Archivi tag: gay

“AMASSSING”. SANREMO 2016: SECONDA SERATA PAGELLE E SONDAGGIO

Sanremo_2016 logo ufficiale

Come fu per l’anno scorso anche questa seconda serata della sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo prende ritmo. Probabile complice il livello superiore delle canzoni, la gara dei giovani subito in apertura , un Conti più rilassato…in ogni caso la serata è passata, nonostante l’immancabile e inevitabile sforo d’orario, veloce.

Come gia accennato Carlo Conti (voto 8) in testa seconda puntata è stato magistrale nel dirigere il favoloso baraccone della kermesse canora, capace anche di prendersi un po’ in giro e di mettersi a disposizione totale per le gag di una favolosa Virgina Raffaele (voto 9) in sembianze da Carla Fracci. Il bello della Raffaele è che anche quando fa battute scontate riesce sempre a creare un empatia tale con il pubblico da strappare sempre e comunque una risata (forse ormai è l’unico comico che riesce nell’impresa negli ultimi anni). Ma se da una parte abbiamo una Raffaele in ottima forma dall’altra abbiamo una bambola parlante come Madalina Ghenea (voto 4) che sembra la Barbie di mia nipote che abbassandole il braccio dice sempre la stessa frase (“mi sono vestita da Elsa di Frozen per far felice le bambine”) e un Gabriel Garko (voto 7) che è talmente fuori luogo e imbarcato che fa tenerezza; Garko infatti non ne imbrocca una dal pronunciare amazing in ammassing al non sapere mai dove uscire fino a fare una cinica tenerezza quando, durante l’intervista doppia con un superbo Nino Frassica (voto 10) non gli rimane che ridere si se stesso. Ma il top del top, nel cercare di rimanere nella sua parte di sex symbol, è quando a fine serata salta la sua fidanzata come stesse salutando Nonna Ubalda. Potrei stare a parlare ore di Garko ma vorrei lasciare l’argomento con un quesito: SERIAMENTE ha cambiato il suo nome all’anagrafe in Gabriel Garko. Vabbè avete capito la mia sufficienza è dovuta al valore d’intrattenimento più che valore artistico di per se.

Come per la prima serata farei un veloce riepilogo agli ospiti per poi passare alle pagelle dei cantanti in gara.

Prima menzione va ovviamente ad Eros Ramazzati (voto 8). Come espresso ieri e come non mi smetterò mai di dire trovo profondamente ingiusto e fuori luogo la presenza di artisti italiani come superospiti. Ripeto: hai un nuovo albume e vuoi la vetrina di Sanremo per promuoverlo? Gareggi! Lo hai fatto in precedenza e non vedo perché non puoi farlo anche ora. Poi se vogliamo parlare di quanto sia bono Eros, di come le sue canzoni -anche se io non sono un fan- siano senza tempo, di come il suo inaspettato ma pungente appoggio alla causa dei diritti civili sia stato tutto molto bello è un’altro discorso.

Questo appunto per i superospiti italiani non va fatto, secondo me, su un artista come Ezio Bosso (voto 9) che sul palco dell’Ariston porta non solo una storia da raccontare ma un genere completamente differente che rappresenta orgogliosamente i colori della bandiera italiana nel mondo.

Ellie Goulding. Oh Ellie Goulding….dove iniziare con te? Non posso certo metterti una insufficienza, ma il problema con te è che non sai mai quando arriva la stecca. Sai che arriverà….ma non sai quando. Ed è un peccato perché come autrice sei bravissima e la voce, su disco, è godibilissima. Fossi in te canterei sempre in playback. (voto 6)

Gli altri ospiti della serata erano uno scanzonato Cannavacciuolo (voto 7) a cui sono state poste le domande culinarie più idiote alle quali anche la Moroni avrebbe riposto a mattarellate e una bellissima Nicole Kidman (voto 7) che per la prima volta dopo tanto tempo sembrava Nicole Kidman, segno quindi di aver effettivamente diminuito le dosi di Botox. La mia unica questione con la Kidman è che dopo aver fatto da madrina alla defunta Agon Channel…la sua presenza ha un po’ perso di glamour. Però, dopo esser riuscita a sembrare interessata alle  scontate domande di Conti, dopo averlo sentito intonare Something Stupid nella rigorosa versione in italiano e aver fatto finta di apprezzare la presenza di Garko, credo che abbia espiato la AGON-IA.

OK. Finalmente passiamo alla musica. Ed era anche ora…visto che tecnicamente questa sarebbe una gara di canzoni.  Iniziamo con i Giovani Ricordo che questa categoria si scontrava in un faccia a faccia di due in due.

Chiara Dello Iacovo Vs Cecile

Chiara Dello Iacovo – Introverso: innocuamente giovane. Voto 6

Cecile – N.e.g.r.a.: al limite del luogo comune….ma sicuramente la canzone e il personaggio ci sono. Voto: 7

Vince, ovviamente, Chiara Dello Iacovo.

Irama Vs Ermal Meta

Irama – Cosa Resterà. lui caruccio, si vede che ha qualcosa da dire. ma Non mi arriva. Voto: 5

Ermal Meta – Odio Le Favole: un’idea…forse è meglio tornare a fare l’autore solamente? voto: 4

ovviamente vince Ermal. due su due NON azzeccati. Un record.

Passiamo ora ai Big.

Dolcenera – Ora o mai più: speravo in qualcosa di mooooolto già vivo ed energetico. Invece abbiamo qualcosa di mooooolto soporifero. voto: 4

Clementino – quando sono lontano: una delle cose più brutte che io abbia mai ascoltato. Voto: 1

Patty Pravo – Cieli immensi: la amo e la canzone è bellissima. Ok la voce non è più quella di un tempo…ma dopo 50 anni di carriera è sempre, se non ancor di più. DIVINA. Voto 10 (ad honorem)

Valerio Scanu – Finalmente Piove: bella e intensa. Forse mi aspettavo leggermente di più dal connubio Moro/Scanu ma il pezzo c’è. Ed è bello vedere un Valerio che lascia intravedere qualche emozione e, per una volta, non essere tecnicamente perfetto. Voto: 7 e 1/2

Francesca Michelin – nessun grado di separazione: non so se mi ha lasciato perplesso o mi è piaciuta tantissimo. I futuri ascolti decideranno la sorte.  Voto: 6 e 1/2

Alessio Bernabei – Noi siamo infinito: Non so veramente come farmene di questa canzone. Spiazzante.  Voto 4 e 1/2

Elio E le Storie Tese – Vincere l’Odio: Geniali. non ci sono altre parole. voto : 9

Neffa- Sogni e Nostalgia– senza infamia e senza lode. Voto: 5

Annalisa- Il Diluvio Universale: un po’ troppo simile ad altre canzoni…. per questo voto:6

Zero Assoluto- Di me e di te: Un’adorabile cazzata pop. voto: 8 e 1/2

La classifica è fuori e….

rischiano Dolcenera, Zero Assoluto, Neffa e Alessio Bernabei. Che ne facciamo di questa informazione? Prendiamo semplicemente atto che ne i Dear Jack senza Barnabei ne Barnabei senza i Dear Jack sembrano interessare a qualcuno.

Comunque…per la serie non ci sono più i totip di una volta: CLEMENTINO dentro e gli Zero Assoluto a rischio. E’ ufficiale: sono troppo vecchio per il rap (almeno che non sia Fedez con qualche duetto al femminile).

Non so che dirvi sul Dopo Festival perché onestamente mi sono addormentato mentre Morgan provava a convincerci che la sua sua voce c’è. E vabbè… è come se io provassi a convincere voi di essere adatto al ruolo di velina bionda.

sicuramente recupererò il Dopo Festival non appena smetto di scrivere cazzate.

Voto Seconda serata: 8 e 1/2

Ma se volete, potete sempre interagire come me su twitter questa sera. Come già detto è moto probabile che userò esclusivamente l’hashtag #sanremo2016

Ovviamente potete votare il vostro favorito della seconda serata nel sondaggio qui sotto

Foto da internet.

NUOVO SINGOLO PER (IVANA) SPAGNA : BABY DON’T GO

SPAGNA BABY DON'T GO BANNER

Quando quasi un anno fa intervistai Ivana Spagna (qui l’intervista) ci disse che sperava do fare un album entro il Natale 2014… con un po’ di ritardo ecco arrivare il nuovo singolo, sempre con etichetta Off Limits.

Dalla Previw le premesse ci son tutte per un nuovo pezzo tutto dance. Non è data sapere data d’uscita precisa ma per il momento doniamo accontentarci di un non precisato Coming Soon..

SPAGNA BABY DON'T GO COPERTINA

 

#SANREMO2015: RECENSIONE E PAGELLE SERATA FINALE

sanremo 2015 logoIn attesa di questa finale come un bambino che aspetta il suo turno alle giostre… finalmente ci siamo! Oggi sapremo chi vincerà questa edizione del Festivàl della Canzone Italiana.

Iniziamo la finale con l’ospitatea del cast di Romeo E Gilietta. Mi fa piacere vedere che Davide “Er Caldaia” di X factor è sempre in forma…

Viene presentato da Ceccetto il premio per il miglior testo per le Nuove Proposte: a sorpresa vince Kaligola che sembra veramente un pulcino bagnato e spaesato su quel palco.

Ore 21. Voi penserete, si inizia con la gara?! Sbagliate! E’ ora di ospitare i ragazzi di Braccialetti Rossi 2! Credo che io possa andare a fare un pit-stop al bagno senza il rischio di perdermi nulla!

Apre ufficialmente la finale la PFM con la Banda dell’Esercito. Ok….tutto molto bello..ma quando inizia la gara??!!

21.16 inizia la gara.

Marco Masini: Che Giorno E’

IL crescendo musicale è veramente bello. Ripeto per l’ennesima volta che non mii sarei mai aspettato una canzone così bella da lui.  Voto Finale: 9 (stabile)

Nina Zilli – Sola

Basta ho deciso: canzone brutta, pallosa e scontata Voto Finale: 2 (in calo) 

Chiara – Straordinario

Una di quelle canzoni che apprezzi ad ogni ascolto come al primo. Voto Finale: 8 (stabile)

Dear Jack: Il mondo esplode 

già mi hanno annoiato Voto: 3,5 (se Sanremo fosse durato un altro giorno si trovavano con uno zero)

Ospite ora una coppia che è sposata da 65 anni. Li amo.

Malika Ayane: Adesso è qui

Più l’ascolto più mi emoziona.. Voto Finale: 8 (in crescita )

Ospite Gianna Nannini che è e rimane La Grande Gianna Nannini…che dopo aver bevuto dell’acqua sbaglia DUE VOLTE l’attacco del coro de Se Nell’Anima. Acqua…siamo sicuri che fosse acqua?! ;)

Nek – Fatti avanti amore

Sono ufficialmente un fan di Nek. Questa canzone mi fomenta troppo. Voto Finale: 10 e lode 

Ospite Panariello che imita Renato Zero e a me fa sempre tanto ridere questa imitazione!

Il Volo – Grande Amore

Perfetta. La mia canzone di questo Sanremo 2015…contro ogni mia previsione. Voto Finale: 10 e lode perché oltre quello non posso andare)

Annalisa – Una Finestra fra le stelle 

.Come costruire una carriera longeva Voto Finale: 8 (pieno e meritato)

Ospite Ed Sheeran. Bravissimo….anche se a me non fa impazzire.

Alex Britti – Un attimo Importante

Il limite di questa canzone è quello di non regalare nuove emozioni ad ogni ascolto  Voto Finale: 6,5 (leggero calo)

Irene Grandi – Un Vento Senza nome

ad ogni ascolto è una nuova emozione. bellissima Voto Finale: 10 (ha decisamente fatto il suo lavoro emozionale ).

Lorenzo Fragola: Siamo Uguali

L’orecchiabilità di questa canzone inizia a fare il suo effetto. Voto Finale: 6 (alla fine alla sufficienza ci è arrivato) 

Bianca Atzei: Il solo al mondo

NON.CE.LA.POSSO.FARE. . Voto finale: 3 (E MI SENTO GENEROSO)

Moreno: Oggi ti parlo così 

Ho deciso: non si può ascoltare. Voto Finale: 4, (torniamo al voto iniziale)

Gianluca Grignani – Sogni Infranti

Basta non ascoltarla dal vivo…. Voto Finale: 6,5 (leggera crescita…grazie a Spotify ;) )

Grazia Di Michele/ Platinette: Io Sono Una Finestra,

inizio a comprenderla…ma mammina mia quanto stonano! . Voto: 5 (in leggera ripresa)

Nesli: Buona Fortuna Amore

ho già detto tutto quello che dovevo dire. Per me è no. Voto: 3 (e sto)

Ospite Will Smith che presenta il suo ultimo film. Non ho altro da aggiungere.

Al momento del classifica entra tutto in tilt per via di un errore che dava Nel al nono posto! Conti se potesse smadonerebbe.  Ma alla fine arriva la classifica donale:

04. Annalisa
05. Chiara
06. Masini
07. Dear Jack
08. Grignani
09. Nina Zilli e non Nek
10. Lorenzo Fragola (il flop del Festival)
11. Alex Britti
12. Irene Grandi
13. Nesli
14. BIanca Atzei
15. Moreno
16. Grazia di Michele/Coruzzi

Si riapre il telefoto per i tre rimanenti: Nek, Il Volo e Malika Ayane

Marta e Gianluca, da Zelig, e i loro speed date intrattengono durante questi minuti finali.

Ospite Enrico Ruggieri….

Miglior arrangiamento: Nek

Premio Mia Martini: Malika Ayane (che entra nel palco ma non viene neanche calcolata, LOL)

Premio della stampa Lucio Dalla: Nek

A questo punto Conti perde il controllo di tutto…è ovvio. Ecco il vero momento comico del festival.

Terza classificata Malika Ayane.

Secondo classificato Nek….

VINCONO IL 65ESIMO FESTIVAL DI SANREMO IL VOLO!!! La canzone che io ho amato dalla prima nota al primo ascolto! Conti…chiamami l’anno prossimo a scegliere le canzoni. Ho beccato 4 su 5 della top5!

Che dire di questa finale? lunghetta…ma quello si sa, capita sempre. Il ritorno del Nazional Popolare è solo l’inizio di un ritorno al passato? Al varietà? Ai reality? secondo me si. Gli ascolti e i consensi di questo festival, insieme ai gruppii d’ascolto, fanno presagire un ritorno alle case come punto di ritrovo (c’è crisi del resto) quindi: BEN TORNATO NAZIONAL POPOLARE.

Voto al 65esimo Festival Di Sanremo: 8

#SANREMO2015 : RECENSIONE E PAGELLE SECONDA SERATA.

sanremo 2015 logo

 

L’inizio di ieri è stato buono ma tiepido. Non ci sono state grandi botte de vita. Che ci aspetterà questa sera? Una curva in ascesa o in discesa?!

Poche chicchere in questo Sanremo 2015. Si inizia subito con la gara delle Nuove Proposte con sfide dirette due a due.

KUTSO vs KALIGOLA

KUTSO: ELISA

Si sentono alternativi ma rientrano in qualche cliché di troppo Canzone comunque gradevole. Voto: 6,5

KALIGOLA:OLTRE IL GIARDINO

Molto acerbo e tutto già sentito…. Voto: 5,5

Passano, non a sorpresa, i Kutso. E’ ora il momento dello scontro tra altri due giovani:

ENRICO NIGIOTTI vs CHANTY

ENRICO NIGIOTTI : QUALCOSA DA DECIDERE

Quando le aspettative vengono deluse. Melodia moooolto Britti. Voto: 5,5

CHANTY: RITORNERAI

Jenny B 2.0. Tutto ciò non è così speciale come le devono aver detto. Voto: 5

Passa Nigiotti…il meno peggio dei due.

I PILOBOLUS aprono il vero e proprio show… ballerini di arte figurata bravissimi!

Iniziamo con i campioni.

Nina Zilli – Sola

Decisamente ancora troppo Amy Winehouse. canzone che alla radio spaccherà. Voto: 6,5

Entra Arisa, più sciolta e in forma di ieri. Tette la vento nuovamente…ma ormai quello è un must per lei.

Marco Masini: Che Giorno E’

Per la rima volta in vita mia mi piace una canzone di Masini anche molto. Bella e intensa. Voto: 8 

Entra Emma vestita, male, di rosso.

Anna Tatangelo: Libera

La mia preferita alla vigilia…ma…Non immediata e incisiva come Bastardo, ma canzone molto gradevole. Voto 7,5

Comparsata di Joe Bastianich, di fretta e in piedi… inutile.

Raf: Come Una Favola.

Che delusione. Immensa. Voto: 4

Entra Rocio… frega assolutamente nulla.

Biagio Antonacci superospite. Pensare, con un superospite, che a volte il playback dovrebbe essere obbligatori la dice lunga. Grande cantautore, per carità… ma se penso al Ferro di ieri, il confronto non regge.

Toccante omaggio a Pino Daniele.

Il Volo: Grande Amore

inaspettatamente bella. Voto: 9

Charlize Theron. E’ una gnocca. Nient’altro da dichiarare.

Omaggio, dovuto, A Mango con un balletto con Rocio che “si commuove” su Lei Verrà.

Irene Grandi: Un Vento Senza Nome

Bella, delicata e intensa. Irene è sempre una garanzia. Voto: 8,5 

Lorenzo Fragola: Siamo Uguali

Radiofonica…ma performance veramente debole. #Voto: 5

Altro giro altro comico: Angelo Pintus. Non ho iso neanche una volta. NON UNA SINGOLA VOLTA. Bah…

Biggio e Mandelli (I Soliti Idioti): Vita di inferno

Oscenamente ridicola. Brutta e inutile. Voto: 3

Ospite Pino Donaggio per celebrare Io Che Non Vivo… è bello ricordare le belle canzoni di una volta, contando che questa sera di belle canzoni ce ne sono state ben poche.

Bianca Atzei: Il solo al mondo

La scontentezza. L’inutilità fatta canzone. Voto: 4,5 

Moreno: Oggi ti parlo così 

Che ha fatto di male Sanremo per meritare tutto ciò?! Voto: 4

Ospite Conchita Wurst con un nuovo capello corto che evidenziava la barba. Canzone un po’ lagnosa, ma il gemellaggio con L’Eurovision s’ha da fa.

Marlon Roudette canta When The Beat Drops Out. Onestamente non ne ho mai sentito parlare…

L’immancabile rassegna stampa di Rocco Tanica… lunga e ripetitiva e riciclata da altri programmi.

A rischio sono: Moreno, Bianca Atzei, I soliti Idioti e….ANNA TATANGELO???!!!

Questa seconda puntata ha mantenuto la premessa della prima? Si…ma solo nella perfetta costruzione della macchina da guerra! Quello che è mancato in questa seconda puntata sono reali emozioni e belle canzoni! A parte qualche eccezione, le canzoni di oggi sono state molto mediocri. La serata è scivolata via in modo anonim e alquanto lenta. Oggi ancor di più si è percepita quella sensazione di voler a tutti i costi fare il compitno a casa in modo perfetto e quella disperata ricerca di piacere a tutti a tutti i costi. Voto Seconda Serata: 5

seconda serata sanremo  #pinocchioamasanremo seconda serata

 

INTERVISTA AD ALESSIO POETA : UN COGNOME, UN DESTINO.

 

alessio poeta che te ne fai di un cielo senza nuvole

L’intervista di oggi è allo scrittore esordiente Alessio Poeta. Ma nonostante questo sia il suo romanzo d’esordio, sicuramente a molti il nome non risulterà nuovo; il bel Poeta infatti il responsabile di #casapoeta, una bella rubrica di interviste a personaggi noti su Gay.tv. E ora tocca a lui rispondere alle domande.

Prima di addentrarci all’intervista ci tengo a precisare che io Alessio lo conosco personalmente. Uno di quei rapporti nella vita un po’ diesel: magari ci mette un po’ a riscaldarsi, ma una volta fatto…si va molto lontani. In questi anni ho visto Alessio crescere (del resto è molto più giovane di me) e sono molto contento e orgoglioso di aver fatto questa intervista perché una persona che sa vivere, voler bene e, soprattutto, usare la testa. In poche parole, un Poeta nato.

1-Ciao Alessio, Che Te Ne Fai Di Un Cielo Senza Stelle sta vendendo bene…che effetto ti fa?

 

alessio poeta che te ne fai di un cielo senza stelle copertina hd cover

Sono felice, anzi felicissimo. Giuro che non mi aspettavo affatto questo risultato. Tra me e me pensavo che l’avrebbero acquistato solamente i miei genitori e invece, a quanto pare, l’hanno comprato tutti tranne i miei genitori.

2- Da quanto avevi questa idea nel cassetto e in quanto si è concretizzata?

L’idea c’era da una vita, ma poi ogni volta avevo una scusa buona per rimandare. Quest’estate mi sono lasciato e, avendo perso più o meno tutto, biglietti aerei inclusi, ho deciso di sfogare tutta la mia rabbia in un libro.

3- Quanto di autobiografico c’è?

Solo la partenza, poi a Valerio, il protagonista, ho regalato la vita che vorrei. Questi continui colpi di scena, nella mia vita non ci sono mai. Ma attendo fiducioso.

4-I personaggi sono inventati o sono “parte della tua vita”?

Un cinquanta e cinquanta direi. Ho cambiato qualche nome, ma alcuni episodi raccontati, accadono, non dico quotidianamente ma quasi, ai miei amici.

5-Tu lo sai si che io amo Swami, si?

Leggendo i messaggi che ricevo sul mio profilo Facebook mi è sembrato di capire che Swami va forte. Anche più di Valerio stesso. Che poi le persone come Swami vanno forti davvero.

6- Ci sarà un seguito? Dal finale si direbbe che lasci la possibilità aperta all’idea…

Un seguito ci potrebbe essere. Ma non ne sono così sicuro.

7- In passato hai aperto un blog che poi hai chiuso. Una dimostrazione che, forse, hai sempre voluto usare la scrittura come mezzo di comunicazione. Come nacque quell’idea e come mai si è conclusa?

Chiusi il blog per diverse minacce di querele. Una, due, tre, quattro poi me la sono fatta sotto e ho chiuso tutto. Il mio blog si chiamava “il Poeta del Gossip”. Parlavo forse un po’ troppo di quello che vivevo e vedevo nei salotti romani. Sai, in questo paese sono tutti ironici fino a quando non parli di loro.

8- Il pubblico del web ti consocie per la rubrica di interviste a personaggi noti #casapoeta su gay.tv. Come è nata la collaborazione e come scegli le persona da intervistare?

Schermata 2014-12-22 alle 22.43.05

 

Mi è stato chiesto di collaborare e sono stato ben felice di accettare questo lavoro. Cerco sempre di scegliere personaggi che vanno forti tra la comunità LGBT, poi ogni tanto inciampo su qualche politico ma si sa: tutto fa brodo.

9-Non tutti sanno che la figura maschile che compare nel video di A Troia della nostra adorata e amata Stefania Orlando sei tu. Da uno a 10 quanto ne sei orgoglioso e contento?

Uh, da uno a dieci? Cento. A TROIA non è semplicemente una canzone o un video. A TROIA è un progetto. E’ stato il racconto in musica del periodo politico che abbiamo vissuto. E che forse non è neanche mai finito. Stefania Orlando è un genio, credimi (“e che non lo so?!” ndr). Purtroppo in Italia se nasci in un modo, sei catalogato a vita.

10-Come sai ho molto apprezzato il tuo libro. Ma c’è di più…mentre lo leggevo mi è venuta voglia di rimettere le mani su un romanzo che ho iniziato anni fa ma mai ho terminato. Che effetto ti fa sapere che c’è gente che ti prende come modello?

Lo sai che non sei il primo a dirmi questa cosa? Sono lusingato. In fondo se ci sono riuscito io, può riuscirci chiunque. Io avevo un unico sogno, oltre a quello di vincere al Superenalotto. Ora mi è rimasto solo quest’ultimo.

11-Il tuo romanzo è una storia di un ragazzo gay che vive situazioni la sua vita e i suoi amori con naturalezza. Convinci in 140 caratteri il pubblico etero che Che Te Ne Fai Di Un Cielo Senza Stelle è anche rivolo a loro.

Il mio romanzo narra la fine di una storia d’amore gay ma poi ruota attorno alla politica, al mondo trans, al gossip becero e a cinque amici che tutti meriterebbero di avere. Costo 6,99€ meno di una birra a Testaccio. Lo so, non ho il dono della sintesi. Centoquaranta caratteri non mi bastano neanche per un misero messaggio di auguri.

Potete scaricare Che Te Ne Fai Di Un Cielo Senza Stelle in formato eBook in formato Kindle direttamente su Amazon cliccando qui: http://www.amazon.it/Che-fai-cielo-senza-stelle-ebook/dp/B00Q7P780C

oppure su iTunes cliccando qui: https://itunes.apple.com/it/book/che-te-ne-fai-di-cielo-senza/id945886492?l=en&mt=11

DISCOIGOR – C’EST COOL : OFFICIAL VIDEO

Più C’est Cool per tutti :)

FREE download qui:

https://discoigor.com/2014/07/30/discoigor-cest-cool-free-download-mp3-gratis-2/

FREE ringtone e testo qui:

https://discoigor.com/2014/07/30/discoigor-cest-cool-anteprima-audio-free-ringtone-testo/

DISCOIGOR – C’EST COOL : FREE DOWNLOAD / MP3 GRATIS

Schermata 2014-07-31 alle 12.00.28

 

….finalmente ci siamo!

Ho pensato molto e a lungo su come distribuire questa mia canzone…e sono arrivato a questa conclusione: questo sogno me o avete regalato voi ed è quindi giusto che io regali a voi il risultato!

C’est Cool è nato e cresciuto grazie a voi, al vostro contributo e al vostro affetto…ed è quindi giusto che diventi una canzone di tutti, per tutti…un modo per ringraziarvi  cercando di rallegrare questa estate 2014 così piovosa…

Ecco C’est Cool, quindi, nella sua interezza…in attesa del video… Free Download andando sul simbolo in alto a destra del player qui sotto come in questi esempi:

Vi ricordo che potete trovare il testo e la suoneria gratis cliccando qui: https://discoigor.com/2014/07/30/discoigor-cest-cool-anteprima-audio-free-ringtone-testo/ Spero la canzone vi piaccia :) …e a questo giro è proprio il caso di dire “più C’est Cool per tutti”. Igor Ps potete anche scegliere la vostra copertina peperita da mettere sul vostro iTunes ;)

 

BUONGIORNO CON… LILY ALLEN – AIR BALLOON (NUOVO VIDEO)

Immagine

Ma quanto mi piace Lily Allen?! Tanto…ma tanto. Questa Air Baloon è meno in incisiva (almeno nella mia testa) del precedente Hard Out Here… ma funziona comunque benissimo ed è un perfetto ponte d’attesa per  nuovo album di prossima uscita.

P.s. il suo inglese e la sua pronuncia mi fanno impazzire eheheh

STORIA D’AMORE GAY NEL NUOVO VIDEO DI OSVALDO SUPINO – GOODBYE

igor scopelliti discoigor osvaldo supino

Osvaldo è un ragazzo speciale. Già in passato ne ho parlato in più occasioni e quello che lo rende speciale e la passione con la quale segue il suo sogno come fosse ogni giorno il primo giorno.

Più passa il tempo e più è consapevole di se stesso e il messaggio che vuole e può lasciare a coloro che si imbattono nella sua musica e nei suoi video.

Il nuovo video, la prima ballad, lo vede più maturo e spogliato di tutti quegli effetti che solo il pop può regalare a un brano o ad un video.

Quello che apprezzi particolarmente di questo video è di aver saputo raccontare i dolori di un amore gay in tinte delicate e non eccessive.

Ci piace.

BUONGIORNO CON… FRANK SINATRA – LET OT SNOW

a-merry-christmas-from-frank-sinatra-cover let it snow

 

Frank Sinatra (come anche i Rat Pack) sono una passione che mi è venuta £da grande£ una decina d’anni fa dire.

Ma credo che questa canzone sia talmente un classico che non può che non piacere a chiunque.

Ovviamente contenuta nella mia playlist di Natale disponibile su Spotify 

 

E visto che a me questa canzone piace tanto, ve la beccate due volte…una nella versione dell’adorabile Kylie Minogue.

Meno uno…e sarà finalmente Natale!

Buona vigilia ;)

 

BUONGIORNO CON… WHAM! – LAST CHRISTMAS

WHAM! LAST  CHRISTMAS cover copertina

 

Io credo che chiunque abbia un ricordo legato a questa canzone. La mia generazione che “l’ha vista nascere” in particolar modo credo che sia legata particolarmente a questo brano: le ragazze perché sognavano (ingenue loro,,eh?!) di avere come fidanzato George Michael…

Fatto sta che è un classico del Natale e io, appena sento le orine note, ho voglia di mettermi il mio maglione rosso!

Cinque giorni a Natale…. :)

ps: per chi se lo stesse domandando….quell’altro degli Wham! si chiama Andrew Ridgeley, abita in campagna ed è ormai da parecchi insieme a Karen (la mora) delle Bananarama. Ditemi se questa è o non è una vera chicca anni 80.

BUONGIORNO CON… ACE OF BASE – THE SIGN

Ace Of Base - The Sign (1994)

 

Nonostante ieri sera l’interpretazione di Roberta Pompa d X Factor di All Tha She Wants nonni ha fatto impazzire, mi sono svegliar con una voglia matta di ascoltare gli Ace Of Base..

Ma quanto era bello l’album Happy Nation (U.S. Version)? Credo sia stato uno degli album che ho consumato maggiormente nella mia vita. E credo fortemente che sia uno dei più begli album che siano mai stati fatti… uno di quelli che cambia la musica, che scandisce un decennio. Gli anni 90 ERANO gli Ace Of Base.

Amo e adoro.

Buona giornata a tutti.

INTERVISTA AD ANGELO PELLEGRINO, ART DIRECTOR DEL MUCCASSASSINA: “…SOGNANDO LAURA PAUSINI…”

angelo pellegrino 1

 

Molti di noi saranno capitati almeno una volta al Muccassassina e, se co me me, vi siete domandati chi e cosa c’è dietro la serata trend setter gay romana…questa intervista con l’art director Angelo Pellegrino sicuramente risponderà a molte vostre domande.

 

Ciao Angelo, prima di tutto volevo ringraziarti per questa intervista. MI fa piacere poter dare la voce a chi, tutte le settimane, mette insieme i pezzi per riuscire a dare vita non solo alla serata gay più importante conosciuta di vita ma anche per far capire alle gente il lavoro che c’è dietro.

Grazie a te Igor!

Quindi, citando Paola Penelope, la drag vocalist del Muccassassina: 3, 2, 1….SIGLAAAA!

1) Questa è la tua terza stagione come direttore artistico del Muccassassina. Come ci sei arrivato?

La passione per la vita notturna è la prima cosa che mi viene in mente, anche se in realtà è tutto avvenuto per caso, non mi sarei mai aspettato che un giorno sarei diventato il direttore artistico di Muccassassina. Ho sempre frequentato le discoteche, sin dai tempi del liceo, frequentavo il Divinae Follie di Bisceglie, il Nafoura, LA Vecchia Fattoria, il Metropolis, per poi approdare a Riccione al Cocorico, Peter Pan e via dicendo dove sono entrato in contatto con i vari organizzatori. Da lì ho iniziato a “ballare sul cubo” quando il fisico me lo permetteva … Poi nel 2007 la mia prima volta a Muccassassina, dove mi sono innamorato di questa serata epica e dove ho avuto modo di conoscere le persone che rendono possibile che questo mito duri da ben 24 anni. Allora Diego Longobardi mi chiese di fare il gogo boy… e due anni dopo diventai il suo assistente. Nel 2011 poi, il Circolo Mario Mieli mi scelse come suo successore. Ed eccomi qui…

2) Quest’anno ci sono dei cambiamenti rispetto all’anno scorso… ti va di raccontarceli?

945943_599692286755612_1425349320_n

Sicuramente sono sotto gli occhi di tutti le importanti ristrutturazioni del locale che ci ospita ogni venerdì, il Qube, con il cui proprietario ho lavorato tutta l’estate per avere delle chicce che permettono di rendere ancora più spettacolare la serata. Ci sono dei cambiamenti dal punto di vista della scelta musicale. Ho un po’ abbandonato la musica trash e revival che fino agli anni precedenti caratterizzava il piano terra, proponendo un sound più pop, dance e attuale. Mentre al piano di mezzo suoniamo puro pop, con qualche contaminazione di happy music. Al terzo piano regna come al solito incontrastata la migliore musica house del panorama internazionale. Il cast è leggermente variato rispetto al passato e gli spettacoli che hanno sempre attirato il pubblico che non viene a Mucca solo per ballare sembrano ormai dei veri e propri concerti con tanto di effetti speciali, piattaforme volanti e via dicendo. Abbiamo inoltre creato un nuovo e più grande Info Mieli per far conoscere al pubblico di Mucca tutte le attività che il Mario Mieli svolge per la comunità LGBT.

 

3) Quest’anno avete ospitato Cristina D’Avena ed è stato un successone. Ti va di raccontarci come è nato il tutto?

Sì, devo riconoscere che è stata una serata eccezionale. La cosa è nata un anno fa quando ho contattato l’artista per una serata dedicata ai cartoni animati, ma purtroppo Cristina non era disponibile per quella data. Ho pensato quindi quest’anno di rirpovarci per la serata dedicata allo Spirit Day, giornata mondiale contro il bullismo omofobico. E il resto lo sai… visto che eri presente!!!

IGOR SCOPELLITI DISCOIGOR CRISTINA D'AVENA

 

(info su quella serata cliccando qui)

4) Collegandomi proprio a questa ospitata, una cosa che ho notato è anche un ritorno verso un discorso più pop

Questo è assolutamente vero, ed è anche il motivo del cambio di rotta a livello musicale di cui ti parlavo prima.

5) Una cosa che non può non cadere all’occhio è l’alta, e assidua, frequentazione  di un pubblico etero. Come te lo spieghi?

Il pubblico etero fa parte di Mucca sin dagli albori della serata. Muccassassina nasce proprio per essere un buco spazio-temporale dove tutti sono ammessi, e dove si sta bene insieme. Muccassassina è un fenomeno di costume che dura da 24 anni, una moda che non passa mai, ed è normale che abbia attirato ogni genere di pubblico nel corso degli anni. Tutto come sai avviene nel rispetto degli altri… E comunque tutti danno un contributo alla serata… l’anno scorso, in occasione di una serata speciale abbiamo presentato una canzone con tanto di video il cui testo racconta di una ragazza che non capisce perchè il proprio fidanzato scompaia ogni venerdì per andare in un posto chiamato Muccassassina. Ti consiglio di ascoltarla… è molto divertente.

6) Ti va di raccontarci come si svolge la preparazione settimanale per arrivare al venerdì sera?

Bene, ogni settimana si sviluppa il tema della serata scelta con circa un mese di anticipo in modo da permettere a me, ai costumisti e ai coreografi di sviluppare ed esprimere al meglio il contenuto della serata. Il lunedì di solito si fa un brief con i costumisti (colgo l’occasione per ringraziare Enrico La Rocca e Nico Capogna per realizzare ogni settimana dei costumi meravigliosi), i coreografi (Max Verduchi, Angelo Cicero, Tiziano Vasselli e Marcopaolo Tucci) e il cast della serata in oggetto per decidere musiche e spettacoli. Nel frattempo io mi preoccupo di sistemare ospiti e dj, con il grafico del circolo Michele Angiuli vengono preparate locandine, flyers e via dicendo. Inoltre settimanalmente avviene la riunione con il direttivo del circolo Mario Mieli e il presidente Andrea Maccarrone, con i quali si fa un quadro delle serate passate e future. Durante la settimana si svolgono inoltre le prove con ballerini e drag queen. Così sembra semplice, ma Muccassassina è un motore che va alimentato quotidianamente con tanto impegno e passione… Il mio venerdì poi… non ve lo racconto… ci vorrebbero ore!!! ahahaha

7) Il Muccassassina non esisterebbe senza il Mario Mieli. Spesso la gente dimentica questo. Perché è importante ricordarlo SEMPRE?

E’ importante perché grazie a Muccassassina il circolo può raggiungere ogni settimana nuovi contatti, nuove persone che poi si dimostrano interessate a tutte le altre innumerevoli attività che svolge il circolo da ben 30 anni. Inoltre non tutti sanno che Muccassassina è nata grazie ai volontari del circolo che ancora oggi ci aiutano a mandare avanti la serata e danno un valore aggiunto alla stessa che poche altre realtà possono vantare di avere. Il circolo è una pietra miliare della storia della comunita LGBT italiana e non tutti sanno quante battaglie sono state vinte anche grazie al circolo, oltre ai successi registrati con i pride annuali e i WORLD e EURO pride del 2000 e del 2011 di cui ancora oggi si parla. Colgo anche quest’occasione per invitare tutti a informarsi sul Circolo Mario Mieli (questa la pagina facebook, ndr).

8 ) Come ogni anno, il Muccassassina ha partecipato al Roma Pride. Cosa vorresti rispondere a tutti quelli, etero e gay che definiscono molti carri e il Pride in genere una carnevalata?

Personalmente rispondo che i pride non sono solo una sfilata di carri e persone in festa, oltre alla parata infatti, durante il periodo della manifestazione vengono svolte importanti attività culturali e di informazione. La parata è un modo come altri di raggiungere un numero maggiore di persone. Tutti manifestano e non vedo il motivo perchè il mondo GLBT debba privarsi di un tale diritto. Le varie parate dei gay pride si sono sempre svolte senza disordini o atti di violenza, contrariamente a quanto accade per altre manifestazioni, pertanto ce ne fossero di altre “carnevalate” simili anche in altri ambiti!

9) In che direzione ti piacerebbe portare il Muccassasina?

Muccassassina deve continuare a crescere, il pubblico dei più giovani è quello che sarà il pubblico di Mucca nei prossimi 20 anni. Ciò che auspico per Mucca è che continui ad essere il trend setter come lo è stato ed è da 24 anni. Vorrei la serata mantenesse sempre lo stesso spirito di aggregazione che ha mantenuto negli anni. Anche se popolato da migliaia di persone ogni venerdì, quando vai a Mucca, sai di essere in famiglia. Vorrei inoltre che Muccassassina diventi un prodotto da esportare all’estero, così come avviene con i party spagnoli e londinesi. Obiettivo difficile ma non impossibile, visto che Muccassassina ha tutte le carte in regola per raggiungerlo, in quanto in questo ambito l’Italia non ha ancora raggiunto la stessa credibilità dei cugini europei.

10) Cosa ci possiamo aspettare dal Mucca da qui fino alla fine della stagione?

Il primo mese è andato… ed è stato un successo dietro l’altro. Tanti ospiti verranno a trovarci in questa stagione… quello che posso dirti è che vi stupiremo ogni settimana con qualcosa di innovativo…

11) un ospite che stai corteggiando da un po….

Eheh… ora la sparo grossa… ma chissà non succeda… dopo aver avuto Geri Halliwell e Grace Jones al world pride del 2000 e Lady Gaga all’europride… sogno di avere Britney Spears (sono un fan sfegatato), chissà che, tra una data e l’altra a Las Vegas, passi a farci un salutino… e poi è da un po’ che stiamo corteggiando la regina della musica italiana… Laura Pausini! (sognare non costa nulla… )

Grazie mille Angelo…ci vediamo al Mucca!

Il Muccassassina è ogni venerdì  (più serate speciali) al Qube in Via del Portonaccio 212, 00159, Roma.

Per rimanere aggiornati con le serate presenti, future e passate pasta andare sulla pagina facebbook qui o sul sito www. muccassassina.com.

Potete anche rivedere le sigle e i momenti migliori delle serate sul canale ufficiale di youtube cliccando qui.

angelo3

BUONGIORNO CON…LORETTA GOGGI – IO NASCERO’

LORETTA GOGGI - IO NASCERO' COPERTINA COVER

 

 

Stupenda canzone scritta da Mango e interpretata in modo magistrale da Loretta Goggi.

Io nascerò fu la sigla del Festival Di Sanremo 1986 e la Goggi fu la prima donna a presentare la kermesse canora.

Il 45 giri fu un enorme successo…e io mi chiedo sempre come mai questa canzone non sia più ricordata di quello che dovrebbe.

Bel teso, bella melodia e bell’interpretazione…

Esiste anche una versione di Mango, ma decisamente meno bella rispetto a questa.

Buongiorno a tutti.

BUONGIORNO CON… LOUISE – ONE KISS FROM HEAVEN

louise One Kiss from Heaven cover copertina cd

 

Non so neanche contare quante vite artistiche abbia avuto Louse: da ex membro delle Eternal, a cantante solista di successo, mamma presentatrice, moglie di un calciatore famoso…e chi più ne ha più ne metta. Fatto sta che ormai da qualche anno sembra aver appeso il microfono al chiodo…e, personalmente, mi spiace me ne rammarico poiché la sua voce delicata mi è sempre piaciuta particolarmente.

Vabbè non mi lascia che auguravi buona giornata a tutti.

…A VOLTE RITORNANO: ALBANO & ROMINA POWER (foto e video Mosca)

albano_romina_concerto_mosca_ CONCERTO

 

 

Quando Albano e Romina si sono lasciati per molti è come se l’amore avesse smesso di esistere in un colpo solo e con quello avvenuto dopo mai e poi ci saremmo aspettati di vederli ancora accanto uno viiono all’altro…

…ma alla fine è accaduto: Albano e Romina Power sono tornati ad esibirsi insieme su un palco. Al momento risulta essere un’eccezione per festeggiare i 70 anni del cantante pugliese. Se dopo questo esperienza i due seppelliranno le asce da guerra per sempre, non ci è saputo saperlo…almeno per ora.

Fatto sta che fa molto strano vederli insieme…dopo che la loro separazione ha fatto crollare il mito dell’amore a tanti, dopo quello che si sono detti… vederli cantare Felicità un po’ spiazza…ma dentro il cuore fa tanto piacere, perché quando c’è stato vero amore…questo vince sempre su tutto. Se poi ci aggiungiamo un cospicuo assegno… si perdona tutto a tutti!

L’unico neo è che questa reunion sia accaduta in Russia terra dove i diritti dei gay stanno venendo sempre meno…e, per far un esempio generazionale, dove Cher ha rifiutato di cantare proprio per questo motivo. Polemica finita…e se volete vedere 15 secondi della ritrovata coppia artistica esibirsi in Felicità…basta cliccare qua

Oggi.it inoltre fornisce tutte le news e le curiosità che ci sono da sapere…e se vi va, basta cliccare qui.

 

E visto che ci siamo vi lascio con la mia canzone preferita della coppia:

 

 

BUONGIORNO CON…. RACHEL STEVENS – NEGOTIATE WITH LOVE

rachel stevens Negotiate with love cover copertina

Oggi vi auguro buongiorno con un altro mio “grande classico” del periodo londinese….

 

Buongiorno e buon ascolto ;)

 

2, 3…

The other day you said, “Hello”
We had a coffee
Now the next thing I know, you’re playin’ me
Was I just there for show
‘Cause I deserve to know
What ever happened to me

Yesterday, we were okay
Why lead me on that way
Haven’t you heard of give and take

Now you think you’re in the clear
Well, let me tell you, dear
Soon you’ll realize your mistake

The case is closed
I don’t negotiate with love
You made your choice
I won’t negotiate with love
What is it you don’t understand
Respect is all that I demand
You took my heart, you held my hand
So listen up and understand
Case is closed
I don’t negotiate with love

Could you turn down the track a little bit, please?

Mmmmm…

I’m thinking back in time
Startin’ to realize
I could’ve done much better than you

I turn another page
To me you’re just a phase
A time when I’ve learned a thing or two

The case is closed
I don’t negotiate with love
You made your choice
I won’t negotiate with love
What is it you don’t understand
Respect is all that I demand
You took my heart, you held my hand
So listen up and understand
Case is closed

 

https://vimeo.com/38502398

BUONGIORNO CON… SPAGNA – IF I LISTENED TO MY HEART

SPAGNA MATTER OF TIME COVER COPERTINA IVANA

 

 

Oggi voglio iniziare la settimana con la mia canzone preferita di Ivana Spagna, una delle mie cantanti preferite da sempre.

Questo brano apre uno dei suoi album più belli (e più sfortunati a livello commerciale).

A mio papere un album da riscoprire e una canzone da ascoltare assolutamente in questo inizio di stagione uggiosa…

…e ricordiamoci sempre tutti: se impariamo ad ascoltare il nostro cuore, molte cose che ci succedono e non ci piacciono, spesso le potremmo evitare…

Buona giornata, Buona settimana e buon ascolto :)

INTERVISTA A PAOLA PENELOPE: “3, 2,1….SIGLAAAAAA!!!!”

444243017_640
E’ con grande piacere che ho fatto questa intervista…e se non sapete chi è Paola Penelope… avete tutte le informazioni che vi servono qui sotto…e anche qualcosina in più… ;)
Ciao Paola! Come stai?
In realtà é “3 2 1 sigla!”, Non sei attento Igor. 
Ahahahah giusto!!!! 3 2 1 SIGLAAAAA
Ecco! …sono indecisa se lasciarlo pure quest’anno, ma ormai é un rito…
I classici non si cambiano!
Credo infatti di tenerlo, vedremo
Comunque per quelli che non sanno di che stiamo parlando….de che stamo a parlà? Presentati!
Ciao sono Paola Penelope, vengo da Muccassina, se mi lasciano…e questi sono i miei capelli (Che cambio ogni sera!) Uha uha uha
NON E’ LA RAI DOCET!
Esatto ma solo perché ho visto le repliche! Seriamente sono una giovanissima drag queen. Da 4 anni faccio questo lavoro…E devo dire che in poco tempo sono arrivate tante cose belle: Cinema, tv, teatro e naturalmente mucca
…senza dimenticare la musica…
Ovviamente! La mia passione da bambina…Cantavo in bagno con la spazzola di mia nonna
Ti faccio una piccola premessa…ma tu lo sai che io in realtà ti ho scoperto solo al Sanremo Drag?
Mi sono innamorato di te con Paola&Chiara.
13c9fee4730111e2b93522000a1f96b2_6

Uha uha uha perché non frequentavi i posti giusti prima di quel giorno
Per molto tempo ho avuto un po’ il rifiuto della mondanità…ma devo dire che tu, e tutte le bitches de La Karl, mi avete convinto ad entrare nuovamente nei camerini giusti!
Ah potevi dirlo subito, ti chiudevo in camerino e insegnavo i trucchi del mestiere! Hai fatto bene  …anche l’anima di Paola Penelope non così disposta alla mondanità! La star é solo lei! Antonello, per gli amici Anto, é più casalingo e E ama stare a tavola a gustare del buon mirto con amici divertenti!!
…e mo chi è Anto?
L’ anima di Paola Penelope…ti sei accorto che sono una donna accessoriata?
…ma lo siamo tutte! ahahah
Eh bambolina mia non basta un tacco e una parrucca…serve l’accessorioI
Come è nato il nome Paola Penelope?
In origine era Paola Giovanna Prima,…un po’ blasfemo… Allora l’ho modificato in Paola Penelope Prima ma durante una presentazione una drag per errore ha eliminato il prima e così è rimasto…Molto anonimo per una drag ma se fai diventare orfane Paola Barale e Penelope Cruz, lo ricordi sicuro!!!
…la doppia P fa molto figlia di Patty Pravo e Pamela Prati….hai presente quando a Nomi Cose Città se metti la doppia P prendi doppi punti? ecco…
Non ci avevo pensato alla prossima partita ti straccio!!!
Ah bella… la devono ancora inventare una persona che mi straccia a quel gioco!!!!
Facciamo un chiusa a casa Scanu (Valerio, nostro amico in comune, ndr)?
Ci sto! Ho paura di pensare alle categorie che usciranno dalle nostre menti…
Cosa uscirà mai? Colore di capelli, tonalità di rossetto, modello scarpe…
…sex toys…ma li vinco facile: A Londra ho lavorato per un anno in un Sexy Shop!!!!!
Vinci sicuro non sapevo che vendere il proprio corpo a Soho potesse aiutarti in questo gioco secolare…
ahahaha non vendevo il mio corpo!!!! lavoravo da Prowler!!!!
Vendevi cose di grosse dimensioni?
Everything but the girl
Uha uha uha…comunque potremmo anche inserire posizioni del kamasutra, tanto per citare anche le nostre beniamine…
…Io sto ancora vivendo il dramma scioglimento Paola&Chiara. Non riesco a farmene una ragione…
Torneranno insieme spero… Devo dire però che dopo le ultime dichiarazioni attinenti al modo lesbo il mio amore é scemato
Torniamo a dare un senso a questa intervista? Dicci un po’ gli impegni di Paola Penelope per i mesi a venire?
Ok ok…Oggi ho fatto tardi al nostro appuntamento perché Muccassassina ricomincia il 4 ottobre! Stiamo preparando una stagione totalmente nuova! E quindi siamo impegnati tra foto video e altro…
me tocca venì?
Ovvio in prima fila ad urlare e a scavare…Non per me tranquillo! C è materiale da panico quest’anno…
…posso fare una richiesta musicale? Parlo con il DJ? Con Angelo? con chiii???!!!
Certo…Con Angelo Pellegrino… ma voglio saperla anch’io!!!!
Rivoglio la Carrà…ma non alle 4 del mattino!!!!
Uha uha uha ci sarà ci sarà….!!!!!
Oltre al Muccassassina che bolle in pentola per Paola Penelope?
C’ è un progetto teatrale al quale spero di riuscire a partecipare! Dobbiamo far conciliare gli altri impegni.
…e poi una nuova canzone prevista per natale…Ma non sarò da sola! Ci saranno cantanti e personaggi veri perché vorremmo devolvere tutto l’incasso in beneficenza
Come nascono invece le tue canzoni?
Le canzoni nascono tutte in collaborazione con Peste, il mio produttore preferìto, oltre ad amarlo professionalmente sono molto legata a lui personalmente. I video invece sono sempre diretti da Valerio Di Paola.
Io sono pazzo di “The Girl You Dream”
È anche la mia preferita forse perché la prima e forse perché rispecchia un po’ tutti
Sogno nel cassetto?
…il mio sogno é la tv, spero arrivi presto…
…ah…come ti capisco!
Lo so lo so abbiamo lo stesso sogno nel cassetto…ne sono certa! A proposito..Non ho visto la vuota guardia, come ti trovi?
Quest’anno non faccio parte di Forum. Non mi hanno richiamato…
Ma sono matti?! ….La tua camera da letto è infuocata?
Onestamente? non molto… dopo quasi due stagioni credo di aver fatto quell’esperienza… Serve rinnovamento per tutti (per me e, ovviamente, per loro). Se verrà qualcosa di nuovo bene, altrimenti amen
Certo tutto arriva se ti impegni!
Assolutamente si. Magari ci metti un po’ di più se cerchi di farlo in modo pulito… ma alla fine tutto arriva.senti… Hai letto del programma di Platinette?
Si e ho visto anche il promo. Personalmente non concordo con la qualità di quel video. Il promo dovrebbe attrarre e a me é sembrato girato in cantina dopo averla svuotata. Platinette é una grande professionista e mi aspetto una qualità come quella del programma di Ru-Paul. Spero vengano selezionate professioniste e non persone inclini al travestimento.
Per me l’ideale sarebbe stato quello di contattare le migliori Drags d’Italia e fare una battaglia all’ultima parrucca…  
uha uha sarebbe stato molto interessante l’Italia é piena di grandi artiste con parrucche! Avrei invitato anche Milly Carlucci!
ahahaha ovviamente lo hai detto TU!
Certo! …ma credo l’abbia dichiarato…No?!
Dobbiamo chiarire comunque una cosa: Non so se sai che Azealia Banks ha accusato Lady Gaga di aver copiato da lei il look da sirenetta…vogliamo dire al mondo intero che Lady Gaga lo ha compiato dal TUO video di Summer Drag?!
Diciamolo a tutti bravo! Ma sai a chi l ho copiato io?
Da Ariel?
Uha uha uha il rosso di Ariel mi stava male allora ho chiamato Katy Perry e mi ha prestato il suo abito usato per la campagna!
na cosetta sobria…
…scherzi a parte l’ho copiato dall’asciugacapelli GHDL!!!!
images
Quanto ci metti a metter su i tuoi look?
Parli del make up o di tutto l abito
Di tutto…dell’idea…
Dunque tutte le drag dovrebbero realizzare i propri abiti, secondo una regola non scritta! Ma a volte non si ha il tempo soprattutto se lavori tanto…Quindi io pubblicamente dichiaro che molti miei abiti vengono realizzati da me. Li disegno generalmente in bagno -la mia stanza preferita- poi mi faccio fare il modello, a volte lo cucio io a volte mi avvalgo dell’aiuto di Fabrizio Teragnoli, Christian Spiti o Enrico La Rocca. Comunque più o meno 3 giorni.
Anche io ho sempre pensato che una drag debba farsi i vestiti da sola… o sposarsi uno stilista importante…
Preferirei la seconda ma di stilisti etero sulla piazza ce ne sono pochi! Se ne consci qualcuno presentamelo!!!
…se ne conoscevo qualcuno me lo ero già sposato! ah!
Tu devi sposare un produttore televisivo
…se ne conosci qualcuno presentamelo!!!! ;) Parlando di Drag…hai sentito l’ultimo album di Cher?
La regina delle drag certo l’adoro! Amo non solo la canzone ma anche la sua accorciatura di carta
Comunque la parrucca di carta  è un look che dovresti riproporre!
Mi piacerebbe molto ma avrei bisogno di tutti i giornali d ‘Italia, sono una drag formosa e dalla testa enorme sai?
Puoi chiedere alla D’Urso se te li mette da parte lei sopo che li ritaglia “per noi col cuore”…
Chiamo Barbara subito…sono anche già tagliati
Il resto dell’album è un po’ deludente…qualche pezzo buono, ma dopo 13 anni mia spettavo perfezione!
Devo ammettere che non hai tutti i torti ma credo sia dovuto anche alla sua età e alle nuove reclute…
Stai dando della vecchia asua Santità Cher?
Scherzi non mi azzardarei mai…lei è il mito non vedo l ora di fare la metà dei suoi ritocchini!!! Sto accusando le grandi case di produzioni di averla un po’ accantonata!
Hai letto che ha declinato l’offerta di cantare alle Olimpiadi invernali in Russia per via della campagna anti gay di Putin?
Certo che ho letto ho anche pubblica sulla mia bacheca di Facebook la notizia ed é scattata la terza guerra mondiale! Molti sostengono che sia una strategia per le vendite nel mondo gaioIo ma io non credo sia così! Ho visto alcune intervista del figlio e ne parlava benissimo.
Beh io credo che avrebbe guadagnato molto di piu con l’apparizione alle Olimpiadi che con le royalities di un album, considerato le vendite degli album e dal fatto che non è neanche autrice dei suoi pezzi…
Appunto! Cher é davvero un’icona gay alcune lo sono diventate per puro miracolo mediatico!
Parlando di icone gay che lo sono per merito…ancora non abbiamo salutato la nostra amica Stefania (Orlando) che ci sta seguendo da casa….
Io sono innamorata di lei, lo dico davvero e lei lo sa! Le dico sempre che lei è un’icona ma s imbarazza.,.che sciocca! Stefania é una delle poche donne dello spettacolo non costruita: é la stessa che vediamo in tv anche nella vita privata e questo non accade sovente, soprattutto per le donne del piccolo schermo…e tu lo sai bene Igor! E poi amo anche le sue canzoni che sono un ossimoro: orecchiabili ma con testi profondi
A Troia è un vero e proprio inno dell’Italia di questo decennio. Io le dico sempre che, nel momento in cui qualcuno racconterà questa Italia, A Troia verrà usata come colonna sonora… lei ride, ma io ne sono convinto.
Quella canzone è geniale!
…avete già duettato sulle note di Siamo Donne…
Uha uha si lei é stata ospite di Muccassassina, perché da sempre vicina alla comunità glbt, ed é stata gentilissima ad accettare…ci siamo divertire tantissimo! Con lei partirei anche struccata in giro per il modo tipo Pechino Express. Comunque Insieme abbiamo in pentola qualcosa…
Ultime due domande che ho la pasta con il ragù di papà che aspetta e sicuramente tu avrai una parrucca da cotonare…
Ovviamente si ne ho appena comprate 19!!!! Pensa quanto lavoro…
…un giorno vengo a casa tua e gioco a Paola Penelope…
Ti aspetto a parrucche non pettinate
Il sodomizzatore del video di Piens sempr a iss lo senti ancora?
Uha uha uha lo vedo sovente, é il mio vicino di casa
Ecco vedi… non volendo mi hai dato un secondo motivo per venire a trovarti! ahahah
Ne ho 3 bellissimi! Ma solo uno ha rapito il mio cuore…
Prendo gli altri due!
Ok molto volentieri tra amiche si fa così…
Ultima domanda: secondo te il mondo è pronto per un video di DiscoIgor?
Io sono pronta da secoli!!!!!!!!!!! Il mondo ha accolto artisti pessimi, perché non dovrebbe osannare DiscoIgor!!!????
…allora 3 2 1 SIGLA!
3 2 1 siglaaaa!!!!!
Paola…è stato un vero piacere
Mi sono divertita tanto!!! :)))
Un abbraccio…e a prestissimo!!!
Anche io ti abbraccio forte forte!!!!
Il Muccassassina riapre i battenti venerdi 4 ottobre e tutte le informazioni le trovate nella loro pagina ufficiale cliccando qui.
Potete seguire le appassionanti vicende di Paola Penelope sulla sua pagina Facebook cliccando qui o potete anche diventarle amici qui…e seguirla su Twitter qui
Questo il suo canale Youtube…e qui il link che vi servono per iTunes…

BOICOTTA BARILLA: NO GAY…NO PASTA!

DV603159

«Non metterei in una nostra pubblicità una famiglia gay perché noi siamo per la famiglia tradizionale. Se i gay non sono d’accordo, possono sempre mangiare la pasta di un’altra marca. Tutti sono liberi di fare ciò che vogliono purché non infastidiscano gli altri».

Guido Barilla a La zanzara, su Radio24, 25 settembre 2013.

Ho sempre pensato che la Barilla fosse la pasta più scadente (avete notato come sia quella che attira/ crea le farfalline in modo più veloce rispetto alle altre?)  e che l’unica cosa che riusciva a fare buona erano le  pastine. Anche quando stavo a Londra preferivo spendere un po’ di più per la De Cecco piuttosto che comprare una scadente Barilla a buon mercato.

Ma del resto che ci vogliamo aspettare da una società che utilizza una canzone che ti fa credere che Mina si sia venduta a loro…quando è solo una voce che assomiglia a quella di Mina nella pubblicità? (Mina ha si prestato la voce alla pubblicità Barilla, ma quella degli ultimi anni non è più lei come la stessa cantante ha dichiarato un annetto fa su Vanity Fair in risposta ad una lettera).

Ecco… la loro pubblicità è ben rappresenta il loro prodotti: vorrei essere il top…ma sono troppo scadente per riuscirci.

Quindi, egregio Sig. Guido Barilla, colgo BEN volentieri il suo invito a mangiare la (migliore) pasta di un’altra marca…e BUON APPETITO!

foto-21

NB questa è una foto provocazione… io conosco il valore del cibo  quindi, una volta finiti questi prodotti, a casa non entreranno più prodotti Barilla…

UPDATE: GIUSTAMENTE MI VIENE FATTO NOTARE QUESTO:

Schermata 09-2456562 alle 13.47.03

…e intanto io ho la risposta che cercavo….

Schermata 09-2456562 alle 13.56.54