Archivi tag: X Factor

INTERVISTA A ROMINA FALCONI : CERTI SOGNI SI REALIZZANO…

romina 1

Di Romina Falconi me ne sono occupato a più riprese sul blog e dopo un lungo e piacevole corteggiamento (perché noi siamo all’antica) alla fine siamo riusciti a concretizzare un’intervista che era nell’aria da molto.

Non scrivo altro per non togliervi il piacere di leggervela da voi stessi :)

Ciaoooooo!!! Come va? Impegnatissima immagino….

Ciao Igor, finalmente! Impegnata ma contenta, è la prima volta in vita mia che mi sento rappresentata dalle mie canzoni. Lavoro con persone che vogliono osare e fare qualcosa di originale, questo momento è perfetto.

Certi Sogni Si Fanno si sta comportando benissimo su iTunes! Ti aspettavi questo riscontro?

romina falconi certi sogni si fanno cover copertina

Assolutamente no. Sono tornata bambina: questo è il mio Natale. L’idea era cercare di non assomigliare a nessuno. Mesi e mesi in studio di registrazione per trovare un “vestito” che mi calzasse bene. Sai, la verità è che io sono la signorina Silvani intrappolata nel corpo di una ragazza platino, non poteva essere facile trovare una soluzione. Se ho deciso solo adesso, dopo sette anni dal debutto, è perché volevo davvero non mentire mai a chi mi avrebbe ascoltato. Dopo tanto lavoro e tante idee, nel momento preciso dell’uscita dell’album a tutto pensi meno che di arrivare nella top di Itunes, voglio dire: siamo orfani di casa discografica per scelta, senza molti  santi in paradiso, siamo folli… Ma apprendo con piacere che siamo ascoltati e che non siamo affatto soli!

Ceri Sogni Si Fanno è il primo di tre EP che usciranno in questo 2014. Sono stati divisi con un criterio ben preciso?

Sì, c’è un criterio in questa divisione. Ho pensato: è meglio curare tutto per bene. Rimanere con i piedi per terra e dare il più possibile con i testi, i video, il look. Ho giocato a fare la fotografa: ogni EP immortala un momento preciso.  In “certi sogni si fanno” esce l’indole(io sono), le cose politicamente scorrette che direbbe una come me. Nel secondo EP le canzoni parleranno di sentimenti, di come si vive quando… (Io desidero), ci saranno situazioni comuni a tutti, questa volta descrivo ciò che mi circonda. Nel terso EP il rischio, (Io oso) sarà l’istinto che viene fuori, oseremo con arrangiamenti e testi particolari, sarà la sfida più accattivante perché userò temi molto noti ma trattati come farebbe appunto una di Torpignattara. In tutti e tre c’è una sincerità radicale. Da me non sentirai mai “cosa sarebbe giusto dire e fare” ma “cosa faccio e dico io che so essere un disastro”

Il primo singolo di questa nuova Romina è Il Mio Prossimo Amore. Come è nata questa canzone? E come mai proprio questa è stata scelta come singolo di lancio?

Il mio prossimo amore è nato grazie alla sindrome da infermierina che è dentro di me da anni (e che sto abbattendo piano piano)e a quel caterpillar sentimentale del mio ex.  Sapevo di uscire poco prima di San Valentino (l’unico San Valentino che seguo si chiama GARAVANI e nella vita fa lo stilista) come facevo a non uscire con Il mio prossimo amore? A volte certe canzoni si fanno notare da sé…

Quando chiamai l’anno scorso ad Xtra Factor criticai Morgan per aver voluto stravolgere troppo il tuo io artistico ma allo stesso tempo credo ti abbia aperto a nuove idee sonore… cosa hai tenuto e cosa non hai hai esitato a lasciare di quei consigli?

Morgan mi ha insegnato che quando si osa non bisogna darsi troppi limiti, mi disse “voglio farti sperimentare”. Sai, X Factor è stata una bella esperienza ma non è un mondo reale, è come andare per un po’ all’isola che non c’è. Non può essere la chiave di tutto un posto che ti vede entrare come un pidocchietto e dopo un mese ti vede uscire con persone intorno che ti chiedono autografi! E’ un programma televisivo, non è lo studio 54 di Andy Warhol. Se ti si allineano i pianeti ok, ma se non va come avresti desiderato usala come esperienza e rimboccati le maniche perché i sacrifici da fare per la musica sono tutt’altro.

Parlando di Morgan, gli hai fatto sentire le nuove canzoni?

Non l’ho più sentito. Credo che se un giorno dovessi rincontrarlo lui sarebbe contento come me ma non sono una persona che cerca consensi dai mentori, non mi piace chiedere aiuto, so che è impegnato. L’unica persona a cui ho voluto far sentire tutto prima degli altri è stato Immanuel ma con lui c’è anche più complicità.

Cosa ti rimane di X factor? Lo rifaresti?

Lo rifarei ma non mi rifarei più “tosare”: quel taglio di capelli all’inizio mi è piaciuto tantissimo, poi quando i capelli sono cresciuti un po’ mi svegliavo con la testa come un ananas! Lo rifarei con lo stesso spirito, senza credere di cambiare chissà che cosa. Arisa, dolcissima, quando mi incontrava nel loft mi diceva: ”tu hai fatto più gavetta, sul palco sei una cosa e fuori un’altra, quando non sei sul palco devi apparire più sicura di te!” ma il punto è che una come me non riuscirebbe ad essere sicura di sé neanche dopo diciotto grappini e appena uscita dall’estetista; quando canto invece sembro un’altra: mi libero dal superfluo, non ho più timori. Mi fanno un po’ paura quelli sempre sicuri di se’. Mi hanno insegnato a non dare per scontato nulla.

Come ti dissi in quell’occasione, ti seguo dai tempi di Myspace (abitavo a Londra al tempo) quando un nostro amico in comune mi disse “Ascolta questa ragazza, l’amerai”. La canzone era Un Attimo. Con la frase “se non mi preghi non te la do” avevi vinto….

Grazie! Pensa un po’ “Un attimo” doveva essere una ghost track, una ciliegina sulla torta…

Sei andata in tour mondiale con Ramazzotti: che ricordi hai? Com’è lavorare con Eros?

Ero a casa, parcheggiata per via di un contratto orrendo. Lui è stato l’unico che mi ha fatto lavorare quel periodo, sia sul piano professionale che sul piano umano devo tantissimo ad Eros. Nonostante trent’anni di carriera e fama, è rimasto un ragazzo buono e lucido. Con lui parlo solo in dialetto romano, sapeva che non ero una corista professionista ma mi ha detto: “con la volontà imparerai”, crede nei giovani e non è da tutti. Ha capito l’essenza della mia follia e si divertiva a farmi gli scherzi. E’ bello avere Maestri che ti accettano così come sei e ci sono nonostante tutto.

Per la serie “nu se famo mai mancà nulla” hai prestato al voce anche ad un brano di Nesli. L0impressione è tutti tranne chi avrebbe dovuto ha creduto in te in questi anni….

Anche Nesli è stato un compagno di viaggio che mi ha insegnato tantissimo, in quegli anni faceva rap. E’ stato bello conoscere quel mondo così diverso dal mio! C’è un altro aneddoto: tre anni dopo, per il disco di Entics mi chiedono di fare un featuring (il brano è Il Mio Mixtape: Entics, Fabri Fibra ed io), arrivo in studio convinta di fare una parte cantata e Fibra mi dice: ”In questa canzone mi piacerebbe farti rappare”. Ed io: ”COOOSA? E chi ce l’ha il coraggio di rappare di fronte a voi?” poi è andata ma puoi immaginare che sorpresa!

Qualche mese fa ho intervistato Immanuel oltre ad avere solo belle parole per te aveva anticipato il duetto su Freak & Chic. Come vi siete incontrati? Come è nata la vostra collaborazione? Farà questa volta lui un’apparizione in uno dei tuoi EP?

Doveva uscire con Crash, è nata una collaborazione fantastica. In studio sono abbastanza veloce ma ricordo che quel giorno ci ho messo tanto a registrare le voci perché non la smettevo di ridere. Il bello di lavorare con personaggi tanto creativi e pronti a sperimentare cose nuove è proprio questo: il divertimento è assicurato. Quell’uomo ha un’intelligenza fuori dal comune, è unico ed il mio sogno è averlo nel mio prossimo ep. L’unico featuring che farei è con lui. Ho sempre amato le persone coraggiose.

Certo che su si te si può dire tutto tranne che che “una ex di un talent senza gavetta”. 

Di solito talent e gavetta non vanno insieme. Io non credevo neanche che mi pigliassero, il programma televisivo in se tende a dare luce soprattutto a quelli che io chiamo rispettosamente “fogli bianchi- territori inesplorati”, è come plasmare qualcosa dall’inizio. A me fa ancora strano essere arrivata fino a metà percorso. Non so descrivermi bene, l’unica cosa che so è che ho un modo tutto mio di vedere il mondo lì fuori, e un modo tutto mio per descriverlo. Tanti odiano i talent ma pensandoci bene un giovane oggi che altro può fare per mettersi in gioco? E’ come Sanremo, tutti criticano ma poi tutti ci andrebbero supervolentieri.

Ho letto sulla tua bio che il primo ad averti notato è stato Gigi Sabani. Che ricordo hai di lui? Di quell’esperienza?

gigisabani

Una volta ho cantato in un evento benefico e lui era uno degli ospiti d’onore. Lavorava molto e lo faceva nel modo giusto. Stava organizzando il suo tour, trovò interessante, tra una pausa e l’altra del suo show, inserire un intervento musicale. Io ed un altro ragazzo partimmo con lui in tournée. Ho dei ricordi bellissimi di Sabani.

Recentemente sei stata al Muccassassina, dove tornerai il 4 Marzo come special guest nella serata del Martedì Grasso. Come ti ha accolto il modo gayo? 

Schermata 02-2456707 alle 19.05.31

Devo dire che il Muccassassina mi ha sempre accolto a braccia aperte dai tempi di Sanremo, lo scorso venerdì io e l’organizzazione abbiamo pensato di fare un piccolo show a sopresa. Il mucca mi ha adottata e sarà bello cantare ancora lì. Non si dimentica mai chi ti fa del bene!

Visto che in questi giorni siamo in tema, come ti immagini il tuo prossimo Sanremo? E, se chiudi gli occhi e pensi a quel palco….che sentimento prevale?

Sanremo è immenso! Ricordo tutto come fosse ieri. Lo rifarei ma questa volta con il team che ho: Filippo Fornaciari che produce le mie canzoni, Jacopo Levantaci, il mio manager (che brutta parola manager, non trovi?) il mio migliore amico, ed i ragazzi che mi aiutano a spargere la voce come io non saprei mai fare (Parle&Dintorni, OneApp e Ma9promotion), con loro mi confronto su tutto, i video , le foto, i testi, le idee…

Ora ti saluto…e mi aspetto un video saluto su Instragram! :)

Sarai il mio prossimo #salutiachimivuolebene da instagram! Promesso!

Grazie Igor! Sei sempre il top! (La ragazza ha buon gusto, ndr)

Potete acquistare Certo Sogni Si Fanno su iTunes cliccando qui: https://itunes.apple.com/it/album/certi-sogni-si-fanno-ep/id799594089

Potete seguire Romina su Facebook cliccando qui, Twitter qui, Instagram qui e ovviamente il suo sito www.rominafalconi.it

L’EP è anche disponibile su Spotify

 

ROMINA FALCONI – CERTI SOGNI SI FANNO : RECENSIONE

romina falconi certi sogni si fanno cover copertina

Tracklist EP Certi sogni si fanno 

  1. Sotto Il Cielo Di Roma – 4:34
  2. Il Mio Prossimo Amore – 3:46
  3. Stupida Pazza – 3:44
  4. Mi Trovi Qui – 3:28
  5. Certi Sogni Si Fanno – 4:24

Romina Falconi arriva, finalmente, al suo EP di debutto, il primo di un serie di tre che usciranno nei prossimi mesi. E come se la cava la Sora Romina?! Per chi, come me, la segue da molti anni è un piacere vederla in grande forma musicale, per chi l’ha conosciuta l’anno scorso ad X Factor noterà con piacere che ha saputo raccogliere i consigli buoni di Morgan e la sua musica ora suona fresca e completa, ma senza snaturare la sua personalità melodica.

I cinque brani di questo EP sono un buon vestito cucito addosso a alla sua voce e al singolo di traino, Il Mio Prossimo Amore (ne ho già parlato in questo articolo) che rimane un piccolo gioiello pop che spero riesca ad arrivare sempre a più persone!

La canzone che senza ombra di dubbio mi ha emozionato maggiormente è la title track, Certi Sogni Si Fanno, che con il suo crescendo elettronico, melodico e martellante riesce nell’intento di caricare l’ascoltatore.

Senza ombra di dubbio Romina ha trovato la sua dimensione musicale dopo anni di gavetta e sperimentazioni; in questi cinque brani c’è molto di lei, della sua vita, della sua positività e del suo grande mondo interiore fatto di musica e emozioni.

Personalmente non mi rimane che attendere fiducioso i nuovi capitoli di questa trilogia.

Potete acquistare Certo Sogni Si Fanno su iTunes cliccando qui: https://itunes.apple.com/it/album/certi-sogni-si-fanno-ep/id799594089

L’EP è anche disponibile su Spotify

BUONGIORNO CON… ROMINA FALCONI – IL MIO PROSSIMO AMORE

Il Mio Prossimo Amore Cover romina falconi

Di Romina Falconi me ne sono occupato molto durante il suo periodo ad X Factor 6 e del suo “gemellaggio” con Immanuel Casto… come già abbondantemente detto in quell’occasione, seguo Romina sin dai tempi di Myspace.

Finalmente torna con un nuovo lavoro di inediti e il risultato non solo non delude, ma è geniale e orecchiabile (in modo non banale).

La frase “nel dubbio il prossimo le paga per tutti” riassume benissimo il concetto di questo brano: voi uomini mi avete talmente disilluso e incattivito che il prossimo sarà la vittima sacrificale a prescindere.

Un concetto che conosco molto bene e che non avrei saputo esprimere in modo migliore.

Il video poi lo trovo semplice, curato e geniale…

Go Romina Go!

Per acquistare “Il Mio Prossimo Amore” questo è il link di iTunes https://itunes.apple.com/it/album/il-mio-prossimo-amore-single/id799585411?ign-mpt=uo%3D2

Ma potete anche ascoltarlo più semplicemente su Spotify

Schermata 02-2456693 alle 10.14.00

 

PS Romina mi fai un video saluto su Instagram?! :))))

BUONGIORNO CON… ONE DIRECTION – STORY OF MY LIFE

one-direction-story-of-my-life-lyrics COVER COPERTINA SINGLE

 

 

Bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare… e devo ammette che appena ho sentito questa canzone mi ha colpito. Delicata, ruffiana al punto giusto e matura.

Ammetto che tra i teen-pop, tra gli One Direction e Justin Bibier musicalmente preferisco il secondo…ma a questo giro la boyband sembra aver vinto…almeno nella mia playlist di Ottobre ;)

…E IL NATALE SI AVVICINA VOL.2: LEONA LEWIS – ONE MORE SLEEP

LEONA LEWIS ONE MORE SLEEP PROMO COVER COPERTINA

 

 

7 giorni fa parlavamo già di Natale grazie al nuovo singolo di Kelly Clarkson che in dirittura di lancio per un album natalizio e in quell’occasione avevo anche detto che probabilmente quest’anno dovrò rivedere la lista delle mie 15 canzoni di Natale preferite…. Con questo nuovo brano festivo di Leona Lewis la revisione della classifica è ora una certezza! Al primo ascolto è già un classico. Bella, allegra e natalizia al punto giusto.

Non vedo l’ora di comprare questo CD! :)

#XF7 X FACTOR 7: I FINALISTI, GLI HOME VISIT IN UN RESOCONTO SCANZONATO.

#XF7 x factor 7-concorrenti-giudici-elenco completo-anteprima-600x603-962148

OK. Mi sa che con questa foto potrei già finire qui il mio post e tornare a pazzeggiare…ma visto che non sono così buono vi ammorberò per altri cinque minuti con un riassuntino di quello che è accaduto durante gli Home Visit di X factor 7.

Andiamo per categoria che è più pratico e veloce che devo andare al Muccassassina a vedere Cristina D’Avena (impegni importanti nella mia vita, come vedete…).

OVER:

#XF7 X-Factor-7-Home-Visit-Over-2-619x350

Elio chiama in suo aiuto a scegliere i tre da portare in finale Linus. E lo fanno a Cremona all’interno del museo del violino.

I sei arrivati fino a qui erano:

  • Sebastiano: bello che non ha ballato.
  • Fabio che nonostante abbia sbagliato delle parole di Come Together dei Beatles (suo gruppo preferito) non ha deluso le mie aspettative.
  • Chiara, quella che ha partecipato anche all’Apprentice. Bravissima, tecnica formidabile…risulterà poco simpatica alle donne perché molto carina e un po’ altezzosa.
  • Valeria. Anonima che non si sa come ci sia arrivata fino a qui.
  • Alan. Senza infamia e senza lode…ma bravo.
  • Adriana. Un po’ costruita…ma ci sta tutta.

Secondo questi miei giudizi quelli che avrei voluto passassero sono Fabio, Chiara e Adriana. Due su tre poiché a passare sono i primi due e, tra Alan e Adriana, ad avere la meglio è il primo.

La parte più divertente è comunque quando Valeria esce per dire che non è stata scelta e iniziano a suonare le campane: “Minchia anche le campane…”.

#XF7  X-Factor-7-Over-Alan-Chiara-e-Fabio-620x350

UNDER DONNE

#XF7 X-Factor-7-Home-Visit-620x350

In un’incantevole Dublino, Mika chiama Marco Mengoni come rinforzo per scegliere le tre ragazze che faranno parte della categoria delle under donne. Come già detto la settimana scorsa, sarà difficile sceglierne solo tre poiché sembra essere la categoria più forte.

  • Roberta Pompa. Grande cognome, grande voce. Grande tecnica…forse troppa?
  • Gaia. Non amo utilizzare il termine “strana”, ma lei lo è veramente. Il che non è affatto male. Ottima pronuncia inglese.
  • Violetta. Per me l’Ukulele poteva suonarlo solo Marilyn. Fai tu. Ps voce comunque molto bella.
  • Chiara. La più giovane e indubbiamente la più debole.
  • Valentina T. Che je vo dì a questa? Incredibile.
  • Valentina L. Una bellissima interpretazione di Mi Sei Scoppiato Dentro. Elio le dice che non l’hai mai guardato negli occhi e lei risponde che ovviamente non era dedicata a lui.

Tra queste le mie preferite sono state sicuramente Valentina T, Gaia e Valentina L. Anche qui ne ho beccate due su tre…infatti la terza è stata preferita a Violetta (BUTTA VIA QUELL’UKULELE). E anche per quest’anno..niente Pompa!

#XF7  X-Factor-7-Under-Donna-Chiara-Valentina-e-Violetta-619x350

UNDER UOMINI. 

#XF7 xfactor-2013-home-visit-morgan-asia-anteprima-600x374-962252

La categoria più debole capitanata da Morgan che porta i ragazzi a Berlino e si fa aiutare da Asia Argento. I due che si odiano/ si adorano/ si odiano di nuovo e evidentemente si adorano nuovamente…. sono insopportabili. Quello sventolare a tutti i costi £che ci vogliamo bene”, fare i giovani rockettari foever….ridicoli e fuori luogo. Detto ciò, passiamo ai ragazzi.

  • Michele. Bravo. Non vincerà.
  • Alberto il rasta. A mio parere completamente fuori contesto e insopportabile.
  • Andrea. Anonimo
  • Lorenzo. Quello che al bootcamp aveva dimenticato le parole… meglio, molto meglio…ma…
  • Marco Colonna. Ok..non è stato un granché…ma il mio spirito da teenager è innamorato di lui…che ci posso fare???!!!
  • Andrea Beatbox. Voi vi comprereste un intero album di uno che fa beatbox??!!

Di tutti questi a me interessava solamente Marco Colonna..che ovviamente non viene selezionato (MORGAN CON ME HA CHIUSO!) e ad arrivare ai live shows sono Michele, Lorenzo e Andrea Beatbox. Ovvio dramma Rasta che “tornerà dai suoi maiali” (cit)

#XF7 X-Factor-7-Under-Uomini-Michele-Andrea-Lorenzo-619x350

GRUPPI VOCALI:

#XF7 xfactor7bootcamp03

Simona Ventura, vestita da donna del Ferrero Rochet (cit componente del mio gruppo d’ascolto) ha scelto Boosta  dei Subsonica come aiutante e sceglie la sua Torino come luogo dove ispirarsi per la selezione dei gruppi vocali.

  • Street Clerks. Senza infamia e senza lode.
  • Dynamo. Simpatiche come l’herpes prima di un appuntamento importante.
  • Free Boys. One Direction wannabe.
  • Extra. Come ci sono arrivati fino a qui?
  • Mr rain & Osso. Ecco…loro si che sono una bella scoperta!
  • Ape Escape. Tutto di loro è sbagliato…ma sono ipnotici e non smetteresti mai di guardarli.

Gli unici che mi hanno colpito sono quindi Mr Rain & Osso e gli Ape Escape. Di questi due SOLO gli ultimi sono stati scelti con un “siete brutti, siete vecchi e avete anche le ciabatte…ci provate da una vita (1992) e ancora non ci siete riusciti. Non abbiamo potuto mai dirvi di no…e non posso farlo io neanche questa volta”.

Mr Rain & Osso vengono sorprendentemente fatti fuori a favore dei Fre Boys che Simona vuole trasfornare con l’arrivo dei nuovo elemento…

Ad aggiungersi a questi ci sono i Street Clerks (???!!!).

Le Dynamo la prendono benissimo dichiarando che la Ventura non ha capito che loro sono materiale da X factor USA e X Factor UK…e che avrebbero cambiato il mondo della musica. Umili.

Avrà fatto Simona la scelta giusta?!

#xf7 simona ventura

Detto questo… anche  quest’anno ci sarà una green card che permetterà ad uno degli esclusi di rientrare votando direttamente dal sito di X factor. VOTATE MARCO COLONNA.

#XF7 xfactor-2013-concorrenti

Con questo vi abbandono…e non vedo l’ora di commentare i live show per voi. E di aprire i mie sondaggi senza senso.

BUONGIORNO CON… LEONA LEWIS – OUTTA MY HEAD

leona-lewis echo cover copertina

 

 

Buongiorno a tutti!!!! Oggi mi va di farvi sentire questo brano dal secondo album di Leona Lewis che è una sorta di perla dimenticata! Infatti era prevista la sua uscita come singolo ma a causa del successo nettamente inferiore di questo album rispetto a quello di debutto, la Syco decise di terminare la promozione al secondo singolo.

Grave errore a mio giudizio…

Buongiorno e Buon ascolto…

 

BUONANOTTE CON… IL NUOVO SINGOLO DI REBECCA FERGUSON – I HOPE

rebecca-ferguson-i-hope cover copertina

 

…a tuti quelli che criticano X Factor e i talent musicali…ricorderei, o consiglierei se non lo hanno mai fatto, di ascoltare Rebecca Ferguson.: una delle più belle voci degli ultimi anni!

Questo nuovo singolo sembra essere un perfetto “dove eravamo e dove stiamo andando”. Sono molto curioso di ascoltare il nuovo album…

Questo singolo è bellissimo! Non ho molto da aggiungere se non che spero in un remix da urlo!

Buonanotte a tutti.

…A VOLTE RITORNANO (DA SOLI): GARY BARLOW – LET ME GO

gary barlow Since_I_Saw_You_Last_Album_Cover

 

 

Dopo lo scioglimento dei Take That, Gary Barlow vide la sua carriera solista crollare velocemente nel baratro…tanto che questo lo fece entrare in una spirale di depressione e ciccia.

Poi il ritrovato successo grazie ad una fenomenale reunion con i take That e un posto da giudice nell’X factor UK.

A questo punto deve aver pensato: ma perché non ci riprovo? E così ecco Let Me Go, il primo singolo dal nuovo album Since I Saw You Last.

Il risultato musicale e visivo di questo primo singolo è moto gradevole e orecchiabile…e il video è talmente un inno alla musica da trasmettere una contagiosa allegria.

…bentornato Gary!

 

ps: sei anche bono…..

 

#XF7 : X FACTOR 7 – RESOCONTO SCANZONATO PROVINI 26 SETTEMBRE

#XF7 LOGO

Nuovo anno, nuova edizione di X Factor. Per chi mi segue dall’inizio sa benissismo quanto a me piaccia questo programma e che se non fosse stato per esso, questo blog probabilmente non sarebbe arrivato fino a qui.

Facendo un piccolo riassunto delle puntate precedenti, questo è il terzo anno che seguo X Factor facendone poi un blog, per due anni ho lavorato a quello inglese, ho gusti decisamente NON popolari quando si tratta di questo programma….mi piacciono i casi umani.

Detto ciò, ieri sera è iniziata la nuova, la settima per l’esattezza, edizione. Alcune novità, molte conferme a livello autoriale, alcune cose buone, alcune cattive. OVVIAMENTE secondo il mio personale e opinabile gusto.

Ricordiamoci che è sempre un blog SCANZONATO, che è solo TV, che è musica pop… e che se dovemo fa du risate.

Che è successo ieri? Innanzitutto la prima grande novità, tra i giudici non troviamo più Arisa (che pare aver abbandonato per riconcentrarsi nella musica) e subentra MIKA! Il cantante inglese sembra perfettamente a suo agio nel ruolo di giudice e, anzi, è l’ovvio mattatore di quest’anno: bravissimo nell’utilizzare a suo favore i limiti linguistici. I tre giudici confermati sono sempre Elio, Morgan e Simona Ventura.

Le ultime parole famose di Morgan l’anno scorso lo volevano fuori da questa edizione… ma eccolo qui a fare nuovamente “il numero uno tra i giudici”.

Elio è partito un po’ in sottotono…

La Ventura è sempre lei. Odiala o amala, è sempre capace di attirare attenzione soprattutto sui social. E poi…come non ringraziarla di aver fatto tornare, anche quest’anno, la frase “Ci credi troppo! Sei poco umile! Ci vuole umiltà!”. Amiamola anche per questo.

Alessandro Cattelan non è ancora entrato a pieno nel ruolo di bravo presentatore (questo accadrà nei live) e ancora si veste e si comporta semplicemente da bravo ragazzo.

Passiamo ai cantanti. con mio sommo rammarico, in questa prima puntata non ha spiccato nessuno sia in bene che in male. Ci sono stati molti bravini, forse troppo…mi sembrava quasi di essere alle pre-selezioni di The Voice! Il bello di X Factor è anche il Freak Show dei provini iniziali…con la consapevolezza che tanto i bravi passano e che sarà a loro che ci affezioneremo. I casi umani a questo giro erano fin troppo forzati e scontati… in poche parole, non ho visto tanto talento e vero non talento.

Sicuramente mi ha colpito quel Fabio che ha cantato Vinicio Caposella e che aveva tatuati mostri sacri della musica come The Beatles e Evis!

Mi è piaciuta la signorina “parlo poco l’italiano ma so cosa significa Pompa” (cit Mika) che ha fatto una bella interpretazione di Cornflakes Girl di Tori Amos.

La boyband i Free Boys che verranno successivamente raggiunti da un terzo membro per il momento ancora troppo giovane.

C’è stato il momento dedicato ai rapper con ospiti Fedez come quinto giudice; questo a stare ad indicare come la vittoria di Moreno ad Amici abbia un po’ cambiato tante carte in tavola tra i talent e tutti si inseguono a vicenda…

Rimanendo tra questi, forse gli unici validi di essere menzionati sono stati Mr Rai & Osso, con il rapper decisamente dietro, qualitativamente parlando, rispetto al cantante…ma con un progetto che, se ben curato, potrebbe anche essere vincente.

L’ormonometro si è fatto sentire solo con quel Manuel “senza umiltà” che, diciamolo, ce piace pure saccente… sicuramente se se facesse na risata sarebbe un po’ meno…

Tra le fecce note di quest’anno anche Chiara, una ragazza che già aveva partecipato a The Apprentice e che si è ben distinta con la sua interpretazione di Sola della Michelin.

Il premio Freak Show comunque lo vogliamo regalare alle The Nices

#XF7 The Nices

che hanno fatto morire per una seconda volta Enzo Jannacci con una versione truzza e completamente stonata di Vengo Anch’io con stuolo di madri nel backstage che, ovviamente, pensano che le figlie siano bravissime. Dopo i commenti assolutamente negativi dei giudici, le tre ragazze cantano acappella Wannabe delle Spice Girls…storpiando talmente tanto l’inglese da far sbottare a ridere un inarrestabile Mika che continuava a dire che le tre sventurate invece di cantare I wanna really really really… dicessero I wanna willy willy willy (willy vuol dire pisello…) con conseguente ilarità duratura.

Per il resto poca roba, poca star quality… confido con molti di quelli passati ma ai quali è stato dedicato un solo secondo di trasmissione….

Ora vi lascio…e ci vediamo la settimana prossima.

THIS IS IT: THE VERY BEST OF DANNII MINOGUE. RACCONTO DI UNA PASSIONE MUSICALE.

dannii-minogue-greatest-hits-artwork

Danni Minogue per anni è stata la regina (quasi) incontrastata del mio cuore musicale…sola la sorella Kylie è riuscita a volte a metterla leggermente in ombra, ma questo solo dovuto al fatto che la produzione musicale di Danni è sempre stata di gran lunga inferiore di quella della sorella.

collezione discoigor dannii minogue
Quando dico che per anni è stata LA REGINA parliamo degli anni che vanno dal marzo 1991 -quando debuttò in UK con Love And kissses- a circa tutto il 2010.
La esigua produzione musicale da allora mi ha un po’ fatto smettere di ascoltarla. Non sono quel tipo di persona che ascolta sempre le stesse cose…anche se le mie vere passioni musicali non le abbandono veramente mai. Comunque…tornando a noi: Parliamo qui di un amore folle durato tanti e tanti anni. Non credo che ci sia un solo suo singolo che non mi piace! Ho sempre aspettato con ansia e trepidazione ogni suo nuovo singolo, collaborazione, look e agognato ogni suo album. Ho sempre amato la sua freschezza musicale, come ogni suo singolo fosse perfettamente in linea con il trend musicale del momento ma allo stesso tempo risultando sempre chiaramente Dannii Minogue.
Potete immaginare come stavo quando nel 2008 la ha davanti a me per lavoro.
Al tempo avevo iniziato ad essere l’assistente di Sinitta già da qualche mese…e quindi mi sarei dovuto recare con lei nei fine settimana per seguire la lavorazione delle puntata settimanale di X Factor. ..dove Danni MInogue era uno dei giudici insieme a Simon Cowell, CHeryl Cole e Louis Walsh. Un giorno forse vi racconterò di quei giorni, ma qui qui vorrei concentrare sul mio assoluto nervosismo nell’incontrare Danni Minogue. Se fate i conti erano 17 anni che io sognavo di incontrare la mia regina assoluta. Ora, OVVIAMENTE la prima volta (e  alcune volte dopo) che la vidi non seppi dire altro se non darle un CD da autografare. e rimanere con la faccia imbambolata!
Poi un giorno decido che je la devo fà e mi dichiaro completamente innamorato della sua musica e le presento questo da autografare:
danni minogue boogie woogies cover autograph
Essendo il pezzo più ricercato dai collezionisti di Dannii, potete capire il suo stupore…tanto che il discorso fu, con sguardo di amore reciproco, questo:
D: “ma io credevo di non piacerti…”
I”ma come ti vene in mente una cosa del genere?!”
D:” non mi guardavi… mai tantomeno parlavi….”
I”Ho troppo rispetto per te che dovevo guadagnarmi il tuo per potermi approcciare a te”
D”che dolceeee…”
I”Mhhh….ok… ora mi ci fai anche una stellina sopra?”
E stellina fu.
Da lì è sempre stato un piacere incontrare il mio mito…
Le foto qui sotto ce le siamo fatte nei corridoi dei camerini di X Factor: quella in cui ho la felpa arancione è la foto subito dopo del colloqui che vi ho appena trascritto… quella in cui ho la camicia nera è quella che preferisco…perchè è stata lei a proporla… “because we are too cool today not to take a pic of it!!!”  (trad: “siamo troppo fighi oggi da non immortalare”. Infatti quel giorno ci incontrammo solo io, lei e la sua assistente nel corridoio e lei appena mi vide urlò un enorme “CIAAAAAOOOOO!!!” e abbiamo iniziato a parlare di….MODA!
Tutto questo per dirvi che a volte incontrare il proprio mito è una cosa piacevole.
Il motivo di questo post però è informarvi che Dannii sta per far uscire (solo in Australia) un nuovo The Best Of con la maggio parte dei suoi singoli, una traccia nuova (Cos You’re Beautiful scritta insieme a Ruth Lorenzo che è stata una concorrente proprio di X Factor del 2008 e con la quale io sono sempre in contatto…I cerchi, come vedete, si chiudono sempre) e un duetto con la sorella Kylie (The Winner Takes It All , cover degli Abba, incisa per la colonna sonora del telefilm prodotto BBC Beautiful People)
Questa la tracklist di  Danni Minogue’s This Is It: The Very Best Of :1. ‘Love And Kisses’
2. ‘Success’
3. ‘Jump To The Beat’
4. ‘Baby Love’
5. ‘I Don’t Wanna Take This Pain’
6. ‘Show You The Way To Go’
7. ‘This Is It’
8. ‘This Is The Way’
9. ‘Get Into You’
10. ‘All I Wanna Do’
11. ‘Everything I Wanted’
12. ‘Disremembrance’
13. ‘Coconut’
14. ‘Who Do You Love Now’
15. ‘Put The Needle On It’
16. ‘I Begin To Wonder’
17. ‘Don’t Wanna Lose This Groove’
18. ‘You Won’t Forget About Me’
19. ‘Perfection’
20. ‘So Under Pressure’
21. ‘He’s The Greatest Dancer’
22. ‘Touch Me Like That’
23. ‘The Winner Takes It All’ (duet with Kylie)
24. ”Cos You’re Beautiful’
Se di queste 24  ne dovessi scegliere 5…allora vi direi di iniziare da qui… Se poi non vi ho convinto… problema vostro, non mio ;)

X FACTOR: GIUDICI NUOVI UN PO’ OVUNQUE NEL MONDO….

C_2_fotogallery_1021016__ImageGallery__imageGalleryItem_10_image

Autunno che arriva (anche se guardando fuori dalla finestra sembra che non ci abbia mai lasciato…) ennesima edizione di X factor che torna un po’ in tutto il mondo.

Grandi cambiamenti sia in Italia che altrove. cerchiamo di fare un po’ il punto della situazione:

X FACTOR USA

Salutano Britney Spears (che forse ha dato meno di quello che i produttori speravano) e LA Reid, ad affiancare la confermata Demi Lovato e il capo supremo Simon Cowell saranno Kelly Rowland (ex Destiny’s Child e giudice vincente di X Factor UK 2011) e la cantante messicana (e da me molto amata e responsabile dell’inno del bifidus) Paulina Rubio. Simon circondato quindi da tre donzelle….che sia catfight, allora!!!!

X FACTOR ITALIA

Cosa opposta in Italia dove il bancone dei giudici avrà tre maschietti e una femminuccia: infatti Sua Milfità Simona Ventura sarà l’unica donna dopo la dipartita (forzata?) di Arisa. Ad affiancarla troveremo nuovamente Morgan (anche se forse un anno di pausa non gli avrebbe fatto male…), Elio e il nuovo arrivato Mika che speriamo saprà ovviare alle difficoltà e i limiti della lingua.

X FACTOR UK

Per il momento gli unici confermati sono Louis Walsh e Gary Barlow…. mentre è confermata l’uscita di Tulisa Contostavlos. I rimanenti due posti per il momento sono in bilico tra tre nomi: Sharon Osbourne (che ritornerebbe dopo qualche anno d’assenza), Nicole Scherzinger (ex Pussycat Dolls e giudice vincente in uscita) e Mel B (anche se molto impegnata in altri talent sparsi per il mondo).

….poi ci sono altri giudici qui e lì per il mondo tipo Geri Halliwell etc etc …se v interessa vi faccio una lista che di quelli :)

DONATELLA – MAGIC: IL VIDEO

LE DONATELLA - MAGIC COVER COPERTINA

Che io le apprezzi sin dai tempi di X Factor e che l’album mi sia molto piaciuto (recensione qui) non è un mistero.

E’ con piacere che vi dico che anche il video per il loro secondo singolo è molto carino…grande rispolvero degli oggetti iconici degli anni 80…dalle musicassette al sapientino grillo parlante (grazie a Stefania Rinaldi per la correzione, ndr) abbiamo praticamente tutto. O quasi. Continuate così!

DIANA VICKERS – CINDERELLA: CANZONE INTERA con video lyrics

diana vickers cinderella cover copertina

Di Diana Vickers già ve ne avevo parlato qui e come sapete è una cantante a cui sono molto affezionato. Finalmente è uscita il brano per intero ed è anche meglio della première!

La mia parte preferita è quando Cinderella per lui perderebbe anche perso tutte e due le scarpette! Adoro. Pop allo stato puro!

Sperando che a questo giro venga pubblicato anche in Italia…

DONATELLA – UNPREDICTABLE : RECENSIONE ALBUM track by track

donatella UNPREDICTABLE ALBUM COVER

Delle Donatella ho parlato parecchio sin dal loro esordio a X Factor. Il 9 aprile (lunedì appena passato) è uscito il loro primo album Unpredictable.

Qui di seguito trovate il mio verdetto brano per brano:

1) Fooled again – Radio edit:

Il singolo d’esordio, abbondantemente recensito da me qui. Voto: 9

2) Inner child:

Già dalla traccia numero due è chiaro il concetto: siamo di fronte a un voluto tentativo di celebrare il filone electro-italo-disco molto in voga in Europa. Inner Child risulta essere un ottimo brano da album ma non materiale da singolo. Voto: 7 e 1/2

3) Love comes quickly:

Una cover dei Pet Shop Boys, uno dei gruppi musicali che amo maggiormente. Quando ho letto che questa cover avrebbe fatto parte dell’album ho solo apprezzato l’idea. Del resto non è la prima volta che un duo pop femminile canta brani del famoso gruppo inglese (Le West End Girls sono una tribute band dei PSB che va avanti dal 2003). Il risultato è molto più che godibile, veramente ben strutturato ed equilibrato non solo da superare la cover delle West End Girls, ma addirittura non avere nulla da invidiare all’originale. Ottimo. Potenziale singolo europeo. Voto: 9 1/2

4) Magic:

Il secondo singolo, già recensito qui. Voto: 8 1/2

5) We aren’t nothing:

Un lento in perfetto stile disco anni 80. Forse la mia canzone preferita dell’album. Voto 10 

6) Waiting for you:

Una canzone pop nel senso più canonico della parola con ritornello radiofonico. Voto: 6 1/2

7) Thunder:

Ottimo brano dar respiro vintage che non ha niente da invidiare a brani in giro per le radio del nord europa. Voto: 8 1/2

8) Unpredictable:

uUn’altra ballad con al quale le Donatella sembrano perfettamente a loro agio. Voto: 8

9) The reflection of feelings:

Un’altra canzone che un qualsiasi amante vero del pop non può che godersi con soddisfazione. Voto: 9

10) Fade to black:

Con questo brano si strizza un po’ l’occhio al pop-dance che proviene dall’America. Ovviamente non è un demerito ma solo una constatazione. Molto bene. Voto: 8

11) Enemy:

Molto Kylie Minogue. Chiudere l’album con uno dei pezzi migliori fa solo venire voglia di riniziare tutto da capo. Voto: 9 1/2

12) Fooled Again:

Versione atmosferica e molto Buddha Bar. Voto: 9

Nel complesso l’album è molto ben pensato, arrangiato, prodotto e cantato. Mi ricorda in alcuni momenti gli album, acclamati dalla critica internazionale, di Sally Shapiro. Un album pop che si fa ascoltare dall’inizio alla fine senza puntare esclusivamente ai singoli di successo ma regalando una continua e costante qualità del prodotto. E’ un album pop che non vuole pretendere di essere nient’altro che un album pop…e ci riesce benissimo!

Veramente contento di constatare che quello che avevo visto io in loro ad X factor – un vero prodotto pop al 100% – chi di dovere è riuscito a renderlo musica.

Voto: 9 

Unpredictable è ordinabile sul sito della Feltrinelli qui o la versione download su iTunes qui

POP FROM THE WORLD: AMELIA LILY – BE A FIGHTER (ALBUM COVER & TRACKLISTING)

amelia-lily be a fighter

 

 

 

L’album di debutto di Amelia Lily uscirà il 29 aprile. Alcuni di voi si staranno domandando “e mo questa chi minchia è?”?… E io qui che ci sto a fare se non per dare risposte alle domande che io stesso pongo? ;)

Amelia ha preso parte ad X Factor UK nel 2010 ed è arrivata terza. La sua presenza nel talent è stato come un giro sulle montagne russe: arriva alla fse dei live show, viene eliminata dal suo mentore Kelly Rowland. Una volta espulso un concorrente per uno scandalo d droga, viene aperto un televoto per decidere chi degli eliminati si voleva far rientrare e la nostra Lily la sfanga con il 48%. Arriva in finale e conquista la medaglia di bronzo.

Dopo poco la fine della trasmissione Amelia firma un contratto discografico con la Sony ma la notizia che lascia l’acquolina in bocca agli amanti più hardcore del pop è il fatto che saranno gli Xenomania a produrre e scrivere il tutto.

Per chi non sapesse gli Xenomania sono un collettivo di autori e produttori fondato da Brian Higgins. Gli Xenomania hanno lavorato, tra gli altri, per  CherKylie MinogueDannii MinogueSophie Ellis-BextorPet Shop BoysThe SaturdaysSugababes e  in particulare per le Girls Aloud!

Quindi capite che l’entusiasmo ci sta tutto…

Il risultato di questa collaborazione? Giudicate voi dal singolo di debutto…

You Bring me Joy arriva al secondo posto della classifica UK. Segue un secondo singolo Shut Up (And Give Me Whatever You Got) che però si ferma al numero 11.

Il terzo singolo Party Over è forse quello meno convincente dei tre

ma sicuramente l’album sarà pieno di gemme pop.

Ecco la Tracklisting:

 

Standard edition
No. Title Writer(s) Producer(s) Length
1. You Bring Me Joy Annie Yuill, Brian Higgins, Carla Marie Williams,Fred Falke, Luke Fitton, Matt Gray, Miranda Cooper, Owen Parker, Toby Scott Xenomania 3:51
2. Party Over Oliver, Brian Higgins, Matt Gray, Miranda Cooper,Wayne Hector, Annie Yuil Xenomania 3:31
3. “The Hills”
4. Shut Up (and Give Me Whatever You Got) Higgins, Fitton, Gray, Cooper, Parker, Scott, Tim Deal, Brooke Gengras, Tim Powell, Joshua Jenkin Brian Higgins, Tim Powell 3:36
5. “Walk in My Shoes”
6. “Just Can’t Take the Rumours”
7. “Promises”
8. “Be a Fighter”
9. “Over and Out”
10. “Heartbeat”
11. “Blue” Melanie Blatt, Higgins, Mike Christer
12. “Truth or Dare”
13. “Look Who’s Laughing Now” Jörgen Elofsson, Lauren Dyson, Jesper Anton Jakobson, Anders Lystell[13]
Deluxe edition bonus disc
No. Title Writer(s) Producer(s) Length
14. “Bruise Easily”
15. “Cry” Higgins, Cooper, Tim Elliot, Sharleen Spiteri,Johnny McElhone, Shawn Mahan
16. “Sunshine”
17. “Delicious”
18. “Blue” (Acoustic) Higgins, Christer
19. “You Bring Me Joy” (Acoustic) Yuill, Higgins, Marie Williams, Falke, Fitton, Gray, Cooper, Parker, Scott

ps come noterete la traccia 11 è scritta da Melanie Blatt ex All Sanits

DONATELLA – MAGIC: RECENSIONE NUOVO SINGOLO

LE DONATELLA - MAGIC COVER COPERTINA

Ci Ormai sembra ovvio il percorso delle Donatella:  il nuovo singolo, come il precedente Fooled Again, ha chiari sapori Italo Disco intenti a strizzare l’occhio agli amanti del pop. Un genere che, soprattutto all’estero, sta vivendo una più che florida giovinezza.

Magic, a mio parere, non è immediato come Fooled Again ma già al secondo ascolto ti entra nelle orecchie per rimanerci a lungo.

Le Donatella sono un piacevole esperimento pop all’italiana: noi italiani infatti siamo bravissimi a dimenticare le cose per le quali il mondo ci ricorda e ci conosce…e il pop, e la Italo Disco -la parola ITALO non è per caso- sono tra queste.

Grazie anche alle fidate mani di autori e produttori con successi internazionali alle spalle, le Donatella potrebbero sorprenderci alla distanza.

Ricordo che l’album Unpredictable esce il 9 aprile. Le Donatella lo presenteranno nei punti vendita Feltrinelli di:

– Modena, la Feltrinelli Village c/o C.C. GRANDEMILIA in data 9 Aprile stesso

– Roma, la Feltrinelli di via Appia Nuova 427 in data 11 Aprile .

Questa è la tracklist dell’album

208706_423552311071486_1970817429_n

E questo è il Testo di Magic:

Hold on the things that matter
or you’ll have to glow on the biggest battle
In your arms and

Oh in this fright world
Get my soul
everything is magic

So now that things are better
see the open doors on the brightest tie-in

Oh in this fright world
Get my soul
everything is magic

Do you wanna help me in
I know you can’t give up on me
I want to pull you in
next to me

Music by Gianni Bini, Christian Reiner Lindemann, Leonardo Grillotti, Axel Kim Sathia Ulivi
Lyrics by Melissa Hill, Michele Rossi
Published by Ocean Trax Music S.r.l., Baby Angel Music S.r.l. (Italy – SIAE), The Saifam Group S.r.l.

X FACTOR 6: LE DONATELLA: UNPREDICTABLE (COPERTINA ALBUM) + TESTO MAGIC

donatella UNPREDICTABLE ALBUM COVER

Ci avevano promesso che non avrebbero mollato ed in effetti da quando sono uscite da X Factor non hanno riposato per un secondo.

Già all’attivo un singolo, Fooled Again, che ha riscontrato un discreto successo, le Donatella sono pronte con il loro album di debutto – UNPREDICTABLE – che sarà proceduto dal singolo Magic.

Non ci resta che attendere. PER LA RECENSIONE ANDARE QUI.

Intanto ci rivediamo il video di Fooled Again

Qui il testo di MAGIC:


Hold on the things that matter
or you’ll have to glow on the biggest battle
In your arms and

Oh in this fright world
Get my soul
everything is magic

So now that things are better
see the open doors on the brightest tie-in

Oh in this fright world
Get my soul
everything is magic

Do you wanna help me in
I know you can’t give up on me
I want to pull you in
next to me

Music by Gianni Bini, Christian Reiner Lindemann, Leonardo Grillotti, Axel Kim Sathia Ulivi
Lyrics by Melissa Hill, Michele Rossi
Published by Ocean Trax Music S.r.l., Baby Angel Music S.r.l. (Italy – SIAE), The Saifam Group S.r.l.

#SANREMO2013 QUARTA SERATA

Serata dedicata alla storia di Sanremo…vediamo che  succede…

Pippo baudo premio antonio maggio

La Littizzetto scende vestita da bambolina con un vestito ispirato a quello di Nilla Pizzi… devo dire che non sta male!

Intro sulla tragicità delle canzoni di Sanremo….che pesantezza quando era chiamata Musica Leggera!!!

Gradevole interpretazione arrangiamento.

Voto: 7

Il secondo cantante è Daniele Silvestri con “Piazza grande” (del 1972)

un po’ troppo snaturata e solcinata per i miei gusti…

Voto: 5

Viene presentata la giuria: Nicola Piovani, Eleonora Bagnato, Stefano Bartezaghi, Cecilia Con Un Cognome, Serena Dandini, Claudio CUccoluto, Rita Marcotulli, Paolo Giordano, Neri Marcorè (che prende il posto dell’ascessato Carlo Verdone) ed infine Nicoletta Mantovani Pavarotti.

Si torna alla musica con Annalisa Scarrone  ed Emma Marrone eseguiranno “PER ELISA” (del 1981)

Una delle più belle canzoni di Sanremo di sempre in una bella ed emozionante versione. L’unica domanda è: perché loro sono in due e gli altri erano da soli?

Voto: 8

Prossimi Marta sui tubi e Antonella Ruggiero con “NESSUNO” (del 1959)

Bella versione…

Voto: 7

Ospiti I Quattro Figli Di… Io li ho sempre amati! Ho un debole per i vari Parenti Di… Rosita Celentano in particolare…

A seguire Raphael Gualazzi in “LUCE (tramonti a nord est)” (del 2001)

Ovvero come rovinare una canzone…

Voto: 4

E’ arrivato il turno dei Modà – con Adriano Pennino al pianoforte – eseguiranno “IO CHE NON VIVO” (del 1965) di Pino Donaggio.

Ho l’impressione che a mio padre piacciano I Moda… io foglio di bimbominkia…e chi lo avrebbe mai detto?

Voto: 7

Sul palco Simone Cristicchi ci regala la sua versione di “CANZONE PER TE” (del 1968)

Bel compito a casa…

Voto: 6

Si continua con Simona Molinari e Peter Cincotti – con Franco Cerrialla chitarra – eseguono “TUA” (del 1959)

Madonna che due palle….

Voto: 2

Il turno della mia diva preferita di questo festival: Maria Nazionale e il chitarrista Mauro Di Domenico con “PERDERE L’AMORE” (del 1988)

“Se ne è cadut u teatr…”

Voto: 8

Arriva Marco Mengoni si esibisce in “CIAO AMORE CIAO” (del 1967) a suo tempo cantata da Luigi Tenco

Intenso…ma il confronto rimane schiacciante.

Voto: 7

Tributo a Mike ♥♥♥: Svelano la statua a Sanremo…all’urlo di “ALLEGRIAAAA”, presenti la famiglia del presentatore. Si, anche Daniela!

Dopo Mile, Elio e le Storie Tese e… Rocco Siffredi cantano “UN BACIO PICCOLISSIMO” (1964) che rese famoso Robertino

Io apprezzo molto le qualità artistiche di Rocco… e quelle di Elio. Divertente…molto.

Voto: 9

Si continua con Max Gazzè con “MA CHE FREDDO FA” (del 1969) già cantata da Nada

na mezza chiavica…

Voto: 6 per la simpatia

Ospite Pippo Baudo. Perché Sanremo è Sanremo!

E’ il turno di Chiara in Almeno Tu Nell’universo di Mia Martini

Incomincio a dubitare del mio amore per Chiara…

Voto: 6

Finiamo con gli Almamegretta eseguono “IL RAGAZZO DELLA VIA GLUCK“ (del 1966) di Adriano Celentano, ma senza Raiz perché è venerdì e per motivi religiosi non si può esibire…

Vabbe…questi ormai non “sono più nel pezzo” da un bel..pezzo. Ah Ah Ah…ho fatto la battuta….

Voto: 4

Dopo un ospite che suonava il piano, tale Stefano Bollani, (si…sono ignorante…) finalmente alle 23:50 inizia la gara dei giovani…che se poi uno di loro fosse stato minorenne neanche poteva cantare tra 10 minuti!

Antonio Maggio. La canzone mi piace molto…come se fosse conosciuta…ah si… è molto somigliante a Gipsy Woman di Crystal Water!!! Voto: 8

Ilaria Porceddu con un vestito che sembra lo stesso. oRore. Voto: 7

I Blastema. Du palle sti finti rocker… Voto: 5

Finalmente Renzo Rubino con la sua Il Postino (Amami Uomo) che oltre per l’ovvia empatia con il testo, la canzone  mi piace proprio per la sua struttura e armonia musicale. Voto: 9

Caetano Veloso…..devo aggiungere altrooooooo zzzzzzzzzzzzzzZZZZZZzzzz

Premio per il miglior testo va a Le Parole Non Servono Più de Il Cile. Oh Questa?!

Rockfeller….quando ero piccolo mi faceva ridere tanto… ora un po’ meno…

Il premio Mia Martini a Renzo Rubino.

Vince la categoria giovani: ANTONIO MAGGIO.

Spero di non non aver trasmesso entusiasmo da questo post…perché vuol dire che ho raccontato bene quello che ho vissuto: NOIA.

A domani.