si riscalda…

In questi mesi ho approfondito la mia conoscenza della discografia di Valerio e non devo attendere molto per sentire la mia canzone preferita del suo repertorio: MIO. Una canzone che ad ogni ascolto risulta sempre più bella e che dal vivo ti trasmette un’energia nuova.

Non sono qui però a farvi un resoconto brano per brano ma un’occasione per fare alcune riflessioni.

Valerio è un giovane, giovanissimo, artista che sul palco regala ai suoi spettatori anche l’anima…si denuda delle sue emozioni e lo fa sia attraverso l’interpretazione dei suoi brani che con la scelta delle cover (spesso difficili) che decide di rendere sue.

Proprio in merito ci sono due momenti del concerto che mi sono rimasti impressi, la orma immancabile cover di Listen di Beyonce che ogni volta è meglio della volta percepente, ma soprattutto il bellissimo omaggio a Giuni Russo e la sua stupenda Morirò D’Amore

E’ in momenti come questo che mi sembra ovvio il fatto che Valerio Scanu è destinato a crescere artisticamente e a durare. Ed è anche ovvio il motivo per il quale abbia iniziato a – questo tour compreso –  autoprodursi: per poter sperimentare, rischiare e sentirsi libero di essere l’artista che ha sempre sognato di essere.

Dei concerti di Scanu amo particolarmente il modo in cui lui interagisce con il pubblico, con il SUO pubblico, come lui si ricordi di tutti i volti, le battute e le storie di ognuno. Capisco bene perché i suoi fans lo amano così tanto… lui si regala a loro. E lui sul palco sorride, con i denti e con gli occhi… come una persona che in quel momento sta vivendo il suo sogno.

Il concerto va che è una meraviglia e alla fine vorresti che durasse anche un pochino di più, che Valerio continuasse con le sue imitazioni (Belen regna sovrana…), con i suoi aneddoti e con le sue frasi criptiche che, nel loro non rivelare nulla, raccontano molto di lui.

Vorresti che la sua voce continuasse a cantare e che accompagnasse ancora per un po’ il tuo tempo…ma alla fine si sa, tutto deve finire, e, come conclude giustamente lui, alle fine anche lo spettatore sa che THE SHOW MUST GO ON.

IMG_6666

SCALETTA:

– Aria Colorata
– Credi in me
– Mio
– Dopo di me
– Ricordati di noi
– Listen
– Sentimento
– The best (COVER)
– Il cerchio della vita (COVER)
– Amami
– Morirò d’amore (COVER)
– I surrender (COVER)
– Trasparente
– Se è vero che ci sei
– Per tutte le volte che
– Could I have this kiss forever (COVER)
– Pride (COVER)
– Chances
– The show must go on (COVER)