Archivi tag: giusy ferreri

#SANREMO2017: PAGELLONE PRIMA SERATA

schermata-2017-02-07-alle-20-36-53

Eccoci qui.

Come avrete notato il mio blog è fermo da un po’…da Sanremo 2016 per l’esattezza. Nonostante la vita sembra portarmi in direzioni a me impensate fino a qualche tempo fa il richiamo di Sanremo è sempre troppo grande per non togliermi lo sfizio di dire la mia.

Quest’anno cercherò di essere un po’ più sintetico, anche perché domani mi devo svegliare presto. Scusate quindi in anticipo i miei refusi. Promesso che non mi stresserete per quali?

Dopo una luuuunga intro Sanremo 2017 si apre con uno stupendo omaggio di Tiziano Ferro a Luigi Tenco che, per chi non lo sapesse, è da sempre il mio cantautore preferito. Bellissima e intensa interpretazione .

 Giusy Ferreri – Fa talmente male: il problema della Ferreri è che dal vivo non rende proprio, Ma io so che alla radio e la studio version di questa canzone sarà una mia ossessione: voto: 7 

– Fabrizio Moro – Portami Via:  canzone sanremese. Lui ha fatto ben meglio. Voto: 6 e 1/2

– Elodie, Tutta colpa mia:  onestamente mi aspettavo di meglio e di più. Spero che cresca ad ogni ascolto. comunque arrangiamento d’archi niente male. Voto: 6

– Lodovica Comello – Il cielo non mi basta: mi sta anche simpatica e un paio di canzoni mi sono anche piaciute in passato. Ma mamma mia, le orecchie sanguinano: Voto: 3

– Fiorella Mannoia: Che sia benedetta: bella ma un po’ troppo già sentita: voto: 7 

– Alessio Bernabei, Nel mezzo di un applauso; che abbiamo fatto di male? voto: 4

Il mio pensiero qui va alla Mannoia che si è trovata nel mezzo di un sandwich imbarazzante tra la Pomello e Bernabei, Forse l’idea di andare come superstite italiano non era male, eh…Fiorella?

Superopiste italiano: Tiziano Ferro sia solo che in duetto con Carme Consoli. tutto molto bello…ma come ogni anno io mi ribello all’idea dei Superopisti italiani. Vuoi il palco di Sanremo? ci vai come concorrente. Grazie.

– AlBano – Di Rose e di Spine; canzone all’Albano. Voto: 6

– Samuel – Vedrai: prevedo tormentone radiofonico, Adoro: voto: 9

– Ron – L’ottava meraviglia: senza infamia e senza lode. Peccato. Da Ron mi aspetto sempre tanto. Voto: 5

– Clementino – Ragazzi Fuori; quasi mi fa rimpiangere Bernabei. Quasi.  voto: 2

Momento ormone al top con Ricky Martin. la cosa divertente è che tutte le mie amiche mi stavano maledicendo…come se fosse colpa mia la sua omosessualità ahahahah

– Ermal Meta, Vietato morire; ennesima canzone di denuncia. bella per carità ma io voglio amore- cuore- dolore. grazie. Voto: 6

Ospiti i Clean Bandit feat Anne Marie (neanche citata) . Quanto cazzo sono forti loro!!!!

Non passano il turno diretto Clementino, Ron e GIUSY FERRERI, questo vuol dire che la Pomello e Barnabei invece si. NO MARIA IO ESCO è proprio il caso di dire.

Voto prima serata: un pallido 6 e 1/5

A domani….

 

#SANREMO2014 : PAGELLE E RIFLESSIONI PRIMA SERATA

big_sanremo_2014-320x376

Il festival inizia con l’immancabile anteprima quest’anno affidata a Pif. Sfortunatamente ha solo l’odore del solito Pif ma non il coraggio narrativo. Solo un montaggio alla Pif. L’idea di Sanremo & Sanromolo è divertente come un dito in un occhio. Voto: 4

Inizia la kermesse…e se il buongiorno si vede dal mattino: Il sipario non si alza.

Fabio Fazio entra cercando di distogliere l’attenzione sulla disfatta del sipario e cerca di attaccare una pipa sull’Italia, sulla bellezza ma a 15 secondi dall’inizio del suo discorso due uomini si vogliono buttare di sotto dalla balconata cercando l’attenzione del presentatore e dei presenti in sala accusando lo stato di non aiutarli. Fazio fa quello che può…i due vengono fatti rientrare. Tutto già visto, ma del resto avevano detto che quest’anno avrebbero ricordato i 60 anni di TV e quale miglior modo di un momento celebrativo dei festival di Baudo?

suicidio

Per l’inizio vero e proprio della gara bisogna aspettare ancora un po’, Fazio ricorda che il 18 febbraio sarebbe stato il compleanno di Fabrizio De Andrè e con una stupenda Dori Ghezzi introducono Ligabue che canta Creuza De Mar. A me non hanno mai entusiasmano ne Ligabue ne De Andrè… e non ho iniziato ieri sera a farlo. (Voto: 5)

Il momento dell’entrata di Luciana Littizzetto è con balletto, scale etc un po’ come si faceva una volta. Sfortunatamente il senso di tutto è fare la bruttona simpatica che si presta alla prima serata e che s toglie lo sfizio di fare la showgirl. Successivamente la consueta lettera a Sanremo. Tutto già visto. Tutto già sentito. Un tempo la  Littizzetto era per me un mito assoluto, ormai mi sembra essere diventata solo la caricatura di se stessa. (Voto: 5)

Finalmente inizia la gara.

Primo ascolto: Arisa – Lentamente:

Scritta tra le altre da Cristina Donà. Cerca disperatamente la formula di La Notte. Fallisce. voto 6

Primo ascolto: Arisa – Controvento:

Gia meglio…ma lontani anni luce dalla Arisa in gran forma di due anni fa. voto 6,5

arisa

Tito Stagno elegge Controvento come canzone che parteciperà ufficialmente a Sanremo 2014

Riassumendo: Arisa un po’ una delusione.

Si continua con la gara.

Primo ascolto: Frankie Hi-Nrg – Un uomo è vivo:

Bruttissima canzone e non ho altro da aggiungere. Voto 2

Primo ascolto: Frankie Hi-Nrg – Pedala

Meglio dell’altra (ci voleva poco) ma mia madre riassume il tutto molto bene: “questo non lo sopporto”. Voto 4,5

frankie hi-eng

Francesca Dallapé  insieme a Tania Cagnotto eleggono Pedala come la canzone più telefonata.

Riassumendo: Frankie Hi-Nrg, un posto rubato alle Lollipop!

MOMENTO LETIZIA CASTA CHE RIASSUMO CON UN SECCO “NO GRAZIE”. Voto: 3

Dopo un’estenuante mezz’ora di spettacolo discutibile finalmente torniamo alla gara con un gradito ritorno.

Primo ascolto Antonella Ruggiero – Quando balliamo

Canzone troppo delicata per un festival fin troppo lento. voto: 5,5

Primo ascolto Antonella Ruggiero Da Lontano

Più orecchiabile ma lontano dai fasti della migliore Ruggero. voto 6 (confidando nella versione da disco)

antonella ruggero

Amaurys Perèz (bono come sempre) elegge Da Lontano

Riassumendo: Antonella Ruggero potrebbe tornare nei Matia Bazar…tutto è perdonato.

Continuando con la gara, una delle presenze che più mi incuriosiva per questo Sanremo 2014

Primo ascolto Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots – Tanto ci sei 

Che dire? mi aspettavo qualcosa di più energico. voto: 5,5

Primo ascolto Raphael Gualazzi & Bloody – Liberi o no 

Ecco, questo era quello che mi aspettavo! voto: 7,5

rapahel gaulazzi

Qualcuno che parla di scienza dichiara, fortunatamente, Liberi O No come canzone vincitrice del televoto.

Riassumendo: tutto si può dire a Gualazzi tranne che non gli piaccia mettere in gioco con la contaminazione

musicale.

Arriva lei…la vera e unica regina incontrastata della nostra TV: Santa Raffa, in arte Raffaella Carrà: si esibisce in un fantastico playback – caciottaro come solo le dive di una volta sanno e possono fare – in due brani del suo ultimo album, Replay: Fun Fun Fun / Cha Cha Ciao (scritta da Gianna Nannini). Finalmente la gente i anima e i sorrisi iniziano a farsi vedere. Santa Raffa è stata al gioco, con una Littizzetto questa volta in grande forma con un tributo al caschetto biondo più amato della TV.

Bgyvs45IMAAy6SO

La signora Pelloni si congeda dal pubblico regalandoci uno dei suoi più grandi successi spesso non ricordato come meriterebbe: Fatalità.

Si torna alla gara e giusto per essere sicuri che il sentimento gioioso dello spettatore non durasse più di 15 minuti…

Primo ascolto Cristiano De Andrè –  Invisibili

Testo bellissimo, ma la musica mi ricordava troppo l’intro di Vorrei Incontrarti Fra Cent’Anni di Ron & Tosca  (che a sua volta mi ricordava More Than Words degli Extreme). Non amo la sua voce…quindi mi risulta tutto un po’ ostico per i miei gusti personali voto: 5

Primo ascolto Cristiano De Andrè – Il Cielo è vuoto. voto 5

Stesso discorso valido per la prima canzone. voto 5 

cristiano de andrè

Cristiana Capotondi elegge Il Cielo è vuoto…e lui avrebbe preferito Invisibili… saranno le radio e i fans a decidere  chi aveva ragione.

Riassumendo: Un Cristiano De Andrè forse ancora un po’ troppo vittima del mito del padre.

Continua la gara e si cambia completamente genere con il “ma chi sono questi?” di quest’anno

Primo ascolto:  Perturbazione – L’unica. 

Assolutamente fresca, convincente, radiofonica ma non banale. Forse l’unica (non è un gioco di parole voluto) canzone che ha colpito veramente la mia attenzione questa sera. voto: 8,5

Primo ascolto: Perturbazione – L’Italia vista dal bar.

Meno convincente delle prima, più banale…  voto: 5,5

perturbazione

Gramellini con il 73% elegge L’Unica come canzone avente diritto a continuare la gara.

Riassumendo: quando meno te lo aspetti arriva una bella canzone.

Un altro ospite, Cat Stevens. L’allegria regna serena….Era proprio necessario? Voto 5

Ultimo cantante in gara (per i temerari come me che sono arrivati fino a qui).

Primo ascolto: Giusy Ferreri – L’amore possiede il bene. 

Una canzone carina. Nulla di più. voto: 6

Primo ascolto: Giusy Ferreri –Ti porto a cena con me.

A causa della stanchezza (e della noia) forse non sono riuscito ad apprezzarla a pieno, nonostante mi sia piaciuta molto.  voto: 7

Giusy ferreri

Marco Bocci proclama Ti Porto A cena con Me ultima canzone di questa sera che accede alla gara ufficiale.

Riassumendo: La Ferreri è sempre in una ricerca disperata di canzoni. Tiziano Ferro, (ri)pensaci tu?

Riassumendo: La prima puntata di Sanremo 2014…. Il buongiorno si era visto decisamente dal mattino….e quel sipario ha veramente stentato ad alzarsi. Voto: 4,5