Tutti gli articoli di discoigor

INTERVISTA AD ALESSIO POETA : UN COGNOME, UN DESTINO.

 

alessio poeta che te ne fai di un cielo senza nuvole

L’intervista di oggi è allo scrittore esordiente Alessio Poeta. Ma nonostante questo sia il suo romanzo d’esordio, sicuramente a molti il nome non risulterà nuovo; il bel Poeta infatti il responsabile di #casapoeta, una bella rubrica di interviste a personaggi noti su Gay.tv. E ora tocca a lui rispondere alle domande.

Prima di addentrarci all’intervista ci tengo a precisare che io Alessio lo conosco personalmente. Uno di quei rapporti nella vita un po’ diesel: magari ci mette un po’ a riscaldarsi, ma una volta fatto…si va molto lontani. In questi anni ho visto Alessio crescere (del resto è molto più giovane di me) e sono molto contento e orgoglioso di aver fatto questa intervista perché una persona che sa vivere, voler bene e, soprattutto, usare la testa. In poche parole, un Poeta nato.

1-Ciao Alessio, Che Te Ne Fai Di Un Cielo Senza Stelle sta vendendo bene…che effetto ti fa?

 

alessio poeta che te ne fai di un cielo senza stelle copertina hd cover

Sono felice, anzi felicissimo. Giuro che non mi aspettavo affatto questo risultato. Tra me e me pensavo che l’avrebbero acquistato solamente i miei genitori e invece, a quanto pare, l’hanno comprato tutti tranne i miei genitori.

2- Da quanto avevi questa idea nel cassetto e in quanto si è concretizzata?

L’idea c’era da una vita, ma poi ogni volta avevo una scusa buona per rimandare. Quest’estate mi sono lasciato e, avendo perso più o meno tutto, biglietti aerei inclusi, ho deciso di sfogare tutta la mia rabbia in un libro.

3- Quanto di autobiografico c’è?

Solo la partenza, poi a Valerio, il protagonista, ho regalato la vita che vorrei. Questi continui colpi di scena, nella mia vita non ci sono mai. Ma attendo fiducioso.

4-I personaggi sono inventati o sono “parte della tua vita”?

Un cinquanta e cinquanta direi. Ho cambiato qualche nome, ma alcuni episodi raccontati, accadono, non dico quotidianamente ma quasi, ai miei amici.

5-Tu lo sai si che io amo Swami, si?

Leggendo i messaggi che ricevo sul mio profilo Facebook mi è sembrato di capire che Swami va forte. Anche più di Valerio stesso. Che poi le persone come Swami vanno forti davvero.

6- Ci sarà un seguito? Dal finale si direbbe che lasci la possibilità aperta all’idea…

Un seguito ci potrebbe essere. Ma non ne sono così sicuro.

7- In passato hai aperto un blog che poi hai chiuso. Una dimostrazione che, forse, hai sempre voluto usare la scrittura come mezzo di comunicazione. Come nacque quell’idea e come mai si è conclusa?

Chiusi il blog per diverse minacce di querele. Una, due, tre, quattro poi me la sono fatta sotto e ho chiuso tutto. Il mio blog si chiamava “il Poeta del Gossip”. Parlavo forse un po’ troppo di quello che vivevo e vedevo nei salotti romani. Sai, in questo paese sono tutti ironici fino a quando non parli di loro.

8- Il pubblico del web ti consocie per la rubrica di interviste a personaggi noti #casapoeta su gay.tv. Come è nata la collaborazione e come scegli le persona da intervistare?

Schermata 2014-12-22 alle 22.43.05

 

Mi è stato chiesto di collaborare e sono stato ben felice di accettare questo lavoro. Cerco sempre di scegliere personaggi che vanno forti tra la comunità LGBT, poi ogni tanto inciampo su qualche politico ma si sa: tutto fa brodo.

9-Non tutti sanno che la figura maschile che compare nel video di A Troia della nostra adorata e amata Stefania Orlando sei tu. Da uno a 10 quanto ne sei orgoglioso e contento?

Uh, da uno a dieci? Cento. A TROIA non è semplicemente una canzone o un video. A TROIA è un progetto. E’ stato il racconto in musica del periodo politico che abbiamo vissuto. E che forse non è neanche mai finito. Stefania Orlando è un genio, credimi (“e che non lo so?!” ndr). Purtroppo in Italia se nasci in un modo, sei catalogato a vita.

10-Come sai ho molto apprezzato il tuo libro. Ma c’è di più…mentre lo leggevo mi è venuta voglia di rimettere le mani su un romanzo che ho iniziato anni fa ma mai ho terminato. Che effetto ti fa sapere che c’è gente che ti prende come modello?

Lo sai che non sei il primo a dirmi questa cosa? Sono lusingato. In fondo se ci sono riuscito io, può riuscirci chiunque. Io avevo un unico sogno, oltre a quello di vincere al Superenalotto. Ora mi è rimasto solo quest’ultimo.

11-Il tuo romanzo è una storia di un ragazzo gay che vive situazioni la sua vita e i suoi amori con naturalezza. Convinci in 140 caratteri il pubblico etero che Che Te Ne Fai Di Un Cielo Senza Stelle è anche rivolo a loro.

Il mio romanzo narra la fine di una storia d’amore gay ma poi ruota attorno alla politica, al mondo trans, al gossip becero e a cinque amici che tutti meriterebbero di avere. Costo 6,99€ meno di una birra a Testaccio. Lo so, non ho il dono della sintesi. Centoquaranta caratteri non mi bastano neanche per un misero messaggio di auguri.

Potete scaricare Che Te Ne Fai Di Un Cielo Senza Stelle in formato eBook in formato Kindle direttamente su Amazon cliccando qui: http://www.amazon.it/Che-fai-cielo-senza-stelle-ebook/dp/B00Q7P780C

oppure su iTunes cliccando qui: https://itunes.apple.com/it/book/che-te-ne-fai-di-cielo-senza/id945886492?l=en&mt=11

LE INTROVABILI: STEFANIA ORLANDO – E ALLORA CANTA (1996)

stefania orlando e allora canta promo cd con dedica

In questi anni molte persone mi hanno chiesto di pubblicare canzoni che o ricordo solo io, o conosco solo io… o solo io sembro averne il supporto fisico per poterle quindi caricare.

Quindi mi è venuto in mente di aprire una nuova rubrica sul mio blog su quelle canzoni introvabili che fanno parte della mia storia personale e musicale. E per inaugurare tutto ciò non ho trovato cosa migliore che farlo con la “prima volta” di Sua Biondità Stefania Orlando.

In molti sanno che negli ultimi anni Sua Biondità si è cimentata, parallelamente alla sua carriera da presentatrice, come cantante e cantautrice creando anche dei veri e propri WEB TORMENTONI. In pochissim invece sanno che già nel 1996 ci fu un timido approccio alla musica con questo brano, E Allora Canta, scritto appositamente per lei dallo stesso Ciampi autore di Banane e Lamponi di Gianni Morandi.

Questo CD PROMO è pressoché introvabile…e io ho aspettato pazientemente due anni per trovarlo su ebay Fortunatamente non ad un prezzo folle ma pur sempre non proprio economicissimo…

Fatto questo preambolo….buon ascolto! E pronti a cantare e fare un pieno di canzoni (semi cit che capirete a brevissimo)?

 

 

RAFFAELLA FICO – RUSH (THE ALBUM): RECENSIONE BRANO PER BRANO

raffaella fico rush the album pubblicità

E’ un po’ che sono fermo con il mio blog ed era un po’ che cercavo qualcosa che mi stimolasse la scrittura. L’uscita dell’album di Raffaella Fico, Rush – The Album, mi è sembrata l’occasione adatta perché oltre a parlare di musica possiamo mettere un po’ di puntini sulle i. E poi, chi mi conosce personalmente lo sa… per la Fico ho un debole.

raffaella fico discoigor

No si può parlare di Raffaella Fico  e del suo debutto discografico senza fare qualche considerazione.

Inizio subito però a dire che l’album a me piace e neanche poco. Ma capisco che il pregiudizio musicale che la precede potrebbe essere il motivo, sbagliato, per il quale molta gente non darà a questo album neanche una possibilità d’appello. Raffaella appartiene infatti a quella categoria di personaggi alla quale non viene dato neanche il  benefico del dubbio di avere un talento oltre alla bellezza…perché, si sa, in Italia se nasci bella o se sei famosa per altro automaticamente vieni reclusa nella categoria dei “senza diritto artistico” . Fortunatamente con Tale E Quale qualcuno sta cambiando idea (anche se, ad onor di cronaca già qualche anno fa dimostrò a Baila – il programma di Barbara D’Urso che nessuno guardò- di essere una showgirl completa).

Il fatto che a me divertano e piacciano operazioni musicali di personaggi che non nascono cantanti ma che si cimentano nella musica non vuol dire che non sia in grado di riconoscere prodotti validi da prodotti fini a se stessi e così detti “poracci”.

raffaella fico rush autografo

Rush – The Album è un album che riesce a regalare momenti piacevoli e sicuramente questo è grazie alle mani esperte di Gianni Bini (per chi non lo conoscesse è uno dei produttori e DJ italiani che hanno spesso scalato classifiche e “scaldato” con remix eccezionali le piste di ballo interazioni) che ha messo a disposizione intuito e professionalità regalando a Raffaella Fico un album di cui essere orgogliosa. Un album che prende sicuramente ispirazioni dalla musica che Raffaella (penso) ama: Rihanna, Nicki Minaj, Destiny’s Child e tutta la scena hip-hop americana del momento.

Come si apprende dal booklet però oltre a Gianni Bini questo album sembra avvalersi si un bel team di lavoro che deve averci messo passione e divertimento, dal fidanzato Gianluca Tozzi a Melissa Hill, per citarne alcuni.

Un’altra cosa che salta agli occhi è che due dei titoli, Dejà vu e Baby Boy, sono presenti anche nella discografia di Beyonce… ma vi tolgo subito il dubbio e vi dico che NON si tratta di cover ma di pura (?) coincidenza.

1. Rush: Il singolo di lancio, che da anche il nome all’intero album. Molti di voi avranno visto il video e sono sicuro che alcuni di voi si sono dovuti ricredere sulle proprie aspettative (anche se in pochissimi lo ammetteranno).

Personalmente Rush è una canzone che mi ha fatto compagnia un po’ per tutta l’estate. Una canzone che ben riassume lo stile dell’intero album. Voto: 8

2. Dejà Vu: La canzone che mi convince meno dell’album e che, quindi, la decisione di averla scelto come secondo singolo mi lascia un po’ perplesso. Voto: 5

3. Baby Boy: al primo ascolto questa canzone non mi aveva entusiasmato ma ad ogni repeat mi viene sempre più voglia di sculettare. Se devo descrivere il vibe che  mi arriva, direi le Destiny’s Child dei tempi del secondo album. Voto: 7

4. #fico: sfido chiunque a rimanere fermo al ritmo di questa canzone. Sicuramente sarebbe stata la scelta più azzeccata come secondo singolo. Uno dei brani più riusciti dell’album e sicuramente un brano che messo in qualsiasi discoteca in modo anonimo creerebbe curiosità. Voto: 9

5. Is it you?: brano dal sound pop con l’unico neo di un eccessivo utilizzo dell’autotune che forse rende la voce di Raffaella un po’ troppo anonima. Chi, come me, ama il pop forse ha avuto modo di ascoltare l’album (sottovalutato) Supernatural di Heidi Montag. Ecco, questa canzone potrebbe rientrare benissimo nella tracklist di quell’album. Voto: 7,5 

6. K.o.b.e.: questa è la canzone che mi ricorda molto Rihanna. Una sola domanda: ma k.o.b.e. sta per?! Voto: 7.5

7. One Word: il pezzo più radiofonico di tutti. Piacevole e orecchiabile. Molto pop. Voto: 8

8. Ready To get back: questa canzone è la classica della formula rapper/ ritornello cantato da una voce femminile. E’ il brano però che, nel bene e nel male, tendo a dimenticare. Voto: 5

9. Taking Over me: come già detto a Raffaella durante il mio incontro con lei a Discoteca Laziale, questo è senza dubbio il mio brano preferito dell’album. Pop puro con influenze musicali di tutti i tipi,con ritornello azzeccatissimo e orecchiabile.  Sicuramente in qualche mia playlist di Spotify a breve. Amo. Voto: 10

10. Twerk: Esattamente quello che promette dal titolo: una canzone perfetta per fare (o almeno provare a fare) twerking. Divertente e ben riuscita. Voto: 9

In conclusione, Rush – The Album è un gradevole e spensierato sottofondo musicale che non cambierà il mondo della musica (e non ha le pretese di farlo) ma che sicuramente vi metterà allegria e voglia di agitare il corpo. Voto: 7.5

p.s. due piccole critiche voglio aggiungerle la copertina dell’album, a differenza di quella del singolo e dell’interno del booklet, non mi fa impazzire….e, forse, per renderlo perfettamente pop lo avrei fatto di 11 brani più un remix tutto dance di Rush. Ma questo sono io che vivo nel mio magico mondo pop ;)

Rush – The Album è disponibile in formato CD nei negozi sopravvissuti di musica, su iTunes cliccando qui e su Spotify cliccando sulla finestrella qui sotto.

DISCOIGOR – C’EST COOL : OFFICIAL VIDEO

Più C’est Cool per tutti :)

FREE download qui:

https://discoigor.com/2014/07/30/discoigor-cest-cool-free-download-mp3-gratis-2/

FREE ringtone e testo qui:

https://discoigor.com/2014/07/30/discoigor-cest-cool-anteprima-audio-free-ringtone-testo/

DISCOIGOR – C’EST COOL : FREE DOWNLOAD / MP3 GRATIS

Schermata 2014-07-31 alle 12.00.28

 

….finalmente ci siamo!

Ho pensato molto e a lungo su come distribuire questa mia canzone…e sono arrivato a questa conclusione: questo sogno me o avete regalato voi ed è quindi giusto che io regali a voi il risultato!

C’est Cool è nato e cresciuto grazie a voi, al vostro contributo e al vostro affetto…ed è quindi giusto che diventi una canzone di tutti, per tutti…un modo per ringraziarvi  cercando di rallegrare questa estate 2014 così piovosa…

Ecco C’est Cool, quindi, nella sua interezza…in attesa del video… Free Download andando sul simbolo in alto a destra del player qui sotto come in questi esempi:

Vi ricordo che potete trovare il testo e la suoneria gratis cliccando qui: https://discoigor.com/2014/07/30/discoigor-cest-cool-anteprima-audio-free-ringtone-testo/ Spero la canzone vi piaccia :) …e a questo giro è proprio il caso di dire “più C’est Cool per tutti”. Igor Ps potete anche scegliere la vostra copertina peperita da mettere sul vostro iTunes ;)

 

DISCOIGOR – C’EST COOL : ANTEPRIMA AUDIO + FREE RINGTONE + TESTO

DISCOIGOR - C'EST COOL COVER  / COPERTINA UFFICIALE

 

Ed eccoci finalmente arrivati nella fase calda della realizzazione del mio singolo C’est Cool, ormai  arrivato agli ultimi e definitivi ritocchi (anche perché se continuo a far modificare ogni fotogramma rischiamo di farlo uscire nel 2018).

In molti mi state chiedendo “ok…ma quando esce? Si potrà comprare?”, a queste domande risponderò in un post che pubblicherò oggi pomeriggio…ma posso anticiparvi che ormai ci siamo quasi…ma mi sento molto Beyoncè e farò qualcosa senza preavviso eclatante…del resto Dive si nasce, non si diventa! ;)

Come immaginate le sto pensando tutte per fare aumentare la vostra curiosità (e la vostra dipendenza)…e quindi ho pensato di rendere l’anteprima audio un vero e proprio ringtone AGGRATISSE per i vostri cellulari. Basta infatti scaricare direttamente il file dal player qui sotto cliccando su questa iconcina in alto a destra come nelle due foto d’esempio qui sotto.

Quindi…che abbia inizio il tormentone! ;)

Dopo questa anteprima audio vi lascio con il testo della mia versione di C’est Cool che, come sapete, è leggermente differente dalla versione originale. Vi voglio raccontare in merito un aneddoto a riguardo: quando contattai la Off Limits per poter modificare il testo motivai questa mia necessità dicendo che quello originale era troppo femminile…e come rendere un testo più macho? Beh cambiando woman con DIVA! Che domande! :P

Ovviamente sono consapevole che questa canzone non cambierà il mondo…ma spero almeno che faccia sorridere il VOSTRO mondo per 3 minuti e poco più.

A tra pochissime ore con ulteriori aggiornamenti…

Vi voglio bene tutti

Igor

C’est Cool – Testo DiscoIgor’s version

Pa pa pa pa
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
Pa pa pa pa Pa
Hey!

Oh! C’est cool la-la
I think you should know
I’m your diva
Oh c’est cool la-la
I think you should know
Oh, I can dance
Oh! C’est cool la-la
I think you should know
I’m your star
Oh c’est cool la-la
I think you should know
think you should know
We can

Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(I think we should, oh we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
Pa pa pa pa Pa
Hey!

Oh c’est cool la-la
I think that you know
I’m your Papi
Oh c’est cool la-la
I think that you know
Want you to show
Oh! c’est cool la-la
I think that you know
I’m your man
Oh c’est cool la-la
I think we should go
Think we should go
We can

Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(I think we should, oh we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(I think we should, oh we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
papapapa

We can dance
We can dance
I think we should, oh
We can dance
Yes we can dance
We can dance
We can dance-dance
Pah– rah rah-ah

Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(I think we should, oh we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
(I think we should, oh we can dance)
Pa pa pa pa
Pa ra pa pa ra Pa pa
papapapa

Eh!

A VOLTE RITORNANO: SABRINA (SALERNO) – COLOUR ME

20140611-114714-42434237.jpg

 

Tra il mio trasferimento temporaneo a Milano e la preparazione del mio primo singolo con annesso video, in questo periodo non sto molto dietro al mio blog….

Ma bisogna saper fare eccezioni! Appena aperto Facebook mi compare questa foto con la didascalia che dice di tenerci pronti: il 24 giugno esce infatti Colour Me il nuovo (attesissimo) singolo di Sabrina (Salerno). Le parentesi sono d’obbligo…infatti avrete notato che solo il nome di battesimo è presente sulla copertina, esattamente cine all’inizio della sua carriera. Questo fa presupporre un rilancio internazionale da sapore tutto dance? Speriamo…fatto sta che nella copertina lei è assolutamente bellissima e il font usato mi fomenta.

 

Bentornata Sabrina….sono pronto a passare una nuova estate in tua compagnia….ed è Festivalbar 1986/7/8/9/90 in un secondo!

 

 

MILANO 29/05 – 02/07. UN MESE DI ME.

1613854_10152179702941156_7203960512707800214_n

 

Sono qui nel mio letto romano consapevole che per quasi cinque settimane lo abbandonerò.

Per uno come me, che è stato 12 anni lontano da “casa”, dovrebbe essere una cosa da nulla allontanarsi…eppure questa notte ho un senso di agitazione che mi pervade. in questi ultimi (quasi) quattro anni queste mura, questo letto, questi cuscini…sono state le mie coperte di Linus che mi hanno permesso di leccarmi le ferite e abituarmi alle cicatrici lasciate dalla vita.

Ma questa notte sento come l’opportunità di rimettermi in gioco come Igor è finalmente servita. Consapevole che la mia vittoria è già portata a casa “a tavolino” con una partita comunque accora tutta da giocare.

In questo letto così a me familiare, con questi odori e colori a me cari mi domando come sarà il prossimo mese….che colori avrà, che odori mi colpiranno, che sorrisi mi riscalderanno…

Milano è pronta per me? Perché io sicuramente lo sono per lei.

Ciao Roma mia adorata….ci vediamo presto…giusto in tempo per il mio compleanno!

Buonanotte.

 

 

SECONDA PUNTATA: “C’EST COOL” VIDEO AGGIORNAMENTI E PRIMI RINGRAZIAMENTI.

 

101

Eccoci qui con il primo aggiornamento sul mio crowdfunding su Musicraiser.com.

…fatto è che neanche io mi aspettavo un risultato così veloce….

Ma, prima delle chicchere, vi lascio al video:

Visto? Ormai non ho più ritegno e mi sto divertendo a “fare il bislacco”.

Come ho detto nel video la campagna di raccolta fondi è aperta fino al 21 giugno. Per poter contribuire potete andare su Musicraiser.com cliccando qui o se avete bisogno delle istruzioni si come fare potete cliccare prima qui.

Nel caso il budget raggiunto sarà di molto superiore (consideriamo oltre i 500 euro)…con l’eccedenza saranno i raisers (coloro che hanno contribuito al progetto) ad aiutarmi a decidere cosa fare! Che ne dite?

Ovviamente, a questo punto, volevo iniziare a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito fino ad ora alla riuscita della raccolta fondi (alcuni li avete visti nel video…e un grazie particolare a loro per essersi prestati alla DiscoIgor follia) e, come da accordi nelle ricompense, li voglio e devo ringraziarli uno per uno sul mio blog. Quindi, in ordine di adesione:

Maria, Valeria Ruggieri, Eleonora Sciortino, Sergio., Andrea Neri, Sonia Gazzelloni, Casatiella, Santo Scarpello, Simone Nobili, Sandro Armenio, Donatella Leonardi, Michela Pesci, Daniela Radduso, Luca Rinaldi, Fatina Dell’Umorismo, Monia Dell’Orco, Francesca Vigna, Laura Martino, Alessio Camilli, Giorgia Gusmaroli, Gaetano, Claudia Pulli, Giorgio Minasi (& consorte), Tommaso Mungari, Irene Pacelli, Kiara Croft, Claudia Valente, Eleonora Capodiferro, Stefania Orlando, Chiara Panci, Daniela, Sissy, Antonio, Stefano De Gennaro, Alessandro Gelpi, Ugo Monaco, Sabrina Codato, Lavi Pic, Miriam Ivone, Claudia Capuana, Massimo Stu.

Grazie ancora gente bella. Siete fantastici.

E’ grazie anche a voi che SIAMO diventati il progetto di maggior successo (basato sulla velocità di percentuale raggiunta) presentato su Musicraiser Italia!! Meglio dell’Eneide dei Liftiba! ahahah

Non so se sono più bislacco io…o voi che continuate a darmi retta!!! :p

Ma una cosa è certa:

“Vi voglio bene tutti”. (o quasi).

Non perdete i prossimi aggiornamenti!

Igor

 

DISCOIGOR.COM : QUELLO CHE SARA’

 

 

10252058_10152160834136156_7615908387363176217_nE’ un po’ di tempo che riflettevo sul mio blog, su quello che voglio da lui e quello che voglio raggiungere tramite esso.

Chiunque abbia avuto la pazienza di seguirmi in questi anni avrà capito che sono stato alla ricerca di una netta linea editoriale già da un po’. Ci sono state idee più fortunate e altre meno. Ma tutte sono sono servite a raggiungere un’idea più netta di quello che sarà.

Come sapete, mi sono lanciato -tra le varie- in una nuova avventura: il crowdfounding. Grazie a questa iniziativa potrò quindi realizzare un mio sogno e al momento ritengo opportuno dedicare tutto il mio tempo libero a questo progetto che sta andando oltre le mie più rosee aspettative (ma di questo ne parleremo abbondantemente in seguito). (QUI tutte le info)

Questo vuol dire necessariamente meno tempo per il blog così come lo avevo concepito in questi ultimi mesi. Da questo momento sarà un po’ più un blog personale che riprende il concetto originario di blog: un diario online.

Oltretutto devo anche prendere in considerazione il fatto che mi sono entrati un po’ di lavori che necessariamente mi prenderanno parte del tempo che prima potevo utilizzare per i post di DiscoIgor.com.

Torneranno anche alcune rubriche che recentemente avevo abbandonato ma che mi dava molta gioia scrivere.

Non mancheranno sicuramente recensioni di musica nuova o/e vecchia, interviste a personaggi che interessano a me e riflessioni su quello che mi capita di vedere, sentire, vivere.

Mancherà quindi una cosa: la ricerca del click a tutti i costi (mi sono tolto le mie soddisfazioni e va bene così). Questo blog è nato come necessità di esprimere la mia anima creativa e comunicativa…e così deve tornare ad essere.

Se avrete piacere di continuare a seguirmi ne sarò ben lieto e spero che continuerete ad apprezzare quello che scrivo.

A tutti gli altri auguroi l meglio della vita…e di trovare il blog dei loro sogni. O magari di farlo. Perché nella vita, bisogna anche rischiare e buttarsi nelle cose in cui si crede.

“Vi voglio bene tutti”

Igor

 

 

C’EST COOL: REGALA UN SOGNO A DISCOIGOR. ISTRUZIONI PER L’USO.

discoigor igor scopelliti musicraiser bannaer c'est cool

Ed eccoci qui. Finalmente ci siamo e finalmente sono pronto ad affrontare anche questa mia nuova avventura. Onestamente non ho la minima idea su come andrà a finire…ma nella vita ho imparato che anche il solo averci provato, a volte, basta per sentirti un vincente.

Se siete arrivati fino a qui, sicuramente sarete curiosi di capire cosa io stessi combinando in questi giorni, quindi eccovi il video di presentazione del mio progetto (TUTTE le info nel dettaglio su come partecipare subito sotto il video in questo post).

Come avete capito è un sogno che vorrei far diventare una splendida realtà e posso farlo solo grazie all’aiuto dei MIEI amici.

Ed eccoci a noi. Cosa bisogna fare per poter contribuire? I passaggi sono MOLTO semplici e cercherò di guidarvi in modo chiaro (se avete domande non esitate a chiedere anche via email a discoigor@gmail.com)

  • vai su Musicraiser.com
  • in alto a destra troverete delle opzioni per entrare nel sito. La più veloce è quella tramite Facebook. Autorizzata l’applicazione
  • Schermata 2014-04-22 alle 16.33.15

 

  • una volta entrati andate a questo link: https://www.musicraiser.com/projects/2343-discoigor-cest-cool-il-mio-primo-video-musicale e vi si aprirà la pagina del mio progetto
  • Schermata 2014-04-22 alle 16.46.28Schermata 2014-04-22 alle 16.46.04a questo punto potete o andare direttamente a contribuire al progetto cliccando il tasto verde sotto il riassunto generale del progetto o scegliere prima le ricompense che avrete per ogni donazione. nella seconda parte della pagina basta infatti andare con la freccia del mouse su una delle varie ricompense e vi verrà detto nel dettaglio a quale ricompensa corrispon
  • Schermata 2014-04-22 alle 16.49.56una volta selezionata la ricompensa scelta cliccate su pulsante verde e selezionate il metodo di pagamento (carta di credito, carta prepagata, paypal o bonifico)
  • Schermata 2014-04-22 alle 16.50.07

Schermata 2014-04-22 alle 16.52.07

  • e la vostra promessa di offerta sarà fatta. Infatti solo se la somma da me richiesta verrà raggiunta i soldi vi verranno effettivamente scalati…nel caso contrario verrà TUTTO rimborsato.
  • Anche le ricompense materiali varranno realizzate esclusivamente a budget raggiunto.

Questo, amici miei è tutto. Per il momento.

Io vi aggiornerò settimanalmente sull’andazzo del progetto. Potete tranquillamente farmi le vostre domande nella casella dei comment o scrivendomi una mail (se volete rimanere anonimi) a discoigor@gmail.com

Confido in voi.

“vi voglio bene tutti” (cit)

(Disco)Igor

A VOLTE RITORNANO… JO SQUILLO – SAVE THE WOMEN

Schermata 2014-04-22 alle 14.43.59

Era tanto che volevo fare un post su Jo Squillo, specialmente in queste ultime settimane in cui continuavo a vedere la nuova sigla di Modamania su La5.

Jo Squillo è stata una sempre avanti nella moda, nelle tendenze e, per molt anni, anche nella musiva.

Negli ultimi anni trova pretesti (soprattutto le sigle dei suoi programmi di Moda) per continuare a incidere brani nuovi ormai quasi sempre orientati verso la dance (ricordiamoci sempre che Jo inizia la sua carriera con il punk).

Come dicevo, da qualche settimana ho notato la nuova sigla di Modamania: se nel programma di parla tanto di moda, tendenze e lo si fa con gradevoli competenze,  in questo video musicale, Save The Women, c’è un po’ tutto il trash che manca nel programma ma che Jo Squillo cavalca, con classe, parallelamente da anni.

Il link per il video: http://www.tgcom24.mediaset.it/2014/video/il-nuovo-video-di-jo-squillo-save-the-women-_2019416.shtml

 

 

STEFANIA ORLANDO LIVE A LA CAPANNINA DI FORTE DEI MARMI

stefania orlando la capannina

 

Lo sapete, Stefania Orlando è da tempo la mia bionda di riferimento tanto da aerea soprannominata Sua Biondità.

Ma Stefania oltre ad essere un’amica è anche una bravissima cantante…cosa che in molti ignorano o fanno finta di non voler credere per via di qualche stupido pregiudizio.

Sabato 19 aprile Stefania (con l’immancabile fidanzato Simone Gianlorenzi al seguito) si è esibita per la seconda volta a La Capannina, storico locale a Forte Dei Marmi.

Sfortunatamente non c’ero….ma sembra proprio che sia stato un gran bel successo e una serata riuscitissima.

Daje tutta Bionda!!!

 

 

 

TANTI AUGURI A… AMBRA ANGIOLINI

1911761_10152041171516156_1818773834_n

 

Come spesso scrivo, amo Ambra Angiolini ( qui gli articoli che la riguardano), ed essere riuscito ad incontrarla quest’anno è stato sicuramente uno dei miei momenti preferiti dell’anno fino ad ora…

Non potevo esimermi quindi da augure ad Ambra un buon compleanno…augurandole tanti tanti anni di successi in tutti i campi che vorrà.

Vi lascio con un recente e piacevole intervista a Porta A Porta in cui si ripercorre un po’ tutta la sua carriera cn grandi risate e imbarazzi dell’intervistata.

qui il link. andate direttamente dopo la prima ora di trasmissione <ifrhttp://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-890ac895-ad68-46b2-ac2c-93a9988403ce.html

Tanti auguri Ambra

 

 

 

 

 

 

 

BUONA PASQUA A TUTTI!!!

 

1526851_10152133928656156_8966215081612121321_n

40 giorni di fioretto. Dieta. Aspettavo questa mattinata come il migliore dei capodanni… Anzi ho aspettato la mezzanotte come il migliore dei capodanni. Ha affondato cucchiaio nella Nutella (complice l’amica di una vita Valeria) e spalmato su fette biscottate… Questo solo a mezzanotte! Questa mattina casatiello della Sora Candy Crush e uovo di Pasqua Kinder Hello Kitty ( quelle per lui aveva i super eroi lei Hello Kitty… Capite bene…) spesso anche abbinati insieme! Io sono una persona felice… La mia pancia un po’ meno! Buona Pasqua a tutti voi e alle vostre famiglie!
“Vi voglio bene” (cit)
Igor

 

VALERIO SCANU APRE DALIDA’

10157354_621662404592611_869113916_nIl 16 aprile è stato inaugurato ufficialmente la boutique Dalidà, nuova avventura di Valerio Scanu imprenditore in Via Margutta 14, a due passi da Piazza Di Spagna in Roma.

Alla “serata evento” hanno partecipato amici e personaggi del mondo dello spettacolo che hanno voluto condividere con Valerio questa nuova avventura: Nenella Impiglia, Stefania Orlando, Antonino Spadaccino, Barbara di Palma ed Olmes Carretti.

Valerio Nenella Stefania Barbara social Il negozio, come l’inaugurazione stessa, rappresenta molto bene Valerio e il suo mondo fatto di ordine, dettagli, buon cibo, amicizia, classicità…e quel tocco di follia che rende tutto unico. 10171236_628328483926003_283581150776526385_n La cosa che mi ha colpito è come, se a primo acchito sembrerebbe un negozio di scarpe, è solo entrandoci che ti rendi conto di come il concetto di boutique sia il più adatto: niente è lasciato al caso e il cliente apnea entra si sente coccolato e unico e soprattutto….non ci sono solo scarpe! Ma bisogna andare a visitarlo per capire di cosa sto parlando! Inaugurazione L’inaugurazione è stata, almeno personalmente, un’occasione per poter rincontrare anche amici che, causa impegni d tutti, non riesco a vedere quanto vorrei. 10014641_10152127192211156_2814009007533343436_n Tutte le informazioni le trovate nella pagine ufficiale Facebook cliccando qui. A seguire trovate alcune foto dell’inaugurazione e il comunicato stampa che ho trovato molto completo e interessante (la spiegazione del logo, del nome, etc) …e ho pensato di girarvelo così come è arrivato a me. Merda! Merda! Merda! a te Valerio e a tutte le persone che fanno parte di questo nuovo e bel progetto. CS DALIDA'

14 APRILE 2004 – 14 APRILE 2014: BUON ANNIVERSARIO A ME!

972565_10152122681596156_1798360696_n

 

A volte ci sono date che non puoi far finta di non ricordare. Ci sono date che segnano per sempre la nostra vita. Il 14 aprile è per me una di queste. Sono passati esattamente 10 anni (e ora che guardo che ore sono, mi rendo conto che sono proprio ESATTAMENTE 10 anni) da quel 14 aprile 2004 che ha cambiato per sempre la mia vita e il corso di essa.

Abitavo da circa un anno e mezzo a Londra e mi stavo recando, tutto contento, a dare le dimissioni per un lavoro poiché me ne era stato offerto un altro di maggior prestigio. Iniziavo il turno a mezzogiorno e armato del mio bel sorriso, il mio look sbarazzino, la mia enorme tracolla color panna della puma piena di cd e il walkman alle orecchie che suonava Dancing Queen degli Abba. Il semaforo è rosso, spingo la prenotazione per il semaforo pedonale e attendo di poter passare. In lontananza vedo un autobus ma non gli do molto peso essendo abbastanza lontano. Vedo le macchine che si fermano, sento il messaggio sonoro del semaforo verde (il volume delle cuffie quando cammino non è mai troppo alto) e metto un piede fuori dal marciapiede. L’autobus non si era fermato al suo rosso e decise di travolgermi a una velocità elevatissima. Da quel momento la mia vita, il mio approccio per la vita e tutto il resto in mezzo è costretta a non essere più la stessa.

Fortunatamente le conseguenze fisiche non furono gravi (altrimenti non potrei stare qui a raccontarvi tutto questo). Ma sarebbe bastato un secondo in più e la mia vita, forse, sarebbe finita lì, in quella strada di Londra.

E questi sono i fatti. Stabiliti da un giudice che mi ha riconosciuto al 100% la ragione dei fatti e la ricostruzione delle dinamiche.

E’ inutile negare che i mesi a seguire sono stati difficilissimi, dolorosissimi e durissimi. La battaglia legale è durata più di quattro anni. E io, anche per questo, sono stato costretto a imparare l’inglese come mai avrei pensato di poter e dover fare.

Ma non sono qui per piangermi addosso, perché io ho deciso già da tempo che il 14 aprile è una data da festeggiare perché è stato un segno del “destino” che la vita come la stavo impostando al telo non era quella che che era stata scritta per me. C’è voluto tempo, analisi e leggerezza per accettare il “perché proprio a me”.

Giorni, mesi, anni passati e io sono, fortunatamente, un’atra persona: sono il risultato di questo decennio.

L’atro giorno parlavo sul mio Facebook di come le coincidenze mi facciano sempre sorridere: come qualcuno avrà capito io sto cercando di realizzare un sogno, quello di incidere un brano musicale e di farci un video musicale abbinato. Ho scelto Musicraiser.com come piattaforma di appoggio per il progetto. E la data di consegna prevista di esso è, appunto, oggi….14 aprile 2014.

E questa volta il destino non sta facendo nulla per fermarmi…anzi.

Tutto questo per dirvi che il bicchiere deve essere SEMPRE mezzo pieno e che vino rimasto bisogna godercelo fino all’ultima goccia. Che poi, tanto, c’è una nuova bottiglia da stappare.

Buon decimo anniversario a me.

“Vi voglio bene tutti” (cit)

PS: tutte le info sul mio progetto saranno PRESTO disponibili. Spero nel vostro aiuto ;)

…A VOLTE RITORNANO: SYRIA – E’ TUTTO CHIARO

…e proprio mentre stavo andando a dormire, arriva una bella notizia musicale: il ritorno di Syria. Cantante troppo spesso bistrattata ma che ha, a mio modesto parere, un catalogo musicale niente male che spazia dalla sanremese Non Ci Sto alla più indi Canzone D’Odio. In mezzo c’è, fatto sempre sin modo ponderato, tanta ma tanta musica e sperimentazione.

Dalla preview questo nuovo brano sembra respirare un po’ l’aria del progetto Airys di qualche anno fa dal sapore tutto pop elettronico.

Bentornata Celcila… sentivo la tua mancanza.

TANTI AUGURI A… SIMONA VENTURA (con selezione video)

Schermata 2014-04-01 alle 11.11.23

Puntuale come un pesce d’aprile, ecco arrivare il compleanno di Simona Ventura. Proprio ne giorni in cui il pubblico si fa sentire per poterla rivedere al timone de L’Isola Dei Famosi targata Mediaset, non posso non ricordare che io non ho mai smesso di amare il suo modo di fare TV – tra l’ironico e l’antipatico, lo scherzoso e il serioso, il trash consapevole e quello naturale- perché che se ne dica, ad ogni apparizione la Ventura continua da anni a far parlare di se.

Ecco quindi una selezione (quella che mi è venuta prima in mente) di alcuni suoi momenti CULT per poterle augurare tanti auguri di buon compleanno. Con una sola domanda…ma il MIX Touches del 1986…. lo ha qualcuno???!!!!

Tanti Auguri SuperSimo! ;)

 

A VOLTE RITORNANO: RITA ORA – I WILL NEVER LET YOU DOWN

Schermata 2014-03-31 alle 11.21.48Se per fidanzato hai Calvin Harris di certo non puoi sbagliare con il singolo di ritorno. Un pezzo che acquista ad ogni ascolto grazie alla familiarità del ritornello.

Non è il boom che mi aspettavo ma è sicuramente un buona partenza per quello che si prospetta essere uno degli album pop de 2014.