Archivi tag: musica

I CD che avevo in macchina

Oggi ho tolto i cd dalla macchina poiché ho deciso di lavarla e decisamente necessitava di sottrazione di materiale all’interno…
I CD che ( per il momento) ho riportato sono quelli della foto. Chi ne indovina di più? Vediamo chi di voi è il più bravo…e chissà che non ci sia un premio in palio ;)

20120622-150258.jpg

FESTIVAL DI SANREMO 2012. PRIMA SERATA: LO SCONFORTO

 

Arrivo tardi e tutto trafelato…e perdo la canzone iniziale di Luca E paolo.

Mi becco comunque tutte le chiacchere politiche…che forse si potevano evitare. Necessito di musica!!!!

Passano poi alla presa per i fondelli di Celentano e, citando la sua ormai storica lavagna, scrivono “ Caro Adriano, avevi torto. La foca ha rovinato il paese!”. Ahhah

 

Arriva Gianni Morandi…e si apre ufficialmente la serata!

La sigla è ispirata ad Odissea 2001, o cose del genere, non guardo certi film…e devo dire che è di una bruttezza quasi imbarazzante!

Due chiacchere senza senso di Morandi…e pubblicità.

Certo…l’inizio non è di migliori!!!

 

Dolcenera – Ci Vediamo A Casa

Vestita da finta giovane, Dolcenera (che secondo Morandi sta conquistando l’Europa..) ci regala un bezzo ben strutturato e con possibilità di essere un tormentone. A primo ascolto mi piace e, nonostante non regali nulla di nuovo alla discografia, mi immagino già a canticchiarla alla radio.

Voto Canzone: 7

Voto interpretazione: 7

Voto look: 4

 

Samuele Bersani – Un Pallone

Vestito da mago Bersani mi regala una bella delusione. Canzoncina banalotta. Da lui mi aspetto molto di più.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto Look: 4

 

Arriva Rocco Papaleo.

Altre battute stile satira politica…ma durano poco.

Da Stiamo Uniti si passa Stiamo Tecnici (governo tecnico etc ). Vabbè…quando si torna alla musica???!!!

 

Noemi- Sono Solo Parole

Canzone stupenda, intensa, vera. Mi ha emozionato. Mi ci sono ritrovato.

Voro Canzone: 9

Voto interpretazione: 9

Voto look: & (forse la preferisco con i capelli lunghi)

 

Francesco Renga – La Tua Bellezza

Un look che vuole strizzare l’occhio ai gay…con una canzone che vuole strizzare l’occhio ai rockettari…ma sono solo strizzatine d’occhio. Banale.

Voto Canzone: 4

Voto Interpretazione: 6

Voto look: 5

 

Chiara Civello – Al Posto del Mondo

Non sapevo chi fosse prima…e onestamente ne potevo far a meno. Banale. Scontata. Già sentita (in tutti i sensi).

Voto Canzone: 4

Voto Interpretazione: 4

Voto look: 6

 

Irene  Fornaciari – Grande Mistero

Cara Irene Fornaciari, non ci interessa di chi sei figlia. Goditi i soldi di tuo padre e smettila di farci sanguinare le orecchie. Grazie.

Voto Canzone: 2

Voto Interpretazione: 4

Voto look: 3 (magari i vestiti rubali a mamma invece che a papà per la prossima serata…)

 

Morandi fa finta di introdurre un cantante e scoppia una fina guerra (oltre quella su twitter contro la Fornaciari). Io riconosco il video di Celentano…eccolo. Arriva.

Un monologo senza senso sulla chiesa, la Rai, etc…

Poi entra la Canalis che recita la sua parte: lei è l’Italia che vuole andar via dall’Italia…meno male che c’è lei a famme fa du risate!

Celentano canta, arriva Papaleo…io ho perso tutto l’interesse!

Celentano se la prende con Aldo Grasso…che non mancherà di rispondere (a tono, a giusto).

Compare Pupo…e fanno un siparietto politico veramente ridicolo, inutile, senza senso e fuori luogo! ARIDATEME ER TOTIP!

Autocito un mio tweet:

“l’unica cosa che mi farebbe rivalutare questo monento è l’idea della Bertè che entra e urla: “AVETE ROTTO ER CAXXO”!!!!  #sanremo

Magari l’anno prossimo 10 canzoni in più e tante cose fuori luogo in meno??? Grazie!

…e alla fine ci canta la sua (bella) canzone dall’ultimo cd. Non bastava fargli fare solo quello???

E dopo interminabili 50 minuti: pubblicità!

 

Torniamo alla gara, vah.

 

Emma – Non è L’Inferno

Forse non a caso la canzone “politica” dell’anno arriva subito dopo Celentano.

Sarà che Adriano mi ha provato, sarà che vorrei una canzone d’amore…ma non riesco a connettermi con il brano seppur meritevole.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto look: 7

 

Marlene Kuntz – Canzone Per Un Figlio

Speravo proponessero una bella canzone. Io ormai sono così desolato da questo festival che non riesco ad apprezzare più nulla. O forse non c’è niente degno di essere apprezzato?

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 5

Voto look: 6

 

…è quasi mezzanotte e devono cantare ancora metà dei cantanti…e invece cantano (in playback) Belen e la Canalis (che riesce a stonare anche con la voce preregistrata).

 

Eugenio Finardi – E Tu Lo Chiami Dio

Presentato dalle due donne inutili dell’anno scorso e da Morandi che lo definisce un ribelle (!!!)

Una bella e banale canzone d’autore.

Non necessitavo.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 5

Voto look: 5

 

E finalmente….

 

Gigi D’Alessio e Loredana Bertè – Respirare

Pezzo poco più che mediocre. Di Sanremese memoria. Di D’alessiana memoria. ..già voglio bene a questa canzone. Quindi la promuovo! E sono sicuro che con il passare del tempo e on la versione da disco potrei trovarmi ad amarla in poco tempo.

Voto canzone: 8

Voto interpretazione: 7 (una coppia artistica da credibilità pari a zero…diciamolo…)

Voto look: 8 Bertè vestita da Moira Orfei con i capelli sciolti e 4 a Giggino.

 

Nina Zilli – Per Sempre

Una canzone banale che ha la presunzione di essere una grande e sontuosa  canzone. Inutile.

Voto canzone: 5

Voto interpretazione: 6

Voto look: 8 (almeno è bona)

 

Telegiornale

Rocco Papaleo che a questo punto può dire e fare tutto quello che vuole ma io sono talmente incazzato e deluso che potrei spuntare in un occhio a chiunque abbia pensato che questo potesse essere un Sanremo accettabile.

Il mio stato d’animo è talmente inviperito.

È mezzanotte passata e ancora devono cantare 3 cantanti su 14. E il programma è iniziato alle 20.30!

 

Pierdavide Carone e Lucio Dalla – Nanì

In questo momento voglio piangere. Neanche Dalla riesce a risollevare le mie speranza. Canzone troppo delicata e troppo di nicchia. Capisco lo sforzo e la direzione che Carone vuole prendere…ma anche per questa mi aspettavo di più.

Voto canzone: 6

Voto interpretazione: 7

Voto look: 6

 

Arisa – La Notte

Finalmente una canzone degna di questo nome! Delicata, grande, dal testo emozionante e quasi fuori luogo…ma mai fuori posto. Bella veramente.

Voto canzone: 10

Voto interpretazione: 8

Voto look: 8 (tenera nell’avere difficoltà nello scendere le scale con i tacchi…una bambinona dal vocione)

 

Matia Bazar – Sei Tu

La Mezzanotte torna in carica dei Matia e lo fa con la canzone sanremese che tanto necessitavamo per tutto il festival. Canzone carina…lei sembrava intrappolata in una grande vagina carnivora! Alto potenziale di longevità.

Voto canzone: 7

Voto interpretazione: 8

Voto look: 7

 

Morandi ci comunica che non ci sanno eliminati per guasti tecnici! La giuria in sala si ribella. A me sembra tutto ridicolo!! Domani quindi quattro eliminati…

Morandi ci presenta che i giovani con delle clip…

 

Loro salutano. Io piango…e rivoglio Pippo Baudo, la mora, la bionda…e tutte le cose nazional popolari!

R.I.P. Whitney Houston

Quando muore, prematuramente, un mito dei tuoi tempi ti rimane sempre quell’amaro in bocca.

Ieri notte ci ha lasciato Whitney Houston.

Io non sono uno di quelli che appena muore qualcuno ne diventa fan e ne compra tutta la dscgrafia in un giorno…il rispetto per la morte e per il ricordo deve essere tale: riespetto.

Ma Whitney era Whitney…e la sua discografia già la posseggo.

E oggi sono in (triste) vena di ascoltarla.

Quale modo migliore di ricordarla se non farlo attraverso la sua musica e attraverso i ricordi della quale è stata la colonna sonora della mia vita?

1) Million Dollar Bill (Freemasons Remix)

Qunado succedono queste cose la memoria inizia subito a farsi viva e recuperare tutti i ricordi che in qualche modo cercano di tenere in vita l’essenza di questi artisti.

Il primo ricordo che mi è sobbalzato alla memoria è quando ho avuto il privilegio di incontrarla ad X Factor UK. Non che abbia interaggito con lei, ma era li a de passi.

Era venuta a presentare il suo singolo di ritorno MIllior Dollar Bill e s prospettava una di quelle performanmce da non dimenticare. Tra le varie fortune, nonostante fossero a porte chiusissime, sono stato tra i pochissimi autorizzati ad assistere alle prove. Una intima performance da un milione di dollari. Ricordo benissimo che con chi era con me, pensammo e commentammo subito dopo: “WOW! The Queen is back! Back! Back!”. I mostri del passato sembravano ovviamente appartenenti al passato, appunto. Entusiasti per quello che avevamo visto e per quello che avremmo visto (chissà come sarebbe stato il vestito di scena, etc…), andiamo a mangiare, ci prepariamo per la diretta, guardiamo la gara e dopo circa due orette e mezzo dalle prove è arrivato il momento della performance ufficiale.

Come sia andato il live e successiva intervista è tristemente noto (per rivederlo ecco il link http://www.youtube.com/watch?v=0WSd6eRUDQ8).

Non so cosa Whitney abbia fatto (o abbia usato per calmare i nervi)  in quelle due ore e mezzo in camerino….ma non era la stessa persona che sorridente e con potenza vocale aveva strabigliato tutti duranete le prove.

In quel momento stesso capii che forse non ci sarebbe stata una nuova luce pronta a far brillare quella stella.

 2) Queen Of The Night

Essendo un figlio degli anni 70 dire che la Houston non mi ha accompagnato fino al mezzo del cammino di mia vita sarebbe impossibile. Chi, della mia generazione, di quella precedente e di quella successiva non conosce le canzoni di Whitney Houston? Chi almeno una volta non ha assistito al massacro al karaoke di I Will Always Love You? Ma lei non era solo quella canzone…anzi. Per quanto mi riguarda, quello è, tra i suoi pezzi, quello che non ascolto mai. Ma proprio mai. Per saturazione (come My Heart Will Go On di Celine Dion…). E dalla colonna sonora di The Bodyguard ho sempre amato il pezzo da vera Diva, con la D maiuscola: Queen Of The Night

3) How Will I Know

Ricordo benissimo l’allegria e la freschezza che Whitney mi trasmise la prima volta che la vidi a Music Telelevision o a Deejey Television (questo, creda faccia me e i miei ricordi ufficialmente vintage)…e ricordo bene la dichiarazione che fece su Madonna su come lei non avrebbe permesso ai suoi figli di ascoltarla perché essere un cattivo esempio. Al tempo la nostra Whitney era una ragazzina pulita e piena di voglia di fare e vivere.

4) Could I Have This Kiss Forever (Metro mix) Feat Enrique Iglesias

Una canzone leggera, sdolcinata…che ben rappresentava il mio stato d’animo del tempo. E i balletti con le mie coinquiline.

5) My Love Is Your Love

Di tutte le canzoni di Whitney Houston forse questa è quella a cui sono più legato e che ha rappresentato un ricordo indelebile. Sapevo che quella notte avrei fatto l’amore per la prima volta con quello che sarebbe divenato da li a poco il mio ragazzo e uno dei miei grandi amori (ma questo ancora non lo sapevo al momento…anche se ne avevo un sensore). Avete presente quando volete che tutto sia perfetto…e che anche la musica deve essere quella giusta? Io scelsi questo album… e ogni volta che sento questa canozne e chiudo gli occhi è come se stessi ancora vivendo quel momento magico e perfetto. Sfortunatamente non stiamo più insieme…ma il ricordo rimane con me.

6) I Learned From The Best

Nello stesso album si trova la mia canzone preferita di Whitney in assoluto.

And so you know the way it feels to cry
The way that I cried when you broke my world in two
And baby I learned the way to break a heart
I learned from the best, I learned from you

7) It’s Not Right but It’s Okay (Thunderpuss Radio Mix)

Sempre dallo stesso periodo proviene quello che a tutt’oggi è secondo me il remix più bello e meglio riuscito di tutti i tempi. Non parlo solo di Whitney, ma in generale. Io amo quasi sempre i remix soprattutto quelli delle ballate, e questo raggiunge la perfezione. Non c’è vòta che lo ascolto che non mi faccia alzare in piedi e ballare. Capolavoro.

8) I’m Your Baby Tonight

Ero ragazzino, esisteva ancora il mercato dei 45 giri…ricordo di aver girato un paio di negozi per trovare questo. Una volta trovato volevo pagare con 10.000 lire. Se vi ricordate (e siete vecchi come me) al tempo venivano circa 3.500 lire. Alla Standa, dove lo trovai, non avevano il resto e mi dissero di ripassare il giorno dopo. Secondo voi quando lo portai a casa? Quel giorno o il giorno dopo? Alla cassiera pesava il sederone e non aveva voglia di andare alla altra cassa a spicciare i soldi… ovviamente, capito che io non mi sarei smosso da li, trovò magicamente il resto. Io tornai a casa e consumai, tutto soddisfatto, il mio nuovo 45 giri!

9) Whatchulookinat

L’inizio del declino artistico (quello personale era iniziato già da qualche anno). La prima volta che si accostava il nome Whitney Houston con la parola flop. Io era da poco arrivato a Londra e non capivo come mai nessuno fosse più interessato a lei e come tutti dicessero che questa canzone fosse orrenda. Io l’ho sempre vissuta come il primo segnale di richiesta d’aiuto. Fintamente allegra, tristemente vera. Ricordo di aver trovato l’album ad un paio di sterline già dopo una decina di giorni dalla sua realizzazione. Triste.

10) I Wanna Dance With Somebody

Ma noi, tutti noi, la vogliamo ricordare così.

…………………..

Finisco il mio post con quella che trovo essere la sua canzone che ben rappresenta lo stato d’animo di molti di noi oggi:

Heartbreak Hotel

 

R.I.P. Whitney Houston, Jesus does loves you.

ICONE GAY MADE IN ITALY. F PER FIORDALISO

FIORDALISO

Canzone simbolo: Non voglio mica la luna
Gemma dimenticata: Il Portico di Dio
Canzone gay-friendly: Il mare piu grande che c’e’ (I Love you man)

Marina Fiordaliso. Basterebbero cinque parole per concordare con me perche’ inserirla in questo mio scanzonato dizionario: Non Voglio Mica La Luna.

Non per niente e’ la mia canzone italiana preferita…e anche il mio cavallo di battaglia al karaoke! Credo che queste come credenziali possano bastare…ma so gia’ che chi sta leggendo ha bisogno di altro….
Identificare la canzone più gay-frindly nel suo repertorio e’ stato comunque facile… E’ bastato cercare la canzone che più ho sentito mia nel corso degli anni:

E qualche volta ho peccato
Perfino di ingenuità
In qualche letto sbagliato
Qua e là
Ma dimmi chi non lo fa

Trent’anni vedi non mi fanno male
Mi sento giusta così
Con questa notte da spogliare
E questo mare che poi ci bagnerà

I love you man……

Potrei arrivare a dire che sono tra le strofe che meglio possano descrivere un gay che si trova davanti al dato di fatto che e’ il tempo che passa…

Nonostante negli ultimi anni la sua produzione discografica si sia diradata, Fiordaliso rimane tra le artiste che più hanno influenzato, emozionato e accompagnato i primi 36 anni della mia vita.
E’ nella sua voce raucamente vellutata la sua forza; forza che usa per entrarti dentro.
Vorrei ricordarvi questa interpretazione risalente a Sanremo 2002:

Ti auguro di avere un bel rimpianto
Di quelli che ti spaccano a metà
Di piangere due lacrime ogni tanto
Sicuramente a me succederà

Lo so farò di tutto per scordarti
Sai quanti ne trovo come te
Ma consolarsi con gli amori svelti
Per una donna…facile non è

Ricordo ancora quando sentii questo pezzo per la prima volta: era il mio primo Sanremo a Londra (ma questa è un’altra storia…). Rimasi senza fiato e con gli occhi lucidi. Attendevo un ritorno di Fiordaliso nella kermesse canora da tempo…ma questo brano era andato oltre le mie (già alte) aspettative.
Una canzone e un’interpretazione degne di un film di Pedro Almodovar dove corpi e colori hanno solo una passionale e surreale sessualità senza tempo e senza età.
Con Accidenti a te Marina era riuscita a raccontare in modo credibile una sofferenza in cui chiunque fosse stato lasciato per “l’illusione che lasciarsi fa ringiovanire” si poteva riconoscere.

Ma il raccontare la sua età e le sue esperienze (anche con canzoni scritte da altri) e’ stata sempre una costante nella carriera di Marina che è infatti sempre riuscita ad identificare il suo pubblico, sia quello già consolidato che quello potenziale:
Passando dalla mamma (giovane) de Il mio angelo alla donna che finalmente ha voglia di giocare con la sua sensualità e femminilità’ di Cosa ti farei, Fiordaliso ha per anni offerto e cercato rinnovo e cambiamento nel suo essere fedele a se stessa ed è stata evidente la sua voglia di non rimare fossilizzata in uno schema ma di rischiare sia come donna che come artista. Scelta che forse, nel secondo caso, non ha portato i frutti sperati (e meritati) ma che ha poi permesso l’esplorazione di altri talenti e aspirazioni.
Come (troppo) spesso succede la gente tende a identificare un artista solo dal suo cavallo di battaglia dimenticando che spesso sono le cose che non si conoscono ad essere le più belle e intimistiche.
Nonostante Non Voglio Mica La Luna sia la mia canzone italiana preferita…questo non toglie il fatto che Fiordaliso abbia fatto anche canzoni più belle e spesso ignorate dal grande pubblico.
Io v’inviterei all’ascolto de il Portico di Dio (tratto dall’omonimo album):

Ma anche pezzi come:
E tu che guardi me:

In uno soazio senza fine:

Io onestamente non so se Fiordaliso sia veramente considerata un’icona gay….ma in ogni caso meriterebbe maggiore attenzione dal pubblico arcobaleno e per capire perché basti leggere quest’estratto da un’intervista rilasciata a gay.it a Luglio:

Che rapporti hai con il pubblico gay?
Per me la parola gay non esiste. Sono tutti uguali, non mi fa né caldo né freddo se uno è gay o meno. Forse ti posso dire che i gay sono in genere un po’ più caldi, perché hanno meno inibizioni, quindi credo che questo concerto mi darà un po’ più di soddisfazione. Per il resto io trovo che dire “il pubblico gay” sia un po’ come costringere delle persone in una categoria. Per me c’è il pubblico e basta. Se poi vogliamo dire gay perché ci sono dei gusti sessuali diversi allora va bene. Ma io non vedo nessuna differenza: l’ho sempre pensata così, fin da quando sono una ragazzina, non è che sono diventata così…
E cosa mi dici a proposito delle rivendicazioni che il “mondo gay” porta avanti?
In quelle hanno solamente ragione. E’ un po’ come le femministe… Però io devo dire che io avevo degli amici gay all’inizio della mia carriera (e che ho tuttora) e allora erano veramente guardati a vista: c’erano i genitori che quando sapevano che il figlio era gay si facevano venire un mezzo infarto. Adesso si fanno venire solo un po’ di febbre… piano piano le cose sono un po’ cambiate. Uno può dire “Ah, mio figlio è gay” senza scomporsi più di tanto. Almeno al nord; al sud è ancora un po’ una tragedia.
Quindi saresti anche d’accordo col matrimonio gay?
Ma scherzi? Io non capisco nemmeno perché non lo fanno. Non ha senso per me, non vedo nessuna differenza: io sono talmente avanti con la testa che trovo assurdo anche fare manifestazioni, però capisco che non sono tutti come me. Il fatto, ad esempio, che una coppia gay non può adottare un bambino, io lo trovo talmente assurdo che non lo riesco a capire, però purtroppo la realtà è questa e bisogna fare anche le manifestaazioni.
Ti è mai capitato di interpretare una canzone in cui trattavi di argomenti vicini all’omosessualità?
Io l’ho sempre voluto fare negli anni ’80, ma me l’hanno sempre proibito. Avevo la fissazione di fare la canzone di una donna che aveva un amore per un’altra donna; ma me lo hanno sempre proibito, sempre, sempre, sempre. Mi hanno sempre detto che non sarebbe stato capito, che non era il caso… Io mi ricordo di una canzone bellissima che si chiamava “Rosa” di un album, che poi mi hanno completamente stravolta, che parlava di una ragazza che aveva scelto di essere single perché amava un’altra donna, e invece purtroppo le ho dovuto fare amare un uomo. Allora era così… Ma anche adesso è lo stesso. Non mi viene in mente nemmeno un cantante italiano che abbia fatto canzoni in cui si parla di questi argomenti liberamente; manca il coraggio…
Sì. Anche quando l’ha fatto Ivan Cattaneo, poi non si è più visto in giro…
Sì, ma anche lì non era molto chiaro, non si usava i termini precisi, era tutto molto sottinteso: non si usa “io amo lei” e lo dice una donna, o “io amo lui” e lo dice un uomo. Sono in pochi ad averlo fatto, e per ora non me ne viene in mente neanche uno.

Detto ciò io vi invito calorosamente a riprendere familiarita con il suo bellissimo repertorio…in attesa del suo nuovo album (era l’ora….) in uscita per Natale 2011. Sperando che a questo giro la Luna sia solo il suo punto di partenza.

Ogni bene,
Igor

ps vi lascio con un video che a me fa ridere molto…. Marina Fiordaliso with Apple

ICONE GAY MADE IN ITALY. S PER SALERNO SABRINA

SABRINA SALERNO.

Canzone simbolo: Boys
Gemma dimenticata: Afraid to love
Canzone gay-friendly: Siamo Donne (con Jo Squillo)

Quale migliore giorno per scrivere un blog sulla Sabrinona nazionale se non il 15 marzo? Infatti oggi la nostra bella compie 43 anni e quale miglior regalo che ricodarle perché la amiamo cosi’ tanto?

Ricordo ancora quando per la prima volta la vidi in TV come valletta e subito me ne innamorai. Avevo poco più di 10 anni. Ma fu con il programma Grand Hotel che la mia ossessione ebbe inizio. Ricordo chiaramente l’emozione del mio primo ritaglio di giornale (foto da Grand Hotel nei prgrammi su Tv Sorrisi e canzoni) che ancora colleziono gelosamente!

Poi Cecchetto mi lesse nel pensiero e fece fare alla bella Sabry il suo primo 45 giri (bei tempi…quando si chiamavano 45 giri…) Sexy Girl che subito divenne sigla FestivalBar 1986 (cosa si perdono le nuove generazioni…eh?) con tanto di pantaloncini jeans microscopici, magliettona extra large tagliata a mo di canottiera per far intravedere le voluttuose forme ondeggianti tra le lettere E e X…..e il mitico zainetto a forma d panda che io TANTO volevo ma che mia mamma (cattivissima, aggiungerei, mai mi compro’).
Grazie a questo 45 giri che inizia a comprendere (senza sapere di cosa si trattasse) cosa fosse il collezionismo musicale, infatti dopo la prima tiratura con copertina a tinta rosa il 45 giri venne ristampato con foto differente. Cosa di cui sentivo ASSOLUTAMENTE la necessita’ di possedere.

Credo di aver passato tutti i mesi a seguire (e di come conseguenza MOLTI ANNI a seguire) a fracassare i cosidetti a tutto il mondo con questa benedetta Sabrina.
E luce fu.
BOYS.
BOYS.
BOYS.

Ricordo come se stesse succedendo in questo momento l’attimo in cui presentarono il video su DEEJAY TELEVISION.
Impazzi. Lei, il costume bianco, che poco conteneva e poco asciava all’immaginazione, e una canzone che a tutt’ora E’ LA MIA CANZONE PREFERITA DI TUTTI I TEMPI.
Ricordo l’orrore negli occhi ( e credo nelle orecchie) della mia famiglia all’idea di vedermi impazzire per tutto cio’ (ancora non capisco la sorpresa…..fino al quel momento la mia cantante preferita era Heather Parisi…..)!!!
Quel costume e quel sballonzolamento di tette mi ipnotizzarono e confusero per molti anni a venire….
Ho sempre visto in Sabrina la donna e la popstar made in 80s perfetta: fisico mozzafiato con canzoni dance piu che orecchiabili.
Ovviamente mentre la nostra mieteva successi dopo successi in tutte le parti piu svariate del mondo, nonostante un discreto successo di vendita anche da noi, Sabrina per molti non riuscii mai ad essere considerata altro che una valletta canterina.

Fu proprio in questi anni che imparai un detto latino (…schiaffo morale…AH!) Nemo propheta in patria..
Come Sabrina non veniva apprezzata in Italia io mi sentivo diverso dagli altri, soprattutto per quelli che erano i mie gusti musicali.
Per me quando Sabrina incise All of me fu una grande emozione poiche non solo parlavamo di una cantante italiana, ma la mia beniamina collaborava con scitta a prodotta da STOCK/ AITKEN/ WATERMAN, trio di produttori inglesi che tanto di moda andavano in quegli anni (tanto quanto venivano stroncati dalle critiche di allora….) e che gia’ avevavo formato successi per Kylie Minogue, Bananarama, Mel & Kim, Donna Summer, Samantha Fox e Sinitta (di cui un giorno parleremo in modo piu approfondito).
Mi sembrava di vivere nel mio mondo parallelo abitato da pochissimi individui. Dove il nostro linguaggio era poco chiaro e studiato dalle altre civilta’.
Forse il fatto era che musicalmente fossi piu informato dei ragazzini della mia eta’…. nessuno poteva capire. Nessuno mi capiva.
Ovviamente questo equivaleva al periodo della mia vita dello specchio e della spazzola come microfono. Ovviamente.
Era l’estate 1988, Sabrina aveva due singoli in classifica (la già citata All of me e My Chico, che tra le altre portava la firma di Sabrina tra gli autori). E io venni bocciato in terza media.
Ovviamente….era il mondo intero a non capirmi.
Ma tanto non capivano neanche Lei…e guarda che successo era riuscita ad ottenere!
Tante estati, tanti successi (piu o meno ricordati, Hey gringo! bang! bang!) estivi…l’inizio di un’inevitabile fase di declino(non nel mio stereo…anzi) che nel 1991 portarono Sabrina a Sanremo. Un duetto. Con Jo Squillo (che salutiamo, e ringraziamo…e con la quale ci scusiamo per non poter fare al momento un post tutto su di lei…ma la S era presa di diritto. S per Sorry).
SIAMO DONNE.

Ripassiamola:

Dite quello che volete…ma secondo voi da Sanremo 1991 ci sono canzoni che sono rimaste nel collettivo italiano come questa?
Chi e’ nato nel 1991 sono sicuro che conosce questa canzone. ma non quella vincente (Se stiamo insisme, Riccardo Coccinate, n.d.r).
A tutt’oggi nelle salette pop-trash di ogni discoteca gay italiana (e in tutte le serate dell’8 marzo in generale, lol) che si rispetti questa canzone viene passata con tanto di delirio collettivo.
Dobbiamo dare a Cesare quel che e’ di cesare e a Jo Squillo quel che e’ di Jo Squillo che ha scritto questo inno .
Ma con tutto l’amore per Jo senza Sabrina questa canzone non sarebbe diventata quello che e’ oggi, ma sarebbe stata solo un gioiello trash dimenticato, come tanti, della Squillo.

Non volendo fare un trattato sulla carriera della Salerno (anche se sono moooolto tentato) e facendo finta che il duetto con Samantha Fox non sia mai successo (occasione mancata per un ritorno per entrambe specialemnte nel potersi imporre una volta per tutte come regine del mondo LTGB)…. voglio soffermarmi ancora sull’icona Sabrina.
Perche’ di icona si tratta di tante forme e specie: dei mitici anni 80, del Trash, della Italo Disco, dei muri dei ragazzini (e le scuse dei loro padri per entrare nelle loro stanze)…. e ovviamente Icone Gay.
il perche’di quest’ultima me lo sono spiegato solo in eta’ adulta…. posso dire con assoluta certezza che un po tutti abbiamo voluto essere Sabrina nel video di Boys almeno una volta: l’arrizzaca**i per antonomasia. E sa che c’e’? anche la canzoncina non era mica male…veh?

Buon compleanno Sabrina.
We love you.

Ogni bene,
Igor� xxx

ps se siete arrivati fino a qui…. Afraid To LOve

ICONE GAY MADE IN ITALY. Manuale d’uso per capire e conoscere meglio chi sono, cosa sono e perche sono le cantanti italiane diventate icone gay.

Icona gay. Una tra le definizioni più misteriose per l’universo eterosessuale. Spesso nella mia vita mi sono trovato a dover far capire chi, come e quando si diventa e si e’ un’icona gay.

Se voliamo una definizione scientifica basta andare su() dove leggiamo che:

“Si definisce icona gay un personaggio pubblico con ampio numero di ammiratori appartenenti alla comunità LGBT, un punto di riferimento per l’immaginario della cultura LGBT.

Il fenomeno delle icone gay fa parte dello star system ed è anche oggetto di studi di marketing, in quanto la comunità LGBT è spesso riconosciuta come “trend setter” per i beni voluttuari e “opinion leader” per quelli culturali.[1] Spesso le icone gay sono stelle del cinema, dive dello spettacolo, della musica, ma anche appartenenti al mondo sportivo, del giornalismo, della politica. Si può trattare di persone dichiaratamente LGBT, ma anche (e più spesso) di personaggi eterosessuali che, a vario titolo, fanno parte dell’immaginario gay.

C’è da sottolineare che la stampa fa spesso uso del termine “icona gay” per designare personaggi maschili come attori e sportivi che hanno in quel momento un particolare successo, oltre che tra il pubblico femminile, tra quello gay. Tuttavia nell’ambito della comunità gay il termine “icona gay” ha generalmente un significato più ristretto ed è usato per indicare quei personaggi, soprattutto donne, che, per una ragione o per l’altra, sono presi a simbolo del mondo gay o riscuotono un apprezzamento particolarmente forte presso il pubblico gay: tale fenomeno è particolarmente evidente per quanto riguarda le cantanti femminili, tra le cui fila si trovano alcune delle maggiori icone gay italiane e internazionali”.
Tutto chiaro, no? Non vi basta?…..allora approfondiamo.

In questa sezione del mio blog vorrei fare oltre…spiegare l’inspiegabile e far capire come funziona il tutto, con esempi. Tanto per essere chiari. tanto per farci due risate.
A volte ci saranno cose che non avranno senso o almeno senso apparente. Questo e’ anche il bello di questo codice segreto.

Molto spesso si sottovaluta il beneficio che si ha nell’essere considerati un’icona gay. Per molti artisti essere Icone gay equivale ad avere una pensione garantita. Spieghiamo meglio. Quando il mondo dello spettacolo, della musica, delle balere, dei concerti di piazza ti ha abbandonato, dimenticato, chiuso la porta in faccia…chi ti accoglie sempre a braccia aperte basta che canti quella canzoncina che tanto ci mette di buon umore? magari nell’ennesima versione remix? Risposta esatta. Un bel locale Gay o se ti va bene un bel Gay Pride!!!
Diciamolo pure, in alcuni casi questi poveri cantati preferirebbero tagliarsi un braccio e buttare del sale sul moncherino piuttosto che cantare ancora quella canzoncina. Che se deve fa’ pe’ campa’….eh?

Come nasce o ci si diventa icona gay e’ un mistero; non esiste una regola, un motivo, un perché. E non succede neanche che un giorno tutti i gay del ondo si chiamano e decidono. Succede solo che il gay sa’ se quell’artista e’ destinato ad essere un’icona gay. Stara’ poi al suo giudizio personale decidere se venerare o no questa icona.

SE pero’ abbiamo bisogno di trovare dei fattori comuni possiamo riconoscere nell’irriverente tragicità, in un’improbabile credibilità e da indiscutibili elementi di kitsch, gli indizi base per sapere che siamo sulla buona strada…

Ogni bene (come disse la nostra Patty a Sanremo)
Buon divertimento.
Igor xxx

SANREMO 2011 – QUINTA SERATA -LA FINALE

SANREMO 2011 – QUINTA SERATA -LA FINALE

Si parte con un balletto sexy su I Feel love di Donna Summer…bello…ma che c’entra con Sanremo mah…. ah si… il culo tira….

Entrano Le Donne Inutili. La Canalis ha una faccia come se le avessero messo dellle palline vibranti nel didietro…. Belen e’ sempre meno inutile…. Elyyyyy!!!! attenta!

Luca & Paolo entrano…e sulle note di Grazie perché prendono in giro tutti…in primis le donne inutili, Corona…e l’inglese della Canalis (ahahahahahahah)

David Van Whatver
piu’ lo vedo e piu’ nn credo possibile che lo trovi sexy…mmmm….comunque sbaglio o parla di i-phone???!!!!
detto cio’ sale il gradimento personale di questa canzone…
cmq. a capillo.

Voto Finale: 7 (Lega a parte)

Roberto Vecchioni
dopo la figuraccia del funzionario Rai sappiamo essere per il momrnto il piu’ televotato….
detto cio. posso assicurare NON da me! piu’ la sento meno mi prende, meno mi convince…e piu non vedo l’ora che finisca. per carita’ e’ sempre Vecchioni a Sanremo, che speriamo riapra le porte per altri grandi della musica italiana al palco dell’Ariston. e blah blah blah….
detto cio’.

Voto Finale: 6 (alla carriera)

Anna Tatangelo
Lady Tata all’inizio della sua nuova carriera. fantastica. bellissima. bravissima.

Voto finale: 10 (con lode)

Barbarossa e Coscialunga
ok, fino ad ora ho sorvolato i look. ma Coscialunga ha una sorta di vestito tirato su a tendina per scosciarla. lol
questa canzone, diciamolo, e’ abbastanza inutile…. ma alla radio non girero’…se mai la passeranno….

Voto Finale: 6 (—————–)

soliti momenti imbarazzanti fra Morandi e La Canalis….

Albano
sicuramente la canzone trash di questo Sanremo. Amanda Lear ringrazia. e anche Divani&Divani.

Voto Finale: quanto ho messo a Vecchioni? 6…ah ok…allora 6+ :)

Belen canta. male oggi direi. ma la perdoniamo.

Fernando Alonso…mmmm chissa’ come mai e’ li?

mi mancheranno Morandi, le sue manone e il cane a sei zampe….

La Crus
io, onestamente non ho parole se non: perfetta.

Voto Finale: 10 e lode

Belen autoironizza su se stessa e il suo fidanzato
M: cosa farai dopo il festival?
B cambio fidanzato
B mi dicono sempre sei bellissima ma il tuo unico difetto e’ il tuo fidanzato….

ride…e fa’ l’occhiolino.

Belen 8 Canalis 1

Giusy Ferreri

Dal vivo e’ pietosa. Ma devo dire che il pezzo c’è. Per radio suona, soprattutto in macchina, divinamente.
lei dovrebbe rivedere il look Morticia riccia…

Voto Finale: 6

Nathalie Giannitrapani

decisamente non mi ha preso cmoe mi aspettavo. devo confermare.
mi spiace.
Voto Finale: 5 (anche le raccomandazioni dopo un po’ stufano…)

Moda’ con Emma
una di quelle canzoni che ti piace, poi no, poi la odi…poi te la suonano mille volte e alla fine la sai…e ti torna a piacere. aiuto.

Voto Finale: 8

Luca Madonia con Franco Battiato

sensa la Consoli madonia da solo nn puo’ reggere 3/4 di questa canzone da solo….

Voto finale: 6

…ma come mai anche se Luca & Paolo continuano a parlare delle stesse cose mi fanno sempre ridere?

STIAMO UNITI

Ely balla (male) e canta (in playback) Like a boy di Ciara.
nel frattempo scopro che Costantino di amici gia’ lavora…
cmq, tornando alla Canalis…fosse che sto balletto era solo un pretsto per far vedere il suo culo? certo non poteva essere il pretesto per far vedere le sue doti canore o denzereccie….
Goal mancato.

Belen 8 Canalis 1

Raphel Gualazzi torna e, con un po’ piu’ di sicurezza e timida spontaneità ci fa anche sorridere. bravo veramente. benvenuto.
Brigitta Bulgari ha smesso di fare porno per prtare buste a Sanremo….
Raphel Gualazzi rapresents ITALY at the #EUROVISION!!!
scelta azzeccata!

Luca & Paolo cantano in napoletano…e arriva Massimo Ranieri.
vabbe’…senza vederlo sapete cosa sta succedendo ora…

Avril Lavigne.
ecco appunto. WHAT THE HELL!!!!!!!!!
le vogliamo anche ricordare che non ha piu’ 18 anni e BASTA con quelle ciocche colorate?? Non sei nei Bee Hive!!!!!

“WE’LL BE UNITED!!!!” (si…e’ successo anche questo…)

Torna Ranieri….non lo sto seguendo perche LADY TATA MI STAVA PARLANDO SULLA SUA PAGINA UFFICILE SU FACEBOOK!!!! :)))))

MINACCIE DALL’ARISTON….MORANDI E RANIERI SI AUTOCANDIDANO PER L’ANNO PROSSIMO.

primi tre….
ALBANO!!!!
Moda’ con Emma
Roberto Vecchioni

SI, ALBANO!!!!!! abbiamo capito bene!!!!!
4,5, in ordine sparso
La Crus
Madonia con Battiato
David Von Whatever

pippa micidiale sul Golden share….
dopo mezz’ora di pippa Paolo in due parole spiega come funzionava….
Golden share a Vecchioni…
si apre il televoto…

credetemi, se nn avete visto la diretta…questo momento e’ stato MOOOOLTO CONFUSO…… INFATTI HO IL MAL DI TESTA.

morandi alla canalis “me la dai o non me la dai?”. vi assiuro che ho perso il filo del dscorso e a questo punto potevano tranquillamente stare a parlare di quella cosa li’…

Entra Milly Carlucci ma quanti anni ha? 20 o 80?

ora gente che balla…sono confuso…MOLTO….ok. e’ il momento marchettaro. il cast di Ballando sotto le stelle (Paolo Belli incluso) ballano…. e un pezzo del mio cuore muore, a chiunque e’ responsabile di tutto cio’ dedico una canzone del festival: BASTARDO!

non sono mai stato cosi felice di vedere la televendita beghelli come in questo momento!!!!!!

(Ari)canta Vecchioni.
due aneddoti, due chiacchere…tanto per non facce mancha’ nulla…
scopro che questa canzone a mezzanotte e venti puo’ essere letale….

(Ari)cantano Moda’ & Emma
…quasi teneri….

(Ari)canta Albano
teatrino in cui Morandi ammira la fisicita’ di Almano e per rafforzare il concetto gli scappa un DIO BONO. il mio cuore muore ancora un po’….

altra marchettata RAI. nono frassica e giulio scarpati che presentano la nuovo fiction….

la statua di cera di Balestra tra il pubblico…potevano almeno farla sorridente!!!!

mi sono perso. qualcuno sta cantando una canzone che a questo punto non so se e’ una wild card, un opiste a costo zero…o le mie allucinazioni….ah no, e’ un’altra maschettata: riconosco il direttore d’orchestra…beato lui che c’ha ancora voglia di suonare….tanto non e’ che domani deve anche fare Domenica In….

Luca & Paolo che fanno Cochi E Renato (un fuso Morandi dice Ric & Gian). anche no, grazie.

salutiamo Silvia che erroneamente abbiamo scambiato per Brigitta Bulgari…. vabbe’…e’ uguale!!!!!

“” Ma quale BIPARTISAN.. IO PENSO AI CAZZI MIEI! !!!! ” LucaBizzarri durante un leccaggio di Morandi a tutti i funzionari rai…. ahahahahhahah

Stiamo Uniti

siamo agli sgoccioli… Morandi ringrazia tutti…ho quasi paura che fara’ rivedere tutti gli ailits degli escusi…

TERZO CLASSIFICATO: ALBANO
SECONDO CLASSIFICATO: MODA’ CON EMMA

VINCE ROBERTO VECCHIONI
(che sara’ contento di dover fare tutti i teatrini post-sanremesi)

danno un premio a Morandi….mah
Vecchioni ari-ari-canta…..e il professore introduce la sua cantata vincente dicendo “non me lo aspettavo mai, mai…”….

siamo tutti uniti
Ogni bene, Grazie.

THE END

SANREMO 2011 – QUARTA SERATA


SANREMO 2011 – QUARTA SERATA

I DUETTI

Introduzione. finalemnete un’introduzione rilassata…in cui Belen ormai appare in netto vantaggio sulla Canalis

Barbarrossa & Coscialunga con Neri Marcore’
Sketch Barbaross-Marcore’…. dovrebbe far ridere….dicono…
ah ok….doveva essere essere il duetto con Marcore’…che fa finta di suonare la chitarra durante l’interpretazione identica dei due.

Voto duetto: 3

Luca & paolo entrano…e finalmente tornati in forma….

La Crus con Nina Zilli
Iniziata benissimo…ma poi forse un apsio di prove in piu’ nn sarebbero guastate….peccato…

Voto duetto: 7

Gianni, Le manone e il cane a sei zampe sono ancora con noi….

Lady Tata & Loredana Errore

ma che dire? io questa canzone la amo. in ogni versione. Lady Tata is fit. Fact.
Loredana errore comunque bisogna dirlo…sembra un po’ posseduta…chimate l’Esorcista, grazie

Voto duetto: 9

Max Pezzali con Lillo e Greg
vabbe’…facciamo finta nn sia mai successo.

Voto Duetto: 0

Tricarico e SiLaSol
Tricarico e lo Zecchno d’oro questa e’ una tortura cinese….

Voto duetto: 2

….non commento l’inutilita’ raggiunta da Le donne inutili….

“scopro che voglio andare a vedere Il cigno Nero“….

Monica Bellucci ospite…..sentimao un po’….
“prima di essere un’attrice sono una donna….” e Morandi la Bacia…. sogno incubo?

Entra Robert De Niro….
banalita’ a tutto spiano e imbarazzanti domande e ‘chi me lo ha fatto fa’ tipo di rsiposte….
pettegolezzi volevano la Canalis a fare l’intervista….mannaggia…sarebbe stato un momento trash-d’oro!!!!

Monica Bellucci se ne va…..e con lei un pezzo del mio desiderio di continuare a seguire questa serata….
De Niro molla.

mai vista tanta classe nello scendere le scale….indovinate di chi parlo?
Belen corregge la Canalis. ricordiamo che la prima non e’ italiana….

Belen 6 Canalis 0

Giusy Ferreri e il cantante dei Negroamaro (ci pensi tu Ely a dire il nome??? lol)

finalmente la canzone la capisco….

Voto duetto: 6

Madonia, Battiato, Consoli e tutta Catania

…e la canzone ha un senso!
Voto duetto: 9 #sanremo

Nathalie e L’Aura

….innocua. troppo.

Voto duetto: 6 (con raccomandazione)

Robert De Niro tarda a rientrare…. come biasimarlo se fosse scappato.
La Canalis lo intervista??? siiiiiii :)
OH.MIO.DIO. LA CANALIS E’ IMBARAZZANTE. VERAMENTE. POVERO CLOONEY. REPUTAZIONE SPUTTANATA.
‘a me piace TAXI DRIVER, come di dice?’ “Taxi Driver”…chiedeva Morandi alla Canalis….lol
CHIAMATE OLGA FERNANDO. C’E’ UN’URGENZA SUL PALCO DI SANREMO!!!!!

Belen 6 Canalis 1 (lol)

Credo che Robert De Niro si ricordera’ di questa intervista per molto MOLTO tempo!!!

…meno male che ci sono Luca & Paolo.

Roberto Vecchioni e la PFM

con questa versione ha perso la sua semplicita’….peccato….poteva essere una cosa immensa…

Voto duetto 5

Take That. Robbie stona come al solito.
Ely non parla italiano :( autogol

Belen 7 Canalis 1

David Van Whatever e Irene Fornaciari

a capilli.

Voto 6 (sulla fiducia)

Luca & Paolo cantano nuovamente…ma non superano Ti Sputtanro’.

Albano e Michele Placido

albano e michele placido = rihanna e eminem denoartri

Voto duetto: 8 (T-trash Factor)

Moda’ & Emma coe Francesco Renga

Decisamente SI!

Voto: 9 #sanremo

Momento dei giovani

nel frattempo Morandi chiede alla Canalis: “Dopo il Festival cosa fai? Rimani in Italia o vai in Sardegna?…..lol
la canzone di Micaela sembra non essere un inedito
viene inoltre fatto notare dal mondo di twitter che una minorenne non puo’ cantare dopo mezzanotte…ma puo’ andare ad Arcore…lol
la canzone di Amade’ non e’ male…

Paolo e Luca con lo sketch sui festini….ironicamente vero-simili….

Belen balla e canta di nuovo (speriamo nn svenga questa volta dopo il balletto…)
Devo dirlo. Belen meravigliosamente brava.

Belen 8 Canalis 1

Giovani risultati

Vince RAHAEL GUALAZZI

…come previsto…questo andra’ lontano…molto lontano…..

Possiamo dire con certezza che e’ la premiazione meno enfatica della storia di qualsiasi manifestazione…oh dear….

Escono Max Pezzali e Tricarico. Dio c’e’.

A domani con la finale.

Ogni Bene, grazie.

Igor xxx

SANREMO 2011 – TERZA SERATA


SANREMO 2011 – TERZA SERATA

Unita’ d’Italia special

Inizio demenziale e noiso come al solito.
Le donne inutili che fanno finta di essere amiche….

bal bal bal bal che non sento (preferisco giocare con il gatto di Lavi e Fede)….

nel frattempo decido che non ci saranno voti oggi…

David Van Whatever – Viva l’Italia

belle ed intensa interpretazione. ha un sapore politico, cantata da lui, non da poco.

Lady Tata – Mamma

dite cio’ che volete…ma a me lei inizia a piacere veramente. look alla Paola Iezzi (il che e’ un complimento…). Brava Anna.

Anna Oxa – o sole mio

intensa ed modernamente Oxixiana versione di un classico. forse IL classico della canzone italiana.

Albano – Va pensiero

ok…pensavo che in fondo non sarebbe stata una serata trash. mi sbagliavo. grazie Albano. NOT.

Morandi dice di aver deciso di cantare una canzone.
la musica e’ di Gianni Bella e il testo di Mogol.
con mio sommo rammarico apprendo che Bella ha avuto un ictus. mi dispiace molto…amo Gianni Bellla come compositore…
La canzone e’ bella veramente.

Patty Pravo – 1000 lire al mese

bell’arrangiamento, bella versione, bel look azzeccato, bell’interpretazione… certo che poverina non riesce proprio a reggere piu una canzone dal vivo….

Luca Madonia – La notte dell’addio

Dirige l’orchestra Franco Battiato.
Non conoscevo questa canzone. Bellissima. non so cos’altro aggiungere.

Morandi, le sue manone, il cane a 6 zampe…...


Giusy Ferreri – Il cielo in una stanza

ho deciso. il modo di cantare delle ferrei mi fa cagare.

Nathalie Giannitrapani – il mio canto libero

Mi sono ricordato perche’ mi e’ piaciuta ad X Factor. e’ veramente brava ed intensa. deduco nn mi faccia impazzire la canzone di Sanremo (Vvo Sospesa) allora…

Luca Barbarossa e Donna scosciata con gambe lunghe – addio mia bella addio (?)

Noiosa. next, please.

Moda’ & Emma – here’s to you

ma sono l’unico in Italia a non apprezzare tutto cio’?????!!!!!

la Canalis vestita da Clerici a sanremo. vabbe’ e’ carnevale….

Maz pezzali feat Arisa – Mamma dammi 100 lire

Speravo che Arisa avrebbe portato Pezzali ad un livello di canto migliore…ed invece lui ha portato giu’ lei. grazie a Dio e’ una canzone corta.

Roberto Vecchioni – o surdato innammorato

…ma quanto ha giocato sicuro Vecchioni in questo festival????? molto. troppo.

nel frattempo Belen 2 Canalis 0


Roberto Benigni.
Entra a cavallo con il tricolore in mano………
un lungo (forse troppo) bell’intervento del nostro premio Oscar.
Inizia con gli ovvi riferimenti a cosa succede in Italia al moneto e sul Ruby-gate (“bastava controllare se Mubarak di cognome faceva Rubacuori” lol).
poi, come Benisgni fa d consueto, inizia una lezione di storia…e la storia di Italia parte dal nostro inno.
ripeto, forse leggermente lungo, ma bellissimo ed emozionante.
Spesso mi viene chiesto perche’ ho lasciato Londra per tornare in un’Italia cosi ‘brutta’ a livello storico, lavorativo…
Non poteva essere spiegato meglio dall’orgoglio con cui Benigni ha cantato il nostro, il MIO inno.
Grande.

ps normalmente non sono un Benignano….lo tengo a precisare!

La Canalis co tiene a sottolineare subito dopo come a lei manchi tanto l’Italia in questo momento della sua vita. povera. autogoal.

Belen 4 Canalis 0

La Crus – parlami d’amore Mariu’

canzone perfetta per loro. bellissima interpretazione. magia musicale.

Tricarico feat Toto Cotugno – l’italiano

voi dovete sapere che per tanto tempo nel dal 2002 al 2010 io come prima canzone la mattina ascoltavo ‘L’italiano’…. e non me ne vergogno. io sono un italiano. un italiano vero. sticazzi che ha stonato….io AMO questa canzone.

Bellissimo momento serio di Luca & Paolo che citano Gramsci.

sara’….ma a me Sanremo e la sua celebrazione dell’Italia, della sua storia, della sua musica, della sua bandiera, del suo inno, dei suoi premi oscar….stasera sta proprio piacendo…..

Tornado alla gara, I giovani

Micaela (della provincia di Reggio Calabria… yay)

17 anni…..ma di quando??? mah

voto 5

Roberto Amade’

canzone sbaliatissima per uno che potrebbe essere interessante. ritornello cmq con begli archi (se nn lo avete ancora capito amo gli archi…)

Voto 6

Btwins

LOL e mega LOL. cosa altro dire? a si…piaceranno alle ragazzine….

Voto 2

Marco Meneghini

bidognerebbe non farlo avvicinare alle pinzette alle sopracciglia…. detto cio… ‘na botta SENZA PROBLEMI (e sono sicuro che sia maggiorenne perche’ e’ oltre la mezzanotte…lol). canzone inutiel

Voto 5 (salvato dal bel faccino…)

Belen canta (in playback) nuovamente e balla. che brutta cosa essere Elisabetta Canalis deve essere in questi giorni…

Belen 4 Canalis 0

ALBANO VINCE TRA LE CANZONI DELLA STORIA D’ITALIA!!!!!

Siamo a rischio ripescaggio Albano….e credetemi, non ci pensavo proprio!!!!!!

Io cmq trovo scandaloso che nessuno faccia Italia di Reitano. povero. lui morto. lui ha fatto 100 sanremi. canzone portata a sanremo. e cmq molto patriottisticamente bella….

Giovani, passano Micaela e Roberto Amade’. mi fa piacere per loro….

Momento ripescaggio….
La Oxa e’ simpatica come al solito…

la Patty prima a cantare… diva. non c’e’ altro da dire….mammina come stona…..

Lady Tata. ufficialmente la mia canzone preferita di questo sanremo ( e le scarpe da urlo…e lei bona da impazzire che mi sento confuso….).

Albano. vestito coem un divano. fa rima eh? ecco….speriamo solo che la Puglia stia dormendo….

Le donne inutili fanno le preziose con i fotografi….mah

Anna Oxa. oggi ha tolto il balsamo ai capelli….ma forse aveva usato un prodotto sbagliato…sono leggermente crespi…. devo ammettere che questa sera e’ cantata molto meglio…quasi si capisce. cmq una bella melodia a risentirla…

aiutooo io ne voglio tre su quattro dentro….

aspettanfo i voti morandi, luca & paolo provano a far ridere….

passano Albano (???) e LADY TATA (yaaaaaaay)!!!
escono due regine della canzone italiana. a sorpesa? Forse non riuscire a rendere più dal vivo e’ un segnale….e’ un peccato assistere a tutto cio’ sono due grandi artiste con una grande storia muscale e sanremese alle spalle…

Morandi canta Fratelli D’Italia.

e chiudiamo citando Paolao”E’ poprio volata stasera”.

Ogni bene, grazie

Igor

SANREMO 2011 – SECONDA SERATA


SANREMO 2011 – SECONDA SERATA

….ed eccoci di nuovo qua.

dopo ingiustificate esclusioni (e risultati di ascolto e di gradimento, aggiungerei io) mi sembava giusto continuare questa nostra ‘gita scolastica a Sanremo’.

Sigla (occasione per accendere il computer…). Pare fosse bella…almeno cosi dicono le manone di Gianni.
Morandi parla e inizia celebrando le escluse e successivamente del regolamento. Oggi meno legnoso in nostro uomo.
Entra Belen. fa effetto vederla in versione ripulita….secondo me cmq je da’ de ceretta ai baffi….fortunatamente questo mio pensiero i distrare dalle maree di stronzate che escono da quella bocca….
Entra la Canalis…. MA CHE DIAVOLO SI E’ MESSA??????? DINASTY ANDATO A MALE!!!!
Le donne inutili pretendono di essere amiche….. yeah, right….

Inizia la gara.

Nathalie Giannitrapani

sfortunatamente devo dire che nel modo assoluto non mi ha convinto nuovamente….
meno emozionata id ieri… ma non (come si dice questi giorni) mi e’ arrivata. peccato. eppure e’ tanto Nuovo Salario (il quartiere di Roma da dove entrambi prveniamo)

Voto seconda serata: 5 (-1)

Albano

Riascoltandola…la musca non e’ affatto male!!! il testo un po’ forzato pero’.

Voto 4 (+4)

Tornano le manone di Gianni e il cane a 6 zampe…

entrano Luca & Paolo.
cantano. ovviamente dopo l’eccellenza di ieri era difficile migliorare…. ed ecco che si esibiscono in un inevitabile (ma evitabilissimo) Morandi Medley….

Moda’ & Emma

confermo quanto detto ieri… e continuo a non capire se ha presa su di me o no.ma credo di no visto che ancora nn ho desiderio di riascoltarla volutamente….

Voto 5 (-)

Patty Pravo

look e interpretazione nettamente migliori di ieri.
sfortunatamente niente a che vedere con la versione da disco a dir poco STREPITOSA!!!
Detto questo…

Voto 7 (+1)

Tricarico

se non vi dispiace dopo il quasi addormetamento di ieri, io andrei a fumare una sigaretta ed evtarmelo….

Voto NP (NP)

Luca & Paolo prendolo ‘per i fondelli’ i dirigenti RAI. vale la canzone di ieri e ci fa dmenticare (un po’) il medely di cui sopra…

Luca Madonia con Franco Battiato

canzone che ricalca (in carta carbone, direi) due vecchie canzoni di Battiato. non basta. non serve. debole e deludente.

Voto 4 (-2)

Max Pezzali

grazie ad una bella giacca, degli archi non notati ieri….la situazione migliora. poco, ma migliora.

Voto 4 (+3)

FATE STARE ZITTA LA CANALIS!!!!

La Crus

favolosi. ancora meglio di ieri. emozionanti. innovativi. tradizionalisti. bellissima.

Voto 10 (+1)

Signori e Signore, Andy Garcia.
Cambio canale.
torno. loro cantano tutti. il mio cuore muore un po’.

Luca Brabaross & Raquel del Rosario

cantata maglio. ritornello paraculo. ma si, vah…
e aggiungo. forse tra queste e’ la canzone piu’ adatta per l’Eurovision.

Voto 6 (pieno) (+2)

David Van de qualcosa

again. a capillo.

Voto 5 (sulla fiducia) (-)

Luca & Paolo cercano (male, a questo giro) di fare satira politica in modo politically correct. peccato.

Roberto Vecchioni

confermo. deludente. potevo farne a meno. Non capisco questo trionfalismo….

Voto 6 (-1)

Giusy Ferreri

perche’ canta cosi????? nn capisco….(soprattutto quello che dice….a parte che e’ troppo tempo che non fanno piu’ l’amore…)

Voto 5 (+2)

Belen canta.
Sorpresona, Canta Malo, la una performance ninete male.
Belen 1 – Canalis 0

Arrivano i giovani.

Serena Abrami

Innocua. piacevole.

Voto 6

Anansi

Bob marley de noatri…. reggae piacevole, estivo. ma si, vah…

Voto 7

Gabriella Ferrone

Urto.

Voto 3


Raphael Gualazzi

Jazzeggiante… piacevole. andrà molto lontano….

Voto 7

L&P fanno Ric & Gian…. non mi facevano ridere gli originali….figuriamoci i tributi….

altro ospite. Eliza Doolittle.
la Canalis prova a parlare inglese…. manco troppo bene.
ospite inutile. next please.

passano Serena e Rapahel.

L’esposizione di chiappe quotidiane oggi vengono affidate a danzatrici di pole-dance…. beh, vabbe’….

Eliminazione Big
escono Albano e Patty Pravo.

Mah….

A domani

SANREMO 2011- PRIMA SERATA


Perché Sanremo e’ Sanremo!

Anche quest’anno Sanremo e il suo Festival arrivano sui nostri schermi.

L’inizio non e’ dei migliori….Antonella Clerici vestita da Re Magio con la figlioletta non molto convinta e un po’ scazzata…..

Arriva Gianni. Sempre uguale. sempre ugualmente banale. Sempre le stesse cose….ma diamogli fiducia. per almeno ‘dieci minuti’…quelli su cui ha attaccato una pippa micidiale sulle precedenti edizioni (evidente mente non ha imparato molto). Cosa bella e’ che entriamo subito nella gara senza troppi fronzoli.

Giusy Ferreri- Il mare immenso

LE MIE ORECCHIE SANGUINANO MENTRE STO ASCOLTANDO QUESTA CANZONE. Non si capisce una parola, non si sa se sta cantando la canzone che dovrebbe cantare…mah….
anche se non ancora finita posso dire che la versione Live in Sanremo e’ penosa…confidiamo in quella da studio.

Voto: 3

-altra pippa di Morandi prima di introdurre la ‘squadra’….
LUCA & PAOLO…..pippa micidiale e boiate varia sull’essere a Sanremo….
una bellissima telepromozione dell’eni con Morandi e le sue gigantesche mani.

LUCA BARBAROSSA e RAQUEL DEL ROSARIO – FINO IN FONDO

“andare su su su nel cielo…giu giu giu nel mare….”. cantata malissimo. banale. radiofonica.

Voto: 4 (migliorabile a 6 con versione studio)

ROBERTO VECCHIONI – CHIAMAMI ANCORA AMORE

Difficile compito quello di commentare questa canzone. Bella…eseguita decentemente…ma mi ha lasciato un po’ indifferente. e mi dispiace. Ci peravo molto.
Vecchioni rimane sempre Vecchioni.

Voto: 7


ANNA TATANGELO – BASTARDO

Un look azzeccatissimo. bella. bel trucco. questo e’ stato il suo ingresso.
canzone BELLA veramente…Lady Tata che canta ‘Bastardo” poteva essere molto pericoloso. Scommessa vinta.

Voto:9

La Crus – Io confesso

Mi mancano I la Crus. sottovalutati artisti della musica italiana. Questa canzone mi ha fatto ricordare perche’ mi mancano…. originalita’ nella tradizione ricerca. emozioni. Canzone che rimarra’.

Voto: 9

“finalmente” arrivano Belen e La Canalis…..inutili come sempre.


Max Pezzali – Il mio secondo tempo

Max Pezzali che canta una canzone alla 883 su come sia arrivato il tempo della maturita’. ovviamente non quella artistica.

Voto: 1

…appare laura Freddi sui nostri schermi…mah……
Morandi e le due donne inutili dicono cazzate….

DAVIDE VAN DE SFROOS YANEZ

a capillo.

Voto: 5 (sulla fiducia)


Luca & Paolo – ti sputtanero’

Voto : 10

ANNA OXA LA MIA ANIMA D’UOMO

anche lei. a capilla. Look alla Avatar….discutibile. Deludente.

Voto: 6 (sulla fiducia)

Poesia della Canalis. Che momento penoso….


Tricarico – 3 Colori

bel messaggio….bello si…ma ora sfancula. du cojoni.

Voto: 2

Emma Marrone con i Modà – Arriverà

Ruffiana. paracula. furba. Sanremese. Probabile vincitrice.

Voto: 5

Morandi dice ancora che siamo nel pieno della gara (lo dice dall’inizio, ndr)…e dice che le canzoni sono molto belle (….vedi voti sopra…)

Cambio d’abito per Belen e la Canalis. False. e inutili. e fastidiose.

Luca Madonia con Franco Battiato – L’Alieno

Radiofonica. un po’ inutile. un po’ deludente. garbata.
poi arriva la frase di Battiato che, ovviamente emoziona….ma nn basta a riprenderla…

Voto: 6 (ma solo per il fatto di aver visto Battiato sul palco di Sanremo)

le donne inutili dicono che non sono rivali….


Patty Pravo – Il vento e le rose

….che dire? io di base l’adoro…e a sanremo (e dal vivo in generale) non canta proprio bene….
anche lei, a capilla….
look da sciura di classe…canzone che su disco sara’ sicuramente bellissima.

Voto 6 (aspettando la versione da studio…)

Belen balla il suo tango. Meglio che farla parlare di sicuro….
anzi no. meglio licenziarla.

Nathalie Giannitrapani – Vivo Sospesa,

Conosco sua sorella. e’ del mio quartiere di Roma. amata ad x Factor (In punta di piedi era immensa)…qui? boh…

Voto: 6 (con raccomandazione)

Al Bano – Amanda è libera

povera Amanda…come se morire uan volta non fosse stato abbastanza….

Voto: zero

BELEN E MORANDI BALLANO. tristezza.

presentazione dei giovani…speriamo in loro, signori e signore.

Luca & Paolo continuano ad essere la cosa migliore di questa ‘squadra’….possiamo tenere solo oro da domani?

altro tango….who cares?

RISULTATI.
vengono escluse ANNA OXA e ANNA TATANGELO.
CON MIA IMMENSA DELUSIONE.

per me la vincitrice rimane Lady Tata.