Archivi tag: Gay Village

SE MI CERCATE…OGGI MI TROVATE IN EDICOLA A SPIARE SOTTO LE LENZUOLA TRA VALERIO SCANU E VLADIMIR LUXURIA… :)

IGOR SCOPELLITI è DONNA

Più di una volta mi è stato detto che sul mio blog non pubblicizzo abbastanza quello che faccio nella vita e il mio curriculum! Mi vien sempre da sorridere quando la gente scopre di cose che ho fatto “di cui non ne sapeva nulla”…e quindi ho deciso di cambiare un po’ le carte in tavolo e di iniziare da oggi… ;)

Sono contento infatti di dirvi che oggi “mi trovate in edicola” e non nel senso che mi trovate a Piazza Minucciano all’edicola Croce a ridere con la mia amica Eleonora (con la quale faccio anche zumba insieme)…. ma mi trovate anche nelle VOSTRE edicola! Infatti ho curato per è donna lo speciale sull’ospitata di Valerio Scanu al Gay Village!

Colgo l’occasione per dire anche che nell’intervista si parla del Vblog di Valerio che è partito ufficialmente qualche il 1 ottobre e nella prima puntata racconta di come è nata la Natyloveyou…

Tornando a noi… ora potete uscire a comprare questo numero di è donna!!! Costa solo un euro! Non fate i purciari!

VALERIO SCANU AL GAY VILLAGE (20 SETTEMBRE 2013)

valerio scanu igor scopelliti discoigor valeria gay village

 

Come alcuni di voi sapranno, il 20 settembre Valerio Scanu è stato ospite al Gay Village.

A differenza di quello che si poteva aspettare, l’ospitata di Valerio non è stata prettamente canterina…o meglio, il canto e la musica sono state le cornici di un Valerio inedito.

Visibilmente emozionato e ben coccolato da una Vladimir Luxuria in splendida forma, Valerio si è regalato, con una luna e scanzonata intervista, al pubblico per quello che è anche nel suo privato.

In questi ultimi mesi ho avuto la fortuna di conoscere Valerio, di frequentarlo e di diventarci amico…e non utilizzo questa parola a sproposito, perché l’amicizia vera è qualcosa che va costruita nel tempo “davanti a piatti de pasta e fascioli” come direbbe Sua Biondità.

La serata è stata piacevole come le cene in cui ci divertiamo a fare le imitazioni, a (s)parlare di gente e situazioni senza freni, dove c’è musica, ci sono risate….mancava la pasta e fagioli, ma è come se l’avessimo tutti assaporata!

Personalmente sono stato molto contento che con me ci sia stata la mia amica Valeria…perché per me è stata una piacevolissima serata tra amici! E che dire dell’invincibile Armata Scanu che ormai mi ha adottato come mascotte?! Non posso dire altro che un grazie per il calore e l’affetto che sempre dimostrano (virtualmente e dal vivo) ormai nei miei confronti.

Ovviamente grazie anche a Daniela Di Stefano, Diletta Amne, Federica Smeraldo, IleHoney per molte delle foto nella galleria qui sotto!

 

 

NUOVO ALBUM PER IMMANUEL CASTO – FREAK & CHIC info + foto Gay Village

Schermata 09-2456540 alle 15.21.46

Il mio amore per Immanuel Casto lo ho abbondantemente testimoniato recentemente in questo blog (qui l’intervista esclusiva al vate del Porn Groove).

E’ stato da poco ufficializzata la data d’uscita dell’atteso Freak & Chic: il 13 settembre 2013 finalmente potrà essere nelle nostre mani…perché, Signore e Signori, l’album sarà disponibile sia in digitale che in formato CD! Avete capito bene… ci sarà il CD che io ovviamente necessito possedere….AUTOGRAFATO! :)

A questo punto…volete vedere la copertina? Eccola ;)

freak & chic immanuel casto cover copertina

…e scommetto che volete sapere anche che brani ci sono!!! Certo che siete veramente difficili da accontentare!

immanuel casto freak & chic retro copertina

…dico io…Zero Carboidrati, Tropicanal e un nuovo duetto con Romina Falconi!!! Io posso essere soddisfatto così!

E se tutte queste info non vi bastano, allora beccateve sta preview

Ora vi starete domandando: ma come faccio ad avere questo pezzo di arte post moderna? Semplice! Cliccando qui e seguendo le istruzioni!

Ma non finisce mica qui! il Casto Divo sta per intraprendere un tour invernale e le info le trovate qui.

1186250_10151853553499933_2106364190_n

…e a proposito d tour, questa estate sono andato a vederlo al Gay Village ma per pigrizia cause di forza maggiore non sono riuscito farne un post… allora ho selezionato qualche foto per voi… giusto per avere qualche click facile! ;)

NUOVO VIDEO PER OSVALDO SUPINO: ECCO “MA RADIO”

Schermata 07-2456494 alle 15.27.03

Osvaldo Supino, come sapete, è un personaggio che sempre mi ha incuriosito e che non smette mai si sorprendermi.

E’ con piacere che pubblico il suo nuovo video Ma Radio. 

Osvaldo è e rimane un esempio per tutti quelli che credono sei proprio sogni.

Well done Osvaldo…e ci vediamo il 29 Agosto al Gay Village! ;)

AMANDA LEAR – I DON’T LIKE DISCO (ORIGINAL & DELUXE VERSION) RECENSIONE BRANO PER BRANO.

Lasciate IMMEDIATAMENTE questa recensione se:

1)   Avete pregiudizi musicali;

2)   Avete pregiudizi musicali soprattutto nei riguardi di Amanda Lear;

3)   Non amate la musica allegra e da ballare (leggi pop-dance);

4)   Non capite quando il trash si trasforma in arte sublime e sublime arte.

Fatta questa premessa…

Di recente difficilmente mi è capitato di ascoltare un album per intero e realizzare di non voler saltare neanche una canzone. Questo è successo con l’ultimo lavoro di Amanda Lear I Don’t Like Disco (spero non si riferisca a me o al mio blog. Ah Ah ah. –non faceva ridere, lo so…-). Già quando uscì volevo fare una recensione, ma vittima di un blocco da scrittore che è durato qualche mese, mi son tenuto questo giudizio per me e quei commensali che spesso sono vittime dei miei sproloqui musicali.

La cosa che mi ha colpito maggiormente di questo album è la sua consistenza nella produzione, cosa non sempre presente negli album della nostra Amanda, prendendo per esempio il suo precedente Brief Encounters che aveva un’alternanza di brani ben riusciti a ciofeche incredibili.

Sicuramente I Don’t Like Disco si può ben collocare (superandolo di gran lunga) accanto ad un album come MDNA di Madonna (la quale si sembra essere palesemente ispirata al look della Lear per alcuni shots promozionali).

L’album è un non-stop dance party con richiami a musicalità degli anni 80/90 ma con modernizzazioni che rendono il tutto  irresistibilmente 2012.

Di seguito una recensione brano per brano che comprende sia la versione originale dell’album, uscito a gennaio 2012, che la versione Deluxe uscita ad agosto 2012 che comprende le 10 tracce della versione precedente (3 delle quali in nuove versioni), due nuove tracce e una barcata di remix.

1. I Don’t Like Disco : La title track è una dance dal profumo rock dove il sesso (e la incapacità di farlo bene) viene raccontato tramite termini musicali. Geniale.

2. La Bete Et La Belle:  Quello che mi piace particolarmente di questo brano è l’eccessivo e incalzante ritmo dance che diventa contagioso e non può non far ballare anche il più timido dei ballerini.

3. Love At First Sight: Uno dei due nuovi pezzi. Forse il meno riuscito dell’album . Se ne poteva fare a meno.

4. Scorpio 66: Si potrebbe riassumere questo brano come Le Avventure ertotiche del SuperSexyErore Skorpio 66 ;)

5. What a Surprise: Uno dei miei brani preferiti del progetto. Le sue imperfezioni vocali rendono questo brano al confine tra trash e perfezione. Ho un solo dubbio…qui la nostra Manda di cosa canta? ;)

6. Windsor’s Dance: uno dei brani presenti in due differenti versioni nelle due edizioni dell’album. Personalmente preferisco la Original Mix alla New Mix. Il brano si ispira, credo, al suo periodo londinese. Interessante ritornello musicale.

7. Money Money: Ritmo ossessivo, come è l’ossessione per i soldi che ci circonda…

8. You’re Mad: Rispetto alla versione originale del brano, la Club Version potrebbe essere semplicemente chiamata la Extened Version. Pezzo comunque forte che ricorda i suoni e i club londinesi della fine anni ’80 inizio anni ’90. Il cantato/ parlato è solo uno strumento secondario. Mi piace.

9. Super Hero: Gradevolmente banale.

10. Icon: Forse la mia canzone preferita dell’album. Una sorta di autobiografia in musica che riparte dove il suo classico I’m A Mistery ci aveva lasciato. Da mistero a icona il passo è stato breve e di terna durata.

11. I Need Silence: Anche n questo caso la Club Version è in realtà una Extended Version. Pezzo dance molto gradevole e riuscito.

12. Chinese Walk: il brano che ha anticipato tutto l’album. Un brano e un video con quei sapori orientaleggianti che fanno sempre piacere…

Di seguito i nomi dei vari remix. Da segnalare quello de La Bête Rt La Belle che include un feauturing di Andy Bell (cantante degli Euresure).

13. La bête et la belle (feat. Andy Bell, DJ Yiannis) [Monster Mix Radio Edit]          

14. I Don’t Like Disco (Almighty Mix Radio Edit)                       

15. I Don’t Like Disco (RLS Remix Radio Edit)                           

16. La bete et la belle (RLS Mix Radio Edit)                   

17. Scorpio 66 (feat. Louise Prey, Joe Moscow) [Bonus Track] 

18. La bete et la belle (Deutsche Originalaufnahme Video Edit) (Bonus Track)     

19. La bete et la belle (Wutes Mix Club Edit) (Bonus Track)

In conclusione, un bell’album dance per la nostra icona veterana. Se piace il genere… ;)

Le due versioni dell’album sono disponibili su iTunes qui e qui.