X FACTOR 6: HOME VIST. RESOCONTO SCANZONATO (e una cazziata)

Giovedì 11 ottobre 2012: tempo di Home Visit ad X Factor 6.


Per comodità e fluidità, non me ne vogliate, tratterò le categorie una ad una e non in modo cronologico rispetto alla puntata. Che poi non credo che abbiate nulla in contrario a leggere qualcosa di più scorrevole…o sbaglio?

Iniziamo con Simona Ventura di Vamp vestita con gli Under Uomini.

Armata della sua fedele vocal coach Paola Folli (che a noi piace ricordare qui) e trasferita tutta la baracca nella sua amata Costa Smeralda (almeno approfittava anche di una vacanzetta…chiamala scema!!!), SuperSimo inizia a scrutare, commentare e valutare i 6 ragazzi arrivati fin qui. C’è da dire che, ad occhio e croce, forse uno potrebbe essere eterosessuale (a voi la scelta/illusione di decidere chi sia).

Il primo a esibirsi è Carmelo Veneziano Broccia

che canta L’amore Si Odia. Mammina santissima… qui mi viene da pensare che l’unica cosa ad essere odiate siano le povere, vecchie sette note…Probabilmente Simona avrà concordato con noi. Infatti Carmelo non viene selezionato poiché “ancora non pronto”. Lui, non la prende benissimo e pensa di finirla qui con la musica poiché il “suo destino è di non essere fortunato”. O musicalmente fuori luogo. A Voi la sentenza.

Avanti un altro, direbbe Paolo Bonolis. A passare sotto lo scrutinio dell’accoppiata Ventura/ Folli è Francesco Vecchio di 18 anni. Ci regala una versione pulita di Stand By Me. Ma è una popstar? E’ una persona potenzialmente capace di smuovere la massa? Io e il mio gruppo d’ascolto non lo vediamo “musicalmente rivendibile”. Simona Ventura usa la frase “ancora non maturo”… vabbè avete capito. Il poverino, in preda ad un pianto sconsolato, finisce qui la sua corsa ad X factor Italia 2012.

Tocca ora a Davide “Er Caldaia” Merlini. L’ormonometro in sala si riscalda…tutti questi muscoli giovani. Ah! Fossi Mrs Robinson! Però Davidì che volemo fà?! Se volemo cambià look ogni tanto o sempre la stessa divisa?!Comunque, detto ciò, il bel ragazzone (grrrr) ci canta Tracce Di Te di Francesco Renga.  Devo ammettere che il fanciullo è veramente convincente (anche se consigliamo lezione di postura, soprattutto nella zona delle spalle e collo, durante le esibizioni). La Ventura durante il momento della rivelazione della sua scelta lo tiene sulle spine, dicendogli che si aspettava di più e che è stata una grande delusione (ma devo capire se stesse scherzano o no qui….mah). Ma alla fine sorride e gli dice che è nella squadra! Lui chiede se può urlare…e urla!

Poi, sempre dando del lei alla MILF Ventura, chiede se può baciarla. Secondo me se continua a far sentire “anziana” SuperSimo presto lo spiezza in due. In ogni caso appena il ragazzo esce dal punto focale  del suo giudice, si palese la sua vera identità: HULK!!!

Arriva lui, Daniele “Untempotilasciavounacanzonedallaclericimaorahoscopertoilrockoalmenovogliofarticredere” Coletta che canta I can’t stand the rain. Per carità, il ragazzo non è bravo, di più! E’ eccelso! Ma a me nun me convince! Diffido da chi mette gli anfibi ai piedi in pieno giorno…d’estate!

Ovviamente con commenti entusiastici da parte delle due, il ragazzo passa ed è quello sul quale la Ventura sembra puntare maggiormente (e forse a ragione).

I due concorrenti rimanenti sono Alessandro “ormonometroapallamaperfavorecambiateotoglietestipantalonichenonsipossonovedere” Mahmoud

e Nicola “Coccolino” Aliotta.
Il primo presenta Walk On By e il secondo Nessun Dolore. Entrambi non sembrano essere apprezzati da Simona (indubbiamente performances inferiori rispetto a quelle delle precedenti puntate). Alessandro viene definito “gelida manina” per via della manina posizionata sempre a mezz’asta durante la canzone. I due vengono chiamati insieme per esibirsi in una canzone in italiano acapella. Alessandro, con sommo rammarico dei miei ormoni, brucia in modo palese la sua opportunità offrendo a Coccolino il posto in finale. Ora…ma che ce devono fa i miei ormoni con Coccolino??!! Cosaaaa???!! Grave errore Simona…gravissimo errore….

I tre finalisti di Simona sono dunque

Ragazze under 24 alle porte di Milano, a Robello sul Naviglio per esattezza. Accompagnato dal suo vocal coach Alberto Tafuri.

Inizia Cixi (Eleonora Bosio, la youtubber) con Tutto quello che un uomo. Questa ragazza, nonostante i suoi soli 16 anni, non sbaglia un colpo. Bravissima…ed Elio decide di scommettere su di lei. La ragazza sorride, ma di un sorriso splendido, composta.

Ringrazia ed emozionata si allontana. Andrà lontano. Giusta carica, giusto atteggiamento e ottima preparazione. Elio tiene, ironicamente, a precisare che se la sua scelta si rivela sbagliata “è tutta colpa di Tafuri”.

Tocca a Marta Pedoni. Canta Roxanne. Brava ma va smontata e rimontata a ripartire dal look. Ed è proprio per questo che Elio decide di non prenderla.

Ma, ovviamente, è “tutta colpa di Tafuri”.

Noemi Lucco Borlera canta Abitudini.

I due sembrano esaltati. A me non ha mai fatto impazzire prima e anche in questo caso non mi convince.  Elio le comunica con un “tu NON puoi NON far parte” della squadra le comunica che è tra le tre della squadra. (NB: dalla settimana prossima sarà conosciuta con il nome di NICE. Per la pronuncia corretta attendiamo il primo LIVE SHOW)

Ballottaggio tra le belle e piene di Y, Yandry Fiorentino e Gaya Miraghi.

La prima dalla bellezza disarmante (ma con ancora dei problemi alla gola e un bell’herpes in vista sul labbro inferiore. Quando si dice la sfiga!) la seconda più selvaggia con un piercing al naso stile mucca che tanto vanno di moda tra i ggGGiovani ma che a me personalmente tanto raccapricciano.

Yandry canta, dimenticando alcune parole, una versione poco convincente de Le Tasche Piene di Sassi, mentre Gaya si cimenta nella poco X Factoriana Un Giudice, Le due vengono chiamate a confrontarsi acapella e la meglio la ha Yandry, che chiude così il trittico della squadra delle under donne.

Dunque. Avete notato che non ho ancora parlato di Lucrezia Rossetti

che, se la matematica non è un’opinione, avrete capito subito non essere stata scelta. Per la ragazza ho deciso di spendere due parole in più. Due parole che vorrei servissero di monito a tutta una generazione. Il suo comportamento da vera saccente ma da finta umile, finta alternativa e finta emotiva hanno fatto si che sia stata palese in Elio -nonostante la sua indiscussa bravura, capacità vocale e, perché no, potenziale discografico- la consapevolezza della difficoltà nel dover lavorare con una persona del genere. A 18 anni NON puoi permetterti di fare la diva, di non arrivare preparata a “esami della vita” e aspettarsi che, per due lacrime al pensiero di “dover tornare alla sua normalità”, possano essere sinonimo di una dovuta chance.

La dimostrazione di ciò che dico solo le parole della stessa Lucrezia DOPO aver appreso della sua esclusione.

Frasi del tipo “hanno preferito una bella bambolina a me” piuttosto che “se fosse stato un altro giudice sarei passata” fanno intuire il vero io della ragazza e della misura della sua saccenza, tipica di chi non sa ammettere i proprio sbagli e le proprie colpe. Se c’è una persona che Lucrezia deve recriminare per la sua mancata partecipazione ai live di X Factor 6 è se stessa. Nessun altro al di fuori di se stessa.

Le tre finaliste Under Donne sono dunque

Nuova categoria nuovo “dramma”. Prelevati dalla stazione di Parma da un pulmino volkswagen blu, gli over vengono accompagnati all’Auditorium Paganini. Ma a conti fatti invece di essere in sei, si trovano in cinque. Mara Sottocornola infatti, come già anticipato, ha lasciato la competizione per intraprendere altre strade musicali (si è trasferita in Belgio a studiare lirica). Come, giustamente fa notare la mia amata Romina Falconi, in questo modo le chances di passare ai live passano dal’50% al 70% circa. E co sta crisi…buttalo via!!! Accompagnato dal vocal coach Gaetano Cappa, Morgan accoglie i suoi magici cinque e apre le danze.

La prima a cantare è proprio Romina Falconi che s cimenta in Crazy.

Morgan commenta dicendo che “Lei è molto perfetta, canta benissimo, però non mi arriva mai dal punto di vista dell’emozione”. Ma è proprio grazie alla sua convinzione di poter far “uscire il mostro” (cit Romina) che Morgan la prende nella sua squadra finale. Dal canto mio sono molto, ma molto contento che alla Falconi sia stata data questa seconda opportunità. Lei merita. E molto.

Tocca ora a Didie Caria che con Senza Fine ce la mette tutta, ma forse non convince pienamente.

Bravo è bravo…ma… Morgan, senza girarci intono, non crede che lui possa essere il genere di artista al quale poter dare qualcosa di aggiunto. E solo per questo, convinto anche che con un altro giudice sarebbe sicuramente passato, è malincuore costretto a lasciarlo andare.

E’ il turno di Morgan Ics. Solita chiacchera, solita storia. Niente di già non visto da lui. Per ovvi motivi di logiche di gara è tra i tre finalisti.

Attendo di vederlo realmente all’opera per esprimermi. (NB: dalla settimana prossima pare che il rapper andrà con il solo nome di ICS)

Michele Grandinetti, del quale veniamo a sapere aver venduto milioni di dischi in Tailandia,  ci canta Let’s Stay Together. Morgan lo definisce “gustoso”.

Ma il suo essere troppo evanescente e troppo pop non convincono Morgan nel prenderlo nella sua squadra. Il ragazzo con (troppa) dignità ringrazia e se ne va e Morgan improvvisa, forse deluso dalla reazione fin troppo educata di Michele, un teatrino tra se stesso e l’altro se stesso che dovrebbe interpretare il Michele incazzato che reagisce come si deve. Oggettivamente divertente.

Se anche qui la matematica non è un’opinione, l’ultimo posto è prenotato da Chiara Gagliazzo

che canta Shake It Out. Con la sua incredula ingenuità e il suo indubbio talento (e la somiglianza con una Sarah Ferguson in versione casta) avrà sicuramente belle sorprese musicali in serbo per noi.

I tre finalisti di Morgan per la categoria degli Over sono quindi:

Tocca ad Arisa e i Gruppi Vocali (possiamo, per gentilezza chiamarli solamente Gruppi??!!!). Accompagnata dal suo fido Giuseppe Barbera sul quel ramo del Lago di Como…

I Frères Chaos (AKA Fratelli Agonia) cantano Seven Nation Army. Loro mi inquietano un po’ con questa aria da scheletri nell’armadio che, forse, sarà meglio lasciare negli armadi…

Ad Arisa convincono ed infatti ce li troveremo in bella mostra al Live show di giovedì. Per qualche motivo perverso già so che potrebbero creare dipendenza. Staremo a vedere. Lui alla notizia si è buttato nel lago con una classe che può essere riassunta in questo screenshot!

Le Diamond Sisters uniscono le loro voci sulle note di Eppur mi son scordato di te.

Credo che in assoluto sia il caso più eloquente di come il mio interesse per un artista sia scemato in picchiata dalla prima esibizione a quest’ultima. Arisa le definisce bravissime…ma antiche. Consigliando di viaggiare. Occasione sprecata.

È il turno degli Akme

si giocano il tutto e per tutto con Other side. E se le giocano bene. Infatti, dopo un teatrino in cui Arisa fa credere loro di non essere passati urla “stavo scherzando!!! Siete bravissimi!!!”. Per me sono i primi candidati ad abbandonarci…o quanto meno il primo gruppo che ci saluterà.

Poi arrivano le Brutte Abitudini con un mash-up di It girl e No scrubs.

Sono brave, ma sono troppe…e di conseguenza dispersive e impegnative anche solo a livello visivo. Arisa non si sente di portarselo con loro.

A seguire i giovanissimi Up3Side con Diventerai una star dei Finley. Basta questo?!

Arisa commenterà dicendo “Che siete migliorati è vero…ma bisogna fare di più altrimenti alla prima sera ci mangiano!!” Ovvio il risultato.

L’ultimo gruppo ad esibirsi sono le Provs Destination che cantano Snow on the Sahara di Angun.

Arisa è convintissima e prova a convincere anche Barbera: “Sono fresche e mattacchione al massimo!”. Barbera sembra veramente basito.  Io condivido il fatto che siano l’essenza del fattore x. A mio avviso, insieme alla Falconi, sono la cosa più interessante di questa edizione. Almeno fino ad ora. Con un commento che fa più o meno così “Come cantanti, un pochino si, un pochino no, un pochino no…C’è da lavorare tanto tanto tanto tanto… e ho deciso che  vi prendo e… mi voglio suicidare!!!”

( NB: dalla settimana prossima le Provs Destination saranno le DONATELLA).

Ricordo a tutti che i video della puntata sono disponibili sul sito di X Factor cliccando qui e che vi aspetto la settimana prossima per il mio resoconto sul primo dei live show. Se volete potete interagire con me su twitter anche durante la diretta cliccando qui. :)

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Catherine ha detto:

    interessante recensione…peccato per i troppi refusi che rendono difficile la lettura!
    Romina è tra le mie preferite!
    Chiara ha troppi vezzi che ricordano Adele e non so quanto sia originale il suo modo di cantare…sarei curiosa di sentire qualche sua registrazione di qualche anno fa.
    Alessandro meritava di passare, Simona ha grande orecchio, cercherò di fidarmi di lei.
    Morgan ICS non mi convince, fa parte di un genere difficilmente accostabile agli altri e per questo mi risulterebbe difficile decidere tra lui e un cantante POP.
    Yendry secondo me ha dei noduli sulle corde vocali e la sua tecnica non la aiuta…rischia di rovinarsi la voce! La cosa che mi turba è che la faranno cantare e, siccome è impossibile risolvere in poco tempo i suoi problemi, la manderanno avanti rischiando di rovinarla in maniera irreversibile…e io ne so qualcosa..
    I gruppi Vocali si chiamano così altrimenti, se fossero solo gruppi, potrebbe voler dire che c’è anche chi suona…sono Vocali perchè composti da soli cantanti…

    1. discoigor ha detto:

      hai ragione sui refusi etc… questo blog l’ho dovuto riscrivere vere alle due di notte… causa difetto di wordpress…grazie della critica e del commento. mi metto a rileggerlo :)

    2. discoigor ha detto:

      ps aggiustato ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...