AMANDA LEAR – I DON’T LIKE DISCO (ORIGINAL & DELUXE VERSION) RECENSIONE BRANO PER BRANO.

Lasciate IMMEDIATAMENTE questa recensione se:

1)   Avete pregiudizi musicali;

2)   Avete pregiudizi musicali soprattutto nei riguardi di Amanda Lear;

3)   Non amate la musica allegra e da ballare (leggi pop-dance);

4)   Non capite quando il trash si trasforma in arte sublime e sublime arte.

Fatta questa premessa…

Di recente difficilmente mi è capitato di ascoltare un album per intero e realizzare di non voler saltare neanche una canzone. Questo è successo con l’ultimo lavoro di Amanda Lear I Don’t Like Disco (spero non si riferisca a me o al mio blog. Ah Ah ah. –non faceva ridere, lo so…-). Già quando uscì volevo fare una recensione, ma vittima di un blocco da scrittore che è durato qualche mese, mi son tenuto questo giudizio per me e quei commensali che spesso sono vittime dei miei sproloqui musicali.

La cosa che mi ha colpito maggiormente di questo album è la sua consistenza nella produzione, cosa non sempre presente negli album della nostra Amanda, prendendo per esempio il suo precedente Brief Encounters che aveva un’alternanza di brani ben riusciti a ciofeche incredibili.

Sicuramente I Don’t Like Disco si può ben collocare (superandolo di gran lunga) accanto ad un album come MDNA di Madonna (la quale si sembra essere palesemente ispirata al look della Lear per alcuni shots promozionali).

L’album è un non-stop dance party con richiami a musicalità degli anni 80/90 ma con modernizzazioni che rendono il tutto  irresistibilmente 2012.

Di seguito una recensione brano per brano che comprende sia la versione originale dell’album, uscito a gennaio 2012, che la versione Deluxe uscita ad agosto 2012 che comprende le 10 tracce della versione precedente (3 delle quali in nuove versioni), due nuove tracce e una barcata di remix.

1. I Don’t Like Disco : La title track è una dance dal profumo rock dove il sesso (e la incapacità di farlo bene) viene raccontato tramite termini musicali. Geniale.

2. La Bete Et La Belle:  Quello che mi piace particolarmente di questo brano è l’eccessivo e incalzante ritmo dance che diventa contagioso e non può non far ballare anche il più timido dei ballerini.

3. Love At First Sight: Uno dei due nuovi pezzi. Forse il meno riuscito dell’album . Se ne poteva fare a meno.

4. Scorpio 66: Si potrebbe riassumere questo brano come Le Avventure ertotiche del SuperSexyErore Skorpio 66 ;)

5. What a Surprise: Uno dei miei brani preferiti del progetto. Le sue imperfezioni vocali rendono questo brano al confine tra trash e perfezione. Ho un solo dubbio…qui la nostra Manda di cosa canta? ;)

6. Windsor’s Dance: uno dei brani presenti in due differenti versioni nelle due edizioni dell’album. Personalmente preferisco la Original Mix alla New Mix. Il brano si ispira, credo, al suo periodo londinese. Interessante ritornello musicale.

7. Money Money: Ritmo ossessivo, come è l’ossessione per i soldi che ci circonda…

8. You’re Mad: Rispetto alla versione originale del brano, la Club Version potrebbe essere semplicemente chiamata la Extened Version. Pezzo comunque forte che ricorda i suoni e i club londinesi della fine anni ’80 inizio anni ’90. Il cantato/ parlato è solo uno strumento secondario. Mi piace.

9. Super Hero: Gradevolmente banale.

10. Icon: Forse la mia canzone preferita dell’album. Una sorta di autobiografia in musica che riparte dove il suo classico I’m A Mistery ci aveva lasciato. Da mistero a icona il passo è stato breve e di terna durata.

11. I Need Silence: Anche n questo caso la Club Version è in realtà una Extended Version. Pezzo dance molto gradevole e riuscito.

12. Chinese Walk: il brano che ha anticipato tutto l’album. Un brano e un video con quei sapori orientaleggianti che fanno sempre piacere…

Di seguito i nomi dei vari remix. Da segnalare quello de La Bête Rt La Belle che include un feauturing di Andy Bell (cantante degli Euresure).

13. La bête et la belle (feat. Andy Bell, DJ Yiannis) [Monster Mix Radio Edit]          

14. I Don’t Like Disco (Almighty Mix Radio Edit)                       

15. I Don’t Like Disco (RLS Remix Radio Edit)                           

16. La bete et la belle (RLS Mix Radio Edit)                   

17. Scorpio 66 (feat. Louise Prey, Joe Moscow) [Bonus Track] 

18. La bete et la belle (Deutsche Originalaufnahme Video Edit) (Bonus Track)     

19. La bete et la belle (Wutes Mix Club Edit) (Bonus Track)

In conclusione, un bell’album dance per la nostra icona veterana. Se piace il genere… ;)

Le due versioni dell’album sono disponibili su iTunes qui e qui.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...